Comunicati stampa aziendali

pubblica gratis i comunicati stampa della tua azienda. Servizio offerto da Olympos Group srl: formazione e consulenza aziendale.

giovedì 31 gennaio 2008

Agenzie di animazione per feste di bambini: una nuova figura professionale

Organizzare e rallegrare una festa di bambini e pensare a tutto ciò che può occorrere durante lo svolgimento della stessa, può essere molto meno facile di quel che sembra.
Bisogna occuparsi di festoni, una lista degli invitati, gli inviti colorati, calandosi nella personalità del bambino, consegnare gli inviti a tutti gli invitati bambini e genitori, addobbare la sala a festa, riporre gli oggetti che i bambini nell'euforia possono urtare o oggetti che possono risultare loro pericolosi, procacciarsi cibo e bevande che devono essere buone e salutari, e provvedere all'animazione della festa coinvolgendo anche i bambini più piccoli. Insomma può diventare davvero impegnativo. Inoltre in occasione di compleanni, comunioni, feste di carnevale, o feste a tema, può essere molto divertente organizzare dei giochi che non isolino i bambini e le bambine che possono risultare più timidi.

Proprio per questo è dilagata negli ultimi tempi la professione di animatore di bambini e di feste di compleanno e feste per bambini in generale. Gli animatori professionisti possono occuparsi a 360 gradi dell'organizzazione della festa o anche semplicemente limitarsi a presenziarla rendendola piacevole ed allegra: il tutto dipende naturalmente dall'investimento dei genitori e dall'investimento di tempo che gli stessi sono disposti a fare per i loro figli.

Gli animatori intervengono con giochi, balli, coinvolgono i bambini in canti e danze, possono utilizzare Karaoke, sono soliti usare travestimenti come pagliacci, usano i trampoli, e trasmettono gioia ed entusiasmo ai più piccini, occupandosi soprattutto dei bambini e bambine più timidi.

Il portale www.romasuper.com ha redatto una lista di servizi e di agenzie di Roma di animazione per feste di bambini che possono risultare utili in occasione di compleanni, comunioni, anniversari, feste a tema ecc. Per i bambini più vivaci che sono i più intraprendenti durante una festicciola, la possibilità di confrontarsi nell'animazione e spettacolo e moda per bambini con le agenzie di casting e provini per minori di Roma proposte dal portale.

Sbarca sul web 'Mhorea Cult', il virtual shop di Mhorea beachwear.

Dopo il lancio del blog aziendale (http://www.mhorea.it/blog) avvenuto a giugno dello scorso anno - tra l’altro uno dei primi corporate blog italiani nel settore dell’abbigliamento - da gennaio e’ on line Mhorea Cult, il virtual store ufficiale di mhorea beachwear, raggiungibile all’indirizzo http://www.mhorea.it/shop.

 

Il nome e la struttura scelti per il negozio virtuale sono perfettamente in linea con la filosofia del marchio e con l'immagine di cui esso gode presso le utilizzatrici più fedeli: un brand di culto, un prodotto di nicchia, un must per chi desidera distinguersi con capi originali, esclusivi e di qualita’ sartoriale ma allo stesso tempo grintosi, intriganti e sexy.

 

Come fa sapere il responsabile commerciale della griffe, “l'idea di affiancare l’e-commerce ai tradizionali canali di vendita e’ nata soprattutto per stimolare e soddisfare la domanda proveniente dai mercati internazionali in cui mhorea non e’ presente, sfruttando la maggiore predisposizione di questi mercati agli acquisti sul web“. Proprio per questa ragione il sito e’ disponibile anche in lingua inglese, cui presto si aggiungeranno altri idiomi.

 

A.P.M. Creazioni, azienda proprietaria del marchio mhorea, informa che anche dall’Italia si potra’ acquistare tramite il nuovo canale virtuale ma soltanto nelle zone in cui mhorea non sia gia’ presente attraverso la distribuzione tradizionale. Infatti, sul sito e’ attiva una procedura che blocca l’invio di ordini da Province dove esiste almeno un rivenditore autorizzato mhorea e fornisce tutte le opportune indicazioni al cliente. “In questo modo” – rivela sempre il responsabile commerciale del brand – “abbiamo reso piu’ capillare la distribuzione dei nostri prodotti tutelando allo stesso tempo anche gli interessi dei negozi che gia’ distribuiscono il marchio off-line, che pertanto non saranno assolutamente penalizzati dall’iniziativa”.

 

Per premiare i primi ‘on-line shoppers’ del brand, fino al prossimo 5 aprile mhorea riservera’à una gradita sorpresa a tutti coloro che si registreranno al sito, cui si aggiungera’ la spedizione gratuita per acquisti che superano una certo importo.

 

Tutti i dettagli dell’iniziativa sono reperibili all’indirizzo http://www.mhorea.it/shop/

 

 

Mhorea - Ufficio Stampa

info@mhorea.it

http://www.mhorea.it

 

Turisti sempre più on-line. Strutture ancora troppo off-line.

Sono ancora molte le strutture turistiche che non investono efficacemente sul proprio sito web. Ecco 10 suggerimenti per aiutare i gestori nella promozione su Internet della propria attività.

Un italiano su due consulta Internet prima di organizzare una vacanza. Lo afferma una recente indagine di Federalberghi, secondo cui la Rete è diventata un mezzo fondamentale per scegliere e prenotare il proprio soggiorno. Fra le informazioni più cercate troviamo le destinazioni turistiche (61%), i dettagli sulle strutture ricettive (57%) e le tariffe (53%).

La risposta dei gestori italiani a questa crescente domanda è però deludente. Secondo i dati raccolti su un campione di 400 attività fra agriturismi e dimore storiche, una struttura su 4 non ha un proprio sito web, il 35% non pubblica i prezzi e quasi la metà non accetta le prenotazioni on-line. Un controsenso se si considera che il Web si sta velocemente sostituendo alle agenzie di viaggio.
“Un sito web curato e professionale è fondamentale per posizionarsi in modo credibile ed affidabile”, afferma Filippo Toso, direttore marketing di Creative Park, “è un peccato che molti gestori non lo reputino uno strumento di comunicazione indispensabile”.

Per aiutare le strutture turistiche nella promozione della propria immagine on-line, Creative Park ha stilato un decalogo contenente suggerimenti pratici e spunti utili per migliorare l’efficacia del sito web aziendale.

Ecco in sintesi i 10 punti suggeriti.

  1. Intro e presentazioni animate: meglio evitale. Questi espedienti estetici rallentano l’accesso alla home page a tutti coloro che ancora non dispongono della banda larga (in Italia rappresentano il 50% dei navigatori - dati Istat riferiti al 2006).
  2. Layout grafico: la prima impressione è quella che conta. Secondo un’indagine compiuta dalla Stanford University in oltre il 50% dei casi un design grafico attraente incide in modo positivo sulla credibilità delle strutture turistiche. Una grafica studiata e professionale è in grado di comunicare al navigatore affidabilità e credibilità.
  3. L’importanza dei contenuti: scrivere per il web. Gli utenti della Rete non leggono riga per riga, ma scorrono rapidamente la pagina alla ricerca di ciò che potrebbe interessarli. Per questo motivo è consigliabile servirsi di accorgimenti grafici (corsivi, sottolineature e neretti) per facilitare la lettura.
  4. Presentare la struttura: non solo immagini. Più della metà dei turisti visita i siti web delle singole attività per valutare il tipo di offerta e farsi un’idea dell’accoglienza. Nella descrizione delle camere, oltre alle foto, è bene pubblicare anche un elenco dei comfort che gli ospiti troveranno al loro arrivo. Una mappa dei vani è utile nel caso di appartamenti e suite, con indicazioni sulla disposizione delle stanze e l’ubicazione dei posti letto.
  5. Prenotazione on-line: semplice come un click. La prenotazione on-line non può mancare sui siti web delle strutture turistiche. Secondo Federalberghi ben il 46% dei turisti italiani preferisce effettuare il booking del proprio soggiorno tramite la Rete. Le strutture agrituristiche e le dimore storiche posso servirsi di semplici form attraverso le quali i futuri ospiti possono richiedere la disponibilità ed effettuare la prenotazione.
  6. La navigazione di un sito web: semplice ed intuitiva. La navigazione di un sito web deve permettere all’utente di trovare subito e senza fatica le informazioni che sta cercando. Per questo motivo è bene studiare con attenzione il proprio target, per individuare i contenuti che lo interessano maggiormente.
  7. Mappa: farsi trovare diventa sempre più facile. Cartine stradali da consultare e stampare sono indispensabili nei siti web delle strutture ricettive. Il servizio di mappatura Google Maps è perfetto per questo scopo visto che permette di inserire sul proprio sito web delle mappe professionali e navigabili a diversi livelli di zoom.
  8. Contatti: sempre a disposizione degli ospiti. La pagina dei contatti è una delle sezioni più importanti del sito e deve essere sempre aggiornata. Non possono mancare: indirizzo, numeri di telefono, fax ed e-mail. Una buona idea è indicare i cellulari personali dei gestori e gli indirizzi e-mail con i nomi dei referenti di ogni settore (ad esempio la reception, il ristorante, la mail per le prenotazioni, ecc…).
  9. Prezzi: off ed on-line. Tutte le strutture ricettive dovrebbero pubblicare le proprie tariffe anche on-line. Il 53% dei turisti è alla ricerca proprio dei prezzi. La pagina delle tariffe deve essere accessibile direttamente dalla home page ed offrire informazioni chiare ed immediate.
  10. Contenuti aggiuntivi: aiutare i turisti ad organizzare al meglio la propria vacanza. Il 61% delle persone che si affida ad Internet, prima di organizzare una vacanza, cerca maggiori informazioni sulle destinazioni. Aiutare le persone ad organizzare il proprio soggiorno è un servizio che ogni struttura turistica dovrebbe offrire sul proprio sito.

