Comunicati stampa aziendali

pubblica gratis i comunicati stampa della tua azienda. Servizio offerto da Olympos Group srl: formazione e consulenza aziendale.

venerdì 29 maggio 2009

Oltre la crisi: aziende e terziario. Conferenza economica organizzata da Market Trend

A Villa Fiore, nei pressi di Lecco, Giovedì 28 Maggio 2009, si è tenuta la conferenza “Oltre la crisi: aziende e terziario”, evento organizzato da Market Trend, network di consulenza direzionale e marketing, dedicato ai servizi alle imprese per uscire dalla crisi.
Il seminario, presentato e moderato da Marco Mancinelli, giornalista ed esperto di comunicazione aziendale, ha toccato argomenti di stretta attualità economica in tema di aziende, scenari di mercato e servizi di supporto alle imprese.
Davanti a una cospicua platea composta da imprenditori e marketers, sono stati trattati diversi aspetti attinenti alle strategie aziendali orientate a reagire all'attuale e difficile fase congiunturale.
Marco Mancinelli, nel corso del suo intervento “Aziende e managers alla prova congiunturale”, ha sottolineato l'ineluttabilità del ricorso a iniziative maggiormente dinamiche da parte del mondo aziendale, sul duplice versante del marketing e della comunicazione: “Limitarsi a un prudente atteggiamento attendista non è e non può essere la soluzione ottimale, occorre rilanciare la visibilità della produzione aziendale e del suo valore aggiunto”.
Giuseppe Valenti, partner di Market Trend (“Servizi per competere”) ha indicato la valenza tattica e strategica di appropriati strumenti offerti dagli operatori del terziario avanzato.
Paolo Fabbri, partner di Market Trend (“Il marketing dell’emergenza”) ha portato all'attenzione dei presenti alcuni esempi concreti di casi aziendali in cui sono stati implementati progetti mirati di marketing per lo sviluppo di nuovo business.
Antonio Galbiati, esperto di human resources (“Qualificare le risorse umane in azienda”), ha posto l'accento sull'analisi delle nuove e potenziali professionalità latenti all'interno degli organici aziendali, analisi finalizzata all'aumento della performance d'impresa.
In occasione del dibattito, i presenti hanno potuto assistere alla proiezione del video “Business Italia”, testimonianza documentata della capacità aziendale Made in Italy.

Ufficio Stampa Evento
Francesca Ross
francy_ross@yahoo.it

Il ravennate Giacomo Santopietro è l’ideatore del nuovo gioco DeathNote

È di Ravenna l’ideatore di un nuovo gioco d’investigazione che trasferisce la famigerata serie DeathNote dai fumetti e dalla tv al gioco da tavolo.
Il 24enne Giacomo Santopietro è stato capace di trasformare l’intricata esperienza investigativa della serie cult giapponese che ha fatto e sta facendo letteralmente impazzire il mondo dei teenager, ma non solo, in un avvincente gioco di società. La DeathNote mania, infatti, non ha colpito solo l’editoria e la televisione: in Giappone sono stati prodotti tre live actions cinematografici (film con attori “in carne e ossa”) campioni di incassi, ispirati al fumetto. E negli Stati Uniti, dove la serie è già un successo (come si può vedere dagli innumerevoli video su youtube), la WarnerBros ha comprato i diritti per un remake hollywoodiano di prossima uscita.
In Italia il fumetto è edito dalla Planet Manga ed è già stato ristampato più volte, mentre la serie animata, in onda su MTV, registra ottimi indici di ascolto, tanto che ha obbligato la rete a trasmettere le repliche in un secondo appuntamento settimanale.
In questo scenario di successo mondiale, dall’Asia all’America, è quindi una bella soddisfazione poter vantare da parte di un giovane ravennate la paternità del primo e unico gioco ufficiale di DeathNote. Attualmente sarà distribuito su tutto il territorio nazionale ma potrebbe anche varcare i confini italici sfruttando proprio la scia del successo dei fumetti, della serie tv e del “traino” mediatico che potrebbe poi avere dalla produzione cinematografica.

Grazie alla licenza ufficiale ottenuta dall’editore Trofè di Torino, è stato possibile utilizzare per la realizzazione della confezione e dei componenti del gioco, curati del gruppo E-nigma anch’esso di Ravenna e specializzato nella creazione di giochi di società, disegni originali tratti dalla serie animata, una delle poche occasioni per possedere queste bellissime illustrazioni.

Il gioco di investigazione, deduzione e bluff Death Note ICG realizzato da Santopietro presenta inoltre importanti soluzioni tecniche assolutamente rivoluzionarie per il mondo dei giochi da tavolo, creando un risultato finale che trasforma il gioco in una vera caccia al colpevole degna dei migliori investigatori della storia e della letteratura.

Giacomo Santopietro, classe 1985, lavora da tanti anni nel mondo dei giochi (fa parte attiva dello staff de La Ludoteca di Ravenna) e, come la maggior parte dei suoi coetanei, nel tempo libero legge fumetti, naviga in internet e guarda i programmi televisivi destinati alla sua generazione.
La passione per DeathNote nasce quando, un pomeriggio, un amico gli suggerisce la lettura di un nuovo fumetto appena uscito. È un colpo di fulmine: ottima sceneggiatura, bella grafica e tematiche pazzesche, in un mix avvincente a cui è difficile resistere. Giacomo comincia a “divorare” i volumi a fumetti. La sua passione si fonde sapientemente con la sua professione e una sera, su un tavolo della sua Ludoteca, spunta il prototipo di un gioco. «A parte il momento della scintilla, creare un gioco è un lavoro molto complesso. Così come ogni lavoro, bisogna rispettare una serie di regole e di concetti che l’esperienza insegna. Solo così si può ottenere un buon risultato - afferma Santopietro - Facendo parte di un team che opera in questo settore, sono stato avvantaggiato perché ho partecipato alla creazione di diverse opere. La creatività è essenziale, ma rendere un prodotto vendibile è un’altra cosa. Lavorare con un soggetto così famoso è stato stimolante, ma ti limita anche a rispettare le regole che impongono i licenziatari. Sono stato fortunato a trovare un editore che ha condiviso questo progetto anche attraverso la passione per questa serie che ci accomuna».

giovedì 28 maggio 2009

Uscire dalla crisi con Banca Mediolanum

Banca Mediolanum pensa come Einstein. Banca Mediolanum, infatti, fonde le sue ragioni sul percorso di uscita da questa crisi basandosi sulla teoria del grande scienziato Einstein. La teoria di Einstein vuole che la migliore maniera di avanzare in direzione del progresso è passare attraverso un momento di crisi, in quanto la creatività migliore viene esaltata proprio nei momenti di sofferenza come il sole nasce dalla scura notte. Imputare alla crisi le cause del proprio fallimento, vuol dire disprezzare il proprio talento. In assenza di crisi non c’è competizione e senza le stesse la vita si trasforma in una noiosa routine. L'unica crisi che si deve evitare è la tragedia di non volerla combatterla per abbatterla. Per ulteriori informazioni che riguardano l'argomento sulle prospettive positive di investimento dopo un periodo di crisi di mercato, consultare il sito gratuito: www.prestitivelocionline.it

Etichette:

Oltre al Giro d’Italia: da Svezia, U.S.A. e Germania tutti a pedalare sulle colline faentine e romagnole

Nei giorni appena trascorsi lungo le strade delle colline faentine e romagnole è stato possibile imbattersi in una lunga carovana formata da ben 70 ciclisti svedesi. Il gruppo di cicloamatori è arrivato in Italia per partecipare alla Nove Colli di Cesenatico. Per essere quanto più preparati all’impegnativa granfondo, il gruppo di svedesi ha scelto l’Hotel Senio di Riolo Terme come base di allenamento per un’intera settimana. Infatti, il Senio è uno dei pochi veri bike hotel della Romagna in grado di garantire tutti i servizi necessari ai ciclisti: individuazione dei percorsi quotidiani a seconda del livello di preparazione, presenza di guide esperte che accompagnano i gruppi lungo le strade più affascinanti del territorio, presenza di massaggiatori, area ricovero biciclette e piccola officina. Inoltre l’Hotel Senio, grazie alla consulenza di esperti, propone agli atleti menù appositamente studiati per gli sportivi e tutte le sere organizza incontri tecnico-conviviali con addetti del settore.

Subito dopo alla partenza degli svedesi, l’Hotel Senio ospiterà molte altre compagini straniere. Attualmente ci sono un gruppo di cicloturisti californiani che da anni vengono a Riolo per seguire alcune tappe del Giro d’Italia, e certo non si potevano perdere quella di Faenza, e poi arriveranno altri turisti dalla Svezia e poi una compagine tedesca.

