Comunicati stampa aziendali

pubblica gratis i comunicati stampa della tua azienda. Servizio offerto da Olympos Group srl: formazione e consulenza aziendale.

domenica 30 settembre 2007

Comunika e Palombi Editore: XX Master Editoria e Comunicazione. 2 Borse Studio Totali e agevolazioni. Stage Qualificato assicurato

DIVENTA UN ESPERTO IN COMUNICAZIONE & EDITORIA

Torna, giunto alla ventesima edizione, il prestigioso Master in Editoria e Comunicazione organizzato da Comunika e Palombi Editori in collaborazione con le maggiori Case Editrici nazionali.

In 5 anni di lezioni, in oltre 100 aziende tra Editori, Agenzie di Stampa, Società di Comunicazione, Redazioni, Agenzie di organizzazione eventi, Uffici Stampa ed altre imprese, ben 500 corsisti hanno completato la loro formazione professionale per poi inserirsi rapidamente nel mondo del lavoro.

Adesso tocca a te!



20° Master di Palombi Editore e Comunika in

"Editoria e Comunicazione".

Due Borse di studio a rimborso totale e altre agevolazioni.

Stage assicurato per tutti.

in stretta collaborazione con PALOMBI EDITORE organizza il

MASTER IN EDITORIA & COMUNICAZIONE

con la partnership di:



In un mercato che cambia così rapidamente e che necessita di figure altamente specializzate, tutti concordano sul fatto che occorra una marcia in più!

L'Istituto Comunika - specializzato nella Formazione, Sviluppo e Comunicazione - in collaborazione con alcune tra le maggiori Case Editrici nazionali, organizza il Master in Editoria & Comunicazione, giunto ben alla diciottesima edizione: una garanzia di successo che si consolida anno dopo anno.

Obiettivo fondamentale di questo storico Master è quello di formare professionisti in grado di inserirsi rapidamente nel mercato del lavoro, negli ambiti dell'Editoria e della Comunicazione confrontandosi alla pari con imprese e agenzie.

Il fine dichiarato è: "trasmettere le appropriate conoscenze manageriali, facendo scoprire e apprendere, attraverso iter mirati, una professionalità, che oggigiorno offre diversi ruoli e possibilità di occupazione, ma è particolarmente elevata la competizione".

Dunque si tratta di una valida opportunità per acquisire tutte le conoscenze teoriche e pratiche nonché gli strumenti necessari per intervenire nelle seguenti aree:
  • progetti di comunicazione,
  • ideazione e messa a punto di prodotti editoriali,
  • studio di programmi pubblicitari,
  • piani di marketing.

Il Programma dettagliato si configura come segue:


► Basi di Comunicazione;

► Figura dell'editore, quanto si legge in Italia;

► Figure professionali all'interno di una casa editrice;

► Fenomeni editoriali, nascita di un prodotto editoriale, esercitazioni. L'attività
commerciale all'interno di una casa editrice;

► La libreria. Il mercato e la gestione;

► Editoria di Narrativa;

► Comunicazione. Ufficio stampa all'interno di una casa editrice;

► Editoria per ragazzi. La figura dell'editor ed esercitazione di editing;

► Redazione, correzione delle bozze, esercitazione di editing;

► Editoria Periodica. Editoria e divulgazione scientifica;

► Revisione delle traduzioni;

► Grafica Editoriale. Progettazione di siti Internet.

Il Master, concepito come ponte ideale tra cultura e lavoro, ha sede a Roma, e si svolge a week-end alternati per la durata di sei mesi (tre di aula full immersion e tre di stage qualificato presso società nazionali).

L'accesso è riservato a laureandi, laureati e professionisti determinati a consolidare le proprie conoscenze specifiche del settore.

Il costo è di 2.900.00 + IVA.

Sono previste 2 borse di studio a copertura totale, più altre borse parziali.

Per partecipare alla selezione, inviare il C.V. accompagnato da una lettera motivazionale all'indirizzo e-mail: master@comunika.org indicando il Rif. "Master in Editoria e Comunicazione".

Per l'ammissione è necessario superare la prova di selezione, articolata in colloqui motivazionali e valutazione del curriculum vitae.

Per ulteriori informazioni:
Comunika
Via Nomentana, 233 - 00161 Roma.
tel: 06/44291240
www.comunika.org

sabato 29 settembre 2007

Novità nel mondo dell’Edilizia: www.GuidaEdilizia.it

E’ on-line il nuovo Portale WWW.GUIDAEDILIZIA.IT il Web-Portal Professionale dedicato al mondo dell’Edilizia e delle Costruzioni.

Progettisiti, Imprese Edili, Impiantisti, Operatori e Addetti del Settore potranno convergere su questo nuovo Portale che diventerà il punto di riferimento dell’Edilizia per tutto il mercato, sia a livello nazionale che locale.

WWW.GUIDAEDILIZIA.IT è un efficace strumento di comunicazione tecnico-commerciale che sfrutta le potenzialità della rete per promuovere ed ottimizzare il contatto tra gli Operatori del Settore.

WWW.GUIDAEDILIZIA.IT offre immediata visibilità e fornisce un utile supporto alle Aziende, ai loro prodotti e servizi, grazie ai seguenti strumenti specifici di comunicazione.

- Schede aziende: completa descrizione dei dati dell’azienda, dei prodotti e dei servizi offerti
- Schede prodotti/servizi: descrizione e dettagli tecnico-commerciali
- Approfondimenti tematici: analisi tecniche sui temi più innovativi con il supporto degli esperti di settore
- News: informazioni e notizie dal mondo dell’edilizia
- Servizi newsletter: possibilità di ricevere periodicamente e gratuitamente informazioni, news e aggiornamenti via posta elettronica
- Forum tecnici: sezione dedicata allo scambio di informazioni, quesiti e news
- Annunci: inserzioni e segnalazioni di affari
- Rassegna stampa: le comunicazioni ufficiali da parte di enti ed operatori del settore dell'edilizia
- Progetti: descrizioni, recensioni e commenti sui principali progetti architettonici Nazionali ed esteri
- Servizi download: modulistica settoriale e software specifici
- Informazioni: Leggi e norme di settore, Sentenze, Formazione, Software, Ricerche, Concorsi ed appalti, Carriere e lavoro, Fiere, convegni, mostre
- Editoria tecnica: riferimenti bibliografici a pubblicazioni di settore
- Istituzioni: collegamenti con Istituzioni, Enti ed Ordini professionali

Per l’utilizzo di WWW.GUIDAEDILIZIA.IT la registrazione è gratutia e dà luogo a interessanti bonus di ingresso.

venerdì 28 settembre 2007

Segretaria on line

Un’ottima notizia per professionisti , imprenditori, attività artigianali e commerciali è la possibilità di ridurre notevolmente i costi di gestione dell’impiegata. Come? Affidandosi a servizi on line di segreteria. Finalmente anche in Italia la possibilità di avere una segretaria virtuale. Virtuale nel senso che non sarà presente fisicamente nel vostro ufficio, ma sarà comunque una persona reale al vostro servizio . Segretariaready risponde a vostro nome esattamente come se fosse nella vostra sede, con risposta personalizzata, gestisce le chiamate, le memorizza su agenda on line, consultabile in qualsiasi momento dall’utente, le inoltra o avvisa in sms secondo le disposizioni che darete. Puntuale, sempre, presente, efficiente ed economica. Economica in quanto con un basso costo fisso di appena 49,00 euro mensili , ti offre un servizio che paghi a consumo., secondo le chiamate e l’impegno reale. Segretariaready svolge il servizio o con trasferimento di chiamata dal vostro numero o con assegnazione di un numero nuovo geografico dedicato. Segretariaready lavora per voi dalle 9:000 alle 18:00 con orario continuato nei giorni lavorativi…..e senza possibilità di assenza….niente possibilità che la segretaria sia in malattia, in permesso o in maternità…Niente 13ma e 14ma o ferie da pagare. Il servizio si può utilizzare anche temporaneamente o a periodi secondo la necessità e senza formalità di preavviso particolari.
Segretariaready vi mette a disposizione una serie di servizi opzionali aggiuntivi quali domiciliazione postale, attivazione di numero verde dedicato, gestione pratiche ecc.
Insomma in tempi come questi dove è sempre più importante ottimizzare costi ed aumentare la qualità del proprio lavoro, Segretariaready si propone come valida soluzione al problema.
Per maggiori informazioni si può contattare il servizio Segretariaready al numero 0522/391837
o si può visitare il sito www.segretariaready.it. La e-mail è info@segretariaready.it