Realizzare un sito web efficace non è molto difficile, se si pone la dovuta attenzione ai dettagli.

La versione completa di questo decalogo può essere scaricata gratuitamente dal sito web http://www.creativepark.it/

Etichette: , , ,

Come traslocare veloci e sicuri a Roma

Il trasloco è sempre associato a stress e preoccupazioni, per la delicatezza dei trasferimenti e il valore degli oggetti da trasportare. Per questo è importante affidarsi a ditte che sanno il fatto loro, forti di una grande esperienza e professionalità e che quindi possono garantire un trasloco veloce e sicuro.

Romasulweb.com, il portale su Roma, propone un’attenta selezione di ditte e aziende, ditte di traslochi e corrieri nazionali, che lavorano con efficienza con personale altamente qualificato e con lo dotazione e i mezzi idonei per qualsiasi genere di spostamento o trasloco (furgoni, camion, gru ed elevatori), che si tratti di appartamenti, magazzini o uffici.

Non bisogna fare altro che visitare la sezione traslochi di romasulweb.com e affidarsi ai professionisti segnalati, per la movimentazione delle merci, dei propri oggetti personali o l’imballaggio e il trasporto dei mobili in tutta sicurezza, senza preoccuparsi dell’organizzazione del trasloco.

Staff - romasulweb.com

Etichette: , , ,

Le novità della sicurezza del lavoro per il 2008

Grandi novità per chi si occupa di sicurezza del lavoro.
Con l'approvazione dei decreti legislativi contenuti nella Finanziaria 2008, la sicurezza del lavoro cambia in modo sostanziale.
Edirama ha pubblicato sul sito www.sicurezzapratica.it il nuovo corso multimediale: "La finanziaria 2008 e la sicurezza del lavoro" che fornisce tutti gli elementi di aggiornamento sulle novità del 2008 inerenti la sicurezza del lavoro.
Il corso multimediale è strutturato come un vero e proprio corso in aula con oltre 95 slide di PowerPoint commentate da un docente, con test finale di autovalutazione per verificare l'apprendimento e per il rilascio dell'attestato di partecipazione.
Il corso è strutturato in 4 argomenti:
1) La sicurezza del lavoro nella Finanziaria 2008
2) Le ispezioni programmate
3) Le agevolazioni per la formazione nella sicurezza del lavoro
4) L’applicazione della legge 123/2007 ultime modifiche e interpretazioni
Durata del corso: circa 60 min.

Si può accedere alla demo dal seguente link: http://www.sicurezzapratica.it/finanziaria_2008/sicurezza_del_lavoro_2008_novita.html

Etichette: ,

mercoledì 30 gennaio 2008

Le agenzie matrimoniali sul: un nuovo modo per incontrare l'amore

Ultimamente è dilagato sul web il fenomeno delle agenzie matrimoniali, società che si occupano di selezionare persone di ambo i sessi tra diversi profili di persone iscritte onde accertare una compatibilità fisico caratteriale con il richiedente normalmente per matrimoni e relazioni serie. Ma andiamo per gradi.Come mai il fenomeno delle agenzie matrimoniali dilaga così magnificamente su internet?Un ottimo motivo potrebbe essere il fatto che rete web aiuti a vincere la timidezza iniziale perchè si è supportati dal calore della propria casa, e quindi ogni passaggio finalizzato all'incontro con la donna o l'uomo della propria vita può essere piacevolmente graduale. Inoltre un'agenzia matrimoniale che opera attraverso il web possiede mediamente centinaia di iscritti massimizzando la probabilità di trovare persone compatibili e che si piacciano sia fisicamente e sia caratterialmente. Anche le schede degli iscritti possono essere consultate e vagliate grazie alla comodità della propria casa in modo da poter ponderare al meglio le decisioni in un ambiente familiare per eccellenza come quello della propria abitazione: normalmente la consultazione dei profili avviene mediante il pagamento di un canone che dura per un certo periodo di tempo e che costituisce l'introito dell'agenzia; naturalmente ci sono differenti modalità che variano da agenzia ad agenzia. Ma ovviamente come in ogni cosa bisogna stare attenti alle insidie che internet spesso presenta, rischi che ovviamente vengono minimizzati nel caso di un'agenzia matrimoniale con una sede fisica ben definita e con un incontro di persona. Sta di norma al buon senso personale e al modo in cui si presenta l'agenzia stessa il giusto equilibrio tra fiducia e diffidenza. I punti positivi di un'agenzia matrimoniale che lavora su internet sono sicuramente l'ampio database di cui dispone, la facilità di consultazione qualora il sito sia ben fatto, la tranquillità di consultazione dei profili del proprio potenziale partner o anima gemella e in generale la facilità relativa con cui si accede ad un servizio. Certo nulla toglie di intervenire sulla propria vita, specie per coloro che cercano dei le nozze ed il matrimonio o una storia seria a tutti i costi, seguendo e vagliando ambedue le soluzioni rivolgendosi ad un'agenzia matrimoniale che abbia una sede fisica ed un servizio web. Il portale web di Roma www.romasuper.com recensisce accuratamente una serie di agenzie per incontri matrimoniali a Roma la maggior parte delle quali offre entrambi i servizi con sede fisica e online.

Gestire e monitorare la mobilità aziendale con Motorola

La suite Motorola offre una console di controllo per il Wi-Fi planning,il monitoraggio della rete, la sicurezza e la gestione dei terminali mobili

Motorola Enterprise Mobility annuncia la disponibilità di una suite per la gestione integrata della mobilità aziendale che comprende tutti i tool necessari per il controllo delle WLAN, il monitoraggio, la sicurezza, l'analisi e la gestione remota dei terminali.
Disponibili separatamente o come moduli della RF Management Suite, i tool di gestione Motorola possono condividere i dati ed essere controllati attraverso una singola console di comando, garantendo così un unico punto di contatto per la gestione end-to-end dell'infrastruttura WLAN e dei terminali.

"Un IT Manager che ha visibilità su un unico aspetto della rete Wi-Fi non può avere un quadro completo, in tempo reale, dello stato di salute dell'infrastruttura", sottolinea Sujai Hajela, Vice President e General Manager Enterprise WLAN di Motorola Enterprise Mobility Business. "La RF Management Suite di Motorola offre un valore aggiunto maggiore della somma dei singoli moduli e una visione 'olistica' della rete, abbassa in modo significativo la complessità della gestione e consente di diminuire il tempo che un amministratore di rete deve impiegare per risolvere i problemi dei propri utenti mobili".

La RF Management Suite integra 4 moduli principali:

- Motorola LAN Planner: per progettare reti Wi-Fi capaci di soddisfare tutte le esigenze aziendali in termini di copertura, implementazione e strategie di sviluppo. Una volta installata la rete, è sufficiente esportarne il disegno nel RF Management Software per poter gestire il monitoraggio e la risoluzione dei problemi.

- Motorola RF Management Software: fornisce una rappresentazione grafica, efficace e intuitiva della WLAN. Usata insieme al piano dell'infrastruttura esportato dal LAN Planner, permette di monitorare gli indicatori di performance della rete. La visualizzazione grafica offre un supporto di grande efficacia e immediatezza, e permette di identificare e risolvere i problemi con rapidità da un unico punto di controllo centralizzato.

- Motorola Wireless Intrusion Protection System (Wireless IPS): è il modulo preposto alla sicurezza: identifica e localizza terminali non autorizzati, previene le intrusioni e protegge la rete da attacchi esterni wireless.

- Motorola Mobility Services Platform (MSP) RF Management Edition: è il modulo centrale della suite, e fornisce l'interfaccia per i tool di monitoraggio, analisi e sicurezza. Oltre a monitorare tutta l'infrastruttura della WLAN, i network manager possono tenere sotto costante controllo i terminali mobili collegati, localizzarli e eventualmente scollegarli in caso di smarrimento o furto.

Le soluzioni Motorola Enterprise WLAN offrono connettività senza soluzione di continuità all'interno di un edificio o di una vasta area aziendale. Il portafoglio Motorola comprende access point per ogni esigenza, switch wireless e switch RF capaci di gestire sino a 3.000 access point.

Ecodom e Re.Media, partnership per una gestione efficiente dei RAEE

                         

Ecodom e Re.Media,
partnership per una gestione efficiente dei RAEE

Alla partenza ufficiale del sistema RAEE, i consorzi Ecodom e Re.Media
condividono know-how e servizi per aumentare l'efficienza complessiva
del processo di trattamento e riciclo dei rifiuti elettrici ed elettronici.

Novità operativa per il settore RAEE
Il sistema RAEE è ufficialmente partito, ai sistemi collettivi sono stati assegnati i primi punti di raccolta da cui effettuare il ritiro dei rifiuti elettrici ed elettronici e già si registra la prima importante novità operativa.
Due dei maggiori sistemi collettivi dei Produttori, Ecodom e Consorzio Re.Media, hanno ufficializzato una partnership nella gestione logistica dei RAEE di propria competenza che li vedrà d'ora in avanti condividere know-how ed esperienze.   

Efficienza, parola d'ordine nel sistema RAEE
Una partnership importante finalizzata ad un aumento complessivo dell'efficienza dei sistemi di gestione dei RAEE predisposti da entrambi i consorzi. "Alla base di questa collaborazione – dichiara Giorgio Arienti, direttore generale del consorzio Ecodom – c'è la condivisione del principio secondo cui le dimensioni dei soggetti coinvolti e la specializzazione delle competenze sono fattori competitivi vincenti all'interno del panorama RAEE. L'obiettivo della partnership è un aumento complessivo dell'efficienza a vantaggio degli associati dei nostri consorzi e di tutti i cittadini in generale".

