Comunicati stampa aziendali

pubblica gratis i comunicati stampa della tua azienda. Servizio offerto da Olympos Group srl: formazione e consulenza aziendale.

lunedì 31 marzo 2008

Elation Team Building



Elation.itPer rafforzare lo spirito di squadra, le escursioni aziendali possono rivelarsi tra le attività più interessanti ed innovative per fare attività di team building particolarmente divertenti ed originali, in relazione alle caratteristiche del gruppo le scelte possibili sono infatti molte e tutte assolutamente divertenti. E in ogni periodo dell'anno, spesso indipendentemente dalle condizioni atmosferiche.
Elation propone oltre 250 attività di team building e outdoor training differenti.
Alcuni esempi: team building in bicicletta o in mountain bike, team building con escursioni in 4x4, outdoor training nei parchi avventura, team building outdoor.
Perché l'esperienza attiva è la principale fonte di apprendimento in particolare nell'ambito della formazione comportamentale.

Per maggiori informazioni
Elation
tel. 045.8106017
www.elation.it
servizio.clienti@elation.it



--
Postato da IME su CorrieredelWeb.it L'informazione fuori e dentro la Rete. 


Elettrodata è SMB Specialized Partner di Cisco

Elettrodata, uno tra i principali produttori italiani di personal computer, server e notebook e distributore di prodotti informatici, annuncia di aver ottenuto la certificazione "SMB Specialized Partner" di Cisco, specifica per i partner di canale con particolare focus sul mercato PMI.

"Per Elettrodata sostenere il programma di canale di Cisco vuol dire offrire ai propri clienti la sicurezza che stanno collaborando con un partner qualificato", commenta Elisabetta Colonna, direttore marketing di Elettrodata. "La certificazione SMB Specialized Partner rafforza la nostra partnership con Cisco e ci riconosce particolari competenze, conoscenze tecniche e capacità di sviluppo delle tecnologie in ambito networking, nel settore delle piccole e medie imprese".

Attraverso il Channel Partner Program di Cisco, Elettrodata offre numerosi vantaggi ai propri partner e valore aggiunto ai clienti finali. In qualità di SMB Specialized Partner di Cisco, Elettrodata è in grado di implementare soluzioni Cisco specifiche per le piccole e medie imprese e di supportare i rivenditori nella vendita e nella realizzazione di progetti personalizzati.

venerdì 28 marzo 2008

Fotografi per matrimonio a Roma

Quello del matrimonio è il giorno più bello. Proprio per questo motivo si vuole conservare il ricordo di questo evento il più a lungo possibile e nel modo migliore possibile.

Tutti coloro che hanno intenzione di sposarsi a Roma, hanno la possibilità di rivolgersi ai migliori fotografi per matrimonio, professionisti specializzati in servizi fotografici per cerimonie, che ricorderanno a marito e moglie, negli anni a venire, i loro momenti più belli.

Sul portale romasulweb.com si troveranno anche gli studi fotografici che realizzano video e filmini per matrimoni e cerimonie, su supporto magnetico o dvd. Per maggiori informazioni visitare la sezione “Matrimonio a Roma” del portale.

Staff - romasulweb

GLI EVENTI DI ELEA:Terzo anniversario della morte di Giovanni Paolo II


GLI EVENTI DI ELEA

Terzo anniversario della morte di Giovanni Paolo II

2 aprile 2008, ore 17.00

Sala Conferenze Elea

Via della Conciliazione, 3 – Roma

I Cardinali Giovanni Battista Re e Leonardo Sandri
e il Direttore del TG 1 Gianni Riotta

presentano il libro

"PAPA WOJTYLA. L'ADDIO"

di Marco Politi

Con la partecipazione di Giulio Base e Stelvio Cipriani


"Questo è il racconto di un'emozione, il ricordo di un sentimento collettivo che ha afferrato e trascinato milioni di uomini e donne fra il febbraio e l'aprile del 2005. [...] Il Papa venuto da lontano è riuscito a parlare anche a chi non pratica, a chi la pensa diversamente, a chi segue altre fedi, a chi lo aveva criticato.[...] In mezzo ai tormenti e mentre il morbo gli stringeva la gola, togliendogli la parola, Karol Wojtyla è diventato segno per milioni di persone credenti e diversamente credenti. La sua passione è entrata nel cuore e nella mente di uomini e donne a prescindere se fossero vicini o lontani dalla religione. Queste pagine sperano soltanto di rievocare l'atmosfera di quelle ore, perchè ciascuno non perda il ricordo di quanto, irripetibilmente, ha provato".(da "Papa Wojtyla. L' addio" di Marco Politi)

Nel terzo anniversario della morte di Giovanni Paolo II, Mercoledì 2 aprile alle ore 17.00, nella Sala Conferenze Elea, in Via della Conciliazione 3, sarà presentato il libro "Papa Wojtyla - L’addio" (Editrice Morcelliana) di Marco Politi, vaticanista de La Repubblica.
Come si legge nella prefazione firmata da Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant'Egidio, questo testo "non è un libro di dibattito storiografico o interpretativo", bensì " il racconto di un'emozione di un vaticanista e di un uomo, che ha ammirato la figura del Papa". Nel libro emerge una testimonianza intensa della grandezza debole e sofferente di Karol Wojtyla.

L’evento è promosso da Franco Decaminada, Presidente dell’IDI, e da Domenico Temperini, amministratore delegato di Elea, l’Istituto di alta formazione fondato da Adriano Olivetti e recentemente acquisito dalla Congregazione dei Figli dell’Immacolata Concezione, che ne hanno trasferito la sede in Via della Conciliazione.
In tale cornice gli “Eventi di Elea”, diretti dal vaticanista Piero Schiavazzi, si collocano quale foro di riflessione e dialogo, con la partecipazione di personalità della Chiesa e delle Istituzioni, della diplomazia, del mondo del lavoro e dell’informazione.

Alla presentazione interverranno il Card. Giovanni Battista Re, Prefetto della Congregazione per i Vescovi, il Card. Leonardo Sandri, Prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali, e Gianni Riotta, Direttore del TG 1. Modererà l’incontro Piero Schiavazzi.
In apertura, l’attore Giulio Base (regista di “Don Matteo”, “Pompei”, “L’inchiesta”, “San Pietro”, “Maria Goretti”, “Padre Pio tra cielo e terra”) leggerà alcuni brani del volume.
Al termine il Maestro Stelvio Cipriani, autore dell’indimenticabile colonna sonora di Anonimo Veneziano, eseguirà il "Tema di Karol", accompagnato da un video di Alessandro Franconetti, con le immagini suggestive gentilmente fornite dal Centro Televisivo Vaticano.

L’ incontro prenderà spunto dal volume di Marco Politi per commemorare la morte, la vita e l'operato di un pontefice che ha segnato 26 anni di storia. In "Papa Wojtyla. L' addio" ritroviamo fissate, attraverso pagine efficaci e appassionanti, immagini e sensazioni di quei giorni tra il febbraio e l'aprile 2005. L' autore ripercorre le tappe più significative degli ultimi giorni della vita di Giovanni Paolo II: la malattia, la morte e i funerali, restituendoci la drammaticità e allo stesso tempo l'intensità spirituale di quei momenti.

PARTECIPANO ALL' EVENTO:

Card.Giovanni Battista Re: Prefetto della Congregazione per i Vescovi
Card. Leonardo Sandri: Prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali
Gianni Riotta: Direttore del TG 1
Giulio Base: Attore-Regista
Stelvio Cipriani: Musicista-Compositore
Franco Decaminada: Presidente dell'IDI
Domenico Temperini: Amministratore Delegato di Elea
Piero Schiavazzi: Direttore degli Eventi di Elea


Debora Bora
Ufficio stampa Eventi Elea
Tel 06 3201920

Etichette:

mercoledì 26 marzo 2008

Ecolamp, il corretto riciclo delle eco-lampadine


comunicato stampa 26 marzo 2008

Innovazione tecnologica & tutela ambientale

Ecolamp, il corretto riciclo delle eco-lampadine.

Una moderna lampada ad alta efficienza consuma fino al 80% di energia in meno rispetto ad una ad incandescenza, riducendo anche le emissioni di CO2.
Peraltro, il mercurio contenuto al suo interno può inquinare circa 4 mila litri d'acqua, se disperso nell'ambiente.
Per evitare tali rischi è necessario un sistema di tracciabilità e tecnologie di riciclo ad hoc come quelle predisposte da Ecolamp.



Le moderne lampadine risparmiano energia e riducono i gas serra
Le tradizionali lampadine ad incandescenza consumano sotto forma di calore circa il 90% dell'energia elettrica utilizzata, trasformando in luce solo il rimanente 10%. Un enorme dispendio di energia che può essere evitato utilizzando
lampade fluorescenti compatte ad alta efficienza (LFC).
Le fluorescenti compatte, ovvero le moderne lampade a risparmio di energia, durano, infatti, 8 volte di più e abbattono i consumi complessivi dell'80%, con benefici economici ed ambientali. Ridurre i consumi significa non solo diminuire la spesa in bolletta ma anche le emissioni di gas serra conseguenti alla produzione di energia

I vantaggi ambientali ed economici
Una recente ricerca dell'European Companies Federation (ELC) conferma che la sostituzione delle lampadine ad incandescenza, se fosse effettuata in tutta Europa entro il 2015, porterebbe alla riduzione di 23 milioni di tonnellate di anidride carbonica, con un risparmio di 7 miliardi di euro.
In Italia la sola messa al bando delle incandescenti permetterebbe di tagliare circa 3 milioni di tonnellate di CO
2 e di risparmiare 5,6 miliardi di chilowattora all'anno, pari all'energia prodotta da una centrale termoelettrica di 1000 MW. Una misura a costo nullo per lo Stato, con benefici economici per i consumatori pari a circa 1 miliardo di euro all'anno.
Ecco un contributo importante per il raggiungimento degli obiettivi di riduzione dei gas ozono-lesivi fissati dal
Protocollo di Kyoto.