Fra un giro e l’altro in bicicletta, i turisti stranieri avranno anche la possibilità di scoprire il territorio faentino in quanto Franco Rivola, titolare dell’Hotel Senio e appassionati cicloamatore, organizza per loro anche visite guidate a cantine, musei, botteghe ceramiche e negozi specializzati in biciclette.
Il “pretesto” della bicicletta diventa così un importante volano turistico ed economico per tutto il comprensorio Manfredo.

martedì 26 maggio 2009

Parte da Faenza la lotta mondiale contro la “febbre suina”

«L'influenza suina può diffondersi ovunque. Non si tratta di un problema limitato al continente americano e nessun Paese al mondo può considerarsi indenne». È quanto sostiene l'Organizzazione Mondiale della Sanità che, come annunciato, ha deciso di innalzare il livello d'allerta per il rischio di pandemia, visti anche i numerosi casi comparsi in diverse nazioni, anche Europee, dopo avere verificato che il virus mutante della febbre suina A/H1N1 si trasmette direttamente fra esseri umani.

Morini Group di Faenza, che dal 1996 è impegnato nel settore farmaceutico e fornisce annualmente le uova incubate per la produzione del vaccino antinfluenzale umano e dei vaccini veterinari, ha siglato in questi giorni un importante accordo con una delle maggiori aziende farmaceutiche del mondo che produrrà il vaccino contro la “febbre suina” e lo distribuirà a livello internazionale, nonché direttamente al governo americano.

Le uova prodotte e incubate dal Morini Group nei propri stabilimenti saranno inviate ai siti produttivi dell’azienda farmaceutica in Italia, in Inghilterra e in Germania ove, dopo l’inoculo del virus nell’embrione, sviluppatosi all’interno dell’uovo, verrà prodotto il vaccino contro la “febbre suina”.

«La nostra Azienda – fanno sapere dal Morini Group – è stata scelta fra i vari produttori mondiali di uova per vaccini, per l’elevata specializzazione e la costante ricerca dei più alti standard qualitativi e di sicurezza che ha maturato in oltre cinquanta anni d’attività. Lavorare per un settore così delicato come quello farmaceutico richiede una costante attenzione a tutti gli aspetti produttivi. Essere chiamati in causa in situazioni così delicate come quella che si sta verificando per la “febbre suina” è sicuramente una grande responsabilità ma siamo consapevoli che, con il nostro attento lavoro, contribuiremo alla realizzazione del vaccino. Tale contributo alla sicurezza sanitaria rappresenta per noi una grande soddisfazione professionale e umana».

[News] CNAPONLINE - Corsi finanziati Regione Veneto - Consegna domande entro 5 Giugno 2009 ore 13:00

Corsi finanziati Regione Veneto (Voucher formativi)

Consegna domande entro 5 Giugno 2009 ore 13:00

con preghiera di diffusione ed esposizione al pubblico

Corsi finanziati Regione Veneto (Voucher formativi) - Consegna domande entro 5 Giugno 2009 ore 13:00

Il mio nome è Diana Ceccarello e sono responsabile della formazione in CNAPONLINE Srl, Cisco Regional Academy, CWNP Academy e Pearson VUE Authorized Test Center (PVTC), specializzati in percorsi formativi nel settore dell'Information & Comunication Technology (ICT) e partner Cisco Systems Inc.

Scade il prossimo venerdì la possibilità di richiedere un finanziamento alla Regione Veneto per iscriversi ad uno dei seguenti percorsi formativi finanziati organizzati da KORO Srl, ente accreditato, con la nostra collaborazione. Le domande dovranno essere consegnate a mano presso uno degli sportelli U.R.P. della Regione Veneto entro e non oltre il giorno 5 Giugno 2009 alle ore 13.00. Non perda questa opportunità.

Le chiedo di dare visibilità a questa opportunità eventualmente anche segnalandola su Internet e vari blog facendo riferimento al seguente link: Corsi CNAPONLINE finanziati Regione Veneto (Voucher formativi) - Consegna domande entro 5 Giugno 2009 ore 13:00 - 7a edizione Direttiva 2008/2009. Abbiamo messo anche a disposizione dei Feed RSS per chi abbia piacere di caricare sul proprio sito i nostri contenuti dinamici.

Può seguire anche il social networking di CNAPONLINE seguendoci su (basta fare click sul rispettivo logo):

CNAPONLINE su Flickr CNAPONLINE su Twitter CNAPONLINE su YouTube

Se è Suo interesse partecipare, o vuol fare partecipare colleghi, amici e conoscenti, non esiti a contattarmi o a farmi contattare: Vi fornirò del tutto GRATUITAMENTE maggiori informazioni e Vi aiuterò a compilare la domanda di iscrizione.

La ringrazio per l'attenzione concessami e rimango a disposizione per eventuali altri chiarimenti.

Diana Ceccarello

Vigonza (PD), 25 Maggio 2009

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Per maggiori informazioni e assistenza iscrizione:

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

lunedì 25 maggio 2009

Confindustria Latina: Mostra-Convegno Gestione Integrata Rifiuti

Confindustria Latina presenta la Mostra-Convegno sulla Gestione Integrata dei Rifiuti



Latina, 25 maggio 2009 - E' in programma per il prossimo giovedì 28 maggio, a partire dalle ore 10:00, a Latina, presso la Sala Conferenze della Facoltà di Economia "Sapienza" di Roma - sede di Latina, la Mostra - Convegno organizzata da Confindustria Latina in collaborazione con la stessa Università e con la CCIA di Latina dal titolo "La Gestione integrata dei rifiuti: ricerche, tecnologie e aspetti gestionali".

Sulla scia dell'ampio successo registrato nel 2008 con la mostra-convegno sui temi delle fonti energetiche rinnovabili e dell'efficienza energetica e dando continuità alle iniziative in materia ambientale da alcuni anni avviate, l'Associazione ha organizzato anche quest'anno un evento che intende dedicare all'annoso e difficile problema.

Nato nell'ambito del più ampio progetto di Confindustria denominato "IxI Imprese per Innovazione", l'appuntamento si propone come una  manifestazione di respiro nazionale, con l' obiettivo di mettere in rilievo le innovazioni nel campo della raccolta differenziata, del recupero e dei sistemi complessi della gestione integrata.

Il dettagliato programma della giornata vedrà la partecipazione di autorevoli esperti e professionisti del settore, oltre ad autorevoli rappresentanti.

I lavori della giornata saranno caratterizzati da interventi che accompagneranno la mostra espositiva sino alle 17:00 dello stesso pomeriggio e che vedranno, dopo l'apertura dei lavori affidata al Presidente di Confindustria Latina, Fabio Mazzenga e al Presidente del Consiglio di Area Didattica della Facoltà di Economia, Paolo De Angelis l'intervento del Responsabile Scientifico di Ecomondo, Luciano Morselli che, oltre a presentare una panoramica della materia fornirà anche delucidazioni in merito agli strumenti di validazione per poi lasciare spazio all'esposizione relativa alla Direttiva Quadro sui Rifiuti a cura della Responsabile Servizio Rifiuti ISPRA, Rosanna Laraia.

Gli intervenuti potranno assistere alla tavola rotonda dal titolo "Caffè Scienza: il recupero" dove interverranno: Corrado Scapino, Presidente  di FISE UNIRE, Giancarlo Longhi, Direttore Generale Conai, Pasquale De Stefanis, del Dipartimento Ambiente, Cambiamenti Globali e Sviluppo Sostenibile di ENEA, David Newman, Direttore del Consorzio Italiano Compostatori, Gianluca Cencia, Direttore di Federambiente e Stefano Ciafani, Responsabile Scientifico Nazionale di Legambiente.

Gli interventi della mattinata si concluderanno con il Case History dal titolo "I Comuni ricicloni": indagine 2008 nel quale interverranno Vincenzo De Luca, Sindaco del Comune di Salerno e Gino Cesare Gasbarrone, Sindaco del Comune di Sonnino.

"Il Sistema Integrato di Gestione dei Rifiuti fa parte di un percorso di sostenibilità ambientale, economica e di accettabilità sociale, afferma Fabio Mazzenga, Presidente di Confindustria Latina, che continua - la novità del momento riguarda la nuova Direttiva Quadro 2008/98/CE che prevede azioni più stringenti nel rendere più moderna e semplice la politica di gestione rifiuti, nel ridefinire la gerarchia di intervento, nel rafforzare la prevenzione e soprattutto in un concetto innovativo di  progettazione ecologica, un Ecodesign, che riduca, al contempo, la produzione di rifiuti e la presenza di sostanze nocive, favorendo tecnologie incentrate sui prodotti sostenibili, riutilizzabili e riciclabili.  Con un approccio che passa dal globale al particolare il seminario vuole mettere in rilievo gli aspetti innovativi emergenti comparandoli con le criticità nazionali e locali nel campo della raccolta differenziata e del recupero dei rifiuti, analizzandone in particolare i potenziali sviluppi per l'economia  del territorio. Azioni che gli Enti preposti devono mettere in campo per dare attuazione alla normativa vigente lette attraverso il confronto con alcuni esempi virtuosi, conclude Mazzenga".

"In un momento di forte crisi economica, l'ambiente può rappresentare un elemento di crescita economica per le Piccole e Medie Imprese, oltre ad avere una valenza sociale per l'occupazione, a condizione che si attui un patto tra gli attori del territorio, amministratori pubblici, imprese e sindacati, che garantisca programmazione e certezza degli investimenti", è quanto dichiarato dal Presidente della Sezione Ambiente ed Energia di Confindustria Latina, Francesco Traversa, promotore dell'importante iniziativa.