Una partnership operativa
L'accordo prevede che Ecodom e Consorzio Re.Media, rispettivamente consorzi di riferimento per il settore del bianco e dell'informatica/elettronica di consumo, ritirino e gestiscano i rifiuti RAEE di competenza dell'altro nei raggruppamenti in cui rappresentano il consorzio di riferimento.
"In virtù di questo accordo, Ecodom gestirà le quote RAEE assegnate a Consorzio Re.Media nei raggruppamenti R1 (apparecchi per le refrigerazione e il condizionamento come frigoriferi, congelatori e condizionatori) e R2 (grandi elettrodomestici bianchi come lavastoviglie, lavatrici etc), andando a ritirare e avviando al riciclo i RAEE nei punti di raccolta assegnati a Consorzio Re.Media. Viceversa, – dichiara Danilo Bonato, direttore generale di Consorzio Re.Media - Re.Media ritirerà e gestirà i rifiuti assegnati ad Ecodom nel raggruppamento R4 (apparecchiature informatiche per le comunicazioni, consumer electronics, apparecchi di illuminazione e piccoli elettrodomestici). In questo modo potremo massimizzare le economie di scala mantenendo inalterate le performance qualitative e la tutela dell'ambiente".

Il consorzio Ecodom
Ecodom, Consorzio Nazionale Recupero e Riciclaggio Elettrodomestici, annovera tra i propri soci fondatori i principali produttori, nazionali e internazionali, di grandi elettrodomestici non professionali (freddo, cottura, lavaggio, cappe e scalda-acqua) operanti nel mercato italiano: Antonio Merloni, B/S/H/ Elettrodomestici, Candy Elettrodomestici, Faber, Franke, Haier Europe Trading, Hoover, Indesit Company, MTS Group-Merloni Termosanitari, Miele Italia, Nardi Elettrodomestici, Smeg, Tecnogas e Whirpool Europe. A questi si aggiungono, in qualità di consorziati ordinari, altre 25 aziende produttrici di grandi elettrodomestici in rappresentanza di circa l'80 % del mercato italiano del bianco.   

Il consorzio Re.Media
Consorzio Re.Media è stato costituito nel 2005 e conta tra i propri associati circa 400 aziende appartenenti a numerosi settori merceologici quali l'elettronica di consumo, la climatizzazione, i giocattoli, l'informatica e telecomunicazioni, gli orologi, gli strumenti musicali  e la grande distribuzione. Tra i Soci di Re.Media figurano aziende leader quali Artsana, Clementoni, Daikin, Expert, LG, JVC, Mitsubishi, Motorola, Panasonic, Philips, Pioneer,  Samsung e Siemens.  

Per informazioni
Ufficio stampa - Hill & Knowlton Gaia
Giorgio Scappaticcio 06.441640309
scappaticciog @ hkgaia.com





Il Codice degli Ebook: una chiave di scrittura, una chiave per il successo

Svelato il codice segreto per Creare, Progettare, Scrivere e Pubblicare il Tuo Ebook

Scrivere è una passione, un talento, un dono ereditato da qualche avo. E se vi dicessero che da oggi anche chi non sa scrivere, o chi semplicemente non lo hai mai fatto, può cimentarsi in questa impresa grazie ad internet, agli ebook e un metodo di successo?

Solo qualche decennio fa questa affermazione sarebbe suonata come una burla, oggi invece &egra ve; una constatazione, un dato di fatto per chi non ha la scrittura nel proprio codice genetico, ma la trova e la scopre in Il Codice Degli Ebook, il manuale che insegna come scriverli e pubblicarli.

Ma andiamo per ordine, cosa è un ebook?

Letteralmente è un libro elettronico, dagli stessi contenuti di quello cartaceo, ma differente nella fruibilità. L’ebook si scarica direttamente sul computer, può essere fruito in ogni momento, ha una buona maneggevolezza e crea un maggior coinvolgimento del lettore nei confronti dell’autore, ma soprattutto delle tematiche affrontate.

In questa ottica si inserisce il Codice, che con una metodologia nuova e accattivante si propone ai lettori in tutte le sue strategie, trucchi e consigli di sicuro successo per scrivere e pubblicare il proprio ebook e magari diventare noti e conosciuti nel p roprio settore d’interesse.

Daniele D'Ausilio, autore anche del report "La verità sulle affiliazioni in Italia", si pone come obiettivo quello di infrangere le barriere che solitamente bloccano centinaia di nuove menti sia nella stesura dell’elaborato che, successivamente, nella sua pubblicazione; come la ricerca della casa editrice, i costi da sostenere ed infine la promozione del libro.

Il Codice, dunque, svela e suggerisce ai suoi lettori tutti quei piccoli e grandi segreti per essere autori e farsi pubblicare un ebook con la sicurezza del successo e di iniziare a guadagnare con i diritti d’autore. Scrivere, leggere e pubblicare da oggi è facile…basta accendere il computer!

“Il Codice Degli Ebook” è disponi bile all'indirizzo www.Autostima.net, dove troverai anche il catalogo dei 50 prodotti dell'editore.

Distribuzione comunicati stampa internet
Maleva srl
www.maleva.it/marketing/
fabrizio.pivari (at) maleva.it

CS

martedì 29 gennaio 2008

A Ravenna un nuovo evento fieristico: “Io casa”

Mentre il settore fieristico sta attraversando un periodo di crisi (soprattutto per quanto riguarda i grandi centri), la città di Ravenna va in controtendenza e in questo 2008 propone un nuovo evento espositivo: “Io casa”.
Sede della fiera, in programma il 29 e 30 marzo con replica il 5 e 6 aprile, sarà il Pala De Andrè: una struttura polifunzionale che grazie alla sua ampia area coperta, a quella esterna nella quale possono essere allestite tenso-strutture e grazie al comodo parcheggio, rappresenta sicuramente un luogo privilegiato per ospitare appuntamenti di questo tipo.
Inoltre, Ravenna ricopre una posizione strategica per la Romagna essendo facilmente raggiungibile dal forlivese, cesenate, ferrarese e imolese.
Tutte queste considerazioni hanno fatto sì che la GU&GI Equipe di Treviso, agenzia con ventennale esperienza nel settore fieristico, scegliesse questa location.

La fiera “Io casa” sarà una valida opportunità per le aziende del territorio impegnate nel settore casa (arredamento, finiture d’interni, rivestimenti e pavimenti, illuminotecnica, climatizzazione, complementi d’arredo, bagno ed arredo bagno, ecc.) che potranno migliorare la propria visibilità entrando in contatto diretto con i visitatori. D’altro canto i visitatori potranno trovare in un unico luogo tutto quello che può servire per “confezionarsi” un’accogliente e confortevole abitazione, con un occhio di riguardo alle ultime soluzioni per quanto riguarda il risparmio energetico e, in stretta connessione, il rispetto dell’ambiente.

Il Pala De Andrè è un’area fieristica ottimamente equilibrata, nonostante i metri quadrati in termini assoluti possano essere inferiori ad altri siti, affinché espositori e visitatori possano incontrarsi per poter valutare, osservare nei dettagli e informarsi sulle caratteristiche dei prodotti e dei servizi presentati.

Per informazioni: GU&GI Equipe tel. 0423 948733 info@iocasa.tv

Al fine di favorire le attività di studio e di ricerca sulle fonti rinnovabili e sull`uso razionale dell`energia in ambienti montani,

di facilitare la collaborazione fra imprese valdostane e mondo universitario italiano, nonché agevolare l`inserimento in impresa di giovani laureandi, la Camera valdostana delle imprese e delle professioni bandisce un Concorso per l`assegnazione a studenti universitari del Premio Nazionale Rigenergia 2008 per Progetti di Tesi di Laurea specialistica sulle fonti rinnovabili e l`uso razionale dell`energia.

Coloro che decideranno di aderire all`iniziativa saranno supportati dalla Chambre nel contatto con le imprese interessate, in modo da concordare, congiuntamente con il docente, la definizione operativa del progetto di tesi e i successivi sviluppi, eventualmente anche applicativi.

Il Premio consiste nell`individuazione dei tre migliori progetti di tesi presentati che saranno premiati con altrettante borse di studio del valore di seimila euro.

Per accedere al bando, alla data di presentazione gratuita della domanda, i candidati devono frequentare un corso di laurea specialistica presso una Università pubblica o privata italiana in una delle seguenti discipline: Scienze matematiche e informatiche; Scienze fisiche; Scienze chimiche; Scienze della terra; Scienze biologiche; Scienze mediche; Scienze agrarie e veterinarie; Ingegneria ; Architettura; Scienze economiche o Scienze dell`economia e della gestione aziendale; Scienze statistiche; Scienze sociali.

Inoltre, i laureandi dovranno sostenere al massimo ancora 4 esami (oltre alla discussione della tesi) per il conseguimento della laurea specialistica e, ovviamente, aver ottenuto l`assegnazione del titolo della tesi sulle tematiche oggetto del Premio: Sistemi e componenti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili (incluso l`accumulo e l`utilizzo); Sistemi e componenti per la produzione di energia termica; Microgenerazione; Efficienza energetica: prodotti (inclusi i materiali) - impianti - servizi (quali ad esempio modelli di analisi, procedure e metodologie); Soluzioni per la mobilità e il trasporto pubblico e privato; Analisi di mercato sui temi sopra indicati.

