Comunicati stampa aziendali

pubblica gratis i comunicati stampa della tua azienda. Servizio offerto da Olympos Group srl: formazione e consulenza aziendale.

venerdì 30 gennaio 2009

Voga, Innovazione e Tendenza verso Sabopiu' Arezzo 2009

Voga - La rivista che anticipa le tendenze Voga è la rivista ufficiale di Sabopiù, il Salone Nazionale dell'Innovazione e della Tendenza nel Regalo, il cui claim "Giovani di idee… Grandi nell'esperienza" mette in evidenza il traguardo importante che il Sabopiù taglia nel 2009, la 25° edizione. Parte da qui l'intervista a Federica Chiarioni, Coordinatrice Redazione di Voga, la cui disponibilità ci ha permesso di disegnare il profilo di una rivista oggi sinonimo di Osservatorio e Termometro di t rend per i Comparti Abitare, Decorazione della Casa, Complementi d'Arredo, Bomboniera e Oggettistica.

Dagli esordi della rivista ad oggi, quanta strada è stata percorsa?

La rivista è nata nel dicembre 2005, e da allora molta strada è stata fatta. Voga, la rivista che anticipa le tendenze, è una testata che si posiziona grazie alla sua tiratura tra le riviste B2B leader in Italia. Elegante, innovativa e aggiornata sulle ultime tendenze dei settori dell'articolo da regalo, del complemento d'arredo, lista nozze, tessile e decorazione della casa, Voga è una pubblicazione rivolta al trade, che mira direttamente a informare i potenziali acquirenti. Cinque uscite annuali con ampi spazi ad aziende prestigiose ed interviste ad agenti di commercio e la capacità di anticipare, muoveretendenza, su tutto ciò che è più "di moda". La nostra è una rivista che è anche un efficace strumento di comunicazione tra il mondo delle fiere e gli operatori di settore.

Osservatorio di trend e Termometro d'investimenti per gli Operatori di Settore...

Con una tiratura di almeno 15.000 copie, a bimestre, (75.000 annue) la rivista è distribuita in maniera capillare e mirata per posta agli operatori commerciali sia direttamente al punto vendita su tutto il territorio nazionale che ai visitatori delle fiere specializzate Sabopiù, come anche presentata nelle più importanti fiere di settore nazionali e internazionali. E proprio grazie alla presenza consolidata in Fiere ed Eventi di punta come il MACEF di Milano o la Maison et Objet di Parigi, la nostra rivista funge da osservatrice e anche da "termometro di riferimento" di trend e tendenze di settore non solo del panorama italiano. Una posizione privilegiata grazie alla quale il negoziante o chi ha il piacere di sfogliarla viene in contatto con l' "anteprima della moda casa".

Tendenza legat a alla Casa e alle sue espressioni, malgrado l'attuale periodo di crisi generale...

C'è stato un restyling d' esigenze nel rapportarsi alle necessità degli operatori come anche dei negozianti e dei buyers. Questo grazie alla posizione privilegiata che Voga ha consolidato negli anni e di cui abbiamo parlato prima. La capacità di penetrazione di Voga è tale che fin da subito siamo riusciti a posizionarci nel comparto dell'abitare, della decorazione della casa e dei complementi d'arredo come in quello della bomboniera e oggettistica, comparti in cui gli inserzionisti trovano grande soddisfazione e riscontro dagli investimenti effettuati. Voga risponde a realtà e fantasmi di crisi con una capacità comunicativa in grado di fornire agli operatori uno strumento unico e decisivo, indispensabile per le aziende che vogliono farsi conoscere sul mercato ma anche per realtà consolidate che vogliano fare il punto sui trend di settore per adeguare e/o lanciare Divisioni, Comparti e linee.

Giocando con le parole. Una o più definizione per marcare il concept della r ivista.

Innovazione e tendenza. Solo le nuove tendenze trovano ampio spazio nella rivista.

Voga è la rivista ufficiale del Sabopiù, evento sviluppato da Fiera di Viterbo e da 25 anni in progressione...

Arezzo - Sabopiù FIVIT Settembre 2009

Non è da tutti poter vantare 25 anni di presenza sul mercato, sempre in prima linea, sempre interpretando il ruolo di protagonista indiscusso. Dalla prima edizione del 1984 di acqua ne è passata tanta sotto i ponti. L'esperienza acquisita in tanti anni di duro lavoro e la professionalità riconosciuta a livello nazionale sono le basi su cui ripartire di slancio verso nuovi traguardi. La manifestazione riservata agli operatori del settore, si svolgerà per la seconda edizione consecutiva presso il Centro Affari e Convegni di Arezzo dal 18 al 21 settembre.

La conferma del polo fieristico toscano a cosa è dovuta ?

Copertina Voga Novembre 2008 su Sabopiù 2008

Ai risultati convincenti in termini di qualità e di numeri dell' edizione del 2008, sopra ogni cosa. La scelta era caduta su Arezzo per la necessità di trovare una struttura adeguata alle potenzialità, non ancora pienamente espresse, del Salone Nazionale dell'Innovazione e della Tendenza nel Regalo. L'edizione del 2008 ha confermato la bontà di questa scelta offrendoci ora la possibilità, proprio in coincidenza del venticinquesimo compleanno, di dare un segnale chiaro e forte ai negozianti e ai buyers che anche quest'anno scegl ieranno di visitarlo. Sarà, dunque, ampliato lo spazio espositivo e saranno occupati tutti i 15mila metri quadri messi a disposizione dal Centro affari e convegni di Arezzo. Consolidamento e crescita. Queste sono le parole d'ordine per Sabopiù del venticinquennale.

Negozianti, Buyers, investitori... cosa rappresenta oggi il Sabopiù per gli operatori di settore?

"Niente altro che il meglio". Al Salone Nazionale dell'Innovazione e della Tendenza nel Regalo prende forma la casa ideale. A Sabopiù ogni espressione della concezione moderna dell'abitare è presente nella sua forma più alta e convincente. Dagli articoli per fioristi alla bigiotteria e accessori moda, dalle bomboniere ai complementi d'arredo, dalle liste nozze ai gadget fino al fascino inesauribile del tessile. E poi c'è l'universo infinito del regalo interpretato in ogni sua sfumatura e sfaccettatura. Quello che andrà in scena al Centro affari e convegni di Arezzo dal 18 al 21 settembre 2009 sarà un'anteprima assoluta.

---

Un'intervista di Alessandro Mirri (per Moesi PR Group) a Federica Chiarioni, Coordinatrice Redazione Voga.

---

Voga è la rivista ufficiale di Sabopiù, FIVIT

La rivista è distribuita in maniera capillare e mirata per posta agli operatori commerciali di settore.
Per maggiori informazioni: Voga. La rivista che anticipa le tendenze.

Fivit
s.s. Cassia Nord km 88,200
01100 Viterbo
Tel. 0761353100
Fax 0761250731
Mail info [at] vogaonline.com
Web www.vogaonline.com

giovedì 29 gennaio 2009

Ecolamp presenta Extralamp - raccolta straordinaria per installatori

 






Splendido Hotel in affitto/vendita a Collio Valle Trompia

OCCASIONE: da non perdere!
Hinterland bresciano albergo 3 stelle libero subito in affitto o vendita.

Ideale per famiglie, questo splendido hotel è dotato di 30 camere, ascensore,2 saloni per 350 posti, parcheggio privato, rimesse e terrazze.

Le 2 stazioni sciistiche nelle vicinanze, il clima temperato e la perfetta altitudine, fanno di Collio Valle Trompia il luogo ideale per ogni età!