VENEZIA: SULLE VIE DEL RUYI

The Ruyi è un evento originale ed esclusivo. Un modo nuovo e divertente per scoprire il lato più nascosto di una città ricca di misteri come Venezia.
The Ruyi è un’esperienza di confine, a metà tra gioco ed itinerario culturale: nulla è ancora del tutto chiaro, ma le premesse per una scoperta che cambierà il modo di guardare, sentire e “camminare” un luogo ci sono tutte.
C’è un quaderno speciale che deve essere decifrato attraverso degli indizi. Serve il proprio cellulare per leggerli via sms.
Tutto avrà luogo al tramonto del 1 dicembre 2007: quella sera, in tanti, su percorsi diversi, si metteranno alla ricerca del Ruyi, il potente scettro che Marco Polo avrebbe trafugato all’imperatore cinese prima di rientrare nella sua città. Attorno a 60 storie, che in qualche modo riguardano questo oggetto magico, ruota l’itinerario-gioco che sta per essere inaugurato: sarà possibile conoscere una Venezia inaspettata che lungo le sue calli aprirà ai giocatori-visitatore la via per il Ruyi.
Per partecipare al grande evento del 1 dicembre bisogna lasciare la propria mail al sito http://www.theruyi.com/.L’evento non è per tutti: saranno 250 le coppie di eletti che potranno prendervi parte. Non resta che tenersi informati e aspettare quella data

Etichette: ,

Formazione formatori: come diventare un formatore


Formazione formatori. La società di formazione aziendale Olympos Group srl offre una vasta gamma di servizi per coloro che desiderano diventare formatori e/o migliorare le proprie capacità: corsi di formazione, coaching, affiancamenti, vendita di dispense ed esercitazioni, vendita di format formativi chiavi in mano (Caccia al tesoro, Gioco dei team e A cena con delitto). Nel sito web vi è inoltre una ricca sezione gratuita di approfondimenti con articoli e letture. Per informazioni: Olympos Group srl tel 035333738 www.olympos.it

Etichette:

giovedì 27 settembre 2007

Qbr.it e GAY.tv insieme per amore

Giocata sui temi del sesso e dell’amore, nasce una nuova collaborazione nel mondo delle news on-line.

Uno scambio di contenuti sulle tematiche dell’omosessualità, vedrà protagoniste le redazioni di Qbr Magazine e GAY.tv. Due social network forti ma molto diversi, si impegneranno in una partnership basata proprio su questa diversità e sulle opportunità di arricchimento reciproco.  Da oggi, nel magazine di GAY.tv, saranno presenti, settimanalmente, contenuti creati dalla redazione di Qbr, mentre Qbr Magazine aprirà, all’interno del canale tematico Love Sex, un sottocanale interamente dedicato al mondo dell’omosessualità, affidato alla redazione di GAY.tv.
Il sito web GAY.tv, gestito da Yam112003 (società del gruppo Endemol Italia), è stato il primo sito a tematica gay e lesbica d’Italia, ed oggi costituisce il social network di riferimento nel mondo dell’omosessualità, aperto però anche ad un pubblico eterosessuale.
Il portale Qbr.it, nato nel 2003, gestito da Nascar (Internet Company partenopea leader nella progettazione dell’identità visiva, nel web marketing e nella comunicazione on-line) dal 2004, è il social network più frequentato del Cento-Sud Italia: conta infatti una community di più di 300 mila utenti. Nell’aprile del 2007 nasce Qbr Magazine, che presenta ben 12 canali tematici e 59 sottocanali, e da oggi anche il nuovo canale GAY.tv.

È una corrispondenza d’amorosi sensi”  - dichiara il direttore editoriale di GAY.tv  Giuliano Federico, –  “visto che contestualmente all’apertura di un canale GAY.tv su Qbr Magazine, anche su www.gay.tv  il pubblico potrà arricchirsi di alcuni contenuti creati dalla redazione di Qbr Magazine”. Mentre Gianluca Cozzolino, CEO di Qbr.it, sottolinea che “la partnership con la redazione di GAY.tv è per Qbr  l'occasione di ampliare i contenuti di una tematica fondamentale per i ragazzi del nostro social network, che attraversano il delicato periodo della post-adolescenza e nutrono grande curiosità per le tematiche legate alla sessualità.”
Dopo la grande novità legata alla chat (l’inserimento del Real User Rank, l’algoritmo ideato per l’eliminazione degli utenti fake), e dopo aver raggiunto il traguardo dei trecento mila utenti iscritti nella sua community, Qbr è felice di presentare un’altra importante novità, che andrà ad arricchire il suo progetto editoriale.

 


Claudia Saputo
Ufficio Stampa
redazione@qbr.it

Distribuzione comunicati stampa internet
Maleva srl
www.maleva.it/marketing/
fabrizio.pivari (at) maleva.it

CS

mercoledì 26 settembre 2007

Web Marketing Ipnotico: l'ipnosi arriva online!

Raccontare storie e metafore funziona meglio delle tradizionali tecniche di vendita

 

Roma - In genere le tecniche di web marketing sono abbastanza tradizionali: si ottimizza il sito con strategie seo, si fa posizionamento sui motori di ricerca e si attirano visitatori sul proprio sito: a questo punto si cerca di attirare l'attenzione, motivare il cliente all'acquisto, dandogli tutte le informazioni possibili e infine si tenta di vendergli il prodotto.

Le ultime ricerche in materia condotte dall'ing Giacomo Bruno, trainer internazionale di PNL e Ipnosi, aggiungono però una componente importante alle classiche tecniche di web marketing: il raccontare storie e metafore.

Raccontare storie significa coinvolgere l'utente ad un livello più sottile, entrando nel suo inconscio e scoprendone i motivi più profondi per acquistare. Come da bambini, tutti noi amiamo sentirci raccontare le storie. Tutti noi amiamo immedesimarci in una situazione o in un problema e trovarne poi la soluzione. La soluzione è ovviamente il prodotto.

“Autostima.net – dichiara il Responsabile, l’Ing. Giacomo Bruno – è l’esempio di come un sito e-commerce di una PMI, molto semplice e usabile, possa concorrere tranquillamente e facilmente con i maggiori operatori di commercio elettronico. E' la capacità di coinvolgere mentalmente il cliente a determinare il successo di un sito. Il modo in cui è stato realizzato e promosso il nostro sito è il frutto di studi e continui aggiornamenti. Chi ha un sito web nel quale vende un prodotto, non può ignorare le tecniche di comunicazione ipnotica, vendita e persuasione offerte dalla Programmazione Neuro-Linguistica”.

Al momento il catalogo di Autostima.net, consultabile su www.Autostima.net, contiene oltre 40 prodotti:

Corso PNL Motivazione Obiettivi Autostima Emozioni Comunicazione Persuasione Modellamento Immobili Vendita Seduzione Rapida Leader di te stesso Decisioni Team Building Ipnosi Stress Tecniche di Memoria Parlare in pubblico PNL Coach Sport Smettere Fumare Dieta Web Marketing Borsa Denaro Videocorsi Soldi PNL Lettura Veloce Telelavoro Posizionamento Seo Sesso Guadagnare Investire Opzioni Ricchezza Programmazione Neuro-Linguistica Seduzione Soldi Online Ebay Libri PNL Coaching Affiliazione

CS

La nuova versione di Badoo.com crea caos in Europa!

Badoo Limited ha sempre considerato i propri utenti come persone alla ricerca della più usabile, raffinata ed alta tecnologia sia online che offline. Persone che accettano e pretendono solo servizi di ottimo livello e alle quali vogliamo sempre e assolutamente offrire il meglio. Le straordinarie possibilità del nuovo Badoo.com, come i "reportage professionali user dedicated", sono dedicate al popolo di Badoo: 12 milioni di utenti che hanno fatto del loro social network uno dei primi 100 siti più visitati al mondo.

Londra, 25 Settembre 2007 - All’inizio di questo mese, il network mondiale Badoo.com, lanciato nel 2006, si è presentato al mondo con una grafica completamente nuova e con funzioni aggiornate ed innovative. Un’integrazione quasi perfetta tra grafica e funzionalità, era qualcosa che molti nel mercato globale non avevano mai visto prima. Badoo è diventato uno dei più popolari social network al mondo in appena un anno ed è già tra i primi 100 siti più visitati al mondo. Quest’incredibile ascesa ha affrontato la sua prima importante prova il 1 Settembre 2007. Quella mattina l’intero popolo di Badoo, più di 12 milioni di utenti nel mondo, si sono svegliati con la nuova generazione di Badoo.com.

Inaspettatamente, questo ha causato una forte risposta emotiva da parte di molti utenti che amavano la vecchia grafica e le vecchie funzioni di Badoo. Vedere il proprio caro sito cambiare così velocemente davanti ai loro occhi è stato troppo per questo fedele gruppo di utenti. La protesta è stata molto piu forte in paesi come Italia e Spagna dove Badoo ha un grande seguito. Qui piccoli gruppi sono arrivati a protestare in strada per riavere il loro vecchio Badoo: è interessante notare come sia stato l'aggiornamento stesso ad aver dato modo a questi utenti di coordinarsi fra loro.

Fortunatamente è prevalsa l’opinione degli utenti più attenti e lentamente tutti sono tornati a condividere esperienze con i loro amici in Badoo. A distanza di quasi un mese, gli utenti stanno finalmente apprezzando le enormi possibilità che Badoo offre loro per esplorare il network. Hanno testato l’alta qualità delle immagini, i video e altre funzioni per condividere la loro vita in un Reportage (un’altra funzione del nuovo Badoo). Una modalità che permette ad ogni utente, indipendentemente dalla propria abilità, di creare un Reportage professionale riguardo le proprie esperienze per poi farlo conoscere a tutti, sia in locale che nel mondo intero.