La sostituzione delle lampade ad incandescenza
Per questi motivi, alla fine del 2007 il Governo italiano ha stabilito la completa sostituzione delle lampade ad incandescenza a partire dal 1° gennaio 2011. Dopo l'Irlanda,
l'Italia è il secondo Paese UE ad aver fissato l'addio alle incandescenti. Fuori dall'Europa iniziative analoghe sono state annunciate da Australia, Cina e Usa.

La necessità del corretto riciclo delle eco-lampade
C'è, però, anche per le lampadine a risparmio di energia un aspetto di eco-compatibilità di cui va tenuto conto. Poiché al loro interno sono presenti mercurio e polveri fluorescenti, quando si esauriscono, diventano rifiuti pericolosi. Oltre alla tossicità hanno anche la caratteristica della fragilità, essendo costituite per il 90% da vetro.
Durante la loro sostituzione è perciò necessario maneggiarle con cura evitandone la rottura. Soprattutto non devono essere gettate nella pattumiera o nel cassonetto e
bisogna separarle dai rifiuti solidi urbani affinché vengano avviate al corretto processo di ritiro e riciclo.

La pericolosità del mercurio
Il mercurio, come è noto, è estremamente nocivo per l'uomo, la fauna, e l'ambiente. "
Anche una singola lampadina di quelle con meno di 1 milligrammo di mercurioaffermano i ricercatori dell'Università di Stanford sulla rivista 'Environmental Research' - può contaminare 4 mila litri di acqua". Le piante e alcune specie di pesci rappresentano l'anello finale che è causa dell'introduzione di mercurio nella catena alimentare umana con danni che vanno dall'apparato neurologico al sistema cardiovascolare, da quello riproduttivo a quello immunitario (*).

Innovazione tecnologica e tutela dell'ambiente
Con l'innovazione tecnologica è cresciuta anche l'attenzione ambientale. Così se le lampadine ad alta efficienza sono "verdi" durante il loro ciclo di vita, quando si esauriscono, è previsto per legge un
processo eco-compatibile di riciclo che ha l'obiettivo di evitare la dispersione di mercurio e di polveri tossiche contenute al loro interno.

La Normativa sui RAEE
Le sorgenti luminose
energy saver esaurite sono classificate come RAEE, Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, dal Dlgs. 151/05 di recepimento delle Direttive UE 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE. Dal 1° gennaio 2008, anche in Italia i Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (AEE), sono chiamati a farsi carico del fine vita dei loro prodotti, nel pieno rispetto dell'ambiente.

Il Consorzio Ecolamp
Ecolamp, costituito dai maggiori produttori nazionali ed internazionali di apparecchiature di illuminazione con una quota pari all'86% del mercato italiano, rappresenta il più importante Consorzio del Sistema RAEE chiamato ad assicurare il corretto riciclo dei rifiuti illuminotecnici sull'intero territorio nazionale.
Con l'inizio del 2008, lampade a scarica e a risparmio di energia (**), ma anche apparecchi di illuminazione (lampadari, plafoniere, ecc.) non sono più inviati alle discariche, occupando spazi già insufficienti, ma vengono destinati ad impianti specializzati in cui è possibile
recuperare il vetro, i metalli (alluminio, rame), le plastiche e mettere in sicurezza le sostanze pericolose presenti al loro interno (mercurio e polveri fluorescenti).

La tracciabilità dei rifiuti
Ecolamp è l'unico Consorzio ad operare per la raccolta dei RAEE con propri contenitori dotati di un codice di riconoscimento a barre. Questo permette al Consorzio di avere una costante tracciabilità dei rifiuti e la capacità di ottimizzare e migliorare la raccolta, nonché un monitoraggio continuo sulle quantità intercettate e l'operato delle aziende partner.


Il conferimento presso i centri di raccolta e il DM per il ritiro 1 a1 nei punti vendita
Per evitare che le eco-lampadine finiscano in discarica la Normativa ha stabilito la predisposizione di appositi
centri di raccolta, detti anche isole ecologiche, dove i RAEE sono ritirati dai Consorzi dei Produttori, come Ecolamp.
Inoltre è prevista la possibilità per i consumatori di restituire, in rapporto 1 a 1, le vecchie lampade al momento dell'acquisto di quelle nuove presso i
punti vendita della distribuzione.
Tale opportunità verrà disciplinata dall'entrata in vigore di uno specifico Decreto Ministeriale, attualmente in fase di definizione.
Ecolamp è impegnato anche su questo fronte per rendere possibile al più presto tale più agevole modalità di conferimento delle lampadine esaurite.

(*) Ricerche condotte dall'Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) e l'Amministrazione degli Alimenti e delle Droghe degli Stati Uniti (FDA) hanno confermato come l'esposizione al mercurio avvenga principalmente attraverso l'alimentazione. Concentrandosi nella catena alimentare acquatica, il mercurio rappresenta un problema principalmente per le popolazioni che vivono in aree costiere, caratterizzate da consumi di grandi quantità di pesce e di molluschi. Tra queste, le categorie che ne subiscono gli influssi maggiori sono donne incinte e bambini. Il mercurio, infatti, riesce a superare rapidamente la barriera placentare e quella cerebrale inibendo lo sviluppo mentale del futuro bambino anche prima della nascita.
(**) Lampade oggetto della Normativa RAEE: tubi fluorescenti; sorgenti luminose fluorescenti compatte; sorgenti luminose a scarica ad alta intensità, comprese sorgenti luminose a vapori di sodio ad alta pressione e sorgenti luminose ad alogenuri metallici; sorgenti luminose a vapori di sodio a bassa pressione.




Link:

www.ecolamp.it

Cartella stampa on line: www.ecolamp.it/GetPage.pub_do?id=402882820eadb919010ebc96095a0023 <http://www.ecolamp.it/GetPage.pub_do?id=402882820eadb919010ebc96095a0023>

Foto in bassa (su richiesta disponibili in alta): www.ecolamp.it/GetPage.pub_do?id=402882820eadb919010ec1cae67500ec <http://www.ecolamp.it/GetPage.pub_do?id=402882820eadb919010ec1cae67500ec>

Video (su richiesta formati professionali): www.ecolamp.it/GetPage.pub_do?id=402882820eadb919010ebca492ae005c <http://www.ecolamp.it/GetPage.pub_do?id=402882820eadb919010ebca492ae005c>





Andrea Pietrarota
Hill & Knowlton Gaia
p: +39 06441640327
m: +39 335 5640825
f: +39 064404604-
Skype: apietrarota

andrea.pietrarota (at)
hillandknowlton.com




Nuovo sito Ecommerce per Betlab Srl

La web agency Dysotek è lieta di presentare il nuovo sito E-commerce di Betlab Srl.
La Betlab Srl è un'azienda, con sede a Sasso Marconi (BO), specializzata nello sviluppo di software dedicati al settore dello Sporting Exchange.
La società nasce in Italia dall’idea di un gruppo di giovani professionisti con una radicata esperienza nel mondo della finanza e del trading finanziario.
Può oggi contare su uno staff professionale composto da decine di persone, tra trader, programmatori e collaboratori esterni.
Il sito è stato realizzato con tecnologia PHP e MySQL.
Abbiamo sviluppato un prodotto tecnologicamente all'avanguardia, stabile e semplice da navigare, al cui interno sono stati integrati gateway di pagamento online (PayPal e BankPass).
Una completa area di amministrazione permette al Cliente di gestire un infinità di parametri, funzioni e personalizzazioni dell'Ecommerce.
Il design dell'E-commerce richiama in modo perfetto il sito istituzionale della Betlab Srl, mantenendo inalterati stile e colori.
Il servizio fornito dalla nostra web agency ha soddisfatto in pieno tutti gli obiettivi richiesti dalla Betlab Srl, la quale si è dichiarata estremamenta contenta del lavoro svolto.
Il nostro Cliente può ora vendere online, in modo professionale, i propri software di Sporting Exchange.
Come sempre è disponibile nel nostro sito una pagina dedicata al Cliente con la case history del servizio.
----------------------------------
Comunicato inviato dall'ufficio stampa della Dysotek.
La Dysotek offre servizi web e soluzioni professionali per le aziende.
I nostri servizi sono già stati scelti con successo da diverse imprese ed enti, sia italiani che internazionali.
Contattateci per maggiori informazioni sui nostri servizi d'informatica.
# Numero Verde: 800.135856
# Telefono: 050.3193466
# Fax: 178.4415041
# E-mail: info@dysotek.it
# Sito: dysotek.it

Etichette: , , , , , , , , , , ,

martedì 25 marzo 2008

Magirus amplia l’offerta Websense

Magirus, uno dei principali distributori europei di soluzioni a valore aggiunto per le infrastrutture IT, annuncia di aver arricchito l’offerta Websense con le soluzioni di Email Security, per il filtraggio selettivo delle email, la difesa delle postazioni utenti, nonché la protezione contro eventuali perdite di dati, e con le soluzioni di Data Security (DSS), per prevenire la fuga di informazioni e perdita dei dati, sia a livello perimetrale che all'interno dell'azienda.

"Gli attacchi informatici sono in continuo aumento e in continua evoluzione", commenta Emanuela Supuk, Brand Manager Websense di Magirus Italia. "Pertanto, per le aziende diventa sempre più fondamentale garantire la protezione delle informazioni riservate e dedicare perciò ad essa una parte importante degli investimenti, tenendo in considerazione le potenziali conseguenze che posso derivare da una protezione inadeguata delle risorse aziendali".

Essential Information Protection, è la nuova offerta di sicurezza integrata di Websense, per la protezione del web, della posta elettronica e del data leakage.

Le soluzioni Web security (Websense Web Security Suite - Websense Express - Websense Hosted Web Security) offrono alle aziende protezione immediata dalle più comuni minacce via web. Alla base vi è la potente tecnologia ThreatSeeker (in grado di identificare/bloccare le minacce su Internet prima che i clienti possano esserne compromessi) che consente un uso gestito di Internet all’interno delle aziende, proteggendole dalle minacce del web e aiutandole a preservare la disponibilità della banda, l’integrità dei dati e la produttività dei dipendenti.