Info tratta da ao.camcom


Scadenze 08-04-2008 : Termine per la presentazione delle domande
www.ideaetica.it

Etichette:

Come ottimizzare al meglio un'attività di trasloco? Ci sono naturalmente aziende che si occupano di traslochi in maniera professionale e c'è anche d'altra parte la possibilità di effettuare il trasloco in prima persona, a seconda anche della tipologia di merce e mobili che devono essere movimentati; in entrambi i casi è opportuno muoversi con largo anticipo dal momento che le aziende devono pianificare la varie delicate fasi di lavoro, come anche il semplice rifornimento di materiale d'imballaggio, già questa operazione estremamente importante per preservare l'integrità della merce e del mobilio. E'consigliato in tal senso prestare la massima attenzione per la scelta del materiale d'imballo, occuparsi personalmente di soprammobili e oggettistica fragile e preziosa, senza che la stessa si trovi in mezzo intralciando il lavoro degli addetti al facchinaggio; naturalmente è l'azienda a cui si commissiona il trasloco che si occupa della fornitura del materiale per l'imballaggio e d'inscatolamento qualora vi si rivolga. Un consiglio d'oro: è sempre bene accertarsi che l'azienda fornisca e abbia a sua volta coperture assicurative per prevenire eventuali controversie circa danni ingenti alla merce e mobili da trasportare ed è bene prestare sempre attenzione a cosa si sta firmando, verificando verbalmente ogni punto riguardi l'integrità della merce e verificando personalmente eventuali danni immediatamente prima del processo di trasporto e immediatamente dopo, laddove possibile. Se cercate ditte che si occupano di traslochi, il portale per siti di Roma www.romasuper.com ha dedicato un'intera sezione ai servizi di trasloco a Roma e non delle quali vengono sviscerate metodologie di lavoro e servizi offerti in ambito di spedizioni internazionali da Roma e spedizioni di import export, nei quali le normative e le pratiche doganali sono complesse e variano anche da Paese a Paese.

lunedì 28 gennaio 2008

Maleva partecipa a Storage Expo 2008 con Atempo

Maleva partecipa a Storage Expo 2008 con Atempo e giovedì 7 febbraio alle ore 14.45 presenterà il talkshow Live Backup CDP Technology: un'anteprima per il mercato italiano

Eraclea, 28 gennaio 2008 - Maleva, partner italiano di riferimento per i prodotti Atempo, e Atempo Italia parteciperanno all'edizione 2008 di Storage Expo, in FieraMilanoCity dal 5 al 7 febbraio, presso lo stand D13.
In occasione di questo evento sarà ufficialmente presentata in Italia l'innovativa soluzione Atempo di Continuous Data Protection (CDP) LiveBackup.

Il talkshow dal titolo
Live Backup CDP Technology: un'anteprima per il mercato italiano
si svolgerà giovedì 7 febbraio alle ore 14.45.

I posti disponibili sono limitati conferma subito la partecipazione al talkshow scrivendo un'email a
storageexpo (at) maleva.it
A richiesta potrai r icevere un codice invito per la manifestazione.

Durante la presentazione sarà disponibile un'installazione di LiveBackup che potrete successivamente 'toccare con mano' per verificare innovazione del prodotto e semplicità di utilizzo.
I partner potranno apprezzare le enormi potenzialità del prodotto nell'emergente mercato italiano e proporsi come VAR certificati.

Atempo
Multinazionale leader nel settore information lifecycle management (ILM) sviluppa i famosi software Time Navigator di backup e data management e LiveBackup di continuous data protection (CDP)
www.atempo.com

Maleva
Distributore italiano software di backup e continuous data protection Time Navigator e LiveBackup di Atempo. Servizi di supporto e installazione.
www.maleva.it

CS

venerdì 25 gennaio 2008

Scopri il tuo vero talento nella scrittura creativa!

Nel 2007 è stato pubblicato il rapporto dell’Osservatorio permanente europeo della lettura intitolato: “Mercato e romanzo, generi, accessi, quantità” che presenta le statistiche della produzione editoriale divise nelle le varie categorie delle opere letterarie.

Sono quasi 15.000 le opere pubblicate solo in Italia in un anno: centinaia di titoli nuovi ogni mese.

E’ proprio vero, siamo un popolo di scrittori, eppure sono pochissimi i titoli che raggiungono il traguardo delle 100.000 copie e ancora meno quelli che salgono nella top ten dei libri più venduti.

L’approccio classico alla scrittura non è più sufficiente: non basta scrivere fantasy, thriller o horror per sperare di avere un successo riservato ad una cerchia ristretta di autori.

Ci vuole un cambiamento, una marcia in più, uno stile fresco, vivace e colorato per dipingere con la penna e appassionare e coinvolgere il lettore: è da queste considerazioni che nasce il concetto di creativa scrittura.

La creativa scrittura utilizza la scrittura come mezzo per navigare nella creatività, facendo un salto dalla realtà alla fantasia per arrivare infine alla sfera delle emozioni.

Partendo dal foglio bianco si parte alla scoperta del vocabolario, del fantastico, dei personaggi, dei tempi e degli spazi in cui questi ultimi interagiscono.

La prima tappa di questo viaggio è il workshop Scrittura creativa al gusto di Cioccolato che si terrà a Milano Martedì 29 gennaio: un dolce percorso nei cinque sensi per gustare a tutto tondo il cibo degli dei.

Invece, per chi è interessato ad approfondire l’argomento sono in partenza due corsi: Risveglia lo scrittore creativo che è in te, 10 lezioni in aula nella sede e alla enne di Milano e Parole in rete, corso online di scrittura creativa pensato per chi vuole avvicinarsi a questo mondo senza limiti di spazio e di tempo.

Terrà i corsi di creativa scrittura, Davide Giansoldati, tra i creatori del gruppo degli scrittori sommersi e autore di un centinaio di racconti sparsi qua e là per la rete.

Per maggiori informazioni: www.eallaenne.it

Etichette: , , ,

Prestiti Personali e Finanziamenti Auto: credito per cattivi pagatori, pensionati e lavoratori anche con altri finanziamenti in corso

Devi acquistare un auto? Per questo genere di acquisto risparmiare non è mai un bene. Soprattutto perché ne va di mezzo la sicurezza tua e di altri. Con un finanziamento auto puoi richiedere un prestito, piccolo o grande che sia, ed acquistare un auto nuova o usata dilazionando il pagamento fino a 84 mesi!

Restituisci il tuo prestito in piccole rate pagabili in vari modi: con bollettini postali, con addebito sul conto corrente o con una trattenuta direttamente sullo stipendio o sulla pensione.

Hai troppi debiti? Rifinanziali! Unifica tutte le tue rate in una di importo inforiore.
Il consolidamento debiti è proprio questo. Con un unico prestito rifinanzi tutti i prestiti in corso pagando ed ogni mese paghi meno.

Cattivo pagatore? Non importa!
Se sei un dipendente o un pensionato puoi ricorrere alla formula del prestito garantito, il finanziamento che non guarda al tuo passato. Ottieni il tuo finanziamento e paga le rate con la cessione del quinto del tuo stipendio o della tua pensione, una particolare formula di ammortamento che ti costa mensilmente al massimo un quindo dello stipendio.

Se stai cercando un finanziamento per l'acquisto di un automobile, un piccolo prestito o un prestito per fare quello che ti pare, sul sito web Prestiti Personali puoi trovare tante informazioni utili, esempi e le offerte delle più importanti società di finanziamento in Italia. Calcola la tua rata gratuitamente e senza impegno!

Etichette: ,

giovedì 24 gennaio 2008

Il Codice di Second Life: un business in divenire

E' possibile trasformare soldi virtuali in soldi reali? Un italiano ha decifrato
il codice per avere successo e guadagnare denaro su Second Life

Perchè non sedersi comodamente sulla poltrona di casa, davanti al  proprio computer, chiudere gli occhi e decidere di essere qualcun altro? Second Life è proprio questo, un modello virtuale ad altissimo ingrediente economico, un mondo affascinante dove dietro un’esagerata allegria di facciata, bilanciata da una malinconia strisciante, si nasconde un’irresistibile bisogno di spendere e di costruire un’economia virtuale con solidi risvolti reali.

In questa seconda vita ci si puo’ permettere davvero tutto, in questo mondo onirico infatti chiunque puo’ sognare ad occhi aperti tenendo bene in mente il proprio obiettivo: guadagnare.

Appena entrati nel sito si scopre che in questa terra si puo’ volare, il che rende il tutto piu’ attraente. Successivamente si puo’ creare il proprio personaggio e cercare di farlo essere piu’ felice che mai. Con un’unica soluzione: riempirgli le tasche di Linder Dollar, valuta  locale, ottenuta cambiando soldi veri tramite carta di credito (mille LD corrispondono a 3,32 dollari USA).

“Il codice di Second Life” è un manuale completo di trucchi e tecniche per essere leader nel mondo virtuale e reale. L'autore, Daniele D'Ausilio, già conosciuto per "Il Codice degli Ebook", s’impone come obiettivo proprio quello di riuscire ad essere protagonisti grazie a strategie finanziare che potranno  permetterci di investire realmente e diventare padroni di una seconda vita.

Chiunque di noi  potrà diventare un giorno come Ailin Graef, 20 anni che con il suo Avatar (personaggio virtuale) di nome Anshe Chung, ha creato su Second Life una Società di Immobili che ha fatturato più di un Milione di Dollari!

Bisogna pertanto scegliere che cosa può rappresentare Second Life per noi: o una semplice valvola di sfogo o un vero e proprio business in divenire. Se scegliamo questa seconda opportunità dobbiamo entrare preparati nel nuovo mondo perché i pericoli, come nella vita reale, ci sono anche in un universo virtuale creato ad hoc per noi.

“Il codice di Second Life” è disponibile all'indirizzo www.Autostima.net, dove troverai anche il catalogo dei 50 prodotti dell'editore.