A due passi dalla città, questo hotel è il paradiso che stavi cercando: non perdere altro tempo, l'occasione è unica, chiama subito per informazioni e vieni a vedere che le descrizioni dell'annuncio sono più che reali.

per info contattare:
Sig. Flaviano Amidani
tel 030 35 80 597
cell 335 68 19 334
mail amidani(chiocciola)muovo.net

Etichette:

mercoledì 28 gennaio 2009

Cobat: Giancarlo Morandi confermato presidente

GIANCARLO MORANDI CONFERMATO PRESIDENTE DEL COBAT

Ieri 27 gennaio è stato rinnovato il mandato triennale

al Presidente in carica l'ing. Giancarlo Morandi



Con la riconferma di Giancarlo Morandi presidente, gli organi istituzionali del Cobat hanno scelto di costruire la nuova operatività del Consorzio (così come individuata dal Decreto Legislativo 188/2008) nel solco di una tradizione che ha visto il Cobat al servizio del Paese nel campo della raccolta e riciclo delle batterie al piombo esauste.


Nei suoi anni di lavoro con quasi 3 milioni di tonnellate di batterie al piombo esauste raccolte e il conseguente recupero di 140.000 tonnellate di polipropilene, 1 milione 630 mila tonnellate di piombo e 475 milioni di litri di acido solforico si sono conseguiti risultati di efficacia ed efficienza che hanno dato all'Italia il primato mondiale in un settore così delicato dal punto di vista ambientale.


L'impegno del nuovo Cobat è quello di mantenere l'eccellenza dei risultati continuando a proteggere il Paese dalla dispersione di rifiuti pericolosi come gli accumulatori al piombo esausti.

Etichette: , , ,

TippingPoint DVLabs: Analisi del Worm Conficker/Downadup

 
Il worm Conficker/Downadup ha iniziato a propagarsi sfruttando la vulnerabilità MS08-067 e ha colpito - secondo alcuni - più di otto milioni di personal computer nel mondo grazie a un metodo di attacco "blended" che sfrutta i punti deboli delle reti.
Le prime macchine a essere colpite sono stati i PC Windows a cui non è stata applicata la patch distribuita da Microsoft a ottobre, ma una volta dentro alla rete Conficker si è propagato sia con la brute force - attraverso l'identificazione delle password "deboli" - sia per mezzo di un eseguibile installato a insaputa dell'utente sulle memorie USB. Quindi, il worm Conficker/Downadup è diventato pervasivo a causa di questa strategia "eclettica" di infezione.
Lo sfruttamento delle vulnerabilità note del software è una tra le metodologie di infezione più utilizzate sin dai tempi del "venerabile" worm Morris.

La presenza di macchine prive di patch in una intranet aziendale è spesso il "buco" di sicurezza che virus e/o worm sfruttano per entrare nell'infrastruttura di rete, ed è per questo che i responsabili della sicurezza devono essere attenti e scrupolosi nella gestione delle patch.


I clienti TippingPoint non sono stati colpiti dall'infezione grazie alla collezione di filtri MS-RPC presenti sugli IPS, che incapsulano la vulnerabilità MS08-067. Gli autori di malware hanno fatto passi da gigante rispetto al 1988, e oggi i worm di maggior successo - misurato sulla base delle dimensioni dell'infezione nel tempo - utilizzano vettori di attacco multipli per garantire il processo di propagazione.

Qualcuno ricorda sicuramente la diffusione del worm Nimda, che - grazie alla sua "promiscuità" - è diventato il più diffuso nella storia dei computer dopo 22 minuti dal suo rilascio. Nimda si è diffuso rapidamente via Internet piazzando copie di se stesso su siti assolutamente innocui, e sfruttando un insieme di vulnerabilità del server Microsoft IIS.

Conficker ha ampliato il raggio d'azione a tre diverse metodologie: la brute force per l'identificazione delle password "deboli" sui dischi condivisi, le memorie USB portate dagli utenti all'interno delle reti, e la presenza della funzionalità autorun su tutti i PC Windows. Quando una memoria USB viene inserita su un PC un worm "normale" aggiunge la voce "esegui" al menù autorun, mentre Conficker/Donadup simula la presenza di una cartella da aprire, e questo incontra meno resistenza da parte degli utenti rispetto all'esecuzione di un programma.
Il metodo più efficace per prevenire questo tipo di infezioni è quello di restringere l'uso delle memorie USB all'interno delle reti aziendali, ma non sarebbe una cattiva idea disabilitare la funzionalità autorun su tutte le macchine Windows.

Per gli amministratori di rete, il worm Conficker/Downadup è stato un incubo. Per i ricercatori sulla sicurezza, è stato un incubo... molto interessante.
Con il passare del tempo, gli autori di malware - virus e worm - stanno diventando più scaltri, e questo porta a metodologie di infezione sempre più sofisticate. Il metodo di attacco "blended" conferma l'importanza di una strategia di protezione della rete su più fronti, basata su difese come gli IPS TippingPoint e best practice aziendali a protezione sia del traffico pericoloso sia delle attività offensive meno usuali, o addirittura "creative".

martedì 27 gennaio 2009

Paolo Barberis, presidente e fondatore di Dada, intervistato da Ciaopeople

Paolo Barberis ha rilasciato un'intervista esclusiva a www.ciaoblog.net

Paolo Barberis 27 gennaio 2009 - Paolo Barberis, presidente e fondatore di Dada, ha risposto alle domande poste da Ciaopeople in un'intervista esclusiva pubblicata nella rubrica "dialoghi digitali" del business blog del social network.

Barberis ha raccontato le milestone della sua azienda: dall'ingresso di Poligrafici Editoriale, passando per "l'incredibile" giornata della quotazione in borsa fino all'attuale partecipazione del gruppo RCS in Dada.

Inoltre ha sottolineato più volte la necessità di ricerca di nuovi mercati ribadendo il suo motto: "un solo mondo una sola rete".

Per leggere l'intervista completa a Paolo Barberis: http://www.ciaoblog.net/ciaopeople-intervista-paolo-barberis-presidente-e-fondatore-di-dada/

Davide Nunziante

Press Office www.ciaopeople.com
redazione@ciaopeople.com

Moesi.com la finestra Handmade in Italy per l'estero

Con una nuova Divisione in arrivo e una posizione consolidata sul territorio italiano, Moesi si propone all'estero con due progetti completentari tesi a promuovere tanto il brand quanto i concept che sono dietro il claim "Handmade In Italy" e che rendono unica l'esperienza dei prodotti e delle linee Moesi.

Moesi Promo Step One

MOESI.COM è il canale informativo e di rappresentanza dedicato a clienti e partner internazionali. Un canale dedicato ad anteprime di produzioni, alla diffusione dei cataloghi on-line Moesi, all'aggiornamento sulle novità di nuove linee, divisioni e comparti, come anche vetrina informativa per le future collaborazioni e partnership in area UE e non solo. Un' area riservata dedicata agli iscritti moesi.com definisce (come per Moesi.it) la possibilità di scaricare news, cataloghi e novità direttamente dal web. Moesi cerca in area UK "the proposing firms that will be taken into consideration must have their own core business in at least one of the following sectors: groups of buyers, groups of agents, cooperatives already treating Italian".