La soluzione Data Security (Websense Content Protection Suite) è in grado di proteggere le aziende dalla fuga di informazioni, intenzionale o non, e dalla perdita dei dati, sia a livello perimetrale che all'interno dell'azienda. La tecnologia opera in pratica come "guardiano" dei dati digitali, controllando e regolamentando l’utilizzo e la diffusione di informazioni sensibili all’esterno dell’azienda, migliorandone la corporate governance e tutelandone la proprietà intellettuale.

Le soluzioni Messaging Security (Websense Email Security - Websense Hosted Email Security) ispezionano messaggi e allegati per garantire che le mail in uscita non includano contenuti non-compliant e blocchino spam e virus veicolati da Internet, per prevenirne l’ingresso e la diffusione sulla rete aziendale, onde evitare inutili sprechi di banda e spazio storage.

Tali soluzioni sono disponibili sotto forma di software scaricabile e anche come servizio on-demand in hosting.

Lazio: al via la seconda edizione del Premio Ricerca & Innovazione

Il Premio Ricerca & Innovazione nasce per contribuire alla diffusione dell´innovazione tecnologica con l´intento di trasformare i risultati della ricerca in impresa.

Nell´ambito del programma Università & Impresa, il Premio favorisce lo sviluppo delle relazioni tra Università, Centri di Ricerca e sistemi imprenditoriali. A tal fine, seleziona i lavori di ricerca sviluppati all´interno delle Università e dei Centri di ricerca pubblici del Lazio relativi ad applicazioni tecnologiche innovative potenzialmente legate alla creazione di nuova impresa.

A chi si rivolge
Docenti, ricercatori universitari, dottorandi di ricerca, titolari di assegni di ricerca dipendente e personale di ricerca delle Università pubbliche e dei Centri di ricerca pubblici del Lazio, che abbiano sviluppato, individualmente o in gruppo, un lavoro di ricerca.

I Premi
Sono previsti n. 3 premi per le migliori idee e progetti d´impresa. Ciascun premio consiste:
- nell´attribuzione di 10.000 Euro al lordo delle imposte di legge;
- nell´erogazione di un pacchetto di servizi personalizzati di pre incubazione (assistenza al business planning, tutela della proprietà intellettuale, ricerca di partner, consulenza contrattualistica, assistenza finanziaria, disponibilità di una postazione attrezzata di lavoro presso l´Incubatore ITech di BIC Lazio).

La documentazione
Le domande devono descrivere dettagliatamente:
- il programma di ricerca effettuato, gli obiettivi e i risultati scientifici;
- le competenze tecnico/scientifiche dei proponenti, le professionalità coinvolte nel progetto e il livello di specializzazione;
- i risultati del programma di ricerca o la strumentazione sviluppata per la realizzazione dello stesso in termini di tecnologia o know how innovativi e l´eventuale brevettabilità;
- le attività di dimostrazione da seguire per validare la tecnologia innovativa o il know how conseguiti e gli eventuali prototipi realizzati;
- l´individuazione delle applicazioni di mercato dei risultati ottenuti della ricerca e dei relativi vantaggi;
- la pre-fattibilità economico-finanziaria dell`idea d`impresa/progetto di valorizzazione economica e le potenziali ricadute imprenditoriali sul sistema Lazio.
La documentazione richiesta dovrà essere inviata in busta chiusa con l´indicazione Premio Ricerca & Innovazione: BIC Lazio SpA - via Casilina, 3/T - 00182 Roma.

Scadenza
La busta dovrà pervenire (a mezzo Raccomandata A/R o consegnata a mano) entro e non oltre le ore 12,00 del 30 settembre 2008 (in caso di spedizione fa fede la data e l´ora di effettivo ricevimento da parte del destinatario).

Info completa su Bic Lazio


Scadenze 30-09-2008 : Termine per la presentazione delle domande

www.ideaetica.it

Etichette:

PARTITO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER LE RIPRESE DI "STORIA DI UN AMORE"

MERCOLEDI 26 MARZO – CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE NELL'AULA CONSILIARE DEL COMUNE DI MELFI

Anche stavolta è il caso di ammetterlo: "Galeotto fu il libro e chi lo scrisse" anche se Dante, Paolo e Francesca e la "Divina Commedia", una volta tanto, non c'entrano nulla.
Sì, perché il volume in questione, prossimo a diventare un film ambientato a Melfi, porta la firma di Tiziana Nigro, giovane scrittrice lucana che, tra pochissimo, vedrà la sua "Storia di un amore" (Arduino Sacco Editore) sbarcare sul grande schermo.
Cinque, le settimane di lavorazione previste, distribuite tra giugno e luglio 2008, che porteranno a Melfi, location ideale del lungometraggio tutto al femminile sceneggiato da Flavia Chiarolanza e diretto da Maria Manna, un cast fresco e originale che vede coinvolti, tra gli altri: Carolina Rivelli, Fernando Vitale, Corrado Taranto e i "Grandi Fratelli" Andrea Spadoni e Francesca di Meo.
Ancora top secret, invece, l'identità del protagonista maschile del film che sarà scelto proprio in questi giorni, con casting ad hoc, personalmente da Ornella Muti, super visor cast d'eccezione nonché mamma di una delle promettenti attrici sul set (Carolina Rivelli ndr).

Altre curiosità e informazioni più dettagliate su nuovi "reclutamenti" e imminenti riprese, saranno resi noti durante la conferenza stampa di presentazione che si terrà mercoledì 26 marzo 2008 nell'Aula Consiliare del Comune di Melfi alla quale prenderanno parte tutti gli attori protagonisti del film prodotto da Arduino Sacco Editore e Arturo Production,

LA STORIA… IN UN FLASH
Alessia e Simone sono due giovani come tanti, con i loro sogni, i loro amici e soprattutto le loro paure. Quando i loro mondi si incontrano, trovando un punto in comune, nonostante le apparenti diversità (lei è tranquilla e sognatrice, votata a una vita da "single" per una sorta di rifiuto nei confronti della sua generazione al maschile; lui è il ragazzo più popolare del quartiere), nasce una storia d'amore intensa e totalizzante.
Il giorno di San Valentino del loro terzo anno insieme, però, accade quello che nessuno dei due avrebbe mai immaginato…

venerdì 21 marzo 2008

LONELY PLANET ITALIA AFFIDA A COMPRABANNER LA GESTIONE DELLA VISIBILITA SUI MOTORI DI RICERCA

EDT, partner italiano di Lonely Planet, ha scelto la consulenza della divisione Search Marketing (Fluxa) della società Comprabanner per il presidio dei motori di ricerca del mercato on line. A partire da marzo, infatti, in coincidenza con il lancio del nuovo dominio e sito di riferimento [www.lonelyplanetitalia.it], saranno attivate una serie di procedure per l’ottimizzazione organica delle destinazioni e degli innumerevoli contenuti disponibili all’utenza del settore viaggi e turismo on line.

“Il nuovo sito italiano di Lonely Planet aspira a diventare il punto di riferimento principale per chi cerca informazioni di viaggio su internet. Vuole essere lo strumento da cui partire per organizzare un viaggio e per raccogliere notizie sui paesi del mondo. Il nostro obiettivo è mettere a disposizione di tutti i viaggiatori l’esperienza e la credibilità che ci viene riconosciuta nelle guide a stampa, anche in area web perché siamo consapevoli che oggi, ogni viaggio comincia da internet”, dice Angelo Pittro, Direttore Marketing & Commerciale di EDT.

“Si tratta della conferma della collaborazione avviata nel corso del 2006 tra Comprabanner ed EDT per la gestione degli spazi banner tabellari nonché di iniziative speciali all’interno del sito” commenta Alessandro Scartezzini, Amministratore di Comprabanner “il nostro intervento, che andrà ad integrarsi con il nuovo layout di pagina, renderà più prestante e quindi fruibile per la ricerca on line, la mole di contenuti che EDT mette a disposizione sul sito internet.”


EDT: fondata a Torino nel 1976, la casa editrice EDT (www.edt.it) pubblica libri di musica, viaggi e per ragazzi. Dai primi anni ’90, EDT è partner italiano della casa editrice Lonely Planet.

Comprabanner – www.comprabanner.com: azienda che da più di sette anni si occupa di pubblicità e comunicazione on line. Nata nel 2000 per la gestione degli spazi banner di un circuito di 50 siti internet, si è evoluta nel corso degli anni attraverso i servizi di Direct Email Marketing (Advertise Opt-In! – www.advoptin.it) e di Search Marketing (Fluxa – www.fluxadv.it).

giovedì 20 marzo 2008

I CORSI E I SEMINARI DELLA CASA EDITRICE MMC EDIZIONI

MMC EDIZIONI

è lieta di annunciare l’ apertura delle iscrizioni ai

CORSI E SEMINARI 2008/2009

Impegnata già da anni nella divulgazione editoriale, attraverso la pubblicazione di autori emergenti e firme autorevoli, MMC Edizioni continua il suo lavoro di casa editrice impegnandosi anche nella formazione editoriale e nella divulgazione culturale, progettando e gestendo corsi e seminari di formazione in ambito letterario, storico culturale e storico scientifico.
Sono aperte le iscrizioni ai corsi e ai seminari che si terranno nei locali della casa editrice, in Via delle Vigne di Morena 205, a Roma. Visitando il sito www.mmcedizioni.it, è possibile iscriversi attraverso l’ apposito modulo on-line ai seguenti percorsi formativi:

NELL’ AMBITO DELLA FORMAZIONE LETTERARIA:

1) Corso di “TEORIA E PRATICA DELLA SCRITTURA CREATIVA” per adulti
Durata del corso: 20 ore, il corso sarà strutturato in 8 incontri, della durata di 2 h e 30 min 30 minuti cadauno. Date e orari da definire. Docente: Debora Bora