Traversa, coordinatore dei lavori dell'intera giornata, aprirà anche la seconda parte del convegno presentando, dopo gli interventi tecnici della mattina, alcune relazioni affidando la parola a Paola Campana, Docente di Tecnologie e Gestione dei Sistemi Energetici della Facoltà di Economia e a Giuseppe Bonifazi, Ordinario di Ingegneria delle materie Prime del Dipartimento di Ingegneria Chimica Materiali Ambiente della corrispettiva facoltà di Latina.

Al termine della giornata gli interessati potranno assistere al confronto relativo allo scenario dei rifiuti nel Lazio e le opportunità per le imprese di smaltimento rifiuti attraverso gli interventi di: Piero Marrazzo, Presidente della Regione Lazio, Corrado Carrubba, Commissario Straorinario ARPA Lazio, Armando Cusani, Presidente della Provincia di Latina, Vincenzo Zaccheo, Sindaco del Comune di Latina, Valerio Bertuccelli, Amministratore Delegato della Latina Ambiente, Bruno Landi, Amministratore di Ecoambiente e Salvatore D'Incertopadre, Segretario Generale CGIL di Latina.

I lavori di questa seconda parte saranno coordinati da Roberto Pippan, caporedattore del Giornale Radio Rai.

Il sito ufficiale della manifestazione, nel quale sarà assicurato un continuo aggiornamento sull'evento e la pubblicazione degli atti, è www.ilciclointegratodeirifiuti.com


----------------------
Relazioni Esterne
Confindustria Latina
Via Montesanto, 8 - 04100 Latina
Tel.: +39 0773 442 300
Fax: +39 0773 442 205
Web: http://www.confindustrialatina.it/

Da: Eleonora Di Maio [mailto:E.dimaio (at) confindustrialatina.it]



Forti Group porta i "uolki tolki" Midland sugli scaffali della Grande Distribuzione Specializzata

La distribuzione della linea di ricetrasmittenti Midland nel canale GDS verrà curata da Forti Group, che metterà a disposizione la propria gamma di servizi specializzati.

Le ricetrasmittenti per uso personale stanno vivendo una vera e propria "seconda giovinezza" e la loro popolarità, in particolare verso il pubblico giovanile, è in grande ripresa. Il loro campo di utilizzo è davvero vasto, in città, in campeggio, durante le escursioni, le attività sportive come lo sci o anche sul lavoro: ovunque ci sia necessità di rimanere in contatto costante e immediato, anche in più persone contemporaneamente, la ricetrasmittente è un mezzo semplice da usare, economico ed efficace.

Forti Group, distributore specializzato nei servizi di assistenza commerciale, merchandising e promozione sui punti vendita di Grande Distribuzione Specializzata, da sempre attento a cogliere i trend più interessanti dell'elettronica di consumo, ha stretto un accordo con CTE International, azienda di riferimento del mercato delle ricetrasmittenti, sia consumer che professionali, e curerà l'introduzione e lo sviluppo commerciale nel canale di competenza della linea di ricetrasmittenti specificamente studiati per il mercato consumer, offrendo il consueto ventaglio di servizi di supporto, logistici e per la gestione del credito.

Recentemente sono stati presentati i nuovi "uolki tolki" Midland M24, M48, M99, caratterizzati rispettivamente da 24, 48 e 99 canali dedicati e privi di interferenze, con una portata che può variare dai 3, 5 e a oltre 10 km a seconda delle condizioni ambientali. La comoda funzione VOX inoltre permette di usare i uolki tolki parlando a mani libere, come se si stesse utilizzando un dispositivo Viva voce, senza premere il tasto di trasmissione PTT (Push to talk), mentre, con l’attivazione della funzione Call, si potrà avere il tipico segnale di inizio e fine trasmissione radio automatico (Segnale di chiamata e Roger Beep - Segnale di fine trasmissione) che avvisa quando è il tuo turno per conversare.

"Le ricetrasmittenti Midland rappresentano un nuovo, importante passo nell'affermazione del nostro modello distributivo, che è sicuramente atipico e innovativo", commenta Andrea Morganti, Sales Manager di Forti Group. "E' un motivo di particolare orgoglio che una grande multinazionale, leader del suo settore come CTE abbia condiviso in pieno la nostra visione e creduto nel nostro approccio."

"La partnership con Forti Group ci consente di coprire tutto il territorio in modo capillare, presentandoci al canale con un posizionamento distintivo e proposte innovative per incrementare il nostro sell out", afferma Giorgio Corradini, Sales Manager Italia GDO & Motor Bike Division CTE International. "L’originale approccio di Forti e la forte esperienza accumulata nella distribuzione di soluzioni in ambito mobile ci permetterà di proporre i nostri Midland M24 M48 M99 al mass market come strumenti semplici ed efficaci per le comunicazioni a breve distanza."

Studenti ed insegnanti insieme con snav sulla 'nave della legalità'

snavIn occasione del XVII anniversario della strage di Capaci, è salpata da Napoli "la nave della legalità": oltre 1000 studenti, insieme con il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il Ministro della Pubblica Istruzione Mariastella Gelmini, hanno ricordato il tragico attentato in cui persero la vita il giudice Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta.

Partenza dal porto di Napoli, molo Angioino, imbarco ore 17.30: è questo l'appuntamento - fissato per venerdì 22 maggio - a bordo della "nave della legalità" di Snav per oltre 1.500 persone tra studenti, insegnanti e giornalisti provenienti da tutto il Paese. La manifestazione, ospitata sin dal 2006 dalla compagnia marittima partenopea, ha avuto luogo dal 22 al 24 maggio per commemorare l'omicidio del giudice Falcone del 1992 e per sensibilizzare i giovani sul tema della lotta contro la criminalità. Partecipanti all'evento, anche alcune tra le figure più autorevoli delle istituzioni italiane: il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il Ministro della Pubblica Istruzione Mariastella Gelmini ed il Procuratore Nazionale Antimafia Piero Grasso.

Giunta ormai alla quarta edizione, l'iniziativa – organizzata dal Ministero della Pubblica Istruzione, dell'Università e della Ricerca in collaborazione con la Fondazione Falcone - ha annunciato per la prima volta la partenza dal porto napoletano e non da quello di Civitavecchia, muovendo sempre in direzione di Palermo, città simbolo della battaglia costante contro la mafia. Il comandante Raffaele Aiello, amministratore delegato di SNAV, ha dichiarato in proposito: "Quest'edizione della 'Nave della legalità' assume un significato particolare non solo per il numero di partecipanti, cresciuto rispetto agli altri anni, ma anche per la presenza di alcune tra le massime autorità dello Stato italiano".

Ragazzi ed insegnanti hanno viaggiato sulla nave Toscana della flotta Snav dei traghetti per la Sicilia, effettuando la tratta Napoli-Palermo insieme con il Ministro Gelmini ed il Procuratore Nazionale Antimafia Grasso, mentre il Presidente Napolitano, con Maria Falcone, li ha attesi per un discorso di benvenuto presso l'aula bunker del tribunale di Palermo. Il nobile scopo è evidente: sottolineare alle nuove generazioni l'importanza del rispetto della legalità nel nostro Paese.

Tre intense giornate in cui tutti i partecipanti sono stati coinvolti in attività, dibattiti, proiezioni di film (tra cui "Fortapàsc di Dino Risi) conferenze, spettacoli musicali strettamente connessi alla lotta contro la criminalità ed il ricordo delle vittime di mafie. Oltre al pernottamento in nave, SNAV ha previsto attività di svago e servizi di ristorazione dedicati esclusivamente ai ragazzi e ai loro accompagnatori.

La manifestazione si è conclusa domenica 24 maggio, giorno di ritorno verso il porto partenopeo.

Per il comunicato ufficiale cliccare qui

venerdì 22 maggio 2009

Modena Sale Riunioni

Banche, istituti di formazione, reti di vendite, in questi anni ci hanno già scelto e continuano a sceglierci per organizzare corsi di formazione, selezione del personale, conferenze. Le sale riunioni del Michelangelo Business Center Srl di Modena si prestano ad ogni esigenza di spazio e di business, 4 sale ospitano da 10 a 140 persone, la quinta sala ne accoglie 360. Sala Creazione, Sala Delfica, Sala Michelangelo, Sala Buonarroti, Sala Fiera ospitano professionisti e società per conferenze, video conferenze, congressi, riunioni, meeting, selezioni del personale.
Incontri caratterizzati, se richiesti, da servizio segretariale, servizio traduzioni, rilevazioni presenze, hostess, catering, soggiorni e pernottamenti in hotel convenzionati. Le sale sono gestite da personale esperto che mette a disposizione professionalità ed esperienza per soddisfare qualsiasi richiesta e sono dotate dei più moderni strumenti tecnologici. L’aula formazione con i 12 computers e lo show room per la presentazione di prodotti completano la rosa delle sale del centro ufficio.
Il Michelangelo Business Center è facilmente raggiungibile da Reggio Emilia, dall'aeroporto di Bologna e da Bologna città, da Verona e da Milano. E’ dislocato in zona Fiera, è dotato di ampi parcheggi gratuiti, è vicino al più grande centro commerciale di Modena, e soprattutto è a 2' dal casello autostradale di Modena Nord.
Le sale riunioni, i cui nomi ricordano il famoso pittore scultore Michelangelo Buonarroti, si possono affittare tutti i giorni previa disponibilità a costi davvero economici garantendo, comunque, professionalità ed immagine.
Nel mese di Giugno e Luglio MBCenter Srl ha in riservo delle promozioni per chi noleggia una sala, per informazioni e prenotazioni affitto sale riunioni telefonare al numero 059 897 211 o scrivere un’email ad info@mbcenter.it.