Distribuzione comunicati stampa internet
Maleva srl
www.maleva.it/marketing/
fabrizio.pivari (at) maleva.it

CS

mercoledì 23 gennaio 2008

e-gazette raddoppia lettori e accessi



www.e-gazette.it nel 2007

raddoppia i lettori e gli accessi 

11,2 milioni di pagine lette, 605mila visite, 267mila unici: le cifre di un anno record

per l'unica energia libera e gratuita in rete

Milano, 23 gennaio 2008

 

Nel 2007 il settimanale web di energia e ambiente www.e-gazette.it ha avuto 11,2 milioni di pagine lette da 267mila lettori unici in 605mila visite, con una crescita che ha portato al raddoppio di tutti gli indici di lettura rispetto al 2006. 

La soglia di un milione di pagine lette in un mese è stata superata per la prima volta in maggio, e da allora la crescita è stata inarrestabile. Il primato in novembre, con 1.378.709 pagine lette. I lettori sono più di 15mila a settimana, 6mila gli iscritti alla newsletter settimanale. 

Un'ulteriore conferma del ruolo unico di e-gazette.it nel panorama del giornalismo di settore. Da sette anni un'informazione puntuale, approfondita, attendibile, che fa di www.e-gazette.it un indispensabile strumento di informazione e formazione per chi opera nell'ambiente e nell'energia, sia nel mondo dell'impresa, sia nelle istituzioni e nelle università. www.e-gazette.it è anche lo strumento più mirato per raggiungere un pubblico che sia, oltre che specialistico, vasto. 
 

Il settimanale è nato nel '99 ed è stato uno dei primi siti web che hanno seguito, in anticipo sui tempi e sulle regole, la procedura di registrazione della testata al Tribunale. 

In questi anni www.e-gazette.it è cambiato molte volte, ma ha mantenuto costanti alcune caratteristiche:

  • la qualità delle notizie e l'accuratezza informativa,
  • la curiosità e la freschezza intellettuale,
  • l'indipendenza,
  • la ricerca di chiavi di lettura degli avvenimenti e dei fatti,
  • l'attenzione per il lettore.
 

E fra le caratteristiche spicca anche la lettura gratuita: www.e-gazette.it è uno dei pochi siti d'informazione gratuiti che - senza avere alle spalle un grande editore o uno sponsor di riferimento - ha superato in crescita la "bolla di internet" continuando ad offrire un'informazione di qualità a un pubblico sempre crescente.  

Qualche curiosità su www.e-gazette.it. Come è ovvio, più letta è la prima pagina. Sono molto apprezzate dai lettori anche le pagine dedicate all'elettricità e alle fonti rinnovabili di energia. Tra i due temi portanti, cioè quelli ambientali e gli argomenti energetici, c'è un sostanziale pareggio.  

La crescita di www.e-gazette.it ha consentito alla società editrice, la Puntocom di Milano, di sviluppare un secondo progetto editoriale, pubblicato da un anno: Vie dell'Est (www.viedellest.eu ), bimestrale di reportage fotografici, di viaggi, cultura e di attualità sui Paesi dell'Est europeo, dall'Albania all'Ungheria (in ordine alfabetico), dalla Slovenia fino alla Kamciatka (in ordine geografico), corredato da un notiziario settimanale.


Per Informazioni:

Lorenza Gallotti

 
Tel. 02.33610690

Fax 02.34533965

 
E-mail

lorenza.gallotti@e-gazette.it

lorenza.gallotti@viedellest.eu

www.e-gazette.it

www.viedellest.eu






--
da: http://ilcorrieredelweb.blogspot.com/2008/01/e-gazette-raddoppia-lettori-e-accessi.html

Produzione e vendita sciarpe sportive, pubblicitarie e personalizzate

La Tessilpeialta opera da 30 si è specializzata nella produzione di sciarpe sportive jacquard operando e collaborando con importanti aziende, società sportive e distributori in Italia e all’estero.I tre articoli presentati (sciarpe, minisciarpe, e tubolari jacquard) rappresentano le nostre collezioni dedicate alle tifoserie di squadre e alla promozione di nuovi prodotti o di importanti aziende .La nostra creatività, la nostra disponibilità a sviluppare nuovi prodotti e la puntualità nelle consegne ci contraddistinguono da sempre.Le nostre caratteristiche sono la cortesia e la puntualità nelle consegne.
Per saperne di più visita il ns. sito www.tessilpeialta.it azienda specializzata nella produzione e vendita di sciarpe sportive (calcio, basket, rugby, volley ball,...), sciarpe pubblicitarie (aziendali, lancio nuovi prodotti, sponsorizzazioni,... e sciarpe personalizzate (feste, eventi, compleanni, fan club,...).
Per informazioni o richieste di preventivo:
info@tessilpeialta.it / tel. 035731469 / fax 035727071

Etichette: , ,

martedì 22 gennaio 2008

Reven.ge e SuperMicro annunciano SuperCluster Server

Reven.ge, azienda italiana focalizzata nel mercato dei server, annuncia una nuova generazione di cluster ad alta affidabilità destinata al mercato europeo: SuperCluster Server, sviluppato su piattaforma SuperMicro - azienda leader nelle soluzioni per applicazioni mission-critical - e su processori AMD Quad Core . La macchina, disponibile in versione a due e quattro processori (8 e 16 core), rappresenta un'evoluzione della piattaforma nata nel 2005 per il mercato italiano e introduce alcune novità che migliorano le caratteristiche di base, e permettono di avere un cluster per la business continuity a un terzo del prezzo di una soluzione di tipo tradizionale.

SuperCluster parte dalle due innovazioni introdotte con la prima generazione del prodotto: l'integrazione a livello di progetto delle funzioni che garantiscono l'alta affidabilità, e la possibilità di utilizzare sia il sistema operativo che i software in versione single-server, con una maggiore facilità di installazione e gestione. Si tratta di caratteristiche particolarmente importanti per il mercato di riferimento, che è quello delle piccole e medie aziende.

Umberto Dalporto, Amministratore di Reven.ge e autore del progetto di SuperCluster Server, afferma: "Dopo due anni di esperienza sul mercato italiano, abbiamo deciso di affrontare il mercato europeo insieme a SuperMicro, un partner che crede nella nostra tecnologia e ritiene di poterla portare al successo anche a livello internazionale".

Specifiche tecniche:

Supercluster AMD Quad Core utilizza i nuovissimi processori Barcelona 2352 (2 way) e 8352 (4 way); la motherboard che ospita queste Cpu è prodotta dalla Supermicro specifica per il processore Barcelona. La memoria arriva fino a 128GB per Server.

Una delle novità della nuova versione del Supercluster è l’adozione del collegamento INFINIBAND tra i Server e l’unità di Storage, che può essere SAS/SATA indifferentemente. Inoltre, il colloquio tra i Server e lo Storage è estremamente veloce e sicuro ed è controllabile da remoto integralmente, tramite una scheda IPMI 2.0 presente di default sul sistema.

Installando un software open source o Microsoft Server Storage, Supercluster può essere utilizzato anche come N.A.S. o S.A.N. iSCSI (Network Attach Storage e Storage Area Network ) ad alta affidabilità, permettendo quindi l’utilizzo di questi apparati a un prezzo più accessibile.

L'architettura è basata su due moduli server e su di un unico Storage Unit Serial ATA e SAS, integrati a livello firmware da una scheda di management proprietaria che ha il compito di monitorare il funzionamento di tutti i componenti hardware e attivare in tempo reale la seconda scheda server in caso di malfunzionamento della prima. Tutti i componenti , sono ridondanti, per garantire l'alta affidabilità.

Reven.ge è nata nel 1995 a Torino per iniziativa di un gruppo di professionisti con vent’anni di esperienza nel mondo dell’informatica e dell’elettronica. Oggi è un punto di riferimento per la progettazione e la realizzazione di soluzioni a elevato contenuto tecnologico. Reven.ge conta su uno staff di Ingegneri e specialisti, ed è Platinum Solution Provider di AMD.

Assicurazioni online per cani

Assicurazioni online per cani

Sul web nasce la prima polizza assicurativa per cani che tutela i proprietari dalla responsabilità civile.

Assicurare il proprio cane non è ne un vezzo ne un lusso ma la consapevole presa di coscienza che, nonostante la premura con la quale accudiamo il nostro beniamino, spiacevoli inconvenienti possano verificarsi in conseguenza della sua esuberanza o di un nostro momento di possibile disattenzione.

L'assicurazione per il cane, oltre ad essere una forma di tutela per noi stessi, rappresenta un comportamento civile.
Evita che, qualora si verifich ino conseguenze legate ad un comportamento del cane, ci si ritrovi a dover rispondere personalmente del danno cagionato.
Spesso si tende a sottovalutare la responsabilità derivante dalla proprietà e/o dal possesso del miglior amico dell'uomo e quindi l'entità dei danni che ci vedremmo costretti a risarcire in conseguenza di un suo comportamento lesivo altrui.

L'ordinanza del ministro della salute Livia Turco, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 15 gennaio del 2007, sancisce l'obbligo per i proprietari di 17 razze, considerate pericolose, di dotarsi obbligatoriamente di un assicurazione per cani.

Il provvedimento è nato a seguito dei fatti di cronaca legati agli incidenti causati da alcuni cani a danno di persone, quale forma di tutela per le parti lese e di presa di coscienza della società civile dei rischi connessi alla proprietà e/o alla custodia del cane.

Tale ordinanza, seppur rappresenti un punto di inizio, non tiene in ovvia considerazione che nel n ostro paese è presente una popolazione di oltre 7 milioni di cani suddivisi in almeno 330 razze, di cui quelle prese in esame dal decreto (17), rappresentano, anche a seguito della loro "pericolosità", un esigua minoranza.
In concreto vi è l'obbligo di assicurare meno di 20.000 cani su una popolazione di oltre 7 milioni.