2) Corso di “TEORIA E PRATICA DELLA SCRITTURA CREATIVA” per adulti
Durata del corso: 20 ore, il corso sarà strutturato in 10 incontri, della durata di 2 h cadauno. Date e orari da definire. Docente: Simone Maurilli

3) Corso di “TEORIA E PRATICA DELLA SCRITTURA CREATIVA” per ragazzi
Durata del corso: 20 ore, il corso sarà strutturato in 10 incontri, della durata di 2h cadauno. Date e orari da definire. Docente: Simone Maurilli

4) Seminaro di “STORIA E TECNICA DELL’EDITORIA”
Durata del seminario: 6 ore, strutturato in 2 incontri della durata di 3h cadauno. Date e orari da definire. Docente: Debora Bora

NELL’AMBITO DELLA DIVULGAZIONE STORICO CULTURALE:

1) Seminario “LA MUSICA NEL MONDO ARABO-ISLAMICO”
Durata del seminario: circa 3 h in un unico incontro. Data e orario da definire. Docente: Cinzia Merletti

2) Seminario “DONNA E MUSICA NELLA STORIA DEL MONDO ARABO-ISLAMICO”
Durata del seminario: circa 3 h in un unico incontro. Data e orario da definire.
Docente: Cinzia Merletti

3) Seminario “LA DANZA NEL MONDO ARABO-ISLAMICO”
Durata del seminario: circa 3 h in un unico incontro. Data e orario da definire.
Docente: Cinzia Merletti

4) Seminario “IL RUOLO DELLA DONNA NEL MONDO ARABO-ISLAMICO”
Durata del seminario: circa 3 ore in un unico incontro. Data e orario da definire.
Docente: Cinzia Merletti

NELL’AMBITO DELLA DIVULGAZIONE STORICO SCIENTIFICA:

1) Seminario “L’ASTRONOMIA NEL MONDO MUSULMANO”
Durata del seminario: 1 incontro della durata di 2 h e 30 m. Data e Orario da definire. Docente: Cesare Mangianti

2) Seminario “LA STORIA DELL’ASTRONOMIA DA TOLOMEO A COPERNICO”
Durata del seminario: 1 incontro della durata di 2 h e 30 m. Data e Orario da definire.Docente: Cesare Mangianti

3) Seminario “LA COMUNICAZIONE: UN VIAGGIO NELLA STORIA DELLA CIVILTÀ”
Durata del seminario: 1 incontro della durata di 2 h e 30. Data e orario da definire. Docente: Cesare Mangianti

4) Seminario “LA METEOROLOGIA DALLE ORIGINI AI GIORNI NOSTRI”
Durata del seminario: incontro della durata di 2 h e 30 m. Data e Orari da definire. Docente: Franca De Angelis Mangianti

5) Seminario “IL CLIMA: EVOLUZIONE, VARIAZIONI E CAMBIAMENTI”
Durata del seminario: 1 incontro della durata di 2 h e 30 m. Data e Orario da definire.Docente: Franca De Angelis Mangianti


Per informazioni sulle iscrizioni, costi, modalità di pagamento, per i programmi dettagliati dei corsi e dei seminari e le biografie dei docenti, visitare il sito:
www.mmcedizioni.it

CONTATTI:
mail: info@mmcedizioni.it
tel: 06-79817952

Etichette:

mercoledì 19 marzo 2008

Mangiare nei migliori ristoranti di Roma

I turisti e gli stranieri che arrivano nella Capitale, come i romani che si trattano bene, sentono l’esigenza di andare nei migliori ristoranti di Roma, soprattutto in quelli dove la grande tradizione culinaria italiana viene valorizzata al massimo.

Il portale romasulweb.com propone una guida ai migliori ristoranti di Roma, completa di menu, specialità e indirizzi. Si troveranno sia ristoranti eleganti, immersi nel centro storico romano o nella splendida cornice capitolina, sia ristoranti con menu turistici e specialità romane.

Inoltre si troveranno anche ristoranti con cucina a base di pesce, dove si potrà gustare dell’ottimo pesce fresco o delle deliziose insalate di frutti di mare, così come primi e secondi a base di aragosta o astice.

Non mancano i ristoranti tipici con cucina tradizionale romana, napoletana e regionale: nelle migliori trattorie e osterie di Roma si toccherà con mano la grande tradizionale culinaria laziale ed italiana.

Infine, per chi vuole andare sul leggere, c’è la possibilità di mangiare un’ottima pizza, napoletana e cotta con forno a legna, nelle migliori pizzerie di Roma. Visitare il portale romasulweb.com per informazioni e indirizzi.

Staff - romasulweb

 



__________ Information from ESET NOD32 Antivirus, version of virus signature database 2740 (20071221) __________

The message was checked by ESET NOD32 Antivirus.

http://www.eset.com

AL.GI Commercio macchine utensili, nuovo sito web

Settore in cui opera: metalmeccanica
Descrizione attività: AL.GI Commercio macchine utensili è una solida realtà nel settore da oltre 20 anni, da noi potrete trovare la soluzione alle vostre esigenze, disponiamo di alcuni fra i più prestigiosi marchi e siamo in grado di fornirvi macchinari per ogni tipo di lavorazione, che si tratti di nuovo o d'occasione.

Siamo lieti di invitarvi nel nostro nuovo sito web,nel quale troverete le informazioni sulla nostra azienda e sopratutto il macchinario adatto alla vostra attività imprenditoriale.

AL.GI Commercio macchine utensili

martedì 18 marzo 2008

AL.GI Commercio macchine utensili, nuovo sito web

Settore in cui opera: metalmeccanica
Descrizione attività: AL.GI Commercio macchine utensili è una solida realtà nel settore da oltre 20 anni,da noi potrete trovare la soluzione alle vostre esigenze,disponiamo di alcuni fra i più prestigiosi marchi e siamo in grado di fornirvi macchinari per ogni tipo di lavorazione,che si tratti di nuovo o d’occasione.

Siamo lieti di invitarvi nel nostro nuovo sito web,nel quale troverete le informazioni sulla nostra azienda e sopratutto il macchinario adatto alla vostra attività imprenditoriale.
clicca sul seguente link per conoscerci:

AL.GI Commercio macchine utensili

Certificazione energetica: il ruolo dell'amministratore di condominio e dei condomini nell'ambito della certificazione energetica degli edifici esistenti

certificazione energetica Nell'ambito di un panorama normativo sempre più complesso si affaccia, con prepotenza, un nuovo adempimento denominato “certificazione energetica”. Per coloro i quali sentono ora, per la prima volta, parlare di questo argomento, basti sapere che questo obbligo è in vigore, alla data di redazione del presente articolo, solo in alcune regioni tra le quali la Lombardia (regione a cui fa riferimento la normativa indicata nel presente articolo).
Secondo il legislatore europeo che ha emanato la direttiva sul rendimento energetico nell’edilizia (2002/91/CE) dalla quale è partito tutto questo processo, la “certificazione energetica” è “uno strumento di trasformazione del mercato immobiliare il cui scopo è quello di migliorare la trasparenza e l'efficienza (degli immobili, ndr) fornendo ai potenziali acquirenti e locatari una informazione oggettiva delle prestazioni energetiche dell'immobile da acquistare o affittare”.
Tradotto in altri termini la certificazione energetica di un immobile è un documento in grado di stabilire, con precisione, il futuro consumo dell’appartamento preso in esame. Abituiamoci sin da subito a chiedere al venditore “quanto consuma questa casa” perché questa informazione è un nostro diritto e la rispondenza tra i consumi energetici riscontrati e quanto dichiarato sul certificato energetico deve essere, entro certi termini, molto elevata. Pena problemati che di carattere legale.
Vediamo di capire, ancora una volta, quali sono gli edifici soggetti all’obbligo di certificazione energetica e con quali tempistiche entrerà integralmente in vigore questo obbligo.
Per meglio comprendere le diverse scadenze temporali dobbiamo necessariamente prendere in esame la normativa vigente in Lombardia ed in particolare il D.G.R. VIII/5773 (“disposizioni inerenti all’efficienza energetica in edilizia”) che, all’art. 6 comma 2, recita quanto segue:

  1. a decorrere dal 1° settembre 2007, per tutti gli edifici, nel caso di trasferimento a titolo oneroso dell’intero (immobile, ndr) che avvenga mediante la vendita di tutte le unità immobiliari che lo compongono, effettuata con un unico contratto. Qualora l’edificio oggetto di vendita sia costituito da più unità immobiliari, servite da impianti termici autonomi, è previsto l’obbligo della certificazione energetica di ciascuna unità;
  2. a decorrere dal 1° settembre 2007 ed entro il 1° luglio 2009, nel caso di edifici di proprietà pubblica o adibiti ad uso pubblico, la cui superficie utile superi i 1000 m2;
  3. a decorrere dal 1° settembre 2007, l’attestato di certificazione energetica dell’edificio o dell’unità immobiliare interessata è nece ssario per accedere agli incentivi ed alle agevolazioni di qualsiasi natura, sia come sgravi fiscali o contributi a carico di fondi pubblici o della generalità degli utenti, finalizzati al miglioramento delle prestazioni energetiche dell’unità immobiliare, dell’edificio o degli impianti. Sono in ogni caso fatti salvi i diritti acquisiti ed il legittimo affidamento in relazione ad iniziative già formalmente avviate a realizzazione o notificate all’Amministrazione competente, per le quali non necessita il preventivo assenso o concessione da parte medesima;
  4. a decorrere dal 1° gennaio 2008, nel caso di contratti “servizio energia”, nuovi o rinnovati, relativi ad edifici pubblici o privati;
  5. a decorrere dal 1° luglio 2009, nel caso di trasferimento a titolo oneroso delle singole unità immobiliari;
  6. a decorrere dal 1° luglio 2010, nel caso di locazione dell’edificio o della singol a unità immobiliare.

