Comunicati stampa aziendali

pubblica gratis i comunicati stampa della tua azienda. Servizio offerto da Olympos Group srl: formazione e consulenza aziendale.

lunedì 28 febbraio 2011

Ecolamp:prova la realta' aumentata

Scopri la realtá aumentata con Ecolamp!



Lo sai che anche le lampade a basso consumo hanno una seconda vita?
Entra nell'isola ecologica e scopri come.

Ecolamp vi invita a fare un giro nell'isola ecologica in modo interattivo, utilizzando una nuova e spettacolare tecnologia, la realtá aumentata.
Per saperne di più basterá seguire alcune piccole istruzioni.

1. Se hai giá la cartolina, clicca l'icona della realtá aumentata qui in basso.
Scopri la realtá aumentata con Ecolamp! 2. Se non hai ancora la cartolina puoi scaricarla e stamparla da qui.
3. Assicurati di aver collegato la webcam.
4. Consenti l'installazione del plug-in LinceoVR 3.4 Viewer.
5. Posiziona il fronte della cartolina davanti alla webcam.
6. E ora gioca con la realtà aumentata!

La REALTÁ é che riciclare fa bene all'ambiente!


Requisiti minimi di sistema:
4 Gb di RAM
Sistema operativo Windows XP o Superiore
Il plug-in non é compatibile con il sistema operativo MAC

Etichette:

Ecolamp a Venezia. Raccolta lampade esauste e sensibilizzazione ambientale. Incontro stampa 7 marzo 2011





Il Consorzio Ecolamp é lieto di invitare la Stampa alla conferenza di presentazione della partnership tra il Consorzio e il Carnevale di Venezia, in cui verranno diffusi i dati di raccolta delle lampadine a basso consumo esauste anche a seguito dell'accordo stretto con l'Amministrazione Comunale


LUNEDÍ 7 MARZO 2011, alle ore 12.00
Presso il Telecom Future Centre - Campo San Salvador - San Marco, 4826 Venezia
Sala Stampa del Carnevale di Venezia


Relatori:
Gianfranco Bettin, Assessore all'Ambiente del Comune di Venezia
Piero Rosa Salva, Presidente Venezia Marketing & Eventi
Fabrizio D'Amico, Direttore Generale del Consorzio Ecolamp


R.S.V.P.
Ufficio stampa Conca Delachi Sara Gentile sgentile@concadelachi.com Mob. 339/6043118

Andrea Pietrarota, Ecolamp  Marketing & Communications Manager pietrarota@ecolamp.it Mob 347/8271842
Martina Cammareri, Ufficio Comunicazione Ecolamp cammareri@ecolamp.it Tel. 02/37052936-7




Postato da CorrieredelWeb.it L'informazione fuori e dentro la Rete.

Sassari: in mostra Lamp&Rilamp 2011

Arriva a Sassari il truck Lamp&Rilamp 2011

Sassari ospita la quinta tappa della mostra polisensoriale di Ecolamp volta a sensibilizzare cittadini e scuole sulla raccolta differenziata delle lampade fluorescenti esauste


Da martedì 1° a domenica 6 marzo - dalle ore 9.00 alle 19.00 - piazza d'Italia


Ingresso libero


Milano, 28 febbraio 2011- Da domani, martedì 1° fino a domenica 6 marzo, Sassari ospiterà il truck 2011 della mostra polisensoriale Lamp&RiLamp promossa dal Consorzio Ecolamp, con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del Ministero dello Sviluppo Economico, nonché del Comune di Sassari, che si terrà in Piazza d'Italia dalle 9.00 alle 19.00 con ingresso libero.

 

Dopo il successo ottenuto nei precedenti anni con oltre 25.000 visitatori, nella terza edizione il tour toccherà nuove undici tappe, dopo Lamezia, Agrigento, Palermo, Cagliari e Sassari, passerà per Cuneo, Aosta, Novara, Trento, Udine e Trieste.

 

La mostra ha come obiettivo quello di informare l'opinione pubblica sull'importanza di portare le lampadine esauste integre all'isola ecologica più vicina, dove si trovano gli appositi contenitori verdi Ecolamp, o di restituirle presso un punto vendita al momento dell'acquisto di quelle nuove, così come previsto dal DM "uno contro uno", in vigore il 18 giugno 2010.

 

L'esposizione interattiva prevede il coinvolgimento diretto dei visitatori: cinque moduli illustrano la storia dell'illuminazione, i numeri, le caratteristiche e il perché della necessaria raccolta differenziata delle lampade fluorescenti esauste, ma anche le fasi successive di trattamento, che permettono di recuperare sino al 95% dei materiali e di mettere in sicurezza le sostanze pericolose, tra cui il mercurio. Alla fine del proprio ciclo di vita, infatti, le lampadine fluorescenti non devono essere gettate nel sacco dei rifiuti indifferenziati o nei contenitori per il vetro.