Altre funzioni di Badoo includono illimitati e facili upload di più foto in contemporanea, come l'upload di video (per ogni video max. 100mb). In sostanza il nuovo Badoo.com e stato concepito per dare la possibilità agli utenti di condividere le proprie esperienze con gli altri come se fossero dal vero. Le persone prima descrivono le loro esperienze e le illustrano con foto e video in un unico semplice e lineare “reportage”, per poi usare la speciale funzione di Badoo e dare subito visibilità al proprio lavoro.

Badoo ha sempre considerato i propri utenti, anche in questo primo mese di caos, come persone costantemente alla ricerca della più usabile, raffinata e alta tecnologia sia online che offline, persone che accettano e pretendono solo servizi di ottimo livello e a cui vogliamo sempre e assolutamente offrire il meglio.

Londra, 25 Settembre 2007

Marco Masetti (PR Badoo.com)
Badoo Limited
Info e Contatti: Tutto su Badoo
Pubbliche Relazioni: pr@corp.badoo.com

Etichette:

martedì 25 settembre 2007

CorrieredelWeb: "good news aren't bad news!"



Corriere del Web: quando anche le buone notizie fanno notizia !



 

www.CorrieredelWeb.it

www.CorrieredelWeb.org


Un punto di riferimento per giornalisti, addetti stampa, responsabili marketing, comunicazione e pubbliche relazioni
.


Il Corriere del Web è una sorta di quotidiano online che utilizza il blog per pubblicare le sue news.
Ma non è un solo un blog messo a disposizione per dare visibilità gratuita ai diversi comunicati stampa.
E' anche questo, ma non solo.
Il CorrieredelWeb.it vuole essere una "redazione virtuale", un'"agorà online" dedicata a tutti i comunicatori.
 
Tra news pubblicate, articoli e servizi c'è spazio per esprimere le proprie opinioni sul mondo della comunicazione, del marketing, del giornalismo e delle pubbliche relazioni.

Sempre con uno spirito di reciproca collaborazione tra tutti i professionisti della comunicazione, il "CorWeb" è aperto ad ogni argomento giornalistico, poiché volutamente si auspica una "redazione" multidisciplinare per un confronto ed uno scambio di informazioni tra i comunicatori dei comparti più disparati "dalla old alla new economy".
 
Nel CorrieredelWeb.org, è possibile, dunque, scrivere di politica o di sport, di cultura o di economia, società o imprese, ecc. Non esistono limitazioni, se non quelle del buon senso e del rispetto reciproco.

Il vero obiettivo è quello di costruire insieme un progetto volto a spostare verso gli utenti le frontiere di una rete che sia sempre più democratica, sfruttando appieno le potenzialità biunivoche dei flussi di comunicazione propri dei new med
ia.
 
Ancora, un grande auspicio è quello che in quotidiano on line, che non ha scopi di lucro, non ha costi tecnici ed editoriali, possano trovare spazio anche tutte quelle notizie che normalmente non emergono nell'agenda dei mass media.
 
Anzi, ben vengano i contributi che sovvertano le regole del newsmaking tradizionale: prima tra tutte la cosiddetta "legge" del giornalismo tradizionale: "bad news, good news", vale a dire i "fatti" meglio notiziabili solo quelli che danno cattive notizie.
 
In un mondo sempre più globalizzato restiamo tutti atterriti di fronte agli orrori del terrorismo internazionale, le grandi calamità naturali, la perdurante crisi economica, l'emergenza della sanità di fronte a malattie che non conoscono confini, il dramma dei Paesi del Terzo Mondo, la "minaccia" dello sviluppo cinese, le questioni irrisolte della politica mondiale… E quant'altro?
 
Ora, con il CorrieredelWeb.it possiamo diventare portavoce anche delle buone notizie, dai casi di eccellenza dell'imprenditoria italiana, le nostre peculiari expertise, i risultati raggiunti, l'impegno nella ricerca e lo sviluppo – in tutte le sue forme - delle associazioni di categoria, del terzo settore, del volontariato.
 
Chi vi scrive, per professione, si occupa di comunicazione ambientale e ben sperimenta la difficoltà di far uscire sui media tradizionali, la notizia, per esempio, che l'Italia è tra i primi Paesi al mondo nella raccolta e nel successivo riciclo di diversi rifiuti pericolosi.
La news di per sé ha i valori dell'eccezionalità, ma spesso ciò non è sufficiente per superare il filtro che i giornalisti necessariamente e quotidianamente applicano nel selezionare i fatti che diventano notizia (la cd. funzione de l gatekeeping).
Ed è la stessa Italia dove con frequenza settimanale sui quotidiani o nei tg appaiono invece le notizie di eco-mafie, discariche abusive, inquinamenti..
 
Con il CorrieredelWeb.org non desideriamo certo realizzare un "libro Cuore" dell'informazione, ma sicuramente, è possibile aspirare a dar voce alle tante realtà positive che altrimenti rischiano di scomparire in una spirale del silenzio.
 
Infine, è possibile farci leggere anche da chi non ci conosce attraverso i canali di comunicazione tradizionali e "saltare lo steccato" dei nostri abituali interlocutori.
 
L'eventuale successo si fonderà sulla qualità degli interventi e sul contenuto che  intenderemo esprimere.

Quali sono i vantaggi di scrivere sul CorrieredelWeb.it
?
Come scritto all'inizio il CorWeb ha la struttura classica del blog. L'elemento base dei blog è il "post", e ogni post è legato ad una notizia, sotto forma di articolo, servizio, intervista o comunicato-stampa. In ogni ogni post i lettori possono scrivere i loro commenti e lasciare messaggi all'autore, offrendo così un immediato feedback.
Gli ultimi post vengono inseriti nella parte superiore del blog in modo da dare massima evidenza ai nuovi contenuti appena pubblicati.


Ma soprattutto, i motori di ricerca "amano" i blog come il Corriere del Web, che contengono molto testo continuamente rinnovato e una grafica leggera.
A differenza di una home page di un normale sito web, in cui c'è una index che porta a determinate pagine che vengono saltuariamente aggiornate, nel CorWeb è tutto più dinamico, e la home page stessa viene aggiornata frequentemente.
Ne deriva il grosso vantaggio della rapida indicizzazione delle le news contenute nel CorWeb, che quindi diventano più facilmente rintracciabili.
 

Come fare a pubblicare sul Corriere del Web?

Semplicissimo: previo accreditamento (basta inviare un'email  a corrieredelweb (at) gmail.com per ricevere "l'invito" che consente l'accesso alla pubblicazione.
Subito dopo la gratuita iscrizione sarà possibile contribuire con l'inserimento dei propri comunicati stampa, news, articoli, interviste ecc..
 

 



--
 www.corrieredelweb.it
 www.corrieredelweb.org

PRIMO CONVEGNO "POLITICA E QUESTIONI BIOETICHE, OGGI", Circolo del Buon Governo di Castel San Pietro Terme, 29 sett. '07



Il Circolo del Buon Governo
di Castel San Pietro Terme

presenta:

PRIMO CONVEGNO
POLITICA E QUESTIONI BIOETICHE, OGGI

Centro Congressi - Albergo delle Terme

CASTEL SAN PIETRO TERME

29 SETTEMBRE 2007



Le ragioni di questo convegno risiedono tutte nella consapevolezza che una idealità comune esiste all'interno della coalizione e che questa idealità rappresenta il fondamento di qualsiasi azione.
Nel convegno indagheremo circa i temi della bioetica, ma anche, in sottofondo, delle grandi questioni quali le radici comuni dell'occidente, il rapporto fra identità culturali, lo spirito di non rassegnazione nei confronti di un multiculturalismo relativistico, ma allo stesso modo capace di dialogo fra mondi culturali diversi.
La Bioetica è sembrata a noi organizzatori una delle vie preferenziali per trovare le radici comuni di una azione politica

Programma

9.30
Saluti: Presidente del Circolo di Castel San Pietro Terme Adele Rito.
Presidente Nazionale dei Circoli del Buon Governo
Avv. Gian Piero Samorì Vice
Introduzione al Convegno
Moderatore: Dott. Angelo Crespi, Direttore del settimanale di cultura "Il Domenicale"
10.00
Il magistero della Chiesa e le questioni bioetiche
Padre Giorgio Maria Carbone (Università dell'Emilia-Romagna)
10.30
Bioetica e Religioni: i fondamenti di un dialogo
Prof.ssa Emanuela Riccardi (Università Pontificia Regina Apostolorum)
11.30
Bioetica e sistemi sanitari: mettere il medico vicino al malato
Prof. Giovanni Chieregatti (Università di Parma)
12.00
I Media e la Bioetica
Prof. Mario Palmaro (Università Europea di Roma)
12.30
Saluti conclusivi della Prima sessione