In relazione all’obbligo di certificazione energetica ci vengono posti i più svariati quesiti, ma la domanda che capita con maggiore frequenza riguarda l’obbligo di certificazione energetica di un edificio di vecchia data: ricordiamo che non esiste alcuna relazione tra l’età dell’edificio e l’obbligo di certificazione energetica e che la certificazione energetica di un edificio esistente va predisposta (alla data di redazione del presente scritto) secondo lo scadenziario imposto dal sopra citato articolo e per le finalità sopra indicate (locazione e trasferimento a titolo oneroso).

Fatte le doverose precisazioni di carattere introduttivo vediamo di capire quale possa essere il ruolo dell’amministratore di condominio nell’ambito della certificazione energetica e cosa egli debba (o possa) fare per andare incontro a questo adempimento normativo. Si deve innanzitutto precisare che, a livello formale, non esiste alcun tipo di obbligo in capo all'amministratore di condominio, infatti il D.G.R. 5018/07 e il D.G.R. 5773/08 non parlano di “amministratore” ma solo e sempre di “proprietario”. Questo fatto, come cercherò di illustrare, non esclude questa figura da alcuni obblighi, quantomeno “professionali”, per andare incontro a delle necessità oggettive dei condòmini che abitano lo stabile oggetto di amministrazione.
In particolare, la certificazione energetica di condominio permette di fronteggiare tre casi:

  1. condòmini interessati ad avere una valutazione di consumo del proprio condominio per pianificare azioni di “riqualificazione energetica” (come molti di Voi sanno gli interventi di “riqualificazione energetica” sono detraibili al 55%);
  2. proprietari di appartamenti in procinto di movimentare il proprio patrimonio immobiliare e che quindi hanno (o avranno) la necessita di allegare, all’atto notarile, l’attestato di certificazione energetica;
  3. proprietari di appartamenti che desiderano affittare il proprio appartamento (o che già lo affittano) e che quindi hanno (o avranno) la necessità di consegnare al conduttore la certificazione energetica.

L’amministratore di condominio deve essere informato sulla normativa vigente e deve comprendere, con estrema precisione, il valore di una certificazione energetica professionale eseguita nel pieno rispetto della procedura di calcolo imposta dalla vigente normativa, affinché la certificazione energetica sia una vera perizia attestante il valore di consumo del palazzo e non un semplice “pezzo di carta” associato al condominio. L’amministratore è il referente unico di un gruppo di condòmini che abitano il medesimo palazzo e l’idea di proporre in assemblea di condominio, sin da oggi, la certificazione energetica di un edificio esistente, è un sintomo di costante aggiornamento professionale nonché un modo per adempiere ad un’imposizione che, entro brevissimo, diventerà obbligatoria per le categorie di persone sopra indicate. Mi preme sottolineare come, in un’ottica di mercato in cui i l valore di classe energetica sarà un parametro commerciale rilevante, affidare la perizia a certificatori con poca esperienza potrebbe, in alcuni casi, pregiudicare notevolmente il valore commerciale dell’immobile (si ricorda che tutte le nuove costruzioni devono necessariamente rientrare nei rigidi parametri di dispersione termica imposti dagli Allegati al DGR 5773. Tutte le nuove case avranno classi energetiche “importanti” e quindi la “concorrenza” delle nuove abitazioni sarà molto forte). La certificazione energetica, rispettando l’ottica data dal dettato normativo, si trasforma in un valore aggiunto alla proprietà immobiliare, non rimanendo un semplice pezzo di carta.
Si deve ricordare inoltre che il soggetto certificatore rilascia al condominio, al termine del processo di valutazione energetica dell’edificio, l’attestato di certificazione energetica nel quale viene indicata non solo la class e di appartenenza, ma anche un elenco di possibili interventi migliorativi delle prestazioni energetiche del sistema edificio-impianti. Obbligo del certificatore energetico è quello di suggerire interventi volti a migliorare le prestazioni del sistema edificio-impianti a beneficio dell’ambiente, ma anche proporre ai condòmini, spesso ignari, possibili interventi per ridurre i costi della bolletta energetica del palazzo. La certificazione energetica può essere quindi un’opportunità per valutare soluzioni volte al risparmio energetico nonché uno strumento utile per valutare e studiare, in concerto con i certificatore energetico, ricche opportunità di investimento sulla propria proprietà immobiliare.

In considerazione dei ristretti tempi imposti dal dettato normativo in materia di certificazione energetica è bene ricorrere alla certificazione degli immobili sin da ora per non giungere troppo in pross imità delle stringenti scadenze imposte dal legislatore, affidando all'amministratore la scelta (in concerto con i condòmini) del “fornitore del servizio”, avendo ben a mente cosa significhi produrre un certificato energetico nelle modalità imposte dalla procedura di certificazione emanata dalla regione Lombardia e tenendo presente che il costo di una singola certificazione energetica (“di appartamento”) è di gran lunga superiore, se riproporzionata, al costo della certificazione energetica di condominio.

Analizzato, sommariamente, il ruolo dell’amministratore di condominio prendiamo in esame alcuni punti sui quali è necessario prestare attenzione. Il primo aspetto che mi preme affrontare riguarda la validità dell’attestato di certificazione energetica: l’attestato di certificazione energetica ha una validità massima di 10 anni a partire dal suo rilascio ed è aggiornat o ad ogni intervento che modifica la prestazione energetica dell’edificio o dell’impianto (cfr. art. 7 co. 3 DGR VIII/5773). Sebbene risulti ovvio che sia necessario modificare l’attestato di certificazione energetica “ad ogni intervento che modifica la prestazione energetica”, si ricorda che, a livello teorico (e pratico!), sostituire un singolo serramento in un palazzo “modifica la prestazione energetica”.
Affinché non si abbia un documento privo di rispondenza (e pertanto privo di valore legale), si devono informare i condòmini circa questa problematica ed aggiornare l’attestato di certificazione ogni qualvolta un inquilino interviene sulle prestazioni termiche dell’edificio. Sulla base della nostra esperienza basta informare i condòmini circa questa problematica e tutto si risolve in maniera semplice. All’atto pratico, poi, siamo soliti allegare alla certificazione energetica un “libro di palazzo” che consiste di un censimento preciso e costantemente aggiornato di tutti i serramenti e di tutti i vetri presenti in ogni singolo appartamento così da poter identificare, con semplicità, eventuali interventi operati dai condomini.

Il secondo problema riguarda i palazzi dotati di riscaldamento centralizzato in cui solo pochi inquilini hanno adottato interventi volti alla riduzione dei consumi energetici. Il caso è semplice: poiché la certificazione energetica “di condominio” (in caso di riscaldamento centralizzato) si basa su di una valutazione delle prestazioni dell’intero palazzo, la classe energetica risultante sarà un valore frutto delle prestazioni degli elementi che compongono l’intero palazzo, ma se tutti i condomini hanno, per esempio, vetri singoli ed un solo condomino ha, per esempio vetri tripli, quest’ultimo sarà fortemente penalizzato d a un giudizio espresso “sul condominio” e non “sul suo appartamento” (che sicuramente, in caso di valutazione singola, avrebbe un giudizio migliore rispetto ad una valutazione “globale”). Questa situazione, in un mercato in cui il valore di classe energetica sarà una discriminante commerciale molto forte, potrebbe penalizzare il singolo appartamento che ha discrete prestazioni energetiche. In questo caso è nostra prassi prevedere un numero di certificazioni “singole” rivolte a quei condomini che richiedono una valutazione “puntuale” della propria unità immobiliare.

Altra problematica riguarda le tempistiche: da un lato quelle normative, strettissime e mai prorogate (indice, in un clima politico “milleproroghe”, di estrema serietà del progetto), dall’altro quelle tecniche per procedere ad una certificazione energetica di condominio che non sia solamente un pezzo di carta, bensì ciò che effettivamente deve essere, ovvero una valutazione effettiva delle prestazioni del sistema edificio-impianti. Le fasi di una certificazione energetica di condominio sono diverse ed i tempi, specie per l’approvazione di un progetto da parte dell’assemblea di condominio, possono essere molto lunghi.

Spero, in conclusione, di aver esposto con chiarezza gli elementi che caratterizzano una certificazione energetica “di condominio” ed il ruolo che hanno i singoli attori, siano essi amministratori di condominio, condòmini o certificatori energetici. L’aspetto più importante è affidare la valutazione energetica ad uno o più professionisti in grado di eseguire una prestazione professionale affinché, come espresso in precedenza, la certificazione energetica non sia solo un pezzo di carta associato al condominio, ma una vera e propria valutazione dei consumi del sistema edi ficio-impianti a beneficio della trasparenza nel mercato immobiliare. Per ogni altra informazione restiamo disponibili ai numeri sotto indicati.  

Ing. Alessio Sanavio

Versione stampabile PDF

PLS S.r.l. è una società composta da professionisti e specializzata nella redazione di certificazioni energetiche che opera nel territorio di Milano, provincia ed in tutta la Lombardia. Operiamo offrendo al Cliente un’assistenza completa per il tramite di geometri, ingegneri junior, ingegneri senior, certificatori energetici abilitati. Tra i servizi offerti vi è anche la nomina di certificatore energetico di cantiere, la consulenza energetica e l’assistenza nella gestione di pratiche per la detrazione 55%.

Per maggiori informazioni:
PLS S.r.l.
via Donizetti, 4
20122 Milano
Tel. 02.40707180 – fax 02.70039991
Mobile: 333.9272538
Web: www.certificatoreenergetico.com
Referente di progetto: ing. Alessio Sanavio

Distribuzione comunicati stampa internet
Maleva srl
www.maleva.it/marketing/
fabrizio.pivari (at) maleva.it

cs

Jacuzzi e gli architetti: parte il sondaggio Jclub

Jacuzzi lancia il sondaggio di www.jclub.eu, il portale dedicato agli architetti e designers.
Il sondaggio lanciato sul sito
www.jclub.eu intende raccogliere le esperienze e le opinioni degli amanti dell'architettura per arricchire i contenuti e i servizi offerti condividendoli con la community.