"Ecolamp torna per il terzo anno consecutivo nelle piazze italiane proseguendo nel progetto di sensibilizzazione sul tema del riciclo e del trattamento delle lampadine a risparmio energetico rivolto alle famiglie, ai ragazzi e alle amministrazioni cittadine." - afferma Fabrizio D'Amico, Direttore Generale di Ecolamp- "I risultati delle scorse edizioni sono stati molto positivi e i dati di raccolta sono in continuo aumento, ma la strada da fare è ancora lunga. Ecco perché continuiamo nel nostro impegno di sensibilizzare i cittadini, perché siamo consci dell'importanza di promuovere una cultura sull'eco sostenibilità".

 


 

Nella sola provincia di Sassari nel 2010 Ecolamp ha raccolto 2.519 chilogrammi di lampade esauste (tra lampadine a basso consumo e tubi fluorescenti), quasi un quarto dell'intera raccolta nella Regione Sardegna che è stata pari a 10.886 chilogrammi. Le altre province hanno raccolto: Cagliari 3.124, Carbonia Iglesias 260, Ogliastra 480, Nuoro 695, Otranto 2.701, Medio Campidano 229 chilogrammi.

 

Per maggiori informazioni visitate il sito dedicato alla mostra e al processo di raccolta e trattamento delle lampadine a basso consumo: www.ecolamp.it/lamprilamp

Ufficio Stampa Ecolamp: Conca Delachi – Sara Gentile sgentile@concadelachi.com Tel. 02/48193458 Mob. 339/6043118

Marketing & Comunicazione Ecolamp: Andrea Pietrarota pietrarota@ecolamp.it Mob. 348/5988469;

Martina Cammareri cammareri@ecolamp.it Tel. 02/37052936

Scuola Magazine, il magazine sulla scuola pubblica entra in Ariaperlabab, incubatore di idee in rete

Il sito Scuola Magazine entra nel circuito di Magazine Blog Network e nel portafoglio della nuova concessionaria pubblicitaria digitale Viral Buzz Advertising

Scuola MagazineImportante accordo per Scuolamagazine.it; il magazine dedicato alla scuola pubblica, ai docenti e al personale Ata, ha raggiunto un importante accordo di partership con Ariapertalab, un incubatore toscano di idee in rete.

L'accordo prevede l'adesione di Scuola Magazine a Magazine Blog Network, il network di blog di Ariapertalab. Viene così a formarsi, insieme alle altre recenti acquisizioni, uno dei più grandi network italiani: una rete di 140 blog con dominio proprio, altamente targhettizzati soprattutto nel settore business. L'accordo prevede anche che Scuola Magazine entri nel portafoglio pubblicitario di Viral Buzz Advertising, la nuova concessionaria pubblicitaria digitale creata da Ariapertalab.

Dice Giuseppe Piro ideatore di Ariapertalab e punto di riferimento di tutte le iniziative incubate:

"Scuola Magazine è oramai uno dei siti più visitati da chi lavora nell'ambito della scuola: insegnanti e personale ata consultano ogni giorno il portale che riporta quotidianamente news su leggi, sindacati della scuola, norme del Ministero della Pubblica Istruzione o semplicementi interventi e sfoghi dei lavoratori e degli studenti. Ecco i numeri di Scuola Magazine: superati 5.000 utenti unici al giorno e le 10.000 le pagine viste al giorno. Il mondo della scuola è un mondo davvero variegato e che investe milioni di persone fra lavoratori e studenti. Si potrebbe forse definire la prima industria nazionale in termine di numeri e forse anche di fatturato. Per questo ci aspettiamo grandi cose da un punto di vista pubblicitario. Viral Buzz Advertising è la nostra nuova concessionaria pubblicitaria che offre alle aziende oltre 300 blog targhettizzati dove comunicare con sponsored post le proprie iniziative. Si pone inoltre come una vera e propria struttura di consulenza pubblicitaria con una rete di professionisti che operano in tutti i settori della comunicazione in rete."

Ariapertalab sta, fra l'altro, lavorando ad una nuova startup incentrata sulla diffusione dei video virali in rete. La piattaforma è sviluppata dalla Web Agency romana Rekuest con la quale Ariapertalab collabora oramai da anni. L'applicazione base della startup sarà gratuita per agenzie ed aziende mentre un servizio di ulteriore viralizzazione dei video sarà proprio in portafoglio alla concessionaria Viral Buzz Advertising.