H-MADE ITALY è invece ambiente dedicato all'approfondimento dei concept che vivono l' Handmade in italy tra Storia, Tradizione, Nuove Tendenze. Attraverso i suoi claim "Handmade in Italy" e "Living Style", Moesi non fa che comunicare dinamismo, tradizione e tendenze di settore. Tutti concept che fotografano l'etica e la politica commerciale della sua attività. Moesi è Handmade, è Living Style e ancora è innovazione e design che veste un ambiente, una persona, mettendone in risalto la sua unicità. H-MADE è un'esperienza visuale e testuale che accompagnerà il lettore tra la Storia e la Tradizione del Made in Italy di settore, ma... non solo.

Moesi è complementi d'arredo in vetro design, ceramiche design, oggettistica contemporanea e accessori bijoux. Moesi propone oggetti innovativi risultato della cura artigianale con cui sono seguiti. I complementi d'arredo e i gioielli delle linee bijoux in vetro di Murano, sono il frutto del lavoro di abili artigiani. Oggetti unici per ricercatezza ed eleganza dei materiali selezionali, interamente Made in Italy. Produzioni dedicate ai settori del complemento d'arredo, dell'oggettistica da regalo, della bomboniera e del bijoux di alto livello.

Per maggiori informazioni:

web www.moesi.it
mail info [at] moesi.it
tel 049.5565953
fax 049.9217571

LogosPaf: lavorare con i bambini

LogosPaf: lavorare con i bambini

Vuoi aprire un Asilo Nido?
Gioca e Crea srl - Asili Nido - Scuole dell'Infanzia - Ludoteche - Divisione Franchising
Avviamento strutture per l'infanzia su tutto il territorio nazionale

Ti piacerebbe Lavorare con i Bambini?
Progetto Alta Formazione Corsi di Formazione autorizzati dalla regione Lazio e
riconosciuti dalla Comunità Europea per Educatori d'Infanzia, Ludotecari, Animatori e
molti altri ancora.

Cerchi una Baby-sitter? Un animatore per le feste di tuo figlio?
Ciao Bimby Equipe offre Servizi integrati per l'Infanzia tra cui Animazione feste
di compleanno e Babysitting.





link: www.logospaf.it/

Etichette: , , , , , ,

Siamo prossimi al carnevale. Presentiamo i carri allegorici di Gallipoli

Salda e sentita è per Gallipoli la tradizione carnevalesca che affonda le sue radici paganeggianti, ai riti propiziatori delle antiche civiltà contadine. Il canevale ha inizio il 17 febbraio giorno dedicato a Sant’Antonio Abate padrono cristiano del fuoco: In questo giorno a Gallipoli come in altri centri del Salento, ci si accinge a bruciare all’aperto sulle pubbliche piazze, agli angoli delle strade enormi cumuli di arbusti di ulivo. Questo rito da noi prende il nome di “Focareddha”

Durante tutto il periodo del Carnevale a Gallipoli si svolgono meravigliose sfilate di maschere e di carri allegorici grotteschi di carta pesta sapientemente costruiti dai cartapestai locali. Tra il turibinio di colori, di canti e danze, attira l’attenzione una maschera bizzarra, la maschera tradizionale del popolo Gallipolino “lu Tidoru” che inscena la sua morte mentre la madre e le prefiche lo piangono. La storia racconta che Teodoro era un giovane soldato Gallipolino trattenuto lontano dalla sua terra, proprio nei giorni del carnevale. Con grande dolore la madre rivolse le preghiere a Dio, che per il tanto supplicare ottenne una proroga di due giorni, affinchè il figlio potesse partecipare almeno alla fine del Carnevale, periodo in cui tutti potevano abbondare nei cibi, prima dell’inizio della quaresima, periodo destinato dalla Chiesa, al digiuno ed alla penitenza.

Teodoro, il martedì successivo tornato finalmente in patria si tuffa nel turbino frenetico dei balli e delle gozzoviglie con l’intento di recuperare tutto il tempo perduto. SI racconta che quel martedì Teodoro aveva ingozzato tantissime salsicce e polpette, tanto da rimanere strozzato. Con Teodoro muore il carnevale ed a nulla sevono i pianti di dolore e le urla intorno alla bara. Il periodo di carnevale Gallipoli si riempie di turisti, accolti dalle numerose camere in affitto a Gallipoli, o dai tanti beb a Gallipoli, i quali si ritrovano con il tutto esaurito in questi giorni di grandi festeggiamenti.

lunedì 26 gennaio 2009

L'AngoloAppetitoso: gastronomia take-away a Rimini


L'Angolo Appetitoso di Viserba (Rimini)

L' angolo Appetitoso

Gastronomia, pizzeria, piadineria, specialità carne e pesce.

Tutto d'asporto.

Pranzi cene e bouffet

Per ogni occasione.


Servizio catering.

Consegna a domicilio dall'antipasto al dolce.

Su ordinazione qualsiasi prelibatezza.

Chi ci prova non se ne pente!

Vienici a trovare.


Alcuni nostri piatti:

Primi Piatti Carne e Pesce
Secondi Piatti Carne
Secondi Piatti Pesce
Contorni
Pizza & Pizza
Piadine & Cassoni



Chef a Domicilio
Dove siamo:
Via G. Dati 11/b (clicca per visualizzare la mappa)
47900, Viserba di Rimini (Rn) Italia

Contatto telefonico:
Tel: +3905411733019
Cell: 3928082039

Link: www.langoloappetitoso.it

Etichette: , , , ,

venerdì 23 gennaio 2009

I Consulenti Futureplan

La società specializzata nella fornitura di auto attraverso il noleggio a lungo termine ha intrapreso un’importante attività di consulenza e supporto alle piccole aziende

In un momento difficile per il mercato dell’auto, il noleggio a lungo termine, che si conferma una realtà in crescita, costituisce una scelta importante per il professionista e la piccola Impresa.
Oggi, tramite internet questa fascia di clienti si rivolge alle varie Società per ricevere una offerta che vengono poi confrontate e scegliere quella con il canone più basso , questo comporta quasi sempre l’acquisto di un Prodotto con alti anticipi o l’assenza di qualche servizio.
Futureplan, realtà specializzata proprio nel Noleggio lungo Termine, che da recentemente ha dato vita a un’interessante iniziativa con l’aiuto di Consulenti proveniente dalle più grandi Società di Noleggio . “Si tratta di una duplice attività – spiega Marco Finocchi, direttore commerciale di Futureplan -: da una parte ricerchiamo i migliori prodotti sul mercato, dall’altra offriamo una vera CONSULENZA A 360 GRADI, spiegando le differenze fra un prodotto o l’altro.