Jclub si rivolge ad architetti, designers, arredatori e vuole coinvolgere attivamente gli iscritti offrendo un posto privilegiato nel mondo Jacuzzi.

Accedendo al portale si ha la possibilità di scaricare schede tecniche approfondite, immagini ad alta risoluzione, manuali di installazione, visitare la photo gallery, essere costantemente aggiornati sulle novità del mondo Jacuzzi, confrontarsi con altri professionisti del settore e molto altro ancora.

Per partecipare al sondaggio e scoprire tutti i vantaggi dedicati visita il sito www.jclub.eu.

Etichette: , ,

Bridgestone moto: Nascar presenta la nuova piattaforma web

La divisione italiana della casa giapponese leader mondiale nella produzione di pneumatici, ha affidato a Nascar la realizzazione del nuovo sito web, online da pochi giorni.

E’ online il nuovo sito della divisione moto di Bridgestone Italia,  www.bridgestonemoto.it interamente realizzato da Nascar.
Il risultato del lavoro della web agency è una piattaforma we b avanzata, dotata di una interfaccia grafica di forte impatto, in linea con l’immagine forte e grintosa del brand . «I professionisti della divisione creativa hanno collaborato alla definizione di un web design che avesse un’impronta fortemente riconoscibile, ma allo stesso tempo coerente con l’identità visiva del brand» afferma Sergio Esposito, art director di Nascar.
Il sito web è stato realizzato con le tecnologie più avanzate che lo hanno reso uno strumento sofisticato e funzionale, allo stesso tempo una vetrina per la presentazione delle produzioni Bridgestone moto, ed uno strumento per informare ed incuriosire gli utenti sulle attività portate avanti dall’azienda.
Le immagini in flash nella homepage catturano subito l’attenzione dei  i v isitatori, le news li tengono aggiornati su tutte le novità dell’azienda, e le presentazioni dei prodotti realizzati e delle tecnologie utilizzate offrono informazioni interessanti per agli appassionati del settore.
«È per noi motivo di grande soddisfazione essere stati scelti da un’azienda di caratura internazionale come Bridgestone. Un’attestazione di fiducia che ripaga lo sforzo di aggiornamento continuo e innovazione costante che sosteniamo e riscatta l’impegno e la dedizione con i quali affrontiamo ogni incarico che ci viene affidato» ha dichiarato Marco Realfonzo, managing director di Nascar.
La realizzazione della piattaforma web della divisione moto di Bridgestone Italia conferma il momento di forte crescita della web agency che è oggi partner di importanti aziende che operano a livello nazionale ed internazionale.



Mariachiara Troise
Ufficio stampa
mtroise@nascar.it
tel. 081 195 60 566
fax. 081 195 60 568
mob. 340 503 83 08

Distribuzione comunicati stampa internet
Maleva srl
www.maleva.it/marketing/
fabrizio.pivari (at) maleva.it

cs

Siglata la partnership tra Early Impact Inc e NWeb srl

Dalla California a Cremona e viceversa: la collaborazione tra NWeb srl e Early Impact Inc. porta l'esperienza dei software ecommerce americani in Italia e apre le porte al mercato americano per MailUp

 

Milano, Marzo 2008. Early Impact Inc. e’ una società californiana, nata nel 2001 e specializzata nello sviluppo di software ecommerce.

<<Ho conosciuto il loro CEO a San Francisco, ad un incontro della Business Association Italy America (www.baia-network.org) nell'Agosto del 2006. In quel periodo avevamo un ufficio in Montgomer y street e stavo ponendo i primi mattoni per l'introduzione di MailUp negli Stati Uniti>>, ricorda Nazzareno Gorni di NWeb.

Si tratta di un settore e un mercato molto concorrenziale, che risultati avete raggiunto?
<<Sicuramente occorrono investimenti importanti per essere visibili, per noi fuori portata. Chi ha avuto modo di conoscere e provare MailUp, e’ stato pero’ facilmente conquistato. Abbiamo cosi’ attivato clienti anche importanti, come Novedge.com (il secondo portale al mondo di software CAD), Laplink.com e IACCW.net.>>
 
Come evidenzia Luca Azzali, Responsabile Ecommerce di NWeb <<la svolta pero’ e’ arrivata dall'incontro con Early Impact. Abbiamo apprezzato immediatamente la potenza e la versalita’ della loro soluzione di ecommerce "ProductCart" che prevede funzioni che vanno dalla gestione di sconti, coupon, viralita’, voti, multicategorie, multilistino, lista nozze, uso di Ajax... un elenco interminabile! Anche l'approccio commerciale era estremamente vantaggioso, per questo abbiamo deciso di accantonare definitivamente la nostra soluzione proprietaria (Onlinestore). Una licenza ProductCart costa 695 euro una tantum, e viene fornito il codice sorgente completo e commentato, con istruzioni. Una modalita’ estremamente appetibile per tutte le web agency e le software house con l'esigenza di creare siti di ecommerce flessibili, affidabili, predisposti per il SEO e ricchi di funzioni, in modo estremamente rapido.>>

La partnership si e’ concretizzata in questi anni, prima con la rivendita esclusiva per l'Italia, quindi con lo sviluppo congiunto di una stretta integrazione tra MailUp e ProductCart. Gli obiettivi sono semplici: agevolare, all'atto dell'iscrizione, più opzioni di iscrizione al cliente finale (newsletter, promozioni, ecc) e dall'altra parte ren dere immediato estrazioni di utenti (es. tutti quelli che non hanno acquistato negli ultimi 6 mesi, tutti quelli che hanno fatturato più di X, quelli che hanno comprato certi prodotti...) per l'invio immediato di campagne di email marketing estremamente mirate.

NWeb, nello scorso anno, si e’ occupata di localizzare ProductCart per il mercato italiano, integrandolo con gateway di pagamento (come Banca Sella e Paypal) oltre con Virgilio, Costameno, Kelkoo, Ciao!. ProductCart e’ inoltre gia’ integrato con decine di gateway di pagamento e corrieri internazionali, e questo sara’ integrato anche eBay e Google CheckOut.

Luca Azzali afferma inoltre che << oggi agli oltre 3000 shop basati su ProductCart gia’ attivi nel mondo si aggiungono anche i primi ecommerce italiani come shop.piscinelaghetto.com o www.terrasolis.com. In Italia l’ecommerce e’ ancora molt o arretrato rispetto agli altri paesi europei: contiamo di abbattere il gap tecnologico e di investimento, per permettere alle PMI italiane di ampliare il proprio business online, grazie ad una rete di aziende – web agency e software house – vicine al cliente ed in grado di sviluppare carrelli online basati su ProductCart.>>

La prossima fase della partnership prevede invece l'introduzione di MailUp sul mercato americano, facendo leva prima di tutto sull'integrazione con ProductCart .

Sara’ possibile incontrare il CEO di Early Impact a Milano, presso lo stand di NWEB a NETCOMM - the Italian Ecommerce Forum - il 14/15 Maggio a FieraMilanoCity.

 

NWEB SRL
NWEB e’ una societa’ di WEB ENGINEERING e INTERNET MARKETING. Progetta e realizza servizi Internet, portali dinamici e applicazioni per la vendita online, grazie a un potente e flessibile sistema di ecommerce. Nata come marchio nel 2000 e come srl nel 2002, ha sede a Cremona e Milano e conta su uno staff di circa 15 persone. Nel settore dell’Email Marketing e della Gestione di Newsletter , e’ tra i leader di mercato con la soluzione professionale multicanale “MailUp, che vede come clienti, tra gli altri: Comune di Venezia, Università IULM, Draft Italy, Gruppo La Perla, Laplink Software, EURO RSCG 4D, Coin.

 

EARLY IMPACT INC
Early Impact e’ una societa’ di sviluppo di software per e-commerce con sede in California, USA. Fondata nel 2001 e’ cresciuta molto velocemente in questi anni diventando uno dei fornitori principali di software per il comme rcio elettronico.
 
Per informazioni e materiali:
 



NWEB SRL - UFFICIO STAMPA
Elisa Scarso
Via Melchiorre Gioia 72
20125 Milano
Tel 02-71040485
Fax 02-99985606
Email: press@nweb.it

Happy Easter 1.0: fantastico tema pasquale per WordPress completamente italiano!

I due blogger rodigini di rilevanza nazionale Fabrizio Pivari (Pivari.com) ed Eduard Roccatello (Roccatello) hanno unito le loro forze per porre all'attenzione nazionale e internazionale un nuovo originale progetto:
Holidays' themes

Holidays' themes è forse il primo servizio internet dedicato a regalare temi (al momento WordPress) legati esclusivamente alle festività: Natale, Pasqua, Carnevale, Halloween, ...
Non solo, per inaugurare alla grande il sito, Eduard ha confezionato il più bel tema WordPress pasquale al momento in circolazione: Happy Easter 1.0!

Esagerati!
Provate a fare delle ricerche e confrontate i temi WP al momento disponibili (pochini) con Happy Easter 1.0 e scrivete liberamente le vostre impressioni a
info (at) holidaysthemes.com

Se avete temi attinenti segnalateli a info (at) holidaysthemes.com li pubblicheremo nel relativo periodo.

lunedì 17 marzo 2008

Vinci il corso di scrittura creativa

In Italia abbiamo bisogno di persone che sappiamo comunicare e scrivere.

e alla enne lancia una nuova sfida dedicata a tutti coloro che vogliono imparare a scrivere meglio: Dato il finale... costruiamo tutto quello che succede prima!

E' questo il tema del concorso: i dettagli sono sul blog dell'azienda dedicato alla scrittura creativa.

in palio due iscrizione al corso di scrittura creativa "Parole in rete: corso online di scrittura creativa".

La partecipazione al concorso è gratuita ed è possibile mandare i propri elaborati fino al 31 marzo 2008.

e alla enne si occupa di formazione, creatività e comunicazione con un approccio innovativo e dinamico.
Dal suo centro ricerche è nato il nuovo corso di scrittura creativa tenuto da Davide Giansoldati che sta cambiando radicalmente l'approccio e l'insegnamento di questa affascinante materia.