Eva Luberto-www.mbcenter.it-Modena

Etichette: , , , , , , ,

Online il nuovo Liquida: il primo portale italiano di informazione interamente user generated

L'algoritmo di analisi dei contenuti e la suddivisione del portale in categorie fanno di Liquida un innovativo modello 2.0 di portale di informazione.

Milano, 21 maggio 2009 - Da oggi su Liquida, il portale di informazione user generated del gruppo Banzai (terzo operatore web in Italia), è attivo il nuovo algoritmo di analisi che consente di ricercare fra più di 1.600.000 di articoli pubblicati da oltre 13.000 blog.

L'algoritmo genera risultati analizzando, oltre che la rilevanza del contenuto rispetto alla ricerca effettuata, anche la contemporaneità e, soprattutto, la qualità del medesimo.

La homepage del portale à stata rinnovata e adesso offre ogni giorno i principali temi caldi trattati dalla blogosfera, selezionati dalla redazione di Liquida e "auto composti" grazie all'algoritmo di analisi dei contenuti.

Per ognuno dei temi selezionati l'algoritmo propone ai lettori un occhiello redazionale, l'articolo ritenuto più rilevante, i tag relativi, altri post inerenti e quattro contenuti multimediali (immagini e video).

Il portale adesso è suddiviso anche in categorie e sottocategorie editoriali, le cui homepage riportano - con la stessa logica della homepage di portale - gli argomenti più rilevanti del momento.

A breve sarà possibile ricercare fra i post di categoria, post indicizzati tramite l'utilizzo di tecnologie semantiche, sviluppate in collaborazione con Expert System, la società europea leader in questo campo.

"L'interfaccia e la struttura sono quelle dei portali e dei grandi siti di informazione, ma il cuore pulsante è il lavoro appassionato di blogger indipendenti che producono contenuti di qualità e per i quali Liquida è una vetrina per farsi conoscere da un pubblico sempre più ampio", dichiara Gabriele Lunati, responsabile editoriale del portale. "Liquida dimostra in maniera definitiva che la blogosfera à una significativa fonte complementare per informarsi e intrattenersi in Rete".

"Liquida porta la blogosfera a tutti gli utenti della Rete, proponendosi come un grande portale di informazione, realizzato tramite un sofisticato algoritmo di analisi dei contenuti al servizio del lavoro appassionato di migliaia di blogger - spiega Andrea Santagata, Fondatore di Liquida e Responsabile marketing di Banzai. "Questo genere di informazione è molto interessante non solo per la quantità enorme dei temi ogni giorno trattati dai blog, ma perch` l'insieme crea uno straordinario crogiuolo di punti di vista, approfondimenti e opinioni, disparati e a volte inaspettati".

"Il nostro obiettivo" - continua Santagata - "non à soltanto quello di offrire un'esperienza unica di informazione ai navigatori italiani, ma anche quella di far scoprire il meglio della blogosfera. Il milione e cinquecentomila utenti unici che ad aprile hanno utilizzato Liquida, hanno visitato in massa i blog recensiti per leggere le versioni complete degli articoli. Una linfa di traffico per aiutare i blogger italiani a raggiungere nuovi lettori. Questa è una delle strade percorribili per avvicinarci culturalmente ai livelli di utilizzo della Rete come mezzo informativo già riscontrabili in altri Paesi punti di riferimento in Europa".

***

Liquida, il Portale di informazione user generated del Gruppo Banzai, valorizza e rende maggiormente fruibili i contenuti dei migliori blog italiani. Lanciato a agosto 2008, Liquida è oggi utilizzato da oltre 1,5 milioni di utenti della Rete, utenti che possono usufruire degli oltre 10.000 contenuti pubblicati ogni giorno dalle oltre 13.000 fonti blog selezionate da Liquida.

Banzai è un gruppo italiano attivo nel mercato Internet e focalizzato sui settori media, e-commerce e web services. Fondato nel 2006 da Paolo Ainio, uno dei pionieri dell'internet italiana, e Andrea Di Camillo, controlla ad oggi oltre 20 società. Con 7,8 milioni di Utenti Unici si classifica tra i primi player del web italiano, insieme a Telecom Italia, Wind e Gruppo RCS (dati Audiweb-Nielsen Online di marzo 2008).

Pubblicazione comunicati stampa internet
Maleva srl
www.maleva.it/marketing/
fabrizio.pivari (at) maleva.it

giovedì 21 maggio 2009

Lampade esauste.Le novità di Extralamp presentate a LivinLuce 2009 dal Consorzio Ecolamp

Extralamp news

Ecolamp presenta a LivinLuce 2009 le novità di Extralamp:

dal 26 maggio riduciamo il limite di ritiro delle lampade esauste da 200 a 100 chilogrammi e prolunghiamo il servizio fino al 31 dicembre 2009!

Milano, 21 maggio 2009. In occasione di LivinLuce 2009, la manifestazione internazionale dedicata al Building e all'Illuminazione che si terrà a Milano (Fiera Milano – Rho) dal 26 al 30 maggio 2009, Ecolamp presenterà le importanti novità del servizio Extralamp che saranno introdotte dal 26 maggio 2009, giorno di inaugurazione della manifestazione.

Extralamp, il servizio per la raccolta straordinaria gratuita delle sorgenti luminose esauste degli installatori lanciato il 1° febbraio 2009 dal Consorzio Ecolamp, ridurrà ulteriormente il limite minimo per un ritiro gratuito da 200 chilogrammi a 100 chilogrammi e prolungherà la data di scadenza del servizio dal 31 luglio 2009 al 31 dicembre 2009.

Gli installatori che vorranno aderire al servizio, attivo quindi fino al 31 dicembre 2009, dovranno registrarsi sul sito www.ecolamp.it/extralamp; potranno successivamente richiedere il ritiro delle lampade esauste, confezionate correttamente secondo le indicazioni fornite sul sito Extralamp, per un quantitativo minimo di 100 chilogrammi a richiesta. Ecolamp effettuerà il ritiro dei bancali di sorgenti luminose entro 20 giorni lavorativi e provvederà al trattamento delle lampade esauste presso impianti idonei.

Ecolamp presenterà Extralamp a LivinLuce 2009 presso lo stand G10, Padiglione 9 (Fiera Milano – Rho).


Per maggiori informazioni sul servizio:

www.ecolamp.it/extralamp

extralamp (at) ecolamp.it

oppure chiama il numero 199.804.544*

Per chiamate da rete fissa, il costo è di 9,91 centesimi al minuto. Per chiamate da rete mobile, il costo varia in funzione del gestore da cui viene effettuata la chiamata, per un massimo di 48 centesimi al minuto, con uno scatto alla risposta di 15,49 centesimi. I costi sono da intendersi IVA esclusa.

    Comunicazione & Marketing Ecolamp | Martina Cammareri - +39 02 37052936/7 - cammareri (at) ecolamp.it - www.ecolamp.it

Etichette: , , , , , , , , , ,

mercoledì 20 maggio 2009

DYSOTEK.EU: Sviluppo di applicazioni con tecnologie Open Source

La Dysotek è un'azienda italiana specializzata nella progettazione e realizzazione di applicazioni in ambiente LAMP:

- Linux
- Apache
- MySQL
- PHP / Python / Perl

Le soluzioni che possiamo sviluppare per i nostri clienti vanno dai siti web per la presentazione della propria attività ai CRM per la gestione dei processi aziendali, da MODs personalizzati per i CMS di terze parti ai software gestionali.
L'utilizzo dei migliori strumenti Open Source ci permette di fornire al cliente delle applicazioni completamente personalizzabili secondo le proprie esigenze, stabili, sicure ed upgredabili in futuro.
Sul nostro sito Dysotek.Eu è disponibile una breve presentazione delle nostre soluzioni in ambiente LAMP ed il portfolio con la lista dei lavori sviluppati, tramite tecnologie Open Source, per conto dei nostri clienti.
Il nostro staff è a disposizione per richieste d'informazioni ed invio di preventivi personalizzati.