L’idea è nata con un preciso obiettivo, quello di promuovere il noleggio a lungo termine a tutti compresi i Privati , che, pur essendosi avvicinati molto negli ultimi a questa formula, hanno spesso necessità di consulenza. “Abbiamo cominciato a settembre, coinvolgendo nell’iniziativa una trentina di Consulenti distribuiti su tutto il territorio nazionale– aggiunge Finocchi -: la nostra è una consulenza completa, perché non ci limitiamo a inviare una offerta , ma affidiamo a ognuno di loro un professionista specializzato nel noleggio a lungo termine, che spesso va a trovare il Cliente a Casa o sul posto di lavoro, Il Consulente , senza impegno e gratuitamente analizza il prodotto, fiscalmente e dimostrare i vantaggi economici. Per il Cliente, si tratta, occorre sottolinearlo, di un servizio gratuito”. Il Cliente, quindi, ha la possibilità di usufruire di un supporto a trecentosessanta gradi. “Abbiamo promosso anche iniziative di prove di Autovetture, aiutiamo anche a piazzare nel migliore dei modi l’usato in collaborazione con le Concessionarie che collaborano con Futureplan - prosegue il direttore commerciale della società

PROSPETTIVE ROSEE
I risultati dei primi mesi sono incoraggianti. “Finora, abbiamo aiutato tantissime realtà a passare al Noleggio a lungo termine – spiega ancora Finocchi – e i nostri Clienti sono molto soddisfatti, perché, grazie a noi, hanno avuto la possibilità di avere il prodotto “ Giusto”
Un aspetto certamente molto importante, in un periodo di crisi per il mercato delle automobili. Per questo motivo, Futureplan ha intenzione di ampliare ulteriormente questa attività in futuro. “Sono gli stessi Clienti tramite il nostro Sito a contattarci per aderire al nostro progetto – afferma il manager -: non a caso, per rispondere al meglio alle loro esigenze, dopo soli due mesi, abbiamo assunto nuovi consulenti destinati all’attività con i concessionari. In vista del futuro, inoltre, vogliamo rendere questa interazione ancora più immediata, sfruttando, attraverso il nostro sito www.noleggio-lungo-termine.com , le potenzialità offerte dal web”.

L’IMPORTANZA DEI VEICOLI COMMERCIALI
L’iniziativa di Futureplan non riguarda solo il noleggio delle vetture, ma anche quello dei VIC: negli ultimi mesi, infatti, la società ha creato una struttura interna dedicata proprio ai veicoli commerciali. Lo scopo è quello di sviluppare un business importante, aiutando privati e piccole e medie imprese, ovvero la clientela che conosce e utilizza meno la formula del renting, a noleggiare il veicolo a loro più adatto. “Abbiamo intrapreso questa attività nell’aprile scorso – conclude Finocchi -: abbiamo speso un po’ di tempo per trovare i fornitori e organizzare un piccolo corso di formazione interno, ma ora siamo partiti. Il nostro obiettivo è quello di spostarci anche su questo mercato specialistico, in grado di esprimere potenzialità molto importanti”.

Grazie a Futureplan, tutti possono avere un consulente gratis

La società specializzata nella fornitura di auto attraverso il noleggio a lungo termine ha intrapreso un’importante attività di consulenza e supporto alle piccole aziende

In un momento difficile per il mercato dell’auto, il noleggio a lungo termine, che si conferma una realtà in crescita, costituisce una scelta importante per il professionista e la piccola Impresa.
Oggi, tramite internet questa fascia di clienti si rivolge alle varie Società per ricevere una offerta che vengono poi confrontate e scegliere quella con il canone più basso , questo comporta quasi sempre l’acquisto di un Prodotto con alti anticipi o l’assenza di qualche servizio.
Futureplan, realtà specializzata proprio nel Noleggio lungo Termine, che da recentemente ha dato vita a un’interessante iniziativa con l’aiuto di Consulenti proveniente dalle più grandi Società di Noleggio . “Si tratta di una duplice attività – spiega Marco Finocchi, direttore commerciale di Futureplan -: da una parte ricerchiamo i migliori prodotti sul mercato, dall’altra offriamo una vera CONSULENZA A 360 GRADI, spiegando le differenze fra un prodotto o l’altro.

L’idea è nata con un preciso obiettivo, quello di promuovere il noleggio a lungo termine a tutti compresi i Privati , che, pur essendosi avvicinati molto negli ultimi a questa formula, hanno spesso necessità di consulenza. “Abbiamo cominciato a settembre, coinvolgendo nell’iniziativa una trentina di Consulenti distribuiti su tutto il territorio nazionale– aggiunge Finocchi -: la nostra è una consulenza completa, perché non ci limitiamo a inviare una offerta , ma affidiamo a ognuno di loro un professionista specializzato nel noleggio a lungo termine, che spesso va a trovare il Cliente a Casa o sul posto di lavoro, Il Consulente , senza impegno e gratuitamente analizza il prodotto, fiscalmente e dimostrare i vantaggi economici. Per il Cliente, si tratta, occorre sottolinearlo, di un servizio gratuito”. Il Cliente, quindi, ha la possibilità di usufruire di un supporto a trecentosessanta gradi. “Abbiamo promosso anche iniziative di prove di Autovetture, aiutiamo anche a piazzare nel migliore dei modi l’usato in collaborazione con le Concessionarie che collaborano con Futureplan - prosegue il direttore commerciale della società

PROSPETTIVE ROSEE
I risultati dei primi mesi sono incoraggianti. “Finora, abbiamo aiutato tantissime realtà a passare al Noleggio a lungo termine – spiega ancora Finocchi – e i nostri Clienti sono molto soddisfatti, perché, grazie a noi, hanno avuto la possibilità di avere il prodotto “ Giusto”
Un aspetto certamente molto importante, in un periodo di crisi per il mercato delle automobili. Per questo motivo, Futureplan ha intenzione di ampliare ulteriormente questa attività in futuro. “Sono gli stessi Clienti tramite il nostro Sito a contattarci per aderire al nostro progetto – afferma il manager -: non a caso, per rispondere al meglio alle loro esigenze, dopo soli due mesi, abbiamo assunto nuovi consulenti destinati all’attività con i concessionari. In vista del futuro, inoltre, vogliamo rendere questa interazione ancora più immediata, sfruttando, attraverso il nostro sito www.noleggio-lungo-termine.com , le potenzialità offerte dal web”.

L’IMPORTANZA DEI VEICOLI COMMERCIALI
L’iniziativa di Futureplan non riguarda solo il noleggio delle vetture, ma anche quello dei VIC: negli ultimi mesi, infatti, la società ha creato una struttura interna dedicata proprio ai veicoli commerciali. Lo scopo è quello di sviluppare un business importante, aiutando privati e piccole e medie imprese, ovvero la clientela che conosce e utilizza meno la formula del renting, a noleggiare il veicolo a loro più adatto. “Abbiamo intrapreso questa attività nell’aprile scorso – conclude Finocchi -: abbiamo speso un po’ di tempo per trovare i fornitori e organizzare un piccolo corso di formazione interno, ma ora siamo partiti. Il nostro obiettivo è quello di spostarci anche su questo mercato specialistico, in grado di esprimere potenzialità molto importanti”.

Etichette: ,

Grazie a Futureplan, tutti possono avere un consulente gratis

La società specializzata nella fornitura di auto attraverso il noleggio a lungo termine ha intrapreso un’importante attività di consulenza e supporto alle piccole aziende

In un momento difficile per il mercato dell’auto, il noleggio a lungo termine, che si conferma una realtà in crescita, costituisce una scelta importante per il professionista e la piccola Impresa.
Oggi, tramite internet questa fascia di clienti si rivolge alle varie Società per ricevere una offerta che vengono poi confrontate e scegliere quella con il canone più basso , questo comporta quasi sempre l’acquisto di un Prodotto con alti anticipi o l’assenza di qualche servizio.
Futureplan, realtà specializzata proprio nel Noleggio lungo Termine, che da recentemente ha dato vita a un’interessante iniziativa con l’aiuto di Consulenti proveniente dalle più grandi Società di Noleggio . “Si tratta di una duplice attività – spiega Marco Finocchi, direttore commerciale di Futureplan -: da una parte ricerchiamo i migliori prodotti sul mercato, dall’altra offriamo una vera CONSULENZA A 360 GRADI, spiegando le differenze fra un prodotto o l’altro.