Buffet 13.00/13.30

15.00
Ripresa Lavori con introduzione di Crespi
Democrazia e Bioetica
Prof. Salvatore La Rosa (Università Pontificia Regina Apostolorum)
15.30
Costituzionalismo e Bioetica: la nuova stagione dei diritti umani
Prof. Avv. Michele Sanfilippo (Università Pontificia Regina Apostolorum)
16.00
La cultura dell'Occidente e le sfide della bioetica
Relatore Prof. Sergio Belardinelli (Università di Bologna)
17.00
Tavola rotonda conclusiva e dibattito, con moderazione di Crespi per i temi:
La Bioetica ed il contesto Politico Europeo: prospettive di dialogo per un fondamento del Partito Popolare Europeo
On. Carlo Casini – Sen. Marcello Dell'Utri – Sen. Alfredo Mantovano – On. Angelo Alessandri

SALUTI CONCLUSIONE DEI LAVORI



Come arrivare:

da Bologna 22 Km
da Imola 16 Km
da Ferrara 70 Km
da Ravenna 58 Km
da Firenze 130 Km
da Venezia 165 Km


•Venendo dall'A1 Milano - Napoli immettersi in A14 Bologna - Ancona direzione Ancona e uscire a Castel San Pietro Terme.
• Venendo dall'A13 Padova - Bologna immettersi in A14 Bologna - Ancona direzione Ancona e uscire a Castel San Pietro Terme.
• Venendo dall'A14 Ancona - Bologna Continuare in direzione Bologna e uscire a Castel San Pietro Terme. All'uscita del casello autostradale girare a sinistra e proseguire per Castel San Pietro Terme ad ogni incrocio troverete l'indicazione per l'Albergo delle Terme e le Terme di Castel San Pietro


Responsabile Segreteria Organizzazione:
Adele Rito
Per contattare la segreteria del Circolo del Buon Governo di Castel San Pietro Terme
chiamare i seguenti numeri:
340.5298761 - 329.8179254 - 328.2195752 - 338.1474489
circolocastelspterme@yahoo.it



--
fonte: www.corrieredelweb.it
         www.corrieredelweb.org


lunedì 24 settembre 2007

Tecnologicamente dipendenti


Oggigiorno la tecnologia è parte integrante della nostra vita, e ne siamo sempre più dipendenti. Basta guardarsi intorno, per notare quanto siano sempre più tecnologiche le nostre giornate, dal pc in ufficio ad internet, dai lettori Mp3 ai navigatori satellitari, e da essere oggetti che dovrebbero servire ad aiutarci nel lavoro o ad allietare le nostre giornate, orma sono parte integrante ed insostituibili elementi della nostra esistenza. Per fortuna chi produce questi oggetti tecnologici, tende a miniaturizzareli sempre più, e ad unire in un solo oggetto più tecnologie, in modo da non costringerci a uscire di casa con una borsa piena di elettronica. E’ proprio cosi che nascono i telefoni cellulari di ultima generazione, i cosiddetti Smartphone, che orma sono tutt’altro che semplici telefoni. Basti pensare a telefoni cellulari come gli smartphone Nokia o Sony Ericsson ( Nokia N95, Nokia N80, Nokia N82, Nokia N70, Nokia N76, Nokia N77, Nokia 5700, Sony Ericsson P1i oppure il Sony Ericsson P990i) che integrano oltre alle normali funzioni di telefonia mobile, funzioni come fotocamera digitale, lettori Mp3, radio FM, agende elettroniche, browser internet e addirittura sistemi di navigazione satellitare sofisticati. Orma credo sia arrivato il momento di trovargli un altro nome a questi gioielli tecnologici, perché chiamarli semplicemente cellulari, mi sembra alquanto riduttivo.

sabato 22 settembre 2007

È partito il Tour Vivident Blast a cura di Party Round

L’agenzia Party Round da più di trent'anni specializzata in azioni di action e street marketing sta realizzando per PERFETTI VAN MELLE, azienda leader nel settore dei pastigliaggi (gomme da masticare e caramelle), una iniziativa di sampling per le nuove ed apprezzatissime chewing gum Vivident Blast nelle università, nei locali serali e notturni delle seguenti città italiane: Milano, Torino, Brescia, Verona, Padova, Piacenza, Pavia oltre che nell'hinterland di Milano e Torino. Il target primario è di età compresa tra i 15 e i 28 anni e per intercettarlo sono state scelte, ovviamente, location abitudinariamente frequentate dai giovani. Così, Università, scuole superiori e private, istituti professionali, discoteche, pub, american e lounge bar, birrerie e locali alla moda sono teatro di azioni di tryvertising che favoriscono la promozione del prodotto attraverso la degustazione dello stesso e, contemporaneamente, veicolano pubblicitariamente il brand attraendo il pubblico con un forte impatto visivo generato dalle 4 hostess e dal controller che indossano magliette, felpe, cappellini rosso vivo e gonnelline cangianti con il logo del prodotto. Il mezzo di trasporto utilizzato è una Jeep Grand Cherokee 5000 limited edition nero metallizzato. L'operazione, al tempo stesso di ambient communication e di on field promotion, si articola in otto ore lavorative per venti giornate consecutive che si concluderanno Martedì 2 Ottobre. Al temine del tour, saranno stati distribuiti 200.000 samples e verranno redatti report giornalieri in merito alla brand awareness, alla brand knowledge, alla brand preference per determinare lo stato della brand loyalty ladder dei giovani acquirenti e consumatori.

Per informazioni:
Party Round
Via Andrea Costa 7 - 20131 Milano
Tel. uff. 02-2610052
info@partyround.it

venerdì 21 settembre 2007

Party Round: Tour Vivident Blast gira l'Italia

E' partito il Tour Vivident Blast a cura di Party Round

Il tuo browser potrebbe non supportare la visualizzazione di questa immagine.

L'agenzia Party Round da più di trent'anni specializzata in azioni di action e street marketing sta realizzando per PERFETTI VAN MELLE, azienda leader nel settore dei pastigliaggi( gomme da masticare e caramelle), una iniziativa di sampling per le nuove ed apprezzatissime chewing gum Vivident Blast  nelle Università e nei nei locali serali e notturni delle seguenti città italiane: Milano, Torino, Brescia, Verona, Padova, Piacenza, Pavia oltrechè nell'interland di Milano e Torino. Il target primario è dai 15 ai 28 anni e per intercettarlo sono state scelte, ovviamente, location abitudinariamente frequentate dai giovani. Così Università, scuole superiori e private, istituti professionali, discoteche, pub, american & lounge bar, birrerie e locali alla moda sono teatro di azioni di tryvertising che favoriscono la promozione del prodotto attraverso la degustazione dello stesso , e contemporanemente veicolano pubblicitariamente il brand attraendo il pubblico con un forte impatto visivo generato dalle 4 hostess e dal controller che indossano magliette, felpe e cappellini rosso vivo e gonnelline cangianti con il logo del prodotto.Il mezzo di trasporto utilizzato è una Jeep Grand Cherokee 5000 limited edition nero metallizzato. L'operazione al tempo stesso di ambient communication e di on field promotion si articola in otto ore lavorative per venti giornate consecutive che si concluderanno Martedì 2 Ottobre. Al temine del tour saranno stati distribuiti 200.000 samples e verrano redatti report giornalieri in merito alla brand awareness, alla brabd knowledge, alla brand preference per determinare lo stato della Brand loyalty ladder dei giovani acquirenti e consumatori.

Per info:

Party Round

Via Andrea Costa 7 - Milano

tel uff. 02 2610052

info@partyround.it

Vinopoint punta sul web

Vinopoint, storica enoteca online dal 1998, decide di consolidare la sua presenza sul web con nuove strategie di promozione. La campagna prevede lo sviluppo di strategie volte a migliorare il posizionamento sui motori di ricerca e a fidelizzare i clienti acquisiti con campagne mirate di email marketing.

Gli obbiettivi della promozione sono essenzialmente due: il primo è quello di incrementare le conversioni dei visitatori in clienti mediante l’analisi della navigazione, del processo d’acquisto e l’implementazione di apposite landing page, il secondo è quello di diminuire nel tempo il costo per conversione.

Con questa iniziativa Vinopoint si propone di diventare un punto di riferimento per chi cerca e vuole acquistare vino online, puntando su una proposta di qualità, ampia e diversificata di vini nazionali ed internazionali e distillati pregiati.

Etichette: , ,

giovedì 20 settembre 2007

Novità per la pelle. La Glucosamina

La pelle – Alcuni dati
Oltre ad essere l’organo più esteso (rappresenta il 16% del peso corporeo ed ha una superficie di circa 2 mq), è anche una specie di corazza protettiva.

• La pelle umana è formata da uno strato esterno detto epidermide, da uno strato interno chiamato derma e, sotto, da uno strato sottocutaneo in cui si trovano ghiandole sebacee e sudoripare, vasi sanguigni, organi sensoriali e nervi.

• La pelle è composta prevalentemente da collagene. Il collagene, importante per il mantenimento di una pelle sana, è una proteina naturale che fornisce i ‘mattoni’ necessari per la crescita delle nuove cellule, tenendole unite fra loro.

• Consistenza e grado d’idratazione naturale della pelle sono diversi in alcune zone
come contorno occhi, labbra, collo e decolleté.