Il buon senso, l'esperienza, e una visione realistica del rapporto uomo cane, nonché la natura stessa dell'animale, non possono non tenere in considerazione le infinite situazioni nelle quali il cane, anche involontariamente, possa arrecare un danno.

E' inoltre assurdo e fuorviante pensare che la necessità di tutelarsi sia stata scientificamente individuata in capo a 17 razze.

Calandoci nella realtà è capitato a tutti i proprietari di un cane di ricevere un improvviso strattone col guinzaglio, in conseguenza di un qualunque stimolo che lo possa attrarre.
E se per una volta fossimo distratti, con le mani impegnate o al cellulare? Cosa potrebbe accadere? Qualsiasi cosa: il ciclista che cade o la macchina che scarta improvvisamente per evitarlo e così via.
Bisogna anche tenere in considerazione eventi legati, non necessariamente alla mole, alla razza o all'indole del cane, ma connaturati alla crescita, allo sviluppo della personalità.
Questi sono imprescindibili e spesso causa di danni.

Rosicchiare durante la crescita, scavare, sporcare dove non dovrebbe sono solo alcuni di questi.

Vi invitano a cena, tutti si affannano a coccolare il vostro cucciolo, sperticandosi in complimenti.
Vi sedete a tavola con ancora le lusinghe nelle orecchie e nel momento in cui vi rialzate l'amara sorpresa: il tappeto del vostro ospite e buono solo come coriandoli per carnevale.
E a quel punto ,imbarazzati, iniziate a scusarvi, a promettere di porre rimedio al danno.

In una situazione del genere, che realisticamente è più facile che accada piuttosto che non, nella migliore delle ipotesi, e nell'imbarazzo generale, sareste "solo" costretti a risarcire economicamente il danno.

L'articolo 2052 del codice civile recita: "Il proprietario di un animale o chi se ne serve per il tempo in cui lo ha in uso, è responsabile dei danni cagionati dall'animale, sia che fosse sotto la sua custodia, sia che fosse smarrito o fuggito, salvo che provi il caso fortuito."

L'Interresse primario, per chi si dovesse trovare nella condizione di dover risarcire il danno, risiederebbe nella composizione bonaria del quantum, delle modalità e dei tempi per il ripristino della situazione precedente all'evento.

Qualora si fosse sprovvisti di una assicurazione specifica per cani, oltre a rispondere personalmente, la definizione di quegli elementi sarebbe in primo luogo frutto di contrattazione fra le parti (a volte complesse ed estenuanti). In secondo, possibile fonte di discussioni, litigi e malumori.

Diversamente, se coperti da una polizza specifica per proprietari di cani, quegli stessi elementi sarebbero di facile composizione e definizione.

L'onere della prova e l'ammontare del danno spetterebbe sempre alla parte lesa, con la fondamentale differenza, del veder tutelati i propri interessi dalla compagnia assicuratrice e non da un privato.

Non dando così luogo, oltre alla responsabilità personale, a inutili e fastidiose discussioni e contrattazioni.
Esistono a tal proposito diverse forme di tutela, di cui la più comune viene inclusa nella polizza del capo famiglia.

Si tratta di un prodotto assicurativo tanto diffuso quanto generico in virtù delle fattispecie considerate, connesse alla custodia del cane, ed esposte in precedenza.

Senza tralasciare il costo superiore sono prodotti, per la tutela della responsabilità civile, connessa alla custodia dei cani, soggetti a franchigie alte sul singolo evento e che hanno massimali di copertura bassi, in considerazione del fatto che lo scopo primario è la tutela della fam iglia e della casa.

Con la crescente attualità dell'argomento in concomitanza alla necessità e richiesta di polizze specifiche per cani, alcune aziende hanno costituito dei prodotti ad hoc, di semplice interpretazione e dai costi contenuti.

La A. Service, titolare del portale www.animalservice.it , ha posto in essere con Sai Fondiaria una convenzione esclusiva, realizzando una polizza per cani specifica ed economica, con l'esclusione delle razze considerate pericolose.
Vi tutela in conseguenza di danni involontariamente cagionati a terzi per morte, per lesioni personali e per danneggiamenti a cose, in conseguenza di fatto accidentale inerente la proprietà, il possesso e l'uso di cani, compresa la responsabilità delle persone che abbiano, per conto dell'Assicurato, in temporanea consegna e/o custodia gli animali stessi.
Elenco delle razze canine e loro incroci a rischio di maggiore aggressività non assicurate dalla s opra citata polizza: American Bulldog, Cane da pastore di Ciarplanina, Cane da pastore dell'Anatolia, Cane da pastore dell'Asia centrale, Cane da pastore del Caucaso, Cane da Serra da Estreilla, Dogo argentino, Fila brazileiro, Perro da canapo majoero, Perro da presa canario, Perro da presa mollorquin, Pitbull, Pitbull mastiff, Pitbull terrier, Rafeiro do alentejo, Rottweiler, Tosa inu.

Una copertura assicurativa chiara con 750.000€ di massimale, operante per l'assicurato ed ogni familiare e/o persona con lui stabilmente convivente.

Il costo per ogni singolo cane è pari a € 26,00 all'anno.
L'assicurazione è disponibile e stipulabile solo on-line su www.polizzadelcane.com

Per maggiori informazioni:
Agenzia Generale Fondiaria-Sai S.p.A. - Ottavia Ortigara
Via Caradosso, 12
20123 Milano
Telefono 02.45490120
Fax 02.45490323
Web: www.polizza delcane.com
e-mail: press(at)animalservice.it
Referente di progetto: Uberto Giulini

Distribuzione comunicati stampa internet
Maleva srl
www.maleva.it/marketing/
fabrizio.pivari (at) maleva.it

CS

Premio "Donna Marketing" e "Donna Comunicazione" edizione 2007


    Il Club del Marketing e della Comunicazione organizza, presso il prestigioso hotel HolidayInn Milan Assago (uscita Tangenziale Ovest Km. 19 ) Mercoledì 30 Gennaio 2008 dalle ore 18,00 la Sesta Edizione del premio "Donna Marketing " e "Donna Comunicazione" per l'anno 2007, un ambito riconoscimento, che viene assegnato per la sesta volta in Italia, a chi si è particolarmente distinta per impegno, innovazione e professionalità nel difficile e competitivo settore del Mar-Com.  
    Un grande evento, di risonanza nazionale, ed estremamente esclusivo per gli invitati selezionati e per la location prescelta.  
    Sarà un momento altamente significativo per tutta la Marketing & Communication Community per il prestigio del premio, lo spessore professionale ed umano dei premiati ed il livello qualitativo degli invitati. Un confronto basato sulla meritocrazia alla ricerca dell'eccellenza per meglio definire ruoli e figure femminili del management del terzo millennio.  
     
    Un modo efficace da parte delle aziende sostenitrici e benemerite di relazionare con un target di prim'ordine assolutamente in linea con i propri servizi e/o prodotti, poiché l'evento sarà promosso a circa 35.000 tra imprenditori e manager italiani.  
     
    Un incrocio di idee, contatti e confronti tra chi fa comunicazione e chi fa informazione.  
     
    Spesso i manager del marketing e della comunicazione vanno a braccetto con i giornalisti che saranno ampiamente rappresentati in questo evento.  
     
    Ed ancora, momenti dedicati alla convivialità e alla socializzazione per dar corso alla mission del Club " Connecting Managers" perché "agire è bene, interagire è meglio!".  
     
    Il target coinvolto è composto da 400 professionisti, consulenti e manager del settore marketing e comunicazione di aziende e agenzie, imprenditori, dirigenti di associazioni e autorità di enti pubblici, e diversi giornalisti della stampa, radio, Tv, Internet.  
     
     
     

     Programma Evento :  
 
Ore 18:00 - Reception e visita desk espositivi  
 
Ore 18:50 - Conferenza dal titolo : "Il management femminile del 3° millennio nel  
Marketing e nella Comunicazione"  
 
Relatori: (top manager, direttori di testate giornalistiche, pres. associazioni, docenti universitari)  
 
Moderatore : Danilo Arlenghi, presidente Club del Marketing e Comunicazione.  
 
Ore 18,30 - Essere donna essere leader a cura di Dale Carnegie Training  
 
Ore 19:00 - Presentazione sponsor ( aziende benemerite sostenitrici)  
 
Ore 19,15 - Assegnazione  
 
• premio " Donna Marketing"  
 
• premio "Donna Comunicazione aziende"  
 
• premio "Donna Comunicazione agenzie"  
 
Ore 19,30 – Cocktail in rosa e momenti di marketing relazionale .  
 
con i complimenti di:  
BAYER - HRD TRAINING GROUP - BUSINESSFINDER - PARTY ROUND - L'IPPOGRIFO - DALE CARNEGIE TRAINING - ALLIANCE ALBERGHI - IDEE E PAROLE - FLASH DIRECT - TELEPROMOTION - ENTERPRISE COMMUNICATION - VRS FOTO di ROBERTO VALENTI - PRODUZIONI CREATIVE - VIADEO - BABYTREE  
 
Media partner:  
PROMOTION MAGAZINE - MARKETING JOURNAL - P5 - CORRIEREDELWEB.IT
 
La partecipazione è gratuita per se e per i propri ospiti previa conferma di adesione.  
 
Per conferme e informazioni:  
 
Cesare Bonelli  
Segretario Generale Club del Marketing e della Comunicazione  
Tel. Uff. 02 2610052  
mailto:info@clubdelmarketingedellacomunicazione.com


scarica l'invito:

INVITO DONNA MKTG E COMUNICAZIONE 2008.pdf

 

Al via il progetto "Scrittori Sommersi" : una nuova realtà nel mondo dell'editoria italiana.