L’idea è nata con un preciso obiettivo, quello di promuovere il noleggio a lungo termine a tutti compresi i Privati , che, pur essendosi avvicinati molto negli ultimi a questa formula, hanno spesso necessità di consulenza. “Abbiamo cominciato a settembre, coinvolgendo nell’iniziativa una trentina di Consulenti distribuiti su tutto il territorio nazionale– aggiunge Finocchi -: la nostra è una consulenza completa, perché non ci limitiamo a inviare una offerta , ma affidiamo a ognuno di loro un professionista specializzato nel noleggio a lungo termine, che spesso va a trovare il Cliente a Casa o sul posto di lavoro, Il Consulente , senza impegno e gratuitamente analizza il prodotto, fiscalmente e dimostrare i vantaggi economici. Per il Cliente, si tratta, occorre sottolinearlo, di un servizio gratuito”. Il Cliente, quindi, ha la possibilità di usufruire di un supporto a trecentosessanta gradi. “Abbiamo promosso anche iniziative di prove di Autovetture, aiutiamo anche a piazzare nel migliore dei modi l’usato in collaborazione con le Concessionarie che collaborano con Futureplan - prosegue il direttore commerciale della società

PROSPETTIVE ROSEE
I risultati dei primi mesi sono incoraggianti. “Finora, abbiamo aiutato tantissime realtà a passare al Noleggio a lungo termine – spiega ancora Finocchi – e i nostri Clienti sono molto soddisfatti, perché, grazie a noi, hanno avuto la possibilità di avere il prodotto “ Giusto”
Un aspetto certamente molto importante, in un periodo di crisi per il mercato delle automobili. Per questo motivo, Futureplan ha intenzione di ampliare ulteriormente questa attività in futuro. “Sono gli stessi Clienti tramite il nostro Sito a contattarci per aderire al nostro progetto – afferma il manager -: non a caso, per rispondere al meglio alle loro esigenze, dopo soli due mesi, abbiamo assunto nuovi consulenti destinati all’attività con i concessionari. In vista del futuro, inoltre, vogliamo rendere questa interazione ancora più immediata, sfruttando, attraverso il nostro sito www.noleggio-lungo-termine.com , le potenzialità offerte dal web”.

L’IMPORTANZA DEI VEICOLI COMMERCIALI
L’iniziativa di Futureplan non riguarda solo il noleggio delle vetture, ma anche quello dei VIC: negli ultimi mesi, infatti, la società ha creato una struttura interna dedicata proprio ai veicoli commerciali. Lo scopo è quello di sviluppare un business importante, aiutando privati e piccole e medie imprese, ovvero la clientela che conosce e utilizza meno la formula del renting, a noleggiare il veicolo a loro più adatto. “Abbiamo intrapreso questa attività nell’aprile scorso – conclude Finocchi -: abbiamo speso un po’ di tempo per trovare i fornitori e organizzare un piccolo corso di formazione interno, ma ora siamo partiti. Il nostro obiettivo è quello di spostarci anche su questo mercato specialistico, in grado di esprimere potenzialità molto importanti”.

Etichette:

Obbligatoria raccolta pile e accumulatori

Dal 1° gennaio anche in Italia è diventata obbligatoria la raccolta differenziata di pile e di accumulatori non piombosi: oltre alle batterie per veicoli ora saranno raccolte e riciclate anche quelle per l'elettronica di consumo e gli elettroutensili in base al D.Lgs. 188/08 pubblicato in G.U. il 3/12/2008.  Ad occuparsi del monitoraggio dell'efficienza e corretteza del servizio sull'intero territorio nazionale è il Centro di Coordinamento Pile e Accumulatori (www.cdcpa.it).
 
In Europa ogni anno, circa 800.000 tonnellate di batterie per auto, 190.000 tonnellate di batterie industriali e 160.000 tonnellate di pile portatili (di cui 30% ricaricabili) vengono immesse sul mercato nella UE. 
Se durante l'utilizzo, non sono particolarmente nocive per l'ambiente o la salute umana, quando le pile si esauriscono il loro contenuto in mercurio, piombo e cadmio comporta dei rischi.
 
 Attualmente, la raccolta, il trattamento e il riciclaggio delle pile usate in Europa sono frammentari, mentre quasi la metà di tutte le batterie vendute negli Stati membri della UE a 15 nel 2002 è stata smaltita in inceneritori o in discariche. Solo Austria, Belgio, Francia, Germania, Paesi Bassi e Svezia dispongono di un sistema nazionale di raccolta di tutti i tipi di batterie usate destinate al riciclaggio.
 

Gli obiettivi di raccolta: occorrerà arrivare ad un tasso di raccolta del 25% per le pile portatili entro il 26 Settembre 2012 e del 45% entro il 26 Settembre 2016.

 

giovedì 22 gennaio 2009

L'AMOR CORTESE fa innamorare Torino!

L'innovazione in tema di campagne pubblicitarie incontra il suo partner ideale:
L'amor cortese, agenzia matrimoniale di Torino, ha scelto - in anteprima nazionale -un mezzo di comunicazione assolutamente in linea con il dinamismo che la caratterizza con una campagna on the road su un veicolo dedicato al trasporto urbano.

La campagna, on the road dal 22 gennaio, veicolerà il proprio messaggio muovendosi ad una velocità media di 40 km orari all'interno del circuito Torinese.

SEI UN SINGLE ESIGENTE?

CHIAMA ORA!

recita lo slogan, centrato all'interno di un cuore rosso fuoco che colorerà per 3 mesi il traffico urbano di Torino.


La scelta dello slogan, semplice ed efficace, è ricaduta su una singola esortazione mirata a richiamare l'attenzione dei cuori solitari della città ed esortarli a contattare immediatamente il numero dell'Agenzia.


Con questa scelta innovativa e mirata a seguire il proprio target, L'amor cortese entra di diritto nelle preferenze dei single Torinesi che sapranno cogliere al volo l'occasione veicolata da un mezzo di carattere e potranno seguire i molti clienti che grazie a L'Amor Cortese oggi sono felici e innamorati, anzi innamoratissimi!


per info:


339 42 37 531


Etichette: , , , , , , , ,

Le sale da poker online Europee, tutte legali, sul nuovo portale

pokersharks.itTutte le sale da Poker online Europee sono legali

Pokersharks.it è un nuovo portale sul poker online, scritto da italiani per italiani, e impegnato nell'approfondimento delle regole, delle strategie e delle opportunità di giocare a Poker online disponibili per gli appassionati del Bel Paese.
Pokersharks.it non è legato ad alcuna sala da Poker online in particolare, e può mantenere dunque uno sguardo obiettivo sulle offerte di gioco proposte dalle diverse Poker room online, superando molte remore, di solito interessate, che portano a dividere il gioco cosiddetto "legale", che si praticherebbe solo presso le sale da Poker autorizzate dagli organismi di controllo italiani, e il gioco praticato presso le altre sale, spesso importanti e prestigiose, che non dispongono di una licenza italiana.

Per quanto l'informazione italiana, specie nel campo del Poker online, preferisca passarlo sotto silenzio per probabili interessi più o meno diretti, in realtà la questione della legalità è da porre in modo differente. Prima di tutto il Poker, secondo la legislazione italiana e dell'Unione Europea, non è un gioco d'azzardo ma un gioco di abilità, e questo cambia sostanzialmente le cose. Le norme Europee sui giochi di abilità impongono che ogni operatore registrato in uno dei paesi UE può offrire liberamente il proprio servizio a tutti i cittadini dell'Unione. Di conseguenza, le sale che pokersharks.it propone sono perfettamente legali per i cittadini residenti in Italia, anche se non hanno richiesto e ottenuto la licenza italiana. Questo fa una grande differenza, poiché sale che non sembrerebbero a prima vista accessibili in realtà lo sono, e si tratta spesso di sale di alta qualità, estremamente vantaggiose per i giocatori.