--------------------------------------

Dysotek

# Numero Verde: 800.135856
# Telefono: 050.984287
# Fax: 178.4415041
# E-mail: info@dysotek.it
# Skype: dysotek
# Sito: dysotek.it
# Sede: Via Salemi 33, 56121 Pisa (PI)

Etichette: , , , , , , , , ,

martedì 19 maggio 2009

La Destra di Storace a Milano su un furgone

lunedì 18 maggio 2009

[Comunicato LAV Sicilia] CANE IMPICCATO A CANICATTI' (AG): IL RESPONSABILE E' UN BAMBINO DI 9 ANNI


COMUNICATO STAMPA

LAV - Coordinamento Regionale Siciliano

 

 

web:  www.lavsicilia.it  email: ufficiostampa@lavsicilia.it  -  Tel. Uff. Stampa nazionale: 06.4461325


  
 LA LAV: SCONCERTANTE EPISODIO PER EFFERATA

VIOLENZA E GIOVANE ETA'  DEL COLPEVOLE

CANE IMPICCATO A CANICATTI' (AG):

IL RESPONSABILE E' UN BAMBINO DI 9 ANNI

"Occorrono misure di prevenzione dei maltrattamenti ai danni

degli animali e la rieducazione di tutti gli adolescenti coinvolti"

 

 

I Carabinieri di Canicattì (Agrigento) hanno identificato il responsabile materiale della morte del cagnolino seviziato e ucciso il 10 maggio scorso nei pressi della Villa Comunale. Si tratta di un ragazzino di soli 9 anni il quale dopo aver ucciso il cane impiccandolo con una catena alla maniglia della porta si è fatto filmare con i cellulari da altri ragazzini di età compresa tra i 13 ed i 15 anni. A determinare l'individuazione del responsabile sono stati i filmati delle telecamere installate dal comune nella Villa.

 

"E' un reato molto grave, tanto più perché commesso da un minore - dichiara Ilaria Innocenti, responsabile Settore Cani e Gatti della LAV - Questo episodio che vede comunque coinvolti ragazzini in età adolescenziale ripropone in maniera drammatica il tema della violenza nei confronti degli animali, un aspetto certamente da non sottovalutare in quanto denota una particolare indifferenza alla sofferenza". La LAV, nelle ore successive il tragico fatto di violenza, aveva scritto al Sindaco chiedendo un suo intervento sulla vicenda e sottolineando come un corretto rapporto uomo animale sia estremamente importante poiché il disinteresse e la violenza sugli animali oltre ad essere eticamente inaccettabili si pongono anche in contrasto con i principi generali della L.Q. 281/91, legge quadro sul randagismo, ed in Sicilia della L.R. 15/2000,  secondo cui lo Stato promuove e disciplina la tutela degli animali d'affezione, condanna gli atti di crudeltà contro di essi, i maltrattamenti e il loro abbandono.

 

"Avevamo già invitato il Sindaco di Canicattì a mettere in atto una rete di interventi concreti che coinvolga anche la scuola e i servizi sociali per ricreare un corretto rapporto uomo – animale – dichiara Marcella Porpora, Coordinatrice regionale LAV Sicilia –. Adesso, anche alla luce dei risultati delle indagini dei Carabinieri, ci attendiamo una risposta chiara e forte da parte delle Istituzioni locali perché violenze  di questo genere non debbano più accadere."

 

La LAV ringrazia i Carabinieri di Canicattì per essersi attivati con tempestività e successo per individuare i soggetti coinvolti in questa vicenda e si augura che, seppur non punibili in quanto minori di 14 anni, i ragazzini siano coinvolti in attività di rieducazione anche attraverso il loro coinvolgimento in associazioni di volontariato per la difesa degli animali, che possa servire loro per capire il rispetto per la vita e la non sofferenza, prerogative indispensabili per ogni società matura e civile.

 

Palermo  18/05/2009

 

www.lav.it


La LAV Lega Anti Vivisezione e' la principale associazione animalista in Italia, riconosciuta Ente Morale ed Onlus. Ci battiamo contro ogni forma di sfruttamento degli animali, con un grande obiettivo di liberta': i diritti degli animali. Conduciamo campagne di sensibilizzazione con la forza di 85 sedi locali, l'impegno di centinaia di volontari ed il sostegno di migliaia di soci; interveniamo direttamente per la tutela degli animali e promuoviamo azioni legali in casi di maltrattamento. La LAV e' membro della Coalizione Europea contro la Vivisezione (ECEAE) e della Coalizione Europea per gli animali dall'allevamento (ECFA). Da più di 20 anni assolviamo un'importante missione: dare risposte alle domande di liberta' per tutti gli esseri viventi. * * * * LAV tel. 064461325 www.lav.it - lav@infolav.org

 

Claudio Corbetta, CEO di Register.it ha rilasciato un'intervista esclusiva a Ciaoblog

Il canale "dialoghi digitali" di www.ciaoblog.net si arricchisce di una nuova preziosa intervista: Claudio Corbetta, CEO di Register.it

Claudio Corbetta18 maggio 2009 – Claudio Corbetta, CEO di Register.it, ha rilasciato un'intervista esclusiva a www.ciaoblog.net, corporate blog del social network Ciaopeople.

Corbetta ha ripercorso tutte le fasi della sua carriera, dalla laurea in matematica all’Università di Cambridge, dall’impegno per la Andersen Consulting a quello per la McKinsey, definita da lui stesso “un vero e proprio acceleratore di carriera”.

L’attuale CEO di Register ha poi raccontato le fasi che hanno portato la sua azienda alla leadership europea, le nuove sfide dei domini .tel, e il punto di vista preoccupato sul mercato italiano definito “difficile e stagnante”.

L’intervista a Claudio Corbetta segue, tra le altre, quelle a Paolo Barberis, Luca De Biase e Gianluca Dettori, pubblicate nella rubrica “dialoghi digitali” di www.ciaoblog.net, che hanno tutte come filo conduttore il web, le sue dinamiche, il futuro.

Davide Nunziante
Press Office www.ciaopeople.com
dnunziante [at] ciaopeople.com

Workshop: data quality è la base per le decisioni strategiche manageriali

QUALITÀ DEI DATI: DARE VALORE AL VALORE è l'evento organizzato da Uniserv e More&Trust Consulting

Milano 18 maggio 2009 - Il know-how, ovvero l'insieme di conoscenze, competenze, capacità ed esperienze, è l'asset che in assoluto identifica e qualifica il valore di un'impresa. Sempre più il know-how è allocato in Sistemi Informativi, strutturati in complesse ed articolate basi di dati e reti infrastrutturali in costante interazione tra loro e, soprattutto, in continua espansione.
Funzione primaria del know-how è il supporto decisionale "real time" per il Management le cui decisioni sono fortemente influenzate dalla Qualità dei Dati ovvero

DATI DI QUALITÀ = DECISIONI CORRETTE

La Qualità dei Dati ha una fondamentale valenza economica nel processo decisionale e gestionale dell'impresa.

UNISERV e MORE & TRUST Consulting hanno il piacere di invitarVi al Workshop

QUALITÀ DEI DATI: DARE VALORE AL VALORE

che si terrà il 27 Maggio dalle ore 9.30 alle ore 13:00 presso il Centro Congressi dell'Hotel NH CONCORDIA in Via Luciano Lama 10 a SESTO SAN GIOVANNI (fermata metropolitana Sesto Marelli).

L'evento è gratuito previa iscrizione.
Potete iscrivervi inviando email a: workshop@mtcons.it

Uniserv logoUNISERV è un fornitore internazionale leader per le soluzioni sulla qualità dei dati. Queste soluzioni software sono utilizzate per i servizi sulla qualità degli indirizzi anagrafici, nei processi di business intelligence, in applicazioni CRM, nei contesti di Data Warehouse, eBusiness, nei progetti di integrazione e migrazione dati.
Citata nel quadrante magico di Gartner Inc., lavora con 850 clienti e ha in attivo oltre 3.300 installazioni in tutto il mondo. Fondata nel 1969, UNISERV conta oggi oltre 110 addetti e collabora a livello globale con molte realtà fra le quali BMW, FIAT, Deutsche Bank, XEROX, Deutsche Post, Heineken, Nestlè, France Telecom, Postel, PSA Peugeot-Citroën, Johnson&Johnson, Poste Italiane.
Per maggiori dettagli: www.uniserv.com

MORE & TRUSTMORE & TRUST Consulting, fondata nel 2002, ha l'obiettivo di rispondere in modo completo e radicale alle esigenze delle Imprese fornendo loro un concreto supporto per trasformare con successo gli indirizzi strategici in soluzioni operative efficaci. MORE & TRUST Consulting risponde a questa esigenza con grande flessibilità e innovazione, soprattutto tecnologica, per realizzare concreti miglioramenti delle performance aziendali.
Grazie ai competenti Partner e Collaboratori MORE & TRUST Consulting ha consolidato conoscenze, competenze ed esperienze in aree specialistiche riguardanti i sistemi di gestione e knowledge management, il business digitale ed il settore dell'ICT ai quali, di recente, sono stati affiancati da servizi in outsourcing tra i quali il data quality management e l'enterprise document and content management.
Per maggiori dettagli: www.mtcons.it

venerdì 15 maggio 2009

E' online il sito della Lista Civica Il Gelso

La web agency Dysotek è lieta di presentare Listacivicailgelso.it, il sito della Lista Civica "IL GELSO".
Il sito offre una presentazione del programma elettorale e dei candidati, della Lista Civica "IL GELSO", alle elezioni amministrative 2009 del comune di Cineto Romano.
Il progetto è stato realizzato dalla nostra azienda con tecnologie XHTML 1.1 e CSS 2.1.
Il sito è risultato conforme alle validazioni, da parte del W3C, sulle tecnologie web utilizzate.
Abbiamo sviluppato un prodotto semplice da navigare, chiaro nei contenuti e rapido nei caricamenti.
La Lista Civica "IL GELSO" ha quindi ora la possibilità di presentare agli utenti internet, in modo professionale, tutte le informazioni inerenti alla propria candidatura alle elezioni politiche di Cineto Romano.
Come sempre è disponibile nel nostro sito una pagina dedicata al Cliente con la case history del servizio.