È un fatto ormai appurato che tanto le donne quanto gli uomini vogliono mantenere un aspetto fresco e giovanile il più a lungo possibile.
Invecchiamento della pelle: i fatti
All’età di 20 anni non ci si preoccupa troppo della cura della pelle; dai 30 anni in su,
si vorrebbe invece fermare il tempo e mantenere la pelle com’è.
Invecchiamento della pelle – Alcuni dati
• La naturale attività riproduttiva delle cellule rallenta con l’avanzare dell’età: la pelle poco a poco perde idratazione e proteine, diventa meno elastica e tonica, e questo provoca la comparsa di inestetismi come linee sottili e rughe.

• A partire dai 25 anni, il contenuto naturale di collagene nell’organismo diminuisce di circa l’1,5% ogni anno.

• Aiutare l’epidermide a reintegrare il collagene perduto può contribuire a migliorare l’elasticità della pelle ed a ridurre in modo naturale l’insorgere di linee e rughe.

Occhi, bocca, viso, collo e decolleté sono zone particolarmente sensibili all’invecchiamento della pelle e spesso vengono trascurate nella cura quotidiana.

• Detergere e tonificare ogni giorno la pelle, seguire un’alimentazione sana e bilanciata, mantenere l’organismo idratato, praticare attività fisica con regolarità e dedicare al riposo tempo sufficiente, sono accorgimenti ed abitudini importanti per mantenere la pelle in buone condizioni.
Ferma gli effetti del tempo per apparire più giovane
Ti piacerebbe avere la pelle che avevi quando eri più giovane?
Avere la possibilità di rallentare gli effetti del tempo e migliorare l’aspetto dell’epidermide, oggi e domani?
Non sarebbe semplicemente geniale?

Skin Activator™ è semplicemente geniale! Una linea per la cura della pelle formulata con un innovativo complesso di ingredienti a base di glucosamina per la ricostituzione del collagene. La tecnologia Skin Activator™ adotta un approccio delicato al rinnovamento dell’epidermide. I principi attivi del prodotto coadiuvano il ringiovanimento della pelle, favorendo la naturale produzione di collagene.

Skin Activator provvede anche a reidratare, nutrire, tonificare e proteggere la pelle, migliorando visibilmente, in solo poche settimane, la condizione di linee sottili e rughe e rendendo la pelle più liscia, pulita e luminosa. Inoltre, poiché la pelle presenta diversi gradi di consistenza, spessore e fragilità, alcune zone meritano attenzioni particolari; Skin Activator™ agisce in modo specifico anche sulle zone più soggette all’invecchiamento, offrendoti 5 prodotti ritarda-tempo, ognuno dei quali è stato ideato per agire proprio dove c’è maggiore necessità.

Allora, non pensi che Skin Activator™, il Rigenerante specifico del Collagene sia semplicemente GENIALE?

Assolutamente sì.

Perché d’ora in poi potrai veramente avere una pelle dall’aspetto più giovane e fresco.
Principali proprietà della nuova linea:

• Tutti i prodotti Skin Activator™ contengono un complesso a base di glucosamina, per la ricostituzione del collagene. La glucosamina:

• Aiuta a ridurre la comparsa di linee e rughe.

• Nutre la pelle donandole un aspetto più liscio, tonico e compatto.

• Aiuta a migliorare il livello di idratazione cutanea e favorisce la naturale struttura ed equilibrio della pelle.

• Ogni prodotto è stato appositamente studiato per le zone più sottoposte all’azione dell’invecchiamento:
viso, occhi, bocca, collo, decolleté.

• Effetto mirato per combattere il primo insorgere dei segni dell’età [a partire dai 25 anni] e le rughe già presenti [a partire dai 40 anni].

• Formulazioni delicate prive di sostanze aggressive e irritanti per la pelle.

• Ideale per tutti i tipi di pelle.

• Adatto sia per l’uomo che per la donna.

Risultati sorprendenti per un aspetto più giovane
Come integrare Skin Activator™ nel regime di cura quotidiana della Tua pelle?

Se usi i prodotti NouriFusion® o Radiant C™ puoi continuare ad usare
i tuoi prodotti preferiti per detergere, tonificare ed idratare traendo giovamento
dalle proprietà benefiche delle Vitamine.
Per combattere i segni del tempo e dare luminosità alla pelle ti consigliamo, invece, di fare un cambiamento:

PUOI PASSARE AI: prodotti di cura della pelle Skin Activator™ se la
comparsa di inestetismi come linee sottili e rughe inizia ad essere per te un problema;
in base alle tue esigenze, usa i prodotti specifici.

La nuova linea Skin Activator™ si integra magnificamente nell’attuale gamma di prodotti Herbalife® di Nutrizione Esterna.

Etichette:

300.000 utenti, ma Qbr non si ferma qui

C’è un nuovo traguardo da festeggiare per Qbr,
nell’attesa di ulteriori conquiste ed altrettante novità.

3 milioni di pagine visitate ogni giorno e 300 mila utenti iscritti: sono queste le attuali cifre di Qbr, che si conferma come una realtà in forte crescita.

Qbr.it nasce nel 2003, dal 2004 viene gestito da Nascar (Internet Company partenopea leader nella progettazione dell’identità visiva, nella comunicazione on-line e nel web marketing) e oggi può vantare una grande community ed uno dei social network più visitati del Mezzogiorno.
Lo Staff ha deciso di celebrare questo record realizzando uno spot d’animazione che sarà on-line il 18 settembre 2007, ed impegnandosi sin da ora al perseguimento dei prossimi obiettivi. “Il raggiungimento dei 300 mila utenti registrati ci riempie di soddisfazioni” afferma Gianluca Cozzolino, CEO di Qbr.it, “ma nei prossimi mesi ci saranno importantissime novità sul nostro social network” – aggiunge. Il prossimo traguardo infatti è il raggiungimento dei 500 mila utenti fissato per febbraio 2008.

Dopo i 100 mila iscritti raggiunti nel giugno 2006, i 200 mila nel febbraio 2007, Qbr festeggia oggi i 300 mila, ma guarda già oltre. “Non dobbiamo fermarci qui” – dichiara Luca Morieri, Web Publishing Director, - “dobbiamo puntare ad un processo di delocalizzazione che ci porti nel resto di’Italia ed in Europa”.
Poco dopo la nascita del magazine, realizzato per informare ed intrattenere la community, e l’applicazione del Real User Rank l’algoritmo ideato per migliorare la chat eliminando i fake, il traguardo dei 300 mila utenti, raggiunto in così breve tempo, ha spinto Qbr verso la realizzazione di altre idee innovative e partnership, che nel prossimo futuro arricchiranno il portale punteranno a nuovi traguardi.

Per approfondimenti: comunicato ufficiale

Claudia Saputo
redazione@qbr.it

Distribuzione comunicati stampa internet
Maleva srl
www.maleva.it/marketing/
fabrizio.pivari (at) maleva.it

CS

mercoledì 19 settembre 2007

DICRA: nuova immagine per nuova azienda



                                      




Una nuova immagine
per una nuova azienda

Inaugurato oggi il nuovo sito della Dicra Spa.
Una nuova veste grafica
per una nuova azienda italiana del settore automotive.


On line il nuovo sito Dicra
18 settembre 2007 - E' stato lanciato oggi on line il nuovo sito Internet di Dicra. Più accattivante e dinamico, rispecchia il nuovo slancio e il nuovo spirito dell'azienda.
In particolare all'interno, partendo dall'Homepage di Dicra Automotive, business storico dell'azienda Dicra, ricambisti, distributori e fornitori di materiale elettrico per auto possono trovare delle sezioni ad hoc dal design accattivante ma efficace per una "navigazione" semplice e veloce. Nella sezione dedicata a Dicra Automotive   è possibile per la prima volta visualizzare tutta la gamma dei prodotti a marchio Dicra, confrontare i listini aggiornati, scaricare i cataloghi in pdf, controllare la distribuzione della rete vendita Dicra sul territorio nazionale ed essere sempre aggiornati sulle novità di prodotto.
Non un semplice sito corporate, dunque, ma uno strumento di business per rispondere alle richieste più semplici relative alle informazioni generali fino alle esigenze più tecniche relative ai prodotti e ai servizi Dicra Automotive.

Una nuova immagine coordinata per una nuova strategia di business
Il lancio del nuovo sito internet, rivisto nei contenuti e nella veste grafica, si inserisce all'interno di un cambiamento dell'intera immagine coordinata Dicra Automotive.
Per il sito, come per gli altri strumenti di business quali i cataloghi e le brochure Dicra Automotive, è stata scelta una grafica moderna, dinamica, quasi "futurista" per veicolare in modo chiaro i due concetti portanti della filosofia Dicra: innovazione e qualità .
Dopo un'esperienza decennale come distributore specializzato in materiale elettrico per il settore automotive, a partire dal 2006 Dicra ha ampliato le proprie attività di business distribuendo prodotti a marchio proprio. "Un passo importante, quello di passare dalla distribuzione alla vendita di prodotti a marchio proprio – conferma Dario Salvagno, responsabile business unit automotive – possibile grazie al know-how del mercato dei ricambi elettrici e grazie ai riconoscimenti provenienti dagli operatori del settore.
 