Giuseppe Piro
Responsabile Comunicazione e Marketing
ariapertalab@gmail.com
Tel. 338 1600881
www.ariapertalab.com

Magazine Blog Network è, con i suoi 140 blog tematici, uno dei più grandi network di blog in Italia. Il network è fortemente orientato al target business. A giorni partirà un piccolo network, sempre orientato al target business, specifico per il mercato inglese. La pubblicità di questo piccolo network sarà curata da un'agenzia con sede a Londra.

Viral Buzz Advertising è la nuova concessionaria digitale nata per rispondere alla necessità di operazioni di viralizzazione e di passaparola delle imprese che operano in rete. Con i suoi 300 blog in concessione (140 del network Magazine Blog Network più altri siti e network esterni) Viral Buzz Advertising è in grado di raggiungere target mirati o realizzare operazioni massificate di Viral Advertising. L'agenzia offre anche servizi di consulenza specifici per il lancio di Video Virali.

Pubblicazione comunicati stampa internet
Comunicati-Stampa.com / Pivari.com
fabrizio (at) pivari.com

Dal web alla cucina: arriva il ricettario dei blogger italiani

Dal motore di ricerca Ricette 2.0 nasce “Dai blog alla tua tavola” un ricettario di cucina per la promozione della blogosfera gastronomica italiana.

Il ricettario apertoRicette 2.0 “Dai blog alla tua tavola” è un libro di ricette nato dalla collaborazione di venti blogger, coordinati da Riccardo Mares, titolare del motore di ricerca Ricette 2.0. Il ricettario è edito dall’azienda YYKK di Cesenatico, che ha curato grafica, impaginazione e distribuzione.

La sua particolarità è ospitare ricette ricercate ed esclusive di food blogger italiani, aderenti a un appello fatto dall’autore nel 2009. Al tempo Ricette 2.0 poteva contare su una sessantina di iscritti. Oggi può vantare quasi quattrocento aderenti, che ogni giorno condividono le proprie ricette, mettendole a disposizione del motore.

L’obiettivo del libro è quello di portare i tradizionalisti dei fornelli nel mondo del web e della “foodsfera”, ovvero la blogosfera che discute di cibo e ricette. Ogni scheda presente nel ricettario è formata da: nome, descrizione, ingredienti, preparazione. Inoltre è accompagnata da una foto a tutta pagina e dalle informazioni riguardanti il blog autore.

Il prezzo di copertina è di €9,90: per ogni copia venduta viene donato 1€ alla Fondazione Banco Alimentare Onlus, che dal 1989 (in Italia) persegue finalità di solidarietà sociale nei settori dell’assistenza sociale e della beneficenza, secondo la concezione educativa del “Condividere i bisogni per condividere il senso della vita”.

L’uscita del libro è stata affiancata dalla pubblicazione di un sito ufficiale con anteprima sfogliabile e possibilità di acquisto diretto, dalla pubblicazione di un foto blog per gli utenti e dalla pubblicazione di una pagina Facebook dedicata. A ciò si possono aggiungere i profili di Ricette 2.0 su Piazza del Gusto, Facebook e Twitter.

Dal 20/10/2010, data della sua pubblicazione, le citazioni e le recensioni online sono state molte: secondo Google ci sono più di centonovantamila pagine che parlano di questo libro, le principali le potete trovare anche nella pagina dedicata del sito.

Il libro di ricette dal web alla pentola.

- foto Pillan -

 

Riferimenti

Ricette 2.0 “Dai blog alla tua tavola”, YYKK Editore, ISBN 978-88-905311-0-1, Pag. 154

Sito ufficiale del libro > http://www.daiblogallatuatavola.it
Blog dei lettori > http://noi.daiblogallatuatavola.it
Ricette 2.0 > http://www.ricette20.it
YYKK > http://www.yykk.com
Fondazione Banco Alimentare Onlus > http://www.bancoalimentare.it

Pubblicazione comunicati stampa internet
Comunicati-Stampa.com / Pivari.com
fabrizio (at) pivari.com

mercoledì 23 febbraio 2011

Presentazione Corsi Linux e Linux UBUNTU - il prossimo Sabato 26 Febbraio a Padova