--------------------------------------

Dysotek

# Numero Verde: 800.135856
# Telefono: 050.984287
# Fax: 178.4415041
# E-mail: info@dysotek.it
# Skype: dysotek
# Sito: dysotek.it
# Sede: Via Salemi 33, 56121 Pisa (PI)

Etichette: , , , , , , ,

N.E.A. Srl: Nuove Energie Alternative

La web agency Dysotek è lieta di presentare Neasrl.com, il sito della N.E.A. Srl su cui è possibile trovare prodotti ed informazioni sulle più moderne soluzioni nel campo dell'energie alternative e rinnovabili.
N.E.A. Srl è un'azienda, situata in provincia di Pisa, che si occupa di progettazione e realizzazione di impianti eolici, fotovoltaici, solare termico, illuminazione con tecnologia led, caldaie ecologiche a condensazione.
L'uso, da parte dell'azienda, di materiali certificati dalla Comunità Europea (CE-ISO ecc.) e coperti da garanzie pluriennali, permette alla N.E.A. Srl di offrire dei prodotti di eccellente qualità e durata.
Il progetto è stato realizzato dalla nostra web agency con tecnologie PHP, XHTML e CSS.
Il sito ha ottenuto la validazione, da parte del W3C, sul codice XHTML 1.1 e CSS 2.1.
Abbiamo sviluppato un prodotto tecnologicamente all'avanguardia, stabile, semplice da navigare, e che offre una presentazione dell'azienda del cliente e della sua attività professionale.
I contenuti del sito sono disponibili sia in lingua Italiana che in lingua Inglese.
Un pannello di gestione permette al cliente di amministrare online, in modo semplice e veloce, i contenuti delle pagine del sito.
La N.E.A. Srl ha quindi ora la possibilità di presentare sul web i propri prodotti del settore dell'energie sostenibili.
Per far crescere subito il sito, in termini di popolarità in rete, è stato selezionato il nostro servizio di registrazione in 400 directory italiane.
Come sempre è disponibile nel nostro sito una pagina dedicata al Cliente con la case history del servizio.

--------------------------------------

Dysotek

# Numero Verde: 800.135856
# Telefono: 050.984287
# Fax: 178.4415041
# E-mail: info@dysotek.it
# Skype: dysotek
# Sito: dysotek.it
# Sede: Via Salemi 33, 56121 Pisa (PI)

Etichette: , , , , , , , , ,

giovedì 14 maggio 2009

Verso Vebo 2009 Fiera di Napoli

Nel percorso di avvicinamento al Vebo 2009 (9/12 Ottobre), Fiera della Bomboniera e del Regalo – Mostra d’Oltremare di Napoli, Moesi muove passo sulla Via delle Frangranze entrando in Mirabilandia con Quintessenza.

Vebo 2009 Vetrina Bomboniera in Fiera di NapoliDopo il successo del 2008, Moesi riconferma la sua presenza al Vebo 2009, Ottava Fiera della Bomboniera e del Regalo. Una Fiera sempre più evento basato su strategie comunicative tese a creare e sviluppare quelle sinergie che sono alla base “per conquistare nuovi segmenti di clienti, collaboratori e partner, sia su territorio italiano che estero” – questo il tema che aveva accompagnato la scorsa edizione del Vebo e che il prossimo Settembre continuerà ad essere il tema dominante di una manifestazione che, unica nel suo genere, “ha saputo coniugare show business e business di settore, da una parte attirando pubblico e dall’altra permettendo allo stesso pubblico d’interagire con disinvoltura e partecipazione tra stand e espositori“.

Il percorso di avvicinamento al Vebo 2009, che si terrà dal 9 al 12 Ottobre 2009 alla Mostra d’Oltremare di Napoli, è curato dall'Agenzia Stampa Kühne & Kühne Associati - Responsabile Comunicazione per il Comitato Espositori Vebo - con una pianificazione tesa a coinvolgere tanto i media nazionali quanto la collaborazione estemporanea e a puro titolo gratuito di interessanti personaggi dello show business.

Moesi ha confermato la propria adesione all’Evento dove porterà in anteprima, oltre alle nuove linee di oggettistica, anche alcune delle linee di punta della nuova Divisione MoesiQuintessenza, perfetta fusione di Frangranze, Colori e Forme che arredano… il claim che accompagna la Linea Madre Sensation e che da oggi, assieme alla Mediterraneo, entra ufficialmente in Mirabilandia, con presenza a partire dagli shop dell’ Area Parco Maya.

moesi-promo-step-one
Moesi è complementi d’arredo in vetro design, ceramiche design, oggettistica contemporanea e accessori bijoux. Moesi produce e propone oggetti innovativi risultato della cura artigianale con cui sono seguiti. I complementi d’arredo e i gioielli delle linee bijoux in vetro di Murano, sono il frutto del lavoro di abili artigiani. Oggetti unici per ricercatezza ed eleganza dei materiali selezionali, interamente Made in Italy. Produzioni dedicate ai settori del complemento d’arredo, dell’oggettistica da regalo, della bomboniera e del bijoux di alto livello.

Per maggiori informazioni:

web www.moesi.it
mail info [at] moesi.it
tel 049.5565953
fax 049.9217571

lunedì 11 maggio 2009

Strategie per diminuire i costi aziendali con la Conservazione Sostitutiva

"Benefici che possono raggiungere i 60 euro per ordine o fattura". E' questo il responso dell'Osservatorio della School of Management del Politecnico di Milano su "Fatturazione elettronica e dematerializzazione".

Il valore legato alla cosiddetta "conservazione sostitutiva" (la sostituzione dei documenti cartacei con l'equivalente in formato digitale) non riguarda solo un semplice risparmio sui costi ma una maggiore qualità ed efficienza nell'organizzazione interna delle aziende.

La finanziaria del precedente governo, il decreto anticrisi e le sue attuazioni, le direttive comunitarie in materia indicano inequivocabilmente che la strada per le aziende italiane è quella dell'obbligatorietà della fatturazione elettronica verso tutte le pubbliche amministrazioni ed a cascata in tutti i rapporti tra aziende, anche le più piccole.

Software come WebDoc (Omnia Group) consentono di eliminare il supporto cartaceo e conservare in digitale a norma di legge qualsiasi tipologia di documento, fra cui:

- Fatture attive e passive;
- LUL e cedolini paga;
- Ricevute fiscali ed estratti conto;
- Cartelle cliniche;
- E-mail, documenti word e pdf.

Oltre 10 di esperienza - Già dal 1997 Omnia Group ha anticipato il mercato grazie alla collaborazione con una delle più grandi realtà italiane operanti nel settore della Grande Distribuzione Organizzata.

A partire da questa esperienza, Omnia Group offre oggi una soluzione per la fatturazione elettronica e la conservazione sostitutiva dei documenti agile ed a basso impatto organizzativo, fruibile in modalità full-outsourcing e interamente utilizzabile via web.

Contatti:

Omnia Software
Via Melloni, 29
50019 - Sesto Fiorentino (Firenze)
Tel: 055.4200158
Fax: 055.4252783
info@omniagroup.it

Per richiedere una prova gratuita di WebDoc, vi invitiamo a visitare il sito www.mywebdoc.it

venerdì 8 maggio 2009

Volatilita' del mercato per il riciclo

Convegno: la volatilità del mercato per il riciclo

Iswa Italia, di cui Assoambiente è socio fondatore, promuove per il prossimo 13 maggio (ore 09.30- 17.00, presso la Camera di Commercio, Sala Consiglio, Palazzo Turati - via Meravigli, 9/b - Milano) il convegno dal titolo "La volatilità del mercato per i materiali del riciclo: i rischi e le opportunità".

"A seguito della crisi economica mondiale e del calo dei consumi", scrivono gli organizzatori, "il mercato delle materie prime, come è noto, ha subito un notevole rallentamento. Ciò ha comportato gravi ripercussioni nei mercati delle materie provenienti dal riciclo dei rifiuti e le materie secondarie hanno visto un vero e proprio collasso dei prezzi.
Nell'estate del 2008 tutto ciò sembrava estremamente irreale e nessuno avrebbe potuto immaginare un così veloce e grave declino dei mercati e dei prezzi di carta, cartone, legno, vetro, plastiche, alluminio e ferro. Tali rapidi sbalzi del mercato creano oggi gravi situazioni di incertezza e pongono tutti gli attori coinvolti di fronte a insicurezze sugli sviluppi futuri, ma anche di fronte alla necessità di cogliere inedite opportunità di investimento per la ricerca di nuovi spazi di mercato".

Tra gli altri, prenderanno parte all'iniziativa Carlo Noto La Diega in qualità di Presidente FEAD e Corrado Scapino, come Presidente Unire.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare lo 06-4740589


Etichette: , , , ,

giovedì 7 maggio 2009

Salvo Mizzi responsabile internet di Telecom Italia intervistato da Ciaoblog

Salvo Mizzi ha rilasciato un'intervista esclusiva a www.ciaoblog.net, corporate blog di Ciaopeople

Salvo Mizzi7 maggio 2009 – Salvo Mizzi, responsabile in Telecom Italia di “internet media & digital communication”, ha rilasciato un’intervista esclusiva a www.ciaoblog.net.