Poker su Internet, dunque, Poker online, giocare sulla rete… L'uso di Internet sta crescendo rapidamente anche in Italia, dopo anni nei quali la diffusione dell'accesso alla Rete rimaneva modesta, sia per motivi tecnici che culturali. E con Internet entrano nelle case di un numero sempre crescente di italiani anche molti servizi che prima erano quasi irraggiungibili, quale appunto quello di poter giocare a Poker online. I visitatori di pokersharks.it scrivono frequentemente al sito le loro impressioni sulle sale che vengono proposte, e si tratta di valutazioni positive: sale come Titan Poker ed Everest Poker sono molto apprezzate, e il fatto che esse offrano il loro software e tutte le loro comunicazioni in italiano è di grande importanza per il pubblico, che preferisce senz'altro interagire nella propria lingua. Le sale più importanti, qu ali appunto Titan Poker ed Everest Poker, dimostrano peraltro grande attenzione ai giocatori di lingua italiana, prova ne sia che hanno investito nella realizzazione della versione italiana del loro software di gioco del Poker. Questa è stata una scelta di base anche per lo stesso sito pokersharks.it: tra decine di siti di Poker realizzati spesso in modo artigianale, o con testi malamente tradotti dall'inglese, pokersharks.it ha optato per materiale italiano originale, scritto con grande cura da italiani madrelingua esperti di Poker e di Poker online.

Per concludere, si nota anche una vera evoluzione del pubblico che si accosta al gioco del Poker online. Se inizialmente si trattava per buona parte di curiosi, che decidevano di provare l'avventura basandosi su qualche generica conoscenza del gioco, adesso i giocatori sono portati a studiare, ad approfondire, ad adottare insomma un approccio serio, e quasi professionale, alla pratica del Poker online. Parte di questo approccio è senz'altro l'attenzione ai Bonus e alle promozioni che le case da gioco online propongono periodicamente. A volte considerate specchietti di richiamo, queste operazioni promozionali e di Bonus, nelle mani di appassionati attenti, diventano opportunità di guadagno aggiuntivo, nell'àmbito della gestione del proprio capitale di gioco. Inoltre i giocatori si stanno sempre più familiarizzando con strumenti tecnici utili ad analizzare la propria strategia di gioco, quale il calcolatore di probabilità di ciascuna mano di Poker, disponibile nella homepage di poke rsharks.it, ma anche strumenti per ottimizzare le proprie vincite, come il rakeback, il rimborso parziale delle commissioni che ogni giocatore subisce su ogni piatto vinto. E' ora dunque di sedersi al tavolo da Poker online, con la guida e il consiglio di pokersharks Italia.

Pubblicazione comunicati stampa via internet
Maleva srl
www.maleva.it/marketing/
fabrizio.pivari (at) maleva.it

Il gruppo Herzum investe in Italia

Herzum, società internazionale di consulenza focalizzata su strategie IT, architetture enterprise, integrazione e sviluppo software basato su "agile methodology", annuncia una nuova struttura europea che porta in Italia il quartier generale, a Milano, e un centro di eccellenza in collaborazione con l'Università della Calabria, a Rende, vicino a Cosenza.

La missione di Herzum è quella di aiutare le aziende ad allineare architetture IT e organizzazione aziendale, ridurre i costi e risolvere le sfide in ambito tecnologico, grazie a un approccio metodologico di terza generazione allo sviluppo software, denominato COSM (Component-Oriented Software Manufacturing), in grado di supportare e unificare le varie dimensioni dei Sistemi Informativi. Questo approccio è stato sviluppato da Peter Herzum, fondatore e Presidente e CTO del gruppo, alla fine degli anni '90, e ha consentito alla società di diventare rapidamente uno dei fornitori di riferimento delle aziende Fortune 500.

Herzum ha contribuito alla definizione di nuove architetture IT, soprattutto per gli approcci "component-based" e "service-oriented", e ha iniziato a occuparsi di Agile Software Manufacturing molto prima che lo facessero le altre aziende. Oggi adotta un unico approccio metodologico per qualsiasi progetto software e/o informatico, in modo indipendente da dimensioni e complessità, in quanto assicura risultati ripetibili, e permette di risolvere qualsiasi tipo di problema. L'azienda crede negli standard ed è impegnata nel loro sviluppo.

La struttura europea di Herzum è coordinata da J. Sebastian Matte Bon, con il ruolo di Amministratore Delegato, e conta sull'esperienza di manager come Roberto Colombo, Antonio Piroso e Massimo Schiavi nell'area del marketing e delle vendite, di Maurizio Tripi per la Ricerca e Sviluppo e di Francesco Bruno per i Servizi Professionali.
Herzum ha circa 150 dipendenti in Europa, suddivisi tra il quartier generale di Milano, gli uffici commerciali di Roma, Bolzano e Rende, le filiali di vendita in UK e Turchia, e i centri di eccellenza di Rende e Ankara. I principali clienti in Europa sono Alliance Boots, Winterthur/Axa, Pharmology Ltd, Unichem PLC, EDF France, Scania, Corpo Forestale dello Stato, Provincia di Bolzano, Autodial, Alleanza Salute, Tributi Italia e Disney Italia.

La spedizione OLTRE giunge nella cittadina russa di Arkhangelsk: inizia l’off road!


La spedizione “OLTRE Beyond the Edge”, che partita da Milano procede alla volta dello Stretto di Bering, è giunta la mattina del 20 gennaio nella cittadina di Arkhangelsk, dove farà tappa per alcuni giorni.


Siamo arrivati alle 5.10, dopo aver viaggiato ininterrottamente per 24 ore - comunica il capo spedizione Petter JohannesenLa strada era completamente ricoperta di ghiaccio e disseminata di buche molto profonde che ci hanno obbligato a viaggiare ad un media di 30 km/h”.
Il tratto di strada da Murmansk, si è rivelato ben più complesso di quanto si prevedesse a causa delle pessime condizioni delle strade: buche profonde anche 40 centimetri e una spessa lastra di ghiaccio che ricopriva quasi interamente il manto stradale hanno, infatti, costretto l’equipaggio a una non stop di 24 di marcia, con cambi alla guida degli automezzi ogni due ore, per mantenere la tabella prevista.
Queste condizioni hanno messo a dura prova i carrelli sottoposti a sobbalzi, vibrazioni e sollecitazioni continue e solo grazie alla grande potenza e alla versatilità dei Massif 4x4 sono riusciti a superare l’impervio tratto di strada. Ad Arkhangelsk si provvederà a rinforzare le giunture che li collegano ai veicoli e a rinforzare la scocca prima che la spedizione si avventuri nel totale fuoristrada.
Arkhangelsk, Arcangelo in italiano, è una città medioevale di circa 350mila abitanti, che si affaccia sul Mar Bianco e si trova al capolinea di una ferrovia di 1.133 km che parte da Mosca. Nonostante si trovi ad oltre 60° di latitudine nord, la città ha alle spalle una lunga ed importante storia che le ha consegnato monumenti e musei di notevole interesse.
Siamo nel capoluogo di una regione importantissima sotto il profilo della conservazione naturalistica. Nella regione infatti resistono le ultime grandi foreste della taiga ancora integre inserite nell’elenco delle foreste ad alto valore per la conservazione.
Non è certamente semplice vivere in tale città visto che le temperature medie di gennaio si aggirano tra i -16°C di minima e i -10°C di massima con punte che hanno toccato anche i 45°C sottozero.
In questi giorni sono previste temperature tra i -13 e i -20°C, che certamente metteranno a dura prova equipaggi e mezzi.