Nuovi packaging per nuovi prodotti a marchio Dicra
I primi prodotti Dicra ad essere commercializzati sono stati le batterie di avviamento per auto, subito seguite dalle lampade auto. Il 2007 ha visto un ulteriore ampliamento della gamma dei prodotti a marchio Dicra con la vendita delle spazzole, delle batterie di avviamento per le due ruote e delle macchine rotanti / alternatori.
Una gamma di prodotti sempre più ampia, in grado di coprire quasi la totalità del parco circolante nazionale. Anche in questo caso, per i prodotti nuovi a marchio è stato deciso di adottare un packaging nuovo, innovativo.
"E' stata scelta una linea grafica che esaltasse la velocità e il dinamismo, tipici del mondo dell'auto, - continua Dario Salvagno - in cui fosse evidente il legame con la tradizione italiana, si veda il rosso Ferrari, e con un forte impatto visivo anche per oggetti così poco 'fashion' e spesso trascurati. Un'attenzione alla qualità del prodotto che non si esaurisca nella fase produttiva ma che sia presente in tutte le sue componenti, packaging incluso."

Dicra Spa
Con sede a Vicenza, la Dicra Spa conta oggi 25 dipendenti impiegati nelle tre diverse aree di business. Oltre al settore automotive, Dicra è oggi impegnata nella commercializzazione di prodotti elettronici di largo consumo e nel trading internazionale di stock di beni di consumo elettronici.
Un impegno a 360 gradi accompagnato da uno sviluppo e un'espansione aziendale costante nel tempo. A partire da 2001 si è registrato un tasso medio di crescita del 27%, passando dai 7,5 milioni di € del 2001 ai 29 milioni di euro del 2006.


Per informazioni
Ufficio Stampa - Hill & Knowlton Gaia
Giorgio Scappaticcio, 06-441640309 - scappaticciog@hkgaia.com




--
Andrea Pietrarota
Cell. +39 347 8271841
Email: apietrarota@gmail.com
Skype: apietrarota
MSN: apietrarota@hotmail.it
Web: www.corrieredelweb.it

(http://andrea-pietrarota.neurona.it)

Protenotazione alberghi a tariffe scontate

Sul sito web Dormigratis.it è possibile prenotare hotel, pensioni, e bed & breakfast a tariffe scontate o con particolari promozioni in tutta Italia. Promozioni per single, ad esempio, ma anche per copie o per famiglie e anche l'esclusiva promozione "paghi ciò che mangi e dormi gratis".

Un'altra caratteristica di Dormigratis è la possibilità di prenotare con la formula a mezza pensione e pensione completa.

Per verificare la presenza di un'offerta per una particolare città, oltre ad utilizzare il motore di ricerca interno, puoi cercare in queste sezioni del sito:

  1. Hotel 4 Stelle, l'indice degli alberghi italiani a 4 stelle, divisi per città, prenotabili utilizzando Dormigratis.
  2. Hotel 3 Stelle, l'indice degli alberghi italiani a 3 stelle, suddivisi per città.
Fonte: Article Marketing, rendi popolare la tua attività on line. Pubblica gratuitamente i tuoi articoli.

La sicurezza del lavoro è multimediale nel settore alimentare

Edirama ha pubblicato nel proprio sito www.sicurezzapratica.it, dedicato alla sicurezza del lavoro, il nuovo corso multimediale “La prevenzione dei rischi nelle imprese alimentari”.

Questo corso consente di apprendere le modalità operative per migliorare ulteriormente le proprie competenze nella prevenzione e nella gestione degli infortuni nelle aziende del settore alimentare.
Il corso è disponibile su cd-rom ed è fruibile in modalità multimediale su qualsiasi PC con scheda audio.
Durata del corso: circa 40 min - corrispondenti a 2 ore di formazione in aula
Destinatari del corso: responsabili sicurezza, datori di lavoro e lavoratori aziende comparto alimentare, consulenti, studenti

Il corso è articolato nei seguenti argomenti:
Gli infortuni e la prevenzione dei rischi per i lavoratori dell'industria alimentare.
L'industria dello zucchero: i rischi, i danni alla salute, le soluzioni e le misure preventive da applicare.
Lavorazione della carne: i rischi, i danni alla salute, le soluzioni e le misure preventive da applicare.
Lavorazione dei cereali: i rischi, i danni alla salute, le soluzioni e le misure preventive da applicare.
Lavorazione del latte: i rischi, i danni alla salute, le soluzioni e le misure preventive da applicare.
Produzione di bevande alcooliche: i rischi, i danni alla salute, le soluzioni e le misure preventive da applicare.
Produzione del formaggio: i rischi, i danni alla salute, le soluzioni e le misure preventive da applicare.
Produzione di grassi e oli: i rischi, i danni alla salute, le soluzioni e le misure preventive da applicare.
Casi reali di infortuni: sono presentati casi reali di infortuni, con le relative lesioni per il lavoratore, e le misure di prevenzione che si sarebbero dovute adottare

Il corso multimediale “La prevenzione dei rischi nelle imprese alimentari” è integrato dalla raccolta delle slide in formato pdf così da assicurare all’utente un’ottimale apprendimento.

Il corso è disponibile sul sito www.sicurezzapratica.it al prezzo promozionale di 190 euro i.e.

Per maggiori informazioni:
Edirama
Ufficio Stampa
Via F.lli Cervi 15/6
40129 Bologna BO
Tel. 051-35.38.38
Fax. 051-74.50.786
Email: info@certificazione.info

martedì 18 settembre 2007

Per una giornata da vera rock star

Elation.itHai la passione per la musica? Canti o suoni in un gruppo musicale e vuoi far conoscere il tuo lavoro a persone competenti, per magari riuscire a sfondare e dimostrare a tutti il tuo talento musicale?

Allora devi prima di tutto realizzare una registrazione di buona qualità per le tue canzoni, in modo da poterle presentare e proporre nella migliore forma possibile. Una registrazione scadente comprometterebbe il risultato finale e non darebbe la giusta sensazione.
Bisogna quindi registrare il materiale in un vero studio di registrazione, con strumenti musicali della migliore qualità, con personale specializzato e tecnici del suono.
Ed è per questo che Elation, ha selezionato in tutta Italia, oltre 40 studi di registrazione tra cui scegliere.

Da Milano a Napoli, da Genova a Roma, tutte le migliori sale di registrazione sono a vostra disposizione.

Per dare alla vostra musica la migliore qualità possibile, per avere la possibilità di realizzare il vostro sogno, o dare l'occasione di realizzarlo, se si utilizza questa esperienza come una fantastica idea regalo per una persona a voi vicina.
Per maggiori informazioni, si può consultare il catalogo online del sito di Elation, e richiedere tutte le informazioni di cui avete bisogno.

www.elation.it
045.8106017

Etichette: , , ,

Con Seriez e Nimbuzz entra anche tu nel nuovo modo di comunicare.

SerieZ.it e’ il primo sito italiano ad integrare la piattaforma di comunicazione Nimbuzz, creando la convergenza tra web e mobile.

Nimbuzz è infatti un nuovo concetto di comunicazione che ti permette di telefonare, chattare e inviare messaggi a basso costo con tutti tuoi amici anche se usano altri sistemi di Instant Messagging come MSN, Gtalk, Skype. Il tutto dal cellulare, tramite pc o dalla chat presente in Serie Z.

La grande comunità di Serie Z aumenta le sue possibilità di comunicare grazie all'inserimento delle chatrooms di Nimbuzz: da oggi infatti tutti i giocatori potranno chattare tra di loro e conoscere altre persone attraverso le chatrooms, non solo via web davanti al proprio computer, ma anche in mobilità con il cellulare.

Le possibilità di questo software sono incredibili e possono integrarsi perfettamente al forte spirito di appartenenza alla comunità di Serie Z: gli utenti potranno infatti utilizzare il software dal loro cellulare per rimanere sempre in contatto con la comunità e partecipare attivamente agli avvenimenti che accadono online anche se sono offline.

Tantissime le funzionalità del software e le “coming soon”: grazie a Nimbuzz è possibile chiamare gratis dal pc o telefonare all’estero al costo di una tariffa urbana, chattare ed effettuare chiamate di gruppo, inviare messaggi a costo quasi zero, conoscere nuove persone in chatroom, concentrare tutti i tuoi account di instant messagging (come MSN, Gtalk, Skype) in un unico applicativo. Presto sarà possibile inviare foto, video ed email, postare sui blog e molto altro ancora.

Tutto questo solo su www.seriez.it.

Che cosa è Serie Z?
Serie Z (www.seriez.it) è il gioco di calcio manageriale online più divertente, tattico e competitivo del web. Serie Z è un gioco irriverente ed ironico, in stile cartoon, con squadre di calcio di fantasia, completamente gratuito. I giocatori impersonano il ruolo dell'allenatore di una squadra di calcio e possono acquistare nuovi gioielli sul calcio mercato, selezionare la formazione, le tattiche, il livello di aggressività dei giocatori, la frequenza ed il tipo di allenamento e partecipare alle partite di campionato, a quelle di coppa e a partite amichevoli. Serie Z ha una comunità estremamente affiatata che ogni giorno si collega, gioca, scherza e comunica rendendo la gestione della propria squadra di calcio un qualcosa di cui non si può più fare a meno.