Presentazione Corsi Linux e Linux UBUNTU - il prossimo Sabato 26 Febbraio a Padova

kami23-doubtux

Ti sei mai chiesto perchè mai frequentare un Corso Linux? Sei appassionato dei sistemi OS opensource e GNU/Linux? Senti sempre parlare di Linux UBUNTU e ti piacerebbe imparare a sfruttarlo al massimo e dimostrare le tue capacità? Vuoi poter dimostrare le tue competenze con una Certificazione Linux? Ritieni di avere già delle conoscenze e desideri  approffondirle per ottenere anche la Certificazione LPI Junior Level Linux Professional (LPIC-1) e quella Novell Certified Linux Administrator (CLA). Sei appassionato dei sistemi OS opensource e GNU/Linux? Senti sempre parlare di Linux UBUNTU e ti piacerebbe imparare a sfruttarlo al massimo e dimostrare le tue capacità? Lo sai che seguire un Corso Linux ti permette non solo di porre solide basi per poter crescere professionalmente e migliorare la tua posizione economica ma anche di poter dimostrare le tue conoscenze e competenze con una Certificazione Linux?


Non perdere l'appuntamento del prossimo 26 Febbraio con la presentazione dei contenuti dei Corsi Linux, Linux UBUNTU e Introduzione a Linux e l'incontro con i docenti e lo staff che si svolgerà presso la nostra sede in Viale della Navigazione Interna, 51 a Padova.

L'agenda dell'evento sarà la seguente:

  • ore 09:00 registrazione dei partecipanti
  • ore 09:30 presentazione "Corso Introduzione a Linux"
  • ore 10:30 presentazione "Corso Linux UBUNTU"
  • ore 11:30 presentazione "Corso Junior Level Linux Professional (LPIC-1)"

Visualizza il Calendario


L'ingresso è gratuito e colleghi di lavoro ed amici saranno i benvenuti. I posti sono limitati e andranno ad esaurimento in modalità FIFO, pertanto ti prego confermarci entro il giorno 4 Febbraio la tua partecipazione per una migliore organizzazione dell'evento stesso.

CECCARELLO Diana

Per maggiori informazioni e ricevere ASSISTENZA GRATUITA per confermare la tua presenza all'evento :

Puoi seguire anche il social networking di CNAPONLINE facendo click sui rispettivi logo:

© 2004/2010 CNAPONLINE Srl | ISSN 1826-6126 | P.IVA IT03749830273

martedì 22 febbraio 2011

Cagliari: mostra Lamp&Rilamp 2011

Arriva a Cagliari la mostra Lamp&Rilamp 2011


Cagliari ospita la quarta tappa della mostra polisensoriale di Ecolamp volta a sensibilizzare cittadini e scuole sulla raccolta differenziata delle lampade fluorescenti esauste

 

Da martedì 22 febbraio a domenica 27 febbraio - dalle ore 9.00 alle 19.00 – Piazza dei Centomila
Ingresso libero
Da martedì 22 febbraio fino a domenica 27 febbraio, Cagliari ospiterà il truck 2011 della mostra polisensoriale Lamp&RiLamp promossa dal Consorzio Ecolamp, conil patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del Ministero dello Sviluppo Economico, nonché del Comune di Cagliari, che si terrà in Piazza dei Centomila (piazza Paolo VI), dalle ore 9.00 alle ore 19.00 con ingresso libero.Dopo il successo ottenuto nei precedenti anni con oltre 25.000 visitatori, nella terza edizione il tour toccherà nuove undici tappe, dopo Lamezia, Agrigento e Palermo e Cagliari, passerà per Sassari, Cuneo, Aosta, Novara, Trento, Udine e Trieste.
 
La mostra ha come obiettivo quello di informare l'opinione pubblica sull'importanza di portare le lampadine esauste integre all'isola ecologica più vicina, dove si trovano gli appositi contenitori Ecolamp, o di restituirle presso un punto vendita al momento dell'acquisto di quelle nuove, così come previsto dal DM "uno contro uno", in vigore il 18 giugno 2010.
 
L'esposizione interattiva prevede il coinvolgimento diretto dei visitatori: cinque moduli illustrano la storia dell'illuminazione, i numeri, le caratteristiche e il perché della necessaria raccolta differenziata delle lampade fluorescenti esauste, ma anche le fasi successive di trattamento, che permettono di recuperare sino al 95% dei materialie di mettere in sicurezza le sostanze pericolose, tra cui il mercurio. Alla fine del proprio ciclo di vita, infatti, le lampadine fluorescenti non devono essere gettate nel sacco dei rifiuti indifferenziati o nei contenitori per il vetro.
 "Speriamo, aderendo alla lodevole iniziativa di Ecolamp, di riuscire a diffondere sempre più anche tra i cagliaritani, i metodi sul corretto smaltimento delle nuove lampade a risparmio energetico", afferma l'assessore alla Pianificazione dei Servizi del Comune di Cagliari, Giovanni Giagoni: "Perché l'utilizzo delle nuove lampadine a basso consumo consente risparmi energetici immediati ma, in più, la conoscenza di consigli per il loro riutilizzo tramite la separazione dei rifiuti e quindi i suggerimenti per un corretto smaltimento, gioveranno all'intera città".
 