I Massif 4x4 e i Daily Iveco, che hanno saputo affrontare senza problemi le condizioni di massimo freddo fin qui incontrate, sono equipaggiati per superare anche le condizioni di fuoristrada estremo che ora attendono la spedizione. Sono stati particolarmente protetti infatti, il serbatoio, la zona del differenziale, il cambio, la coppa dell’olio e tutti gli strumenti che potrebbero essere danneggiati in caso di colpi dall’esterno.
Le gomme della Yokohama, poi, sono state studiate per aggrapparsi nel miglior modo possibile al ghiaccio e alla neve che dovranno affrontare. Sono state anche concepite per offrire massima resistenza ai sempre possibili spuntoni di ghiaccio laterali che potrebbero tagliare la gomma. Se le gomme non dovessero essere sufficienti a dare sicurezza ai mezzi gli equipaggi hanno a disposizione anche delle catene appositamente progettate e realizzate da König.
L’equipaggio troverà conforto e riparo all’interno dei veicoli attraverso sistemi di riscaldamento supplementari che, su comando, possono portare aria calda direttamente dal vano motori.
Ora inizia davvero la grande avventura degli uomini di OLTRE. I mezzi tecnici, i collegamenti satellitari e gli strumenti di bordo non saranno sufficienti a superare le difficoltà che si presenteranno da qui in poi, ma saranno necessari anche forza di volontà e psicofisica da parte dei membri dell’equipaggio. Indispensabile il supporto dei partner: Iveco, ASI Telespazio (Finmeccanica/Thales), Ospedale San Raffaele, Il Sole24ore e il supporto di WWF Italia e Polarnet del CNR che, ognuno per la propria parte, rendono possibile la realizzazione di questa straordinaria impresa ripresa continuamente dalle telecamere di Fulvio Mariani per la realizzazione del documentario che andrà in onda su RAIUNO.
Prossima tappa Salekhard, che dovrebbe essere raggiunta con una marcia di una dozzina/quindicina di giorni. Tuttavia va sottolineato che definire con precisione una tabella di marcia è assai difficile, perché ciò che l’equipaggio troverà da Arkhangelsk in poi è un’incognita per il terreno e per il clima, che sicuramente metteranno a dura prova le condizioni psicofisiche degli uomini della Carovana.

Etichette: , , , , , , , , , , , , ,

Lampada per ridurre inquinamento domestico

Sul mercato 4 nuovi modelli di "filtro-lampade" polifunzionali per tutelare il benessere domestico senza rinunciare al design.

Una lampada per ridurre l'inquinamento domestico

 

Milano - "Coniugare salute tra le mura domestiche e tutela dell'ambiente senza rinunciare a un design innovativo e accattivante".

E' su questi presupposti che FilterDesign, azienda specializzata nelle tecnologie di filtrazione dell'aria, ha realizzato 4 nuovi modelli di "filtro-lampade". Si tratta di oggetti polifunzionali dalle linee sobrie e ricercate, che si avvalgono di tecnologie di ultima generazione in grado di purificare l'aria da particelle nocive, anche di piccole dimensioni.

Il funzionamento delle filtro-lampade, realizzate a mano singolarmente con materiali di alta qualità quali alluminio e acciaio, è semplice ed efficace: una ventola, estremamente silenziosa, collocata all'interno della lampada aspira l'aria attraverso un ampio filtro che trattiene le particelle inquinanti dannose per l'apparato respiratorio e cardiovascolare.

Le filtro-lampade propongono un design ricercato con linee armoniose ed eleganti adatta a qualsiasi contesto d'arredo; sono dotate, inoltre, di ben 15 diversi programmi di illuminazione (7 a tonalità fissa e 8 a variazione alternata di colore) che consentono di creare giochi di luce per un'atmosfera

Le caratteristiche tecniche del filtro garantiscono un blocco delle temute polveri sottili (particelle PM10, PM 5 e PM 2,5), dei pollini, della comune polvere e degli altri agenti alla base di comuni patologie responsabili di manifestazioni allergiche in particolari periodi dell'anno. All'azione benefica sugli "inquinanti atmosferici" provenienti dall'esterno si aggiunge quella esercitata su "agenti domestici", determinati, ad esempio, dalla presenza di materiali d'arredo, dalle apparecchiature informatiche e dal fumo.

Le città italiane risultano a livello europeo tra le più colpite dal fenomeno dell'inquinamento atmosferico. Roma è, tra le 26 città più grandi del continente, quella in cui si registrano i valori più alti di polveri sottili (Fonte Apheis). A Milano ogni anno ci sono almeno 250 ricoveri urgenti dovuti al livello di PM10 troppo alto (Fonte: studio dell'Università Statale di Milano). Anche l'aria che respiriamo tra le mura domestiche è spesso inquinata.

"L'esigenza di aria pulita anche all'interno delle nostre case", sostiene Andrea Campi, ideatore del progetto FilterDesign, "è ormai sempre più diffusa. Non basta chiudere la porta di casa o dell'ufficio per lasciar fuori gli agenti inquinanti. Con l'obiettivo di migliorare la qualità dell'aria e arredare con stile e colore, proponiamo sul mercato oggetti polifunzionali dal design raffinato".

La lampade sono al 99,9% riciclabili e consentono un minimo consumo energetico, pari a quello della spia di un elettrodomestico (da 4 a 12 watt).

Per ulteriori informazioni tecniche e per ordinare la propria filtro-lampada è possibile visitare il sito www.filterdesign.it.

Nota per la stampa

I prodotti FilterDesign sono progettati e costruiti dalla Ditta Campi, azienda leader dal 1992 nel campo della filtrazione dell'aria per gli abitacoli delle auto. L'azienda, produttrice di filtri per i principali marchi europei di ricambi automobilistici, ha trasportato in ambiente domestico la sofisticata tecnologia messa a punto per le quattro ruote. FilterDesign, modelli unici nello stile e nella tecnologia. Interamente progettati e costruiti a mano per durare nel tempo.


 

Extralamp: raccolta straordinaria per gli installatori

Extralamp: raccolta straordinaria

per gli installatori

Dal 1° febbraio al 31 luglio 2009 un piano di raccolta straordinaria gratuita per avviare al riciclo sorgenti luminose e tubi fluorescenti, in attesa di superare gli ostacoli che oggi bloccano gli installatori fuori dalle piazzole

Milano, 21 dicembre 2008

Operazione straordinaria per gli installatori

Al via "EXTRALAMP", il piano di contingenza che il Consorzio Ecolamp ha ideato e messo in atto per permettere agli installatori di avviare al riciclo le quantità di sorgenti luminose che ad oggi giacciono nei loro magazzini a causa di un ostacolo normativo; un intervento straordinario, attivato per un limitato periodo di tempo di 6 mesi a beneficio esclusivo degli installatori cui è impedito l'accesso alle isole ecologiche comunali.

A chi si rivolge il progetto

A partire dal 1° febbraio 2009 e fino al 31 luglio 2009, gli installatori di impianti elettrici e di illuminazione potranno richiedere gratuitamente il ritiro e il trattamento delle sorgenti luminose a fine vita giacenti presso i loro magazzini.