Informazioni su InfoDigit srl
InfoDigit è una società di consulenza in web marketing ed un editore indipendente di contenuti d'informazione ed intrattenimento digitali. InfoDigit gestisce un network di siti internet dedicati all'interazione ed al divertimento online rivolti al pubblico italiano ed internazionale.

InfoDigit vanta una vasta esperienza nella localizzazione di progetti editoriali e soluzioni Web, grazie alla creazione delle versioni italiane di importanti web properties per società leader a livello internazionale quali BTOpenworld, Divine Inc., Northern Light Technology LLC, Solware Ltd, TheGlobe.com, Mocondi Ltd, Globalfun AB.

Per informazioni:
Uff. Stampa InfoDigit Srl // info@infodigit.it
Per informazioni commerciali:
Stefania Bedeschi // s.bedeschi@infodigit.it
Tel. 0744/42.81.12

Informazioni su Nimbuzz
Nimbuzz e’ stata fondata grazie ad un consistente finaziamento da parte di Mangrove Capital Partners e MIH Group and Holtzbrinck Ventures. Nimbuzz e’ un rivoluzionario concetto di comunicazione multidevice diposnibile per cellulare, per PC o accessibile dal web. Nimbuzz e’ in grado di connettere i milioni di utenti mobile a livello mondiale con di utenti che usano internet.

Le funzioni piu’ innovative attualmente disponibili possono essere cosi’ riassunte: Comunicare con altri utenti anche se usano altri sistemi, semplicemente registrando il proprio account MSN, Skype e Gtalk). Puoi inviare messaggi o chattare in tempo reale dal pc o dal cellulare, trovare nuovi amici nelle chatroom. Puoi chiamare gratis dal pc oppure chiamare all’estero dal cellulare al costo di una chiamata urbana.

Nimbuzz BV
Rivium Boulevard 301
2909 LK Rotterdam - Capelle aan den IJssel
The Netherlands
E-mail. elisabetta@nimbuzz.com
Nimbuzz Nikname: elisabetta
www.nimbuzz.com

Etichette: , , ,

WEB MARKETING & COMMUNICATION: Digital PR arriva a Roma



    
 Digital PR arriva a Roma
 
Anche nella capitale l'esperienza di Digital PR al servizio delle imprese e delle organizzazioni che vogliono innovare la loro comunicazione.


Roma, 18 Settembre 2007 - Digital PR, agenzia di comunicazione specializzata dal 2001 nelle nuove forme di comunicazione su Internet, parte del gruppo Hill&Knowlton, apre una sede a Roma.

Dopo aver aperto, lo scorso giugno, gli uffici di Madrid e quelli virtuali di Second Life, l'agenzia guidata da Paolo Guadagni continua a potenziare la propria struttura.

La responsabilità della nuova sede è stata affidata a Vincenzo Cosenza, che avrà l'obiettivo di promuovere i servizi di community marketing e di monitoraggio dei "Consumer Generated Media (forum, social networks e blog), dando vita a nuove opportunità di business e partnership.  "Digital PR ha dimostrato prima di altri di avere una visione chiara dei cambiamenti della comunicazione, fondata sul riconoscimento dell'importanza dei nuovi media sociali nella vita di aziende ed individui. Poterne far parte e contribuire al suo ulteriore sviluppo è per me motivo di grande orgoglio" ha dichiarato Cosenza. Paolo Guadagni, presidente e fondatore di Digital PR, aggiunge "Il forte interesse dimostrato dal mercato per le nostre soluzioni e la nostra tecnologia ci ha convinto ad ampliare la propria presenza sul territorio nazionale con una nuova sede che potrà seguire con la necessaria attenzione le numerose aziende, organizzazioni ed enti presenti a Roma".

Classe 1973, Vincenzo Cosenza si è laureato a Salerno in economia e commercio ed ha conseguito il master in Management dell'Innovazione presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. Prima di entrare in Digital PR, ha maturato una ricca esperienza lavorando per tre anni in Microsoft Italia. E' appassionato di fotografia e musica jazz.

 Digital PR – Roma

Vincenzo Cosenza
 vcosenza@digital-pr.it
 Via Nomentana, 257
 00161 ROMA
 Tel. 06 4416401 – 06 441640317
 
 Digital PR
Marianna del Curto
 mdelcurto@digital-pr.it  <mdelcurto@digital-pr.it%20>
 Via Lomazzo 19,
 20154 Milan
Tel.: +39.02.3191.4203
  

 Digital PR

Digital PR, società del gruppo Hill & Knowlton (WPP), è un'agenzia di relazioni pubbliche specializzata nell'utilizzo delle forme più avanzate di comunicazione digitale. Fondata nel 2001, ha da subito specializzato la sua offerta di servizi e la sua competenza sul community marketing e quindi sullo studio di Internet come strumento di costruzione di relazioni. Da tempo gestisce un osservatorio sulle comunità web italiane che viene pubblicato ogni anno.  



 
Marianna Del Curto
 
Digital PR
 Via P. Lomazzo, 19 - 20154 Milano
 t: +39 (02) 31914203
 f:
+39 (02) 34537197
 Messenger: maryanndelcurto@hotmail.com
     

NUOVE PROFESSIONI PER IL TURISMO CULTURALE: AL VIA AD OTTOBRE IL MASTER IN “PROGETTAZIONE E GESTIONE DEI SISTEMI TURISTICO-CULTURALI

Il master si terrà a Lucca presso la sede della Fondazione Campus Studi del Mediterraneo (Via del Seminario I/790 – Monte San Quirico). Venticinque i posti disponibili.
14 settembre 2007

LUCCA – Partirà ad ottobre a Lucca presso la sede della Fondazione Campus Studi del Mediterraneo (via del Seminario I/790 – Monte San Quirico), il master universitario di I° livello in “Progettazione e Gestione dei Sistemi Turistico – Culturali per lo sviluppo del Territorio”.
Nato dalla collaborazione tra Università degli Studi di Pavia, Fondazione Campus Studi del Mediterraneo, Fondazione Promo P.A. e Fondazione Romagnosi, con il contributo della Banca Popolare Italiana, e patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il master universitario in “Progettazione e Gestione dei Sistemi Turistico – Culturali per lo sviluppo del Territorio”, si pone l’obiettivo di approfondire e potenziare le capacità progettuali e gestionali necessarie a valorizzare una delle principali risorse del Paese: il patrimonio culturale e ambientale.
Riservato a venticinque laureati di 1° livello o di 2° livello e laureati del vecchio ordinamento provenienti da qualsiasi facoltà, il master punta a creare nuove figure professionali dotate di una diversa visione del turismo culturale ed in grado di lavorare per la Pubblica Amministrazione, ma anche per aziende del settore turistico, istituzioni e fondazioni culturali.
L’iter formativo prevede una serie di lezioni in aula (220 ore totali), da integrare con seminari e convegni, che si svolgeranno nel periodo ottobre 2007-luglio 2008. Prima della fine del corso i partecipanti al master dovranno, inoltre, effettuare un periodo di stage presso amministrazioni pubbliche del territorio nazionale, in particolar modo Province e Comuni.
Al termine del master, verrà rilasciata da parte dell’Università degli Studi di Pavia, la certificazione di 60 crediti formativi universitari ed il titolo di Master Universitario di primo livello in "Gestione dei Sistemi Turistico-Culturali".
Il master ha un costo totale di 4.500 Euro da corrispondersi in un’unica tranche secondo le modalità che verranno comunicate il primo giorno di lezione. Gli studenti partecipanti avranno la facoltà di accedere al prestito esclusivo appositamente creato da Ducato per questo master. Sono disponibili, inoltre, due borse di studio a copertura del 50% del costo d’iscrizione.
Per maggiori informazioni: www.campusmed.org/masterturismoculturale

lunedì 17 settembre 2007

SLcamp è il primo BarCamp italiano 'non conferenza' su Second Life

BarCamp italiano su Second Life (SLcamp): il logoSabato 27 ottobre si svolgerà a Rovigo il primo BarCamp italiano dedicato a Second Life (SLcamp)

Cos'è un BarCamp?
Il BarCamp è una rete internazionale di "non conferenze" aperte i cui contenuti sono proposti dai partecipanti stessi.

Perché gli organizzatori hanno scelto la formula BarCamp e soprattutto perché a Rovigo?
Second Life, dopo il boom e relativo sboom (anche se chi utilizza SL non si è accorto ne del boom ne dello sboom), è oggi, soprattutto in Italia, un argomento di nicchia che scatena forti interessi ma pur sempre un argomento di nicchia.
Per queste ragioni l'organizzazione di una normale conferenza non avrebbe avuto senso soprattutto in una città periferica come Rovigo.
Rigirando la medaglia solo un BarCamp (ed in questo caso il primo BarCamp nazionale dedicato a Second Life) è in grado di muovere gli interessati dalle proprie città per partecipare a SLcamp attivamente e portare la propria esperienza.
La scelta di Rovigo è un'ulteriore sfida nata come un'opportunità offerta alla periferia di avere un momento di gloria nell'ambito della tecnologia.
Inoltre Rovigo e la relativa zona fiera non hanno problemi logistici delle grosse città del tipo come farò a trovarla?, chissà che traffico, dove parcheggio la macchina?. Per non parlare della vicinanza della zona fiera alla stazione ferroviaria.