Nasce sul web una nuova e innovativa realtà nel vasto mondo dell’editoria italiana: il progetto “Scrittori Sommersi”.

Si chiama “Scrittori Sommersi - 25 racconti emersi” l’antologia pubblicata su www.lulu.com da 25 giovani scrittori che, incontratisi nel forum “Scrittori emergenti”, presente in una delle comunità virtuali più grandi del web, Myspace.com, hanno ideato e prodotto in autogestione una raccolta dei loro racconti curando autonomamente concept grafico, impaginazione, editing. Sono poeti, giornalisti, docenti, studenti, scrittori con pubblicazioni alle spalle o alla prima esperienza, blogger ed altro ancora, un gruppo di menti, di persone legate da un bisogno e da una passione: scrivere.

Un progetto innovativo e sperimentale, quello di questi 25 intrepidi creativi, che, se ha preso vita prima da un forum, si è poi interamente sviluppato su un blog.
Si parte con l’antologia: 25 racconti, 25 stili, modi di creare, tematiche estremamente eterogenee per offrire al lettore un biglietto da visita di ognuno degli scrittori inclusi nella raccolta. Né censure, né paletti dettati dalle regole del mercato, ma massima libertà ed innovazione.
Scrittori Sommersi, però, è più di un’antologia, è un marchio, ed emblematico è il logo, anch’esso, come la copertina, elaborato dai grafici del gruppo: due esse che ricordano un'onda, una delle quali è anche una penna/piuma che scrive il logo stesso.

Questo logo rappresenta perciò uno stile, un modo di fare e diffondere arte e soprattutto una rete: una rete di artisti sparsi in tutta Italia, con contatti anche all’estero, che scende in campo con un prodotto letterario dinamico e si auto-promuove in modo sinergico, rifuggendo le regole di un mercato prepotente che spesso sommerge i talenti nascosti.
I 25 “Scrittori Sommersi” escono dalla nicchia nella quale sono stati o si sono fino ad ora relegati per allargare il proprio bacino di lettori e lanciare un’idea nuova di promozione sfruttando le enormi potenzialità di internet e dei blog.
L’acquisto dell’opera avviene online direttamente su www.lulu.com o mediante i canali degli autori stessi. I servizi tecnici e l'hosting del progetto sono curati da DGLine.

Per ulteriori informazioni e per il calendario dei prossimi eventi di presentazione:


www.scrittorisommersi.com .
www.myspace.com/scrittorisommersi

lunedì 21 gennaio 2008

Atempo: in anteprima l'innovativo prodotto di Continuous Data Protection per Mac OS X al Macworld Conference & Expo

Presentazione di Live Backup per Mac con lo scopo di fornire al pubblico una soluzione avanzata e trasparente di continuous backup per computer fissi e portatili Apple

Palo Alto, California - Atempo Inc., leader nella protezione dati e soluzioni cross-platform per l'archiviazione, ha annunciato la presentazione di Live Backup per Mac OS X, primo contributo di questa azienda alla tecnologia continuous data protection per utenti Mac. Atempo ha presentato, in anteprima, la versione di Live Backup al Macworld Conference & Expo di San Francisco, California.

L'anteprima di Live Backup nella versione beta per Mac OS X è stata presentata insieme a Time Navigator presso l'area riservata Atempo. Il software offre, ai professionisti che utilizzano Mac OS, una soluzione ideale per la protezione di documenti e dati ad alto valore, in particolare per i business nei mercati con alto utilizzo di utenti Mac, quali l'istruzione, i media, l'entertainment nonché il design creati vo.

Atempo Live Backup fornisce una continuous data protection che cattura e rintraccia in modo automatico e continuo le modifiche dei dati nel momento in cui avvengono in un qualsiasi computer fisso o portatile collegato alla rete. Live Backup conserva sia l'ampiezza della banda sia lo spazio di storage e opera silenziosamente in background salvando i dati automaticamente qualsiasi sia la posizione del computer, presso la sede di un'azienda, in un ufficio remoto oppure collegato attraverso una connessione Internet sicura. Il software permette un'ampia capacità di recupero: dal ripristino di file perduti oppure accidentalmente cancellati al completo recupero del sistema.

"Atempo ha intravisto negli utenti Mac un importante mercato di professionisti che si affidano a computer Mac per creare un patrimonio digitale di alto valore", dice Karim Toubba, VP marketing di Atempo. "Sfortunatamente molte persone che utilizzano MacBook, MacMini, Mac Pro o iMac non proteggono i propri dati in modo adeguato, dunque c'è una grande necessità di prodotti come il Live Backup per assistere gli utenti Mac a conservare tale prezioso patrimonio intellettuale. Questo primo sguardo al Live Backup offre un'anticipazione di una soluzione concreta per realizzare backup efficaci per settori di business in cui c'è una grande concentrazione di utenti Mac."

Live Backup per Mac sarà disponibile nella primavera del 2008.

Atempo
Atempo permette ad aziende ed organizzazioni nel mondo di conservare importanti patrimoni intellettuali e informazioni digitali e di accedere a tali informazioni in qualsiasi momento con assoluta affidabilità. Il patrimonio digitale è oggi la linfa di ogni impresa e per conservarlo è necessaria la realizzazione di affidabili soluzioni di archiviazione e protezione dati. Dai grandi e centralizzati data centers alle organizzazioni distribuite così come agli uffici più piccoli e remoti, Atempo offre soluzioni altamente scalabili di backup e recupero dati, archiviazione e sicurezza per Windows, Mac, Linux UNIX, iSeries e i maggiori database e applicazioni. Per la protezione dati in tempo reale per computer fissi e portatili, la premiata tecnologia continuous data protection di Atempo rileva le modifiche nel momento in cui avvengono permettendo alle informazioni di essere recuperate fino al momento della perdita del dato o di rottura dell'hardware. Atempo ha più di 3000 clienti nel mondo e una rete di vendita e assistenza di rivenditori globali. L'azienda ha sede a Palo Alto, California e uffici in Europa e Asia. Per saperne di più, visitate il sito
www.atempo.com

Maleva
Maleva e' il distributore italiano di Atempo.
Con uno staff tecnico dedicato al supporto del prodotto in italiano e' in grado di offrire ai rivenditori IT training, certificazioni e vendita del portafoglio prodotti.
L'elevato livello di supporto e' confermato dalla soddisfazione dei clienti.
Per maggiori info visitate
www.maleva.it
info (at) maleva.it

Contatti per la stampa:
Laurent Fanichet (Europe)
33.1.64.86.83.00
laurent.fanichet@atempo.com
Fabrizio Pivari
fabrizio . pivari (at) maleva . it

domenica 20 gennaio 2008

AAA - CERCHIAMO NUOVI AUTORI

Informatica Friuli

Davide Tomasin, webmaster di Informatica Friuli e Alex Badalic,responsabile del progetto, cercano nuovi autori per Informatica Friuli, blog collaborativo PR5 e aderente al circuito Crazy Marketing Network di otre 30 blog tematici.

Gli argomenti che trattiamo sono sono:

  • Marketing
  • Marketing non convenzionale
  • Comunicazione
  • Copywriting
  • Grafica
  • Videomaking
  • Web design
  • SEM/SEO
  • Sviluppo software
  • Sistemistica 
  • Linux
  • Software libero

L'offerta è diretta a chi NON HA ANCORA un proprio sito o un suo blog..

Gli autori selezionati avranno il loro profilo personalizzato e la possibilità, dopo un periodo di rodaggio e di verifica, di gestire in totale autonomia il proprio spazio..

Non offriamo nessuna retribuzione, ma un sacco di visibiltà...

Chiediamo una frequenza di almeno 1 post a settimana, e dopo una verifica su 10 post, per avere la garanzia della costanza e dell'interesse all'argomento, gli autori avranno la loro rubrica fissa....

Andate a vedere il sito, e se l'offerta vi interessa, contattatemi via mail su info [at] aaa-copywriter.it. Concorderemo le modalità di partecipazione...

Etichette: , ,

6,3 milioni di utenti registrati per Advertise Opt-In!

Come previsto, lo straordinario risultato è stato raggiunto i primi giorni del 2008; oltre 6 milioni di utenti registrati e profilati rappresentano il network di Advertise Opt-In! che, con 40 editori italiani, è oggi la società leader nel mercato del permission marketing. Il network è diviso in 10 aree tematiche e più precisamente Aziende e Business, Motori e Sport, Immobili e Arredamento, Information Technology, Gastronomia ed Enogastronomia, Musica e Spettacolo, Scuola e Studi, Tempo libero e Divertimento, Video Games e, con l’ingresso nel network di Sanihelp.it, la nuova area Salute e Benessere. Gli inserzionisti del segmento B2C possono ora avvalersi di un database del network profilato per provenienza geografica (oltre 3 milioni), professione svolta (oltre 600 mila), titolo di studio (oltre 900 mila), interessi (oltre 4 milioni) e infine il sesso (oltre 3,5 milioni). Gli inserzionisti del segmento B2B dispongono di oltre 200.000 aziende profilate per categoria merceologica e provenienza geografica. Le novità per l’anno 2008 riguardano l’estensione dell’offerta commerciale alla vendita di campagne per telefoni cellulari (Sms ed Mms), grazie ad accordi con operatori leader del settore. L’offerta iniziale garantirà agli inserzionisti la possibilità di pianificare campagne su un database profilato di oltre 400.000 utenti; entro l’anno l’obiettivo è portare il database a un milione. Michele Dell’Acqua, Direttore Commerciale di Advertise Opt-In!, è entusiasta e afferma:”Abbiamo raggiunto risultati straordinari, frutto della fiducia dei nostri clienti e dell’esponenziale crescita del network; oggi l’offerta di Advertise Opt-In! è la più completa del settore e l’introduzione del Direct Mobile apre nuovi orizzonti di comunicazione per i nostri inserzionisti.”.
“Abbiamo sempre puntato sulla qualità del prodotto - prosegue Dell’Acqua - e registriamo con piacere la soddisfazione dei nostri clienti, che tornano ad investire con profitto, più volte nel corso dell’anno. Questo rappresenta una componente fondamentale al raggiungimento degli obiettivi preposti. Infine, colgo l’occasione per ringraziare tutti i nostri clienti dei successi che abbiamo raggiunto insieme: Grazie a loro Advertise Opt-In! registra tassi di crescita più che doppi rispetto a quelli del mercato nazionale!”.

giovedì 17 gennaio 2008

XXI Edizione MASTER COMUNIKA: COME DIVENTARE ESPERTO IN EDITORIA E COMUNICAZIONE




MASTER COMUNIKA: COME DIVENTARE UN ESPERTO IN EDITORIA E COMUNICAZIONE

inviato da Comunika.org


COMUNIKA E PALOMBI EDITORI: COME DIVENTARE ESPERTI IN EDITORIA E COMUNICAZIONE

Parte la 21° Edizione del Master in "Editoria e Comunicazione", organizzato dalla Casa Editrice Palombi Editori e Comunika, Istituto Specializzato nella Formazione Sviluppo e Comunicazione.