Per maggiori informazioni:
e alla enne
creativascrittura.blogspot.com

Etichette: , , , ,

domenica 16 marzo 2008

CBS Digital utilizza Atempo Time Navigator per la conservazione ed il ripristino di effetti visivi per televisione e cinema

Un software di gestione dati per un backup avanzato ed il ripristino rapido di dati CGI in ambienti complessi di storage basati su sistemi Mac, Linux e Windows in aziende di post produzione

Atempo Inc., leader nella protezione dati e soluzioni cross-platform per l'archiviazione, ha annunciato oggi che CBS Digital, divisione di CBS Corporation per gli effetti visivi e la post produzione, utilizza Atempo Time Navigator per la conservazione ed il ripristino di preziosi file di immagini create a computer (CGI) sviluppati per show televisivi e film. Con le sue importanti potenzialità di gestione e recupero dati, Time Navigator è una componente essenziale nell'ambiente CBS Digital caratterizzato da attività basate su progetti a breve scadenza.

I creativi di CBS Digital sviluppano effetti visivi nell'ambito dell'industria dell'entertainment e la maggior parte dei loro progetti riguarda show televisivi e cinema. La natura del ciclo produttivo di questo tipo di progra mmazione richiede da parte dello studio il completamento di importanti progetti in brevissimo tempo. Di conseguenza, CBS Digital ha sentito la necessità di trovare una soluzione efficace ed avanzata di gestione dati alla quale potersi affidare per il recupero veloce e sicuro di effetti e schemi archiviati.

Lo studio si è rivolto ad Atempo per la gestione dei 50 TB di dati del suo complesso ambiente di storage. Le qualità cross-platform di Time Navigator sono state l'aspetto che lo hanno reso più appetibile nei confronti di CBS Digital, dove quotidianamente grosse quantità di dati CGI vengono spostate da e a server e sistemi operativi Mac, Linux e Windows. Le potenti funzionalità di Time Navigator forniscono a CBS Digital la capacità di recuperare, in modo rapido ed accurato da un qualsiasi livello nell'ambiente di storage, file salvati in un qualsiasi momento.

"I nostri creativi non solo creano effetti visivi che richiedono politiche sicure di backup ma fanno leva costant emente anche su schemi digitali più vecchi che hanno bisogno di essere recuperati dai nostri archivi in modo rapido e sicuro," dice John Small, systems engineer per CBS Digital. "Time Navigator ci offre il meglio dei due mondi e si è dimostrato uno strumento eccellente ed affidabile nelle nostre attività quotidiane. Ha sempre funzionato egregiamente e mi ha facilitato il lavoro."

"Come tanti business nel mondo dei media e dell'entertainment, CBS Digital produce innovazioni digitali di altissimo valore che richiedono un approccio sofisticato alla conservazione dei dati," spiega Karim Toubba, VP Marketing per Atempo. "Time Navigator ha da tempo dimostrato di essere una soluzione validissima per gli studi cinematografici e di post produzione di Hollywood in quanto permette di semplificare il complesso aspetto della gestione dati caratteristica di questo tipo di aziende. La garanzia di una valida protezione e di un rapido recupero dei dati allo stesso tempo riduce e semplifica i co mpiti amministrativi e permette a CBS Digital di focalizzarsi sulla produzione di contenuti creativi sempre più avvincenti."

Atempo
Atempo permette ad aziende ed organizzazioni nel mondo di conservare importanti patrimoni intellettuali e informazioni digitali e di accedere a tali informazioni in qualsiasi momento con assoluta affidabilità. Il patrimonio digitale è oggi la linfa di ogni impresa e per conservarlo è necessaria la realizzazione di affidabili soluzioni di archiviazione e protezione dati. Ai grandi e centralizzati data centers e organizzazioni distribuite così come agli uffici più piccoli e remoti, Atempo offre soluzioni altamente scalabili di backup e recupero dati, archiviazione e sicurezza per Windows, Mac, Linux UNIX, iSeries e i maggiori database e applicazioni. Per la protezione dati in tempo reale per computer fissi e portatili, la premiata tecnologia continuous data protection di Atempo rileva le modifiche nel momento in cui avvengono permettendo alle informazioni di essere recuperate fino al momento della perdita del dato o di rottura dell'hardware. Atempo ha più di 3000 clienti nel mondo e una rete di vendita e assistenza di rivenditori globali. L'azienda ha sede a Palo Alto, California e uffici in Europa e Asia. Per saperne di più, visitate www.atempo.com.

Maleva
Maleva e' il distributore italian o di Atempo.
Con uno staff tecnico dedicato al supporto del prodotto in italiano e' in grado di offrire ai rivenditori IT training, certificazioni e vendita del portafoglio prodotti.
L'elevato livello di supporto e' confermato dalla soddisfazione dei clienti.
Per maggiori info visitate
www.maleva.it
info (at) maleva.it

Contatti per la stampa:
Laurent Fanichet (Europe)
33.1.64.86.83.00
laurent.fanichet@atempo.com
Fabrizio Pivari
fabrizio . pivari (at) maleva . it

cs

venerdì 14 marzo 2008

Web@lfemminile: 31 marzo, una 24 ore no-stop sul web dedicato alle donne



COMUNICATO STAMPA


web@lfemminile:
le Pari Opportunità a portata di un click
Il 31 marzo una 24 ore non stop sul web
made in women


Venerdì, 14 marzo 2008.
84° posto nella classifica mondiale del World Economic Forum sulle disparità di genere. Penultimo posto in Europa per numero di donne occupate. I numeri parlano chiaro: le opportunità in Italia restano ancora impari. Per evitare che di donne si parli solo in occasione di ricorrenze o desolanti primati, occorre mantenere alta l'attenzione e la discussione sulla questione femminile.


È per questo che il 31 marzo le Pari Opportunità saranno online, con una 24 ore non stop dedicata alle donne su www.webalfemminile.it.

Un evento lungo un giorno in cui referenti del mondo istituzionale, dell'impresa, della pubblica amministrazione, della scuola, del terzo settore, dei media, ma anche la gente comune saranno chiamati a dare il proprio contributo sul tema del gender gap.

web@lfemminile è l'evento annuale di futuro@lfemminile, il progetto di Microsoft Italia per le donne, realizzato in collaborazione con Accenture e Acer. Per questa iniziativa particolare futuro@lfemminile si avvale anche della collaborazione di Buongiorno.


Le Pari Opportunità 2.0
web@lfemminile si rivolge a tutte le donne, alle studentesse, alle manager, alle imprenditrici, alle casalinghe, alle donne che lavorano e a quelle che sono già in pensione. Ma anche a tutti gli uomini che vorranno confrontarsi sul ruolo della donna e il suo potenziale. Il 31 marzo basterà un click per collegarsi al ricco palinsesto della giornata: senza doversi spostare dalla propria città, da casa o dal lavoro, chiunque potrà recarsi nella piazza virtuale di web@lfemminile e partecipare ai numerosi incontri previsti. Un blog dedicato, attivo sin da ora, raccoglierà inoltre tutti i commenti, le domande e le testimonianze di chi vorrà raccontare la propria esperienza.

Il palinsesto
Il palinsesto su www.webalfemminile.it prevede per tutto l'arco della giornata l'alternarsi di:

Video-chat
Quattro interviste con la formula della video chat in cui personaggi della politica, dell'informazione, dello spettacolo saranno disponibili a confrontarsi in diretta con le domande e gli interventi dei web-spettatori. Michelle Hunziker e Laura Masi saranno tra i nostri ospiti.

Interviste tematiche
Personaggi noti racconteranno in interviste registrate la loro esperienza. Valentina Vezzali, olimpionica di scherma, parlerà del binomio donne e sport; Paola Calvetti, scrittrice, del rapporto donne e letteratura; Maria Rita Gismondo, medico virologo, di donne e scienza; Giulia Ligresti, di donne e imprenditoria; Milka Pogliani, presidente dell'agenzia McCann-Erickson, di donne e comunicazione.

Inchieste
12 inchieste approfondiranno le peculiarità del mondo femminile ed il rapporto tra donne e tecnologie (Le donne italiane e gli studi scientifici; Fuga di cervelli al femminile; Le donne e le tecnologie, un rapporto difficile; Come la tecnologia può aiutare le studentesse nella scuola e all'università, le giovani donne in cerca di lavoro, nelle professioni e nella carriera, nel loro impegno sociale, nel tempo libero; Il pc e le casalinghe: l'elettrodomestico meno…addomesticato, ovvero come la tecnologia può aiutare le donne casalinghe; L'immagine della donna nei videogame).

La parola alle donne…
15 interviste a donne comuni dai mestieri più disparati (manager, imprenditrice, insegnante, infermiera, fornaia, taxista, barista, poliziotta, militare, studentessa universitaria, atleta, ballerina, casalinga, pensionata, suora), che racconteranno attraverso la loro esperienza l'importanza della tecnologia nelle professioni.

… ed anche agli uomini
Interviste a uomini famosi del mondo dello spettacolo, dello sport, della politica, ma anche a uomini comuni, chiamati a fare domande, lasciare commenti sulle loro compagne, colleghe e amiche.

Tre minuti per…
10 servizi da 3 minuti ciascuno con la struttura di schede informative su temi afferenti l'universo femminile: donne al potere; donne nella storia; donne nello spazio; donne al fianco di uomini famosi; i diritti della donna nel mondo; l'immagine della donna nella moda e nel cinema; la ricerca della bellezza eterna; i difetti delle donne visti dalle donne; la donna e il cellulare: uso e abuso.

L'esperto risponde
12 servizi da 5 minuti ciascuno illustreranno le opinioni e i consigli di esperti sui seguenti temi: psicologia e normativa del lavoro; adescamento in rete e la tecnologia per proteggersi; diritto dell'informatica; la tecnologia per semplificarci la vita; 10 consigli per un uso intelligente del cellulare; come fare carriera nell'Information Technology.