Nell’intervista Mizzi ha raccontato la sua carriera, dalla laurea in filosofia, definita “scuola di business senza eguali”, alle esperienze lavorative nel mondo della pubblicità, dal lancio di MyTv al ruolo attuale in Telecom.

Mizzi si è dimostrato fiducioso nei confronti delle possibilità di recupero dell’advertising on line nonostante il periodo di crisi, ma è scettico riguardo la possibilità della nascita di una Silicon Valley italiana, definita una “chimera” per differenze fondamentali in storia, cultura e risorse rispetto agli Stati Uniti.

L’intervista a Salvo Mizzi segue quelle a Viviane Reding, Paolo Ainio, Paolo Barberis, Luca De Biase e Gianluca Dettori pubblicate nella rubrica “dialoghi digitali” di www.ciaoblognet, corporate blog del social network www.ciaopeople.com, e che hanno tutte come filo conduttore la rete, le sue dinamiche, le pros pettive.

Davide Nunziante
Press Office www.ciaopeople.com
dnunziante [at] ciaopeople.com

mercoledì 6 maggio 2009

“Ita(g)liani” 2009: Discanti Editore lancia la seconda edizione del concorso letterario

Dopo il buon successo riscosso lo scorso anno, Discanti Editore propone in questo 2009 la seconda edizione del concorso letterario “Ita(g)liani”.
Il concorso, riproponendo la cifra stilistica del 2008, è organizzato in un’unica sezione dedicata a racconti in prosa ispirati dal frammento letterario di un noto autore italiano. Quest’anno l’autore prescelto è il celebre giornalista e scrittore Gianni Brera (San Zenone al Po 1919 – Codogno 1992) e il frammento cui si dovranno ispirare i partecipanti al concorso recita: «Chi siamo, di dove veniamo, italioti miei? Quale portentoso mescolone abbiamo perpetrato amandoci con tanto ardore (e quasi sempre senza acqua corrente?)» (tratto da L’Arcimatto, rubrica del settimanale «Il Guerin Sportivo», 9 dicembre 1968).
Il tema del racconto deve quindi essere “l’italiano e l’altro”: come gli italiani vedono l’altro, intendendo con “altro” l’italiano di altre regioni, comunitario o extracomunitario; storie di intolleranza; gli italiani come portatori (nel Dna) di razze eterogenee.
I racconti possono essere scritti utilizzando qualsiasi genere letterario: realista, storico, fantasy, poliziesco-giallo, comico, teatrale, lasciando così massima libertà alla creatività dei partecipanti.

Il concorso è aperto a tutti, senza limiti di età, e prevede il versamento di una quota, a titolo di contributo spese, di 10 euro, da versare sul c/c postale n° 81369837 intestato a «Discanti di Antonellini Michele», via Cairoli 7, 48012 Bagnacavallo (Ra).
Ogni autore può partecipare con un solo elaborato. La lunghezza degli elaborati deve essere compresa tra le 10.000 e le 20.000 battute (spazi inclusi). I testi devono essere inediti (solamente su carta: saranno accettati testi già pubblicati online). Gli elaborati dovranno pervenire, entro il 30 settembre 2009, in unica copia cartacea a: Discanti di Antonellini Michele, via Cairoli 7, 48012 Bagnacavallo (Ravenna). Gli elaborati devono anche essere inviati via mail, in formato .doc o .rtf, all’indirizzo segreteria@discantieditore.it.

La giuria è composta da sei scrittori dell’Emilia-Romagna: Paola Amadesi, Giuseppe Bellosi, Valeria Giordani, Massimo Padua, Marina Sangiorgi, Mirella Santamato.
I tre racconti vincitori, unitamente ad altri menzionati, saranno pubblicati su un libro edito da Discanti che sarà presentato a dicembre 2009 in Romagna.

Per saperne di più si può consultare il sito www.discantieditore.it.

martedì 5 maggio 2009

[News] CNAPONLINE - Invito gratuito SMAU Padova 6-7 Maggio 2009

CNAPONLINE - Invito gratuito SMAU Padova 6-7 Maggio 2009


CNAPONLINE - Invito gratuito SMAU Padova 6-7 Maggio 2009 [fai click sull'immagine SMAU e segui la procedura d'iscrizione al termine della quale ti sarà chiesto di inserire il nostro codice]
CNAPONLINE - Invito gratuito SMAU Padova 6-7 Maggio 2009 [fai click sull'immagine SMAU e segui la procedura d'iscrizione al termine della quale ti sarà chiesto di inserire il nostro codice]

Il mio nome è Diana Ceccarello e sono responsabile della formazione in CNAPONLINE Srl, Cisco Regional Academy, CWNP Academy e Pearson VUE Authorized Test Center (PVTC), specializzati in percorsi formativi nel settore dell'Information & Comunication Technology (ICT) e partner Cisco Systems Inc.

Con la presente sono lieta ivitarLa presso il nostro stand dove potrà accedere a tre sezioni:

  • una saletta in cui sarà possibile sostenere qualsiasi test di certificazione di tutte le principali società dell'ICT. Siamo Pearson VUE Authorized Test Center (PVTC) sede di esame per il sostenimento dei test di certificazione di tutte le principali società dell'ICT come Adobe, Check Point, Cisco Systems, Citrix, CompTIA, CWNP, LPI, Nokia, Novell, SAP e VMware.
  • una saletta in cui terremo una serie continua di seminari gratuiti molto interessanti e di cui riceverà attestato di partecipazione:

    - Strumenti e modalità per l'accesso alla formazione finanziata

    - WebServices: Axis, Spring WS o Java API for XML-Based Web Services (JAX-WS) 2.0 J2EE
    - Object-Oriented Programming Concepts J2SE
    - Java: Teoria e pratica insieme, perché interessa tanto i programmatori di professione?
    - Distribuited Computing and The Java 2 Platform Enterprise Edition (J2EE)

    - Cisco Zone Based Policy Firewall
    - Cisco Intrusion Prevention System (IPS)
    - Mobile Business, VoIP e Convergenza Fisso-Mobile
    - Le nuove certificazioni Cisco e i corrispondenti percorsi formativi

    - Virtualizzazione: dal virtual desktop al cloud computing
    - I vari aspetti della virtualizzazione
    - Le Soluzioni di virtualizzazione in SUN Solaris 10

    - Dall'ECDL ...all'EUCIP - IT Administrator: Le nuove Certificazioni Informatiche Professionali Europee
    - ICT: tecnologie, cambiamento e innovazione
  • una area in cui potrà incontrarci, chiedere informazioni sui nostri corsi e fare le domande di finanziamento relative ai percorsi formativi

Se è Suo interesse partecipare, o vuol fare partecipare colleghi, amici e conoscenti, non esiti a venirmi a trovare per scoprire tutte le nostre novità utilizzando il seguente codice d'invito per registrarti e usufruire dell'ingresso gratuito per l'evento [fai click sull'immagine SMAU e segui la procedura d'iscrizione al termine della quale ti sarà chiesto di inserire il nostro codice].

732800

CNAPONLINE sarà presente a SMAU Business Padova il 6-7 Maggio 2009 presso PadovaFiere Spa - Padiglione 11 (ingresso in Via N. Tommaseo, 59 - 35131 Padova) Pad. 11 Stand 47bis.

CNAPONLINE - Invito gratuito SMAU Padova 6-7 Maggio 2009 [fai click sull'immagine SMAU e segui la procedura d'iscrizione al termine della quale ti sarà chiesto di inserire il nostro codice]

La ringrazio per l'attenzione concessami e rimango a disposizione per eventuali altri chiarimenti.

Diana Ceccarello

Vigonza (PD), 5 Maggio 2009

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Per maggiori informazioni e assistenza iscrizione:

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nuova era della chirurgia estetica presso il Centro Italiano di Chirurgia Estetica