Due borse a copertura totale, del valore di 3.300,00 euro + iva,
ed altre borse parziali.

Selezioni in corso.

Soddisfatti o rimborsati

Comunika e Palombi Editori certi della validità del percorso formativo e della garanzia dello Stage si impegnano a restituire l'intero importo del Master

al partecipante a cui non sia assicurato lo Stage

Torna, giunto alla 21° edizione, il prestigioso Master in Editoria e Comunicazione, organizzato da Comunika, Istituto Specializzato nella Formazione, Sviluppo e Comunicazione, in stretta collaborazione con la casa editrice Palombi Editori .

In 5 anni di lezioni, in oltre 100 aziende tra Editori, Agenzie di Stampa, Società di Comunicazione, Redazioni, Agenzie di organizzazione eventi, Uffici Stampa ed altre imprese, ben 500 corsisti hanno completato la loro formazione professionale per poi inserirsi rapidamente nel mondo del lavoro.

Il Master prevede infatti, l'attuazione di un programma teorico-pratico da svolgersi in aula, seguito da uno stage qualificato.

L'obiettivo è quello di formare esperti nel campo dell'Editoria e Comunicazione, venendo incontro ai bisogni di tutti coloro che ambiscono e desiderano accedere al vasto ed affascinante mondo dell'Editoria, e di fornire le giuste competenze e gli strumenti efficaci per lo svolgimento dell'attività professionale.

L'aula è aperta ad un massimo di 30 partecipanti e sono ammessi a farne parte sia laureati che giovani laureandi, nonché professionisti già inseriti nel settore che vogliano consolidare le proprie conoscenze.

La struttura didattica del Master si snoda in 420 ore di specializzazione.
Il Master, suddiviso tra teoria e workshop, si svolgerà presso il Centro Congressi di Roma in Via Cavour 50/A, a partire dal mese di febbraio, con una frequenza a weekend alternati per un totale di 120 ore; seguirà poi, lo stage della durata minima di 300 ore.

A CHI SI RIVOLGE

Neo- Professionisti

Laureati/laureandi

Esperti del settore

Traduttori/ Correttori di bozze

Redattori

Webwriter

Responsabili Uffici Stampa

Imprenditori

PROGRAMMA DIDATTICO

Il percorso formativo fornisce strumenti utili e nozioni mirate ai partecipanti per comprendere come presentarsi ad una casa editrice ed è strutturato nei seguenti moduli didattici:
• comunicazione linguistica
• il funzionamento di una casa editrice, ruoli professionalità, inserimento nel mercato del lavoro
• la nascita dei progetti editoriali
• la commercializzazione e la distribuzione dei volumi
• come si realizza un libro: illustrazione dei vari aspetti tecnici
• la libreria, funzionamento e strategie di marketing
• editoria per ragazzi
• comunicazione ufficio stampa all'interno di una casa editrice
• il ruolo dell'editor nell'editoria per ragazzi e nella narrativa
• redazione, correzione di bozze, editing
• editoria periodica
• l'editoria elettronica, computer grafica



ALCUNI TRA I DOCENTI

FORMATORI ESPERTI:

FRANCESCO PALOMBI

EDITORE E PRESIDENTE DELLA CASA EDITRICE PALOMBI EDITORI

GIOVANNI NUCCI

SCOUT DEGLI AUTORI ITALIANI PRESSO LA CASA EDITRICE ADELPHI, AUTORE DI VOLUMI PER BAMBINI E RAGAZZI, TRADUTTORE PER LE CASE EDITRICI MONDADORI ED EDIZIONI E/O

GIANLUCA CATALANO

DIRETTORE COMMERCIALE E MARKETING DELLA CASA EDITRICE EDIZIONI E/O

ALESSANDRO SAGRAMORA

RESPONSABILE EDITORIALE DELLA FONDAZIONE D'ARTE CONTEMPORANEA "LA QUADRIENNALE DI ROMA"

ANNARITA CIUCCIARELLI

ADDETTA ALL'UFFICIO COMMERCIALE DELLA AZIENDA "LIBRERIE FELTRINELLI"

KARIN WESSEL

RESPONSABILE UFFICO DIRITTI DELLA CASA EDITRICE EDIZIONI E/O

FORMATORE ESPERTO DI GRAFICA

FORMATORE ESPERTO DI COMUNICAZIONE


STAGE


Il Master, ponte ideale tra cultura e lavoro, al fine di permettere l'inserimento concreto nel settore,

garantisce, da contratto, a tutti i partecipanti, al termine del percorso teorico formativo in aula, la frequenza dello stage presso aziende partners leaders nel settore dell'editoria.

Alcune Case Editrici partners:

Newton & Compton, Gremese Editore, Cic Edizioni Internazionali,Mondo Mostre,Edizioni Cronopio,Editrice Dedalo,Nottetempo,Bulgarini,Edizioni Empiria,Turismo e Attualità,Bonechi Editore, Meltemi Editore, Viaggi nel Mondo, il Cigno Galileo Galilei, Castelvecchi, Editore Bulgarini Firenze, Il Maestrale, Edizioni e/o, Edizioni Interculturali, Voland Edizioni e molte altre.


Un'occasione unica per addentrarsi nel settore dell'immagine e della promozione.
Il tutto, in un grande network di comunicazione, inteso come unico e ampio sistema integrato.


SBOCCHI PROFESSIONALI

Esperto di Editing

Addetto Ufficio Stampa

Esperto in Comunicazione

INIZIO PREVISTO

Anno 2008

DURATA

Sei Mesi : (420 ORE) Tre Mesi in aula full immersion a weekend alternati , più STAGE: Durata minimo di 3 Mesi .

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

€ 3.300,00 + IVA (Rateizzabili in tranche mensili senza interessi), la quota comprende materiali didattici, dispense, tutoring, partecipazione a workshop e attività esterne, visita alle fiere nazionali della piccola e media editoria.


MODALITẢ DI PAGAMENTO

Ế possibile attivare pagamenti personalizzati.

Bonifico bancario

Assegno circolare non trasferibile

Bollettino postale

Contanti

BORSA DI STUDIO

2 Borse di studio a copertura totale, borse a copertura parziale ed eventuali agevolazioni (assegnate naturalmente prima dell'inizio del Master).

TRA I CRITERI DI VALUTAZIONE, EMERGONO :


IL Voto di laurea
La tipologia di specializzazione accademica
L'appartenenza a categorie protette
La fascia di reddito
Le potenzialità/predisposizione alla comunicazione

CERTIFICATO RILASCIATO

Diploma di Master

DOVE/SEDE

Roma, Centro Congressi

SISTEMAZIONE

Comunika coadiuva ciascuno dei corsisti, non residenti nella città di Roma, per la ricerca di un alloggio a condizioni economiche favorevoli per i weekend nei quali si svolgeranno i moduli didattici.

SELEZIONI

Per candidarsi alle selezioni dei nostri Master è necessario allegare alla domanda di ammissione

il curriculum vitae.

IN SEGUITO AD UN PRIMO SCREENING CARTACEO DEI C.V. PERVENUTI, ENTRO I TERMINI STABILITI, L'IDONEITA' VERRA' CONFERITA SULLA BASE DI UNA ATTENTA VALUTAZIONE DEL PROFILO PROFESSIONALE E MOTIVAZIONALE, CORRELATA OVVIAMENTE AI REQUISITI SPECIFICI RICHIESTI PER LA PARTECIPAZIONE A CIASCUN MASTER.

SEGUIRẢ IL COLLOQUIO MOTIVAZIONALE E PSICOATTITUDINALE.

Per partecipare alla selezione è necessario inviare il proprio curriculum vitae accompagnato da una lettera motivazionale indicando il Rif. "Master in Editoria e Comunicazione" all'indirizzo e-mail master@comunika.org

Per prenotarsi alla selezione ed avere maggiori informazioni cliccare su:

http://www.comunika.org/leggi_master2.aspx?id=1

Per ulteriori dettagli, telefonare a

Comunika
Istituto Specializzato nella Formazione, Sviluppo e Comunicazione
Via Nomentana, 233 – 00161 Roma
Tel. 06/44291240 Fax 06/44249234

Website: www.comunika.org



http://ilcorrieredelweb.blogspot.com/2008/01/xxi-edizione-master-comunika-come.html





Etichette: , ,