Ecolamp, grazie alla propria rete logistica, ritirerà le lampade giunte a fine vita su tutto il territorio nazionale, in via del tutto eccezionale e per la durata di 6 mesi, in attesa degli sviluppi normativi che porteranno a regime il sistema RAEE.

Come funziona il piano straordinario

  • Ogni installatore potrà effettuare una sola richiesta di ritiro di sorgenti luminose scariche al mese, per una quantità minima di 400 chilogrammi, al di sotto dei quali il ritiro non potrà essere effettuato;
  • l'installatore in possesso della quantità minima dovrà registrarsi al portale "EXTRALAMP" www.ecolamp.it/extralamp ed effettuare una richiesta di ritiro attraverso l'area riservata; il portale è ben evidenziato sul sito del consorzio Ecolamp;
  • sarà l'installatore a provvedere all'imballaggio delle sorgenti luminose per il trasporto, seguendo le istruzioni pubblicate da Ecolamp sul suo sito;
  • il consorzio Ecolamp inoltrerà la richiesta all'operatore locale di trasporto, che entro 20 giorni lavorativi effettuerà il ritiro dei bancali di sorgenti luminose esauste.


Fabrizio D'Amico, Direttore Generale di Ecolamp

"Extralamp è quasi un atto dovuto agli installatori che non riescono a conferire le sorgenti luminose giunte a fine vita ed avviarle al riciclo, e che da mesi ci segnalano grandi difficoltà. – commenta Fabrizio D'Amico, Direttore Generale del Consorzio – E' un segnale forte dell'impegno del Consorzio a trovare soluzioni operative e concrete, e a supportare gli addetti ai lavori del settore illuminotecnico che non hanno ancora potuto contribuire al nuovo modello di gestione dei prodotti a fine vita. Nel frattempo non cessa il nostro impegno a coinvolgere le istituzioni per trovare una soluzione normativa adeguata e giusta".

Le Stime di raccolta

Il Consorzio, che si farà carico di tutti i costi delle operazioni di raccolta, trasporto e trattamento presso gli impianti, stima di ritirare, nei 6 mesi di durata del progetto, 6.000 tonnellate di sorgenti luminose provenienti dai 20.000 installatori presenti sul territorio nazionale.










Per ulteriori informazioni: www.ecolamp.it

Ufficio Stampa e Relazioni Pubbliche: Hill & Knowlton Gaia

Alessia Calvanese, +39 06 44 16 40 328 +39 335 1309390 calvanesea@hkgaia.com


fonte www.corrieredelweb.it

Etichette: , , , ,

martedì 20 gennaio 2009

Emporiokit.it: soluzioni avanzate per l'e-commerce dell'arredamento

EmporiokitNavigare in ambienti reali e acquistare i mobili con un click: da oggi è possibile su emporiokit.it;  lo store online si arricchisce di una nuova web application per un’ esperienza d’acquisto interattiva e divertente.

A pochi mesi dalla messa online, il nuovo store di Emporio del mobile in kit implementa sulla piattaforma e-commerce una web application realizzata con Adobe Flash, con la quale sono state pubblicate le prime ambientazioni, che spaziano dall’arredobagno all’ufficio, dal soggiorno alla camera da letto. Più di sessanta suggestive immagini di stanze arredate con i prodotti di Emporio del mobile in kit, navigabili al loro interno, supportano l’utente nella scelta dei mobili più adatti alle sue esigenze: i mobili in kit delle ambientazioni sono tutti cliccabili per visualizzarne la scheda prodotto mentre l’acquisto è facilitato dalla possibilità di inserire immediatamente nel carrello tutti i pezzi visualizzati o solo alcuni, secondo la volontà del cliente.
Con le ambientazioni in Flash, Emporio del mobile in kit dispone di un nuovo strumento di valorizzazione dei mobili online e di una soluzione tecnologicamente avanzata che arricchisce la piattaforma e-commerce di una nuova esperienza d’acquisto interattiva e sempre aggiornabile di pari passo con il catalogo prodotti.
Le ambientazioni vanno a completare il progetto web di emporiokit.it, aumentando l’interattività dell’esperienza d’acquisto. Nel luglio scorso Emporio del mobile in kit,  azienda lombarda leader nella vendita online di mobili componibili, ha ripensato la propria presenza sul web attraverso un portale completamente rinnovato, dal web design alla piattaforma  e-commerce, e ha intrapreso una campagna  di posizionamento sui motori di ricerca dagli ottimi risultati.

Ufficio stampa
Email: webdev.kit@emporiokit.it
Telefono 03758201481
Emporio del Mobile in Kit
via delle Querce, 1
46019 Viadana MN
www.emporiokit.it

lunedì 19 gennaio 2009

Parco Naz. Alta Murgia: pulito tutto l'anno!


UN PARCO PULITO 365 GIORNI ALL'ANNO: un progetto di pulizia e di raccolta differenziata del Parco nazionale dell'Alta Murgia 

Gli "oggetti" abbandonati nel Parco nazionale dell'Alta Murgia sono uno dei principali problemi di inquinamento.

Il continuo proliferare di scarichi abusivi aumenta notevolmente l'insicurezza ambientale e adombra la bellezza del territorio del Parco.

Con il progetto "Un parco pulito 365 giorni all'anno" il Parco nazionale dell'Alta Murgia vuole aprire una ulteriore finestra informativa ed educativa per la corretta gestione dei rifiuti. In particolar modo si vuole far prendere sempre più coscienza al cittadino frequentatore del Parco dei danni ambientali che si determinano con i comportamenti poco responsabili.

Pulire alcune zone del Parco, responsabilizzare i cittadini ad agire correttamente nella gestione dei rifiuti ingombranti, è il punto di partenza del progetto .

Mercoledì 21 gennaio 2009 alle ore 10.30, presso la sede del Parco nazionale dell'Alta Murgia a Gravina in Puglia si svolgerà l'inaugurazione del progetto "Un Parco pulito 365 giorni all'anno" alla presenza delle istituzioni nazionali, regionali, provinciali, degli amministratori  dei Comuni del Parco i quali hanno confermato l'impegno a sostenere, nella realizzazione, il progetto e a potenziarne gli sviluppi.

Il progetto prevede un primo massiccio intervento di rimozione dei rifiuti ingombranti e pericolosi presenti nel Parco.

Attraverso la collaborazione delle imprese che gestiscono i servizi di raccolta dei rifiuti urbani, verranno puliti in prima battuta i percorsi legati agli itinerari escursionistici del Parco.

La pulizia del primo itinerario avverrà lo stesso 21 gennaio con la pulizia della Rocca del Garagnone a cura di TRAD.ECO.

All'intervento di pulizia si affiancherà, in sinergia coi Comuni, un percorso di comunicazione mirato al non abbandono e alla raccolta differenziata dei rifiuti al fine di ottenere un nuovo comportamento dei cittadini e delle realtà economiche nella gestione del rifiuto.

Il progetto è realizzato con il finanziamento del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e con la collaborazione di Regione Puglia ,Provincia di Bari, dei Comuni del Parco nazionale dell'Alta Murgia, del Comando Regionale Corpo Forestale dello Stato/CTA Alta Murgia, del CONAI, della CIA Provinciale Bari, CONFAGRICOLTURA Provinciale Bari,  COLDIRETTI Provinciale Bari.   

Per informazioni:

Ente Parco nazionale dell'Alta Murgia: Tel. 080-3262268

FE.DA. Srl : info@fedasrl.it  Tel. 0541-793200

Mob. 339-7563022






--
Fonte:
Nuovo CorrieredelWeb