Il Centro Italiano di Chirurgia Estetica, struttura all'avanguardia per attrezzature, personale altamente specializzato e assistenza al paziente, è stato scelto da Cytori, leader mondiale nella medicina rigenerativa, nella chirurgia cardiovascolare e in ortopedia, in qualità di Centro Pilota Italiano di Formazione Medica, diretta dal responsabile scientifico Dottor Domemico De Fazio, per lo sviluppo di una innovativa tecnica di chirurgia estetica che utilizza le cellule staminali autologhe del tessuto adiposo (estratte dallo stesso corpo nel quale vengono reimpiantate, in modo etico, legale e sicuro) nel campo della chirurgia plastica. La nuova tecnologia opera attraverso un'apposita lipoaspirazione, prelevando tessuto adiposo dal paziente, tessuto che, dopo essere stato trattato allo scopo di ricavarne cellule staminali autologhe, viene reintrodotto per riempire volumi, correggere difetti o per ricostruire tessuti. La tecnologia è finalizzata all'aumento del seno, al ringiovanimento del viso e delle mani, all'aumento dei glutei e alla chirurgia ricostruttiva. Il risultato è naturale al 100% in quanto il grasso assume l'identica struttura del tessuto in cui viene reimpiantato e, soprattutto, perché viene eliminato il ricorso all'utilizzo di protesi, scongiurando sia qualsiasi tipo di complicanze (infiammazioni o rigetti) e sia l'insorgere di cicatrici. La clinica del Centro Italiano di Chirurgia Estetica di Reggio Emilia, diretta dal Responsabile Sanitario Dottor Ezio Gullì, osserva appositi parametri di qualità: oltre a essere punto di riferimento in Italia e in Europa nel campo della chirurgia plastica e a vantare un Protocollo Personalizzato di Sicurezza Operatoria unico in Italia, garantisce un livello di assoluta professionalità per la parte anestesiologica, per l'alta qualità della sicurezza pre e post operatoria e, in particolare, per l’assenza di dolore per il paziente, un indubbio valore aggiunto garantito dalla perizia dell’anestesista. L'innovativa attività di formazione del Centro Pilota Italiano di Formazione Medica incentrata sulla tecnica Cytori è iniziata nel mese di Marzo e ha già visto attivamente coinvolti 2 importanti chirurghi provenienti da Paesi esteri, di cui 1 russo e 1 ceco. Il Centro, dotato di 2 sale operatorie, di 8 confortevoli sale di degenza e di 1 sala di terapia intensiva, abbina l'alta professionalità del personale all'assoluta modernità della propria clinica: un ambiente all'avanguardia in cui l'innovativa attività di formazione rappresenta un ulteriore e significativo valore aggiunto sia per l'aggiornamento che per la specializzazione professionale di chi opera a livello chirurgico.

Per informazioni:
http://www.aumentodelseno.info/
Centro Italiano di Chirurgia Estetica presso il Centro Medico Lazzaro Spallanzani
Via F.lli Cervi, 75/B - 42100 Reggio Emilia
Direttore Sanitario Dr. Ezio Gullì

sabato 2 maggio 2009

Nel Salento in bassa stagione

Il Salento, costituisce una terra ricca di stupende coste, con tratti di scogliera, e tratti di stupenda sabbia. Il mare ha portato questa terra ad essere conosciuta in buona parte del mondo, facendo riscoprire altrettante bellezze fino a qualche anno fa sconosciute a molti.

I mesi ideali per trasorrere le vacanze nel salento, evitando cos'i i super affollamenti tipici delle località turistiche sono questi: maggio e giugno. Poche code per strada, immensi lidi spaziosi, prezzi ridotti. Infatti possiamo trovare la nostra casa vacanza nel Salento in questi mesi con prezzi ridotti addirittura del 50%. Non dimentichiamo che andando in vacanza nel salento, a maggio o giugno, troveremo comunque appuntamenti tipici che proseguiranno per tutta la stagione estiva inoltrata.

Molti inizialmente sono imbarazzati su quale località scegliere: Gallipoli, Lecce, Otranto, Santa Maria di Leuca, anche se ciascuna di queste località merita comunque di essere visitata, a prescindere da dove si decide di alloggiare, in quanto, ciascuna, regala al visitatore momenti indimenticabili.

Iswa Italia: convegno sulla volatilità del mercato per i materiali del riciclo tra rischi e opportunità



La volatilità del mercato per i materiali del riciclo: i rischi e le opportunità
CAMERA DI COMMERCIO, SALA CONSIGLIO, PALAZZO TURATI
Via Meravigli, 9/b - Milano
MERCOLEDI’ 13 MAGGIO 2009, ORE 09.30- 17.00

A seguito della crisi economica mondiale e del calo dei consumi, il mercato delle materie prime, come è noto, ha subito un notevole rallentamento. Ciò ha comportato gravi ripercussioni nei mercati delle materie provenienti dal riciclo dei rifiuti e le materie secondarie hanno visto un vero e proprio collasso dei prezzi.
Nell’estate del 2008 tutto ciò sembrava estremamente irreale e nessuno avrebbe potuto immaginare un così veloce e grave declino dei mercati e dei prezzi di carta, cartone, legno, vetro, plastiche, alluminio e ferro.
Tali rapidi sbalzi del mercato creano oggi gravi situazioni di incertezza e pongono tutti gli attori coinvolti di fronte a insicurezze sugli sviluppi futuri, ma anche di fronte alla necessità di cogliere inedite opportunità di investimento per la ricerca di nuovi spazi di mercato.
La politica ambientale dell’Europa, sancita dal 6° Programma Ambientale, è incentrata sull’economia circolare, “the recycling society”. Ma che cosa succede alle politiche ambientali quando non ci sono più i mercati per i materiali riciclati? Qual è stato l’impatto di questa situazione economica mondiale in Italia?
Quale percezione hanno gli operatori e gli investitori del mercato sul prossimo futuro? Ha senso fare ancora le raccolte differenziate quando non c’è un mercato per il materiale recuperato? Esistono e quali sono i settori immuni che continuano il loro percorso di riciclo nonostante la crisi?
Quali strumenti normativi ed incentivi economici possono essere previsti per salvaguardare il sistema di raccolta e recupero dei rifiuti e sostenere le filiere in ogni fase critica?
Proprio per trovare risposte a tali quesiti è stato organizzato il seminario “La volatilità del mercato per i materiali del riciclo: i rischi e le opportunità”, un’occasione di estremo interesse non solo per condividere ipotesi di soluzioni con gli attori coinvolti, ma anche per ascoltare alcuni interlocutori internazionali che, con le loro testimonianze, potranno aiutarci a capire le dimensioni del problema.

La volatilità del mercato per i materiali del riciclo: i rischi e le opportunità

Programma:


Coordinano la Giornata : Daniele Fortini, Presidente ISWA Italia e Luciano Morselli, Responsabile Comitato Scientifico Ecomondo

1° Sessione

9.30 - Introduce Daniele Fortini, Presidente ISWA Italia
9.50 - AMSA Milano Presidente Sergio Galimberti – le problematiche operative
10.30 - Interseroh ISR Italia Amministratore Delegato Enzo Scalia (il trend del mercato import-export di carta da macero)
11.00 - Dutch Paper Recycling Federation Hans Van De Nes - Board member
11.30 - Corepla Cesare Spreafico - Direttore Generale
12.00 Cial Gino Schiona - Direttore Generale
12.30 - FEAD Conclude la prima sessione Carlo Noto La Diega, Presidente FEAD

Lunch Break


2° Sessione

14.00 - Comieco Carlo Montalbetti – Direttore Generale
14.30 - ISWA Presidente ISWA Atilio Savino, Argentina (l’impatto sulle popolazioni
disagiate nei paesi in via di sviluppo) (parlerà in lingua inglese)
15.00 - ARA Austria Harald Pichler, Head of Industrial Services and Recycling: lo scenario Austriaco (parlerà in lingua inglese)
15.30 - Federambiente Gianluca Cencia – Direttore
16.00 - Corrado Scapino – Presidente
16.30 - CIC Direttore Tecnico Massimo Centemero (il mercato per l’umido e il compost)
17.00 – Conclude Luciano Morselli, Responsabile Comitato Scientifico Ecomondo.

_________________________________________________________________________________________

Modulo iscrizione convegno
(spedire via fax: 06 4875513 al oppure e-mail info@iswa.it)
“La volatilità del mercato per i materiali del riciclo: i rischi e le opportunità ”
Milano, 13 maggio 2009
Dati per la fatturazione(*):
Istituzione/Ente/Azienda di appartenenza ………………………………………………
Indirizzo …………………………………………...………………………………………..
C.F./ P.IVA …………………………….. Tel…………………Fax……………………….
Partecipante iscritto
Cognome e nome………………………………….…………………………………….
Tel. ………………………. Fax…………………………. Cell………………………….
e-mail ……………………………………………………………………………………..

_________________________________________________________________________________________

QUOTA PER PARTECIPANTE
(per i soci ISWA–ATIA è gratuito per il primo iscritto) per tutti gli altri Euro 240,00 IVA COMPRESA
PAGAMENTO DA EFFETTUARE ENTRO E NON OLTRE IL 10 MAGGIO 2009 a conferma dell’iscrizione, con bonifico bancario a favore di ISWA Italia sul conto
IBAN IT 58 SO628503201CC1000028273
La ricevuta dell’avvenuto pagamento della quota di iscrizione dovrà essere spedita al numero di fax 06 4875513 entro il 10 maggio 2009. In caso di rinuncia dopo l’avvenuto pagamento verrà applicata una penale pari al 30% della quota di iscrizione.
(*)La fattura sarà inviata per posta a seguito del Convegno insieme all’attestato di Partecipazione, ove richiesto.

_________________________________________________________________________________________________________

SPONSORIZZATO DA



IN COLLABORAZIONE CON

_________________________________________________________________________________________________________

ISWA ITALIA ha preso provvedimenti per neutralizzare la propria impronta di carbonio lavorando con co2balance Italia per diventare CarbonZero.


Soci fondatori:



ISWA ITALIA

Via Cavour 183/a, 00184 Roma, Italia
Tel (+39) 064740589 / 064875508 Fax 064875513
e-mail info@iswa.it Web: www.iswa.it
C. F. 97137880585 P.IVA 07386921006

Etichette: , , , , ,