Come ci si iscrive?
Si va sul wiki ufficiale dei SLcamp
http://www.barcamp.org/SecondLifeCampItaly
e ci si autoiscrive proponendo anche il proprio contributo
In soldoni: si schiaccia il tasto Edit, si introducono nome email e la password c4mp, si entra nel wiki e si segnala il proprio nome, indirizzo email, sito, nome SL.
Se non si è in grado di iscriversi in autonomia basterà inviare un'email a
info (at) slcamp.info

SLcamp si svolgerà all'interno della Fiera dell'informatica, elettronica e radiantismo a Rovigo Sabato 27 ottobre dalle ore 14.30.

Il blog ufficiale di SLcamp è
http://www.slcamp.info/

CS

Etichette:

sabato 15 settembre 2007

Franchising Mercatino, un'opportunità di lavoro

Trovare un buon lavoro oggi è un'impresa sempre più ardua. E l'idea di aprire un’attività in proprio spesso intimorisce. I motivi sono tanti: la burocrazia impegnativa, le scelte delicate nella ricerca del locale, l'organizzazione dell'impresa, la scelta degli strumenti più adatti. Tutte cose strategiche che possono determinare il successo dell’attività. Scelte giuste richiedono l’aiuto di persone esperte, specializzate, qualificate e, di conseguenza, molto spesso, l’investimento è oneroso.

Questo è il motivo principale per cui, sempre più spesso, ci si affida ad un marchio già affermato e conosciuto, ad un’organizzazione competente, ovvero si sceglie di aderire ad un franchising. Questa forma di affiliazione permette all'imprenditore di minimizzare il rischio di impresa e di risparmiare, pur usufruendo di una struttura tecnica e commerciale professionale e aggiornata.

Con il franchising infatti, l'imprenditore acquisisce la facoltà di usufruire di un marchio conosciuto, sfruttando quindi il marketing e l’immagine dell’azienda madre e del marchio stesso. Normalmente il contratto di franchising prevede una quota di affiliazione (fee di ingresso) e una “provvigione”, chiamata in gergo tecnico royalty, ovvero una percentuale sul guadagno dell'attività che si sta avviando.

Con questi presupposti è facile capire il motivo del successo di un’attività organizzata in franchising: il rischio imprenditoriale è molto basso. L’attività è infatti già testata ed è sufficiente seguire le “istruzioni d’uso” per replicare un’azienda che funziona. E’ una tendenza di tutti i settori, dall'alimentare all'abbigliamento, dalla valigeria all'informatica. E come poteva il franchising non entrare anche nel settore dei mercatini dell'usato?

Va considerato, inoltre, che le Agenzie Pubbliche d’Affari, conosciute per la maggior parte dei casi sotto il nome di mercatini dell'usato stanno proliferando.
L’attenzione del pubblico a temi come il risparmio, il riciclo e il riutilizzo e il rincaro della vita, che ci porta necessariamente a dover risparmiare, sono temi sempre più sentiti. Infine, in virtù del fenomeno chiamato “consumismo” siamo, sempre più spesso, circondati di cose non più utili, passate di moda e che affollano le nostre case, i nostri solai, le nostre cantine.

Di sicuro, in Italia, sempre più spesso, si vedono nuovi franchising di mercatini dell'usato. Ma anche se l'investimento per l'apertura di un mercatino dell'usato può risultare minore rispetto ad un qualsiasi altro tipo di attività commerciale, è sicuramente vero che il successo è determinato da una buona struttura e da un’ottima organizzazione.

Struttura e organizzazione che solo un franchising può, in breve tempo, trasmettere, motivo principale per il quale questo tipo di organizzazione si è diffuso anche nel settore dei mercatini dell’usato. Negli ultimi anni sono nati veri e propri network di mercatini, come ad esempio Mercatopoli. L'esperienza e la pratica sul campo, unita all’affiancamento di un gruppo di professionisti che curano i vari aspetti dell'apertura di un mercatino dell'usato, garantisce, ad ogni affiliato Mercatopoli, un vantaggio competitivo rispetto alla concorrenza che in molti casi è determinante per il successo dell’imprenditore.

Etichette: , , , ,

Imprinting, Fiera di Vicenza 5 ott. '07: COMTEST mar-com tradizionale vs. mar-com non convenzionale



COM TEST

mar-com tradizionale

vs.

mar-com non coNvenzionaLe

     Il Club del Marketing e della Comunicazione associazione che ha iscritti, su tutto il territorio nazionale, circa 10.000 manager di marketing o comunicazione di agenzie e/o aziende italiane ed internazionali, la cui mission è "Connecting manager" ed il principio ispiratore "Agire è bene, interagire è meglio!", in collaborazione con Mediawatch, CDVM, Club Comunicazione d'Impresa ed Assodigitale, durante Inprinting, grande evento fieristico dedicato alla comunicazione cartacea e visiva organizza

Venerdì 5 ottobre - Fiera di Vicenza

dalle ore 15,00 alle ore 18,00: 

     


COM TEST

mar-com tradizionale

vs.

m ar-com non coN venzionaLe

      una tavola rotonda, moderata da Danilo Arlenghi Presidente Nazionale Club, durante la quale, in un acceso dibattito su una attualissima tematica, alcuni manager di elevato spessore professionale e personalità autorevoli del comparto tra i quali: Enrica Fortunati di Intel, Daniele Rosa di Bayer, Danilo Preto di Sisa, Gabriella Moretti di HP, Paolo Carnevale Barbaglia di IBM, Gianluca Toniolo di Gruppo Zucchi Bassetti, Camillo Di Tullio di Tim Italia e Ezio Chiodini di Banca Popolare di Milano, alla presenza di circa 400 colleghi, metteranno a confronto le due scuole di pensiero che da tempo dividono la business e marcom community:
quella che sostiene la  pertinenza pragmatica ed ancora attiva efficacia dell'utilizzo di strategie e tattiche di comunicazione e marketing tradizionali e quella che supporta la sopravvenuta necessità, l'efficienza e la funzionalità di altrettanti iniziative, azioni e tecniche di comunicazione e marketing non convenzionali che cavalcano la sociologia del momento.

Supporti video, case history e speech ad alto contenuto valoriale fotograferanno le tematiche e tracceranno le prossime tendenze segnalando il marketing e la comunicazione aziendale italiana di nuovo conio

      un test per sondare le due contrapposte realtà ("tradizione Vs. innovazione", "convenzionale Vs. alternativo") e, quindi, per verificare quale tra le due opzioni è più efficace in termini di risultati economici commerciali, promozionali e/o d'immagine;

      un contest vero e proprio (una disputa sia concettuale sia sostanziale) per ottenere sinergicamente il massimo dei ritorni da entrambe oppure constatare il declino di una delle due e l'affermarsi dell'altra. 

L'evento è a partecipazione gratuita previa conferma anche per i propri ospiti 

Con il contributo di:

SISA – BAYER – HP - UNIPOSTA - PARTY ROUND - PAPRIKA - ENTERPRISE COMMUNICATION - AMMIRO PARTNERS – DALE CARNEGIE ITALIA - BRAIN EMOTION – CORRIEREDELWEB.IT - DIESIS - GRUPPO PRC –
HRD TRAINING GROUP – ICT SOLUTION - L'IPPOGRIFO 

 

ELENCO RELATORI confermati: 


MARCOM TRADIZIONALE  
  • Daniele Rosa (Bayer Italia) Direttore comunicazione globale  
  • Danilo Preto (Sisa - supermercati) Resp. Comunicazione e Marketing  
  • Ezio Chiodini – (Banca Popolare Milano) Direttore Comunicazione, Stampa  e Rel Esterne  
  • Nicola Muraro - (Selecta) Presidente
  • Gianluca Toniolo – (Gruppo Zucchi  Bassetti) Direttore commerciale e marketing 
  • Alessandro Ferrari – Dir. Comm. Pucci- Amm Del. Fulltech-Xquà-Bright
  • Paolo Duranti – Managing Director  – Nielsen Media Research

MARCOM NON CONVENZIONALE
  • Paolo Carnevale Baraglia (IBM) - Manager of integrated marketing communications
  • Enrica Fortunati (Intel Italia) Direttore  Mktg e Comunicazione
  • Gabriella Moretti (HP) Mktg Manager 
  • Camillo Di Tullio (dott. Who – blog professionale sull'unconventional mar-com)
  • Giampiero Pelle (Ammiro partners) Titolare 
  • Michele Ficara ( Assodigitale) Presidente
  • Giulio Valiante (Mytv) Presidente  

PROGRAMMA EVENTO

Ore 15.00 – accredito visitatori
Ore 15.30 – inizio lavori
Ore 17.15 – conclusione tavola rotonda
Ore 17,20 – formazione professionale  a cura di Dale Carnagie Italia sul tema: "Le relazioni umane e professionali dal one to one al one to each" 
 
Per info e conferme:
Sabina Rosa, Segretario generale  Club
Tel 02 2610052 info@clubdelmarketingedellacomunicazione.com  




fonte: www.corrieredelweb.it