Mostre ed eventi
Una sezione del sito sarà dedicata a mostre ed eventi online, ai quali si potrà partecipare stando seduti comodamente davanti al proprio PC. Tra queste, la mostra del fotografo Ico Gasparri, "Chi ha paura del lupo cattivo" sull'immagine della donna nei manifesti pubblicitari a Milano e quella sui "Nobel negati alle donne di scienza" a cura di Lorenza Accusani.

E-learning
Su web@lfemminile sarà inoltre possibile scaricare corsi di formazione on line per migliorare le proprie abilità informatiche.

Campagna contro il cyberbullismo: futuro@lfemminile e Buongiorno
web@lfemminile sarà anche l'occasione per lanciare una campagna contro il cyberbullismo per sensibilizzare i ragazzi ad un uso responsabile della tecnologia. La campagna, sviluppata da futuro@lfemminile e Buongiorno con il supporto di Hill & Knowlton Gaia, prevede il coinvolgimento degli studenti del NABA – Nuova Accademia di Belle Arti di Milano - che saranno chiamati a sviluppare proposte e contenuti con uno stile vicino al linguaggio dei loro coetanei. Un sito dedicato raccoglierà i lavori realizzati dai diversi team e la selezione della giuria esaminatrice.

Per ingannare l'attesa…
Da oggi fino al 31 marzo, web@lfemminile sarà online con interessanti anticipazioni e curiosità in attesa della giornata dedicata. E a partire dal giorno dopo l'evento, per tutto il mese di aprile, web@lfemminile sarà ancora consultabile, con la possibilità di accedere ai servizi on line il 31 marzo, con aggiornamenti settimanali sui contenuti e link diretto alla campagna contro il cyberbullismo.

AGR, l'agenzia giornalistica RCS, è responsabile della regia editoriale dell'intera giornata, e l'agenzia LSV è responsabile del web design e dell'infrastruttura tecnologica.

Futuro@lfemminile: Microsoft, Accenture e Acer al servizio delle donne
L'iniziativa rientra nel piano di attività di futuro@lfemminile, progetto di Microsoft Italia per le donne, realizzato in collaborazione con Accenture e Acer. L'obiettivo di futuro@lfemminile è valorizzare il contributo che la tecnologia può dare nell'aiutare le donne ad esprimere il loro potenziale, una tecnologia alleata e al servizio delle donne nei loro molteplici ruoli di studentesse, lavoratrici e madri. futuro@lfemminile rientra nel programma di responsabilità sociale di Microsoft, che mira a rimuovere le barriere per il decollo della società digitale in Italia.

Ulteriori informazioni sul progetto sono disponibili nell'apposita area stampa del sito www.webalfemminile.it.

Per informazioni
Ufficio stampa Hill & Knowlton Gaia
Nicoletta Vulpetti 06/441640306 – 340/6730754 vulpettin @
hkgaia.com
Elisa Amorelli 06/441640303 amorellie @
hkgaia.com





fonte: CorrieredelWeb.it

giovedì 13 marzo 2008

Parte la seconda edizione del programma canale web aerospaziale

L’iniziativa mira alla promozione e alla diffusione della cultura scientifica e tecnologia attraverso i nuovi strumenti della Rete.

L’Agenzia Spaziale Italiana, in collaborazione con il Centro Italiano Ricerche Aerospaziali, avvia la seconda edizione del progetto Spazio alle Scuole – Canale Web Aerospaziale, un viaggio che porterà i  ragazzi a scoprire i segreti del cosmo e le tecnologie dell’aeronautica grazie a innovativi strumenti multimediali ed interattivi.

Sul sito www.spazioallescuole.it il percorso di apprendimento segui rà le seguenti tappe:  

  • otto puntate televisive, condotte da Carlo Massarini, spiegheranno in maniera leggera e divertente le leggi della fisica, le nuove tecnologie a sostegno della ricerca scientifica, le grandi costruzioni dell’aeronautica. In questi filmati e animazioni, due simpatici personaggi daranno risposte a tutta una serie di domande in modo intuitivo e coinvolgente, con soluzioni multimediali e interattive che faranno dimenticare la fatica spesa sui libri scolastici per studiare la fisica e il cosmo.
  • otto applicazioni interattive che permetteranno di avere un approccio pratico e non solo teorico alle problematiche illustrate dai filmati. Far decollare un aereo, osservare le stelle con un telescopio virtuale, costruire un laser, giocare con sommergibili e dirigibili sono solo alcune delle applicazioni interattive grazie alle quali si potrà familiarizzare con la fisica, l’astronomia, le tecnologie dell’aeronautica.
  • l’intero portale web, oltre all’accesso ai primi due strumenti, offrirà numerose altre possibilità di interazione e opportunità di studio. Sarà lo spazio virtuale in cui crescerà una community popolata da esperti, veri e propri astronauti, piloti famosi a cui poter rivolgere domande, avanzare dubbi, chiedere curiosità e resoconti dei loro viaggi nello spazio.

Il programma Canale Web Aerospaziale indice, inoltre, un concorso aperto a tutti che mette in palio viaggi nelle basi spaziali più importanti del mondo, t elescopi, gadget elettronici e molto altro ancora.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il comunicato ufficiale su: http://www.spazioallescuole.it/index.php?option=com_content&task=view&id=246&Itemid=237 o contattare i responsabili del progetto al seguente indirizzo: info.canaleweb@spazioallescuole.it

Distribuzione comunicati stampa internet
Maleva srl
www.maleva.it/marketing/
fabrizio.pivari (at) maleva.it

Ambiente e zootecnia: se ne parla a Faenza

L’inarrestabile cambiamento della quantità e della fisionomia delle aziende porta ad una nuova lettura del mondo agricolo dell’Emilia Romagna. Fra le diverse possibilità di sviluppo ce ne sono due particolarmente interessanti. Una è quella legata alla crescente attenzione verso le fonti alternative di energia (solare, idrica, eolica, biogas), che in quest’ottica pone l’azienda agricola a ricoprire un ruolo importante. L’altra è rappresentata dalla zootecnia che nell’azienda assume sempre più la funzione di attività primaria.

Per fare il punto su questi aspetti, venerdì 14 marzo a Faenza - ore 20.30 alla Sala conferenze “La Vela” di Via San Silvestro 168 – prenderà vita un incontro pubblico dal titolo “Zootecnia bovina e ambiente: patrimonio comune”. Organizzato da Pro.In.Carne – Associazione Produttori Carni Bovine dell’Emilia Romagna e dal GAL L’Altra Romagna, al convegno partecipano: Romano Casamenti, project manager de L’Altra Romagna, Antonio Venturi, della Provincia di Ravenna settore Politiche agricole, Dino Tartagni, della società Powerenergia, e Mirco Coriaci, della Pro.In.Carne.

L’attenzione verso il mercato deve oggi essere totale e capace di distinguere i bacini d’interesse e le strategie. La concorrenza produttiva, l’uso dei marchi, la valorizzazione del territorio, la consapevolezza dell’importanza del legame tra prodotto e luogo di produzione, il rispetto dell’ambiente e il risparmio energetico sono fattori che devono rappresentare imperativi quotidiani.
La professionalità dell’agricoltore, l’assistenza nei percorsi da parte di adeguate strutture di servizio, la costruzione di idonee architetture di pianificazione e di supporti legislativi da parte delle Amministrazioni Pubbliche sono gli elementi che concorrono all’unisono al conseguimento di questi obiettivi comuni.


All’appuntamento di Faenza ne faranno seguito altri tre, dislocati in differenti aree romagnole: martedì 18 marzo alle ore 20.30 a Civitella di Romagna (FC), mercoledì 19 a San Piero in Bagno (FC), giovedì 20 a San Vito di Rimini.


Per informazioni: segreteria organizzativa tel. 335 7894707

mercoledì 12 marzo 2008

Maleva e Atempo al secondo ICT Business Summit

Venerdì 4 aprile Maleva e Atempo parteciperanno a Bassano del Grappa al secondo ICT Business Summit.

Il secondo ICT Business Summit, organizzato da Netica, rappresenterà una giornata di aggiornamento di grande rilevanza tecnica per la qualità delle aziende che interverranno.
Il tutto in una splendida location (la meravigliosa Villa Cà Sette) alle pendici delle Alpi nella graziosa città di Bassano del Grappa.
E' un'occasione imperdibile per gli ICT manager (e i loro colaboratori) di aziende delle tre venezie, lombarde ed emiliane che sono stanchi di doversi recare a Milano per simili giornate di aggiornamento.

L'agenda
09:00 Registration & Welcome coffee
09:30 NETICA : Presentazione
09:45 CITRIX : accesso sic uro e continuo alle applicazioni
10:30 XEN SERVER : un nuovo approccio alla virtualizzazione
11:15 Coffee Break
11:30 AVOCENT : controllo remoto dell'intera infrastruttura IT aziendale
12:30 Working Lunch
14:00 MALEVA / ATEMPO : innovazione e sicurezza IT
15:00 GFI : stop al furto dei dati
15:45 Coffee Break
16:00 JUNIPER : network and security products
17:00 Domande & Risposte

Maleva www.maleva.it, partner italiano di riferimento per i prodotti Atempo, e Atempo Italia parteciperanno congiuntamente all'evento per presentare: Time Navigator, software di backup e restore per salvaguardare il core aziendale: i server, le applicazione, i dati (db), NAS e SAN.
L'innovazione: LiveBackup, software di continuous data protection (CDP) per salvaguardare i dati nei vostri portatili in sede e in giro per il mondo.

L'ev ento è gratuito ma i posti disponibili sono limitati.
Confermate immediatamente la vostra presenza
Tel. 0424 227304 - Fax 0424 194.5010
Web Site : www.netica.it | info@netica.it

Sede dell'evento
Centro Congressi Villa Cà Sette
Via Cunizza da Romano 4
36061 Bassano del Grappa (VI)

Distribuzione comunicati stampa internet
Maleva srl
www.maleva.it/marketing/
fabrizio.pivari (at) maleva.it

cs