Nella sola provincia di Cagliari nel 2010 Ecolamp ha raccolto 3.124 chilogrammi di lampade esauste (tra lampadine a basso consumo e tubi fluorescenti), quasi un terzo dell'intera raccolta nella Regione Sardegna che è stata pari a 10.886 chilogrammi. Le altre province hanno raccolto: Sassari 2.519 chilogrammi, Carbonia Iglesias 260, Ogliastra 480, Nuoro 695, Otranto 2.701, Medio Campidano 229 chilogrammi.
 
 "Anche quest'anno Ecolamp torna per il terzo anno consecutivo nelle piazze italiane proseguendo nel progetto di sensibilizzazione sul tema del riciclo e del trattamento delle lampadine a risparmio energetico rivolto alle famiglie, ai ragazzi e alle amministrazioni cittadine." - afferma Fabrizio D'Amico, Direttore Generale di Ecolamp- "I risultati delle scorse edizioni sono stati molto positivi e i dati di raccolta sono in continuo aumento, ma la strada da fare è ancora lunga. Ecco perché continuiamo nel nostro impegno di sensibilizzare i cittadini, perché siamo consci dell'importanza di promuovere una cultura sull'eco sostenibilità".
 
Sito dedicato: Lamp&RiLamp Press Area: www.ecolamp.it/comunicazione/
Ufficio Stampa Ecolamp: Conca Delachi – Sara Gentile, sgentile@concadelachi.com  Tel. 02/48193458 Mob. 339/6043118
Marketing & Comunicazione Ecolamp: Andrea Pietrarota, pietrarota@ecolamp.it     Mob. 348/5988469
                   Martina Cammareri, cammareri@ecolamp.it  Tel. 02/37052936

lunedì 21 febbraio 2011

Atempo Live Backup, la nuova protezione continua dei dati per desktop e laptop

La nuova soluzione per proteggere e fare backup dei dati aziendali, continua e trasparente per computer fissi e portatili

Atempo Live BackupProteggere i dati del proprio computer aziendale in modo continuo e in tempo reale dovunque ci si trovi non e' piu' un problema grazie ad Atempo Live Backup, il software che con la sua ineguagliabile tecnologia di Continuos Data Protection (CDP), fornisce una soluzione di alto livello per una protezione e un backup continuo e automatico dei dati su computer, ottimizzata per ambienti Windows e Mac. La tecnologia CDP funziona controllando e catturando in modo automatico, continuo e soprattutto trasparente le modifiche ai dati nel momento in cui le stesse avvengono, cosi' che tutte le informazioni di sistema e utente saranno disponibili in qualsiasi momento ad un recupero istantaneo anche in caso di crash, smarrimento o furto del computer, e senza alcun impatto sul lavoro degli utenti finali o sovraccarico della rete. Con la protezione continua inoltre, si elimina il bisogno di backup programmati dei computer e i dati sono protetti 24/7 anche quando le macchine non sono connesse ai server aziendali. Un'architettura del server client dotata di interfaccia di facile utilizzo riduce l'esigenza di assistenza IT per gli utenti finali, in grado ora di eseguire il restore dei propri dati in totale autonomia. Gli amministratori IT dal canto loro, possono gestire centralmente tutte le attivita' dei dati distribuiti con la Management Console, che semplifica le operazioni di restore e le altre attivita'.

PROTEZIONE TRASPARENTE E IN TEMPO REALE - Live Backup opera in modo trasparente nei Pc per gli utenti finali, cattura le modifiche in tempo reale e le invia al server aziendale. Il backup automatico dei dati avviene senza alcun impatto sul modo di lavoro per l'utente finale o sovraccarico della rete.

DEDUPLICAZIONE DEI DATI – Elimina i duplicati dei documenti dell'utente e dei file di sistema con modalita' Full System Protection, consentendo di risparmiare spazio di storage e riducendo sensibilmente costi e utilizzo della larghezza di banda.

SUPPORTO STATO SCOLLEGATO - Protezione continua dei dati del PC anche quando la macchina non e' collegata in rete.

FLESSIBILITA' POTENZIATA, GESTIONE E SCALABILITA' – Il facile trasferimento e reindirizzamento degli account del client e dei dati protetti attraversi i server di Live Backup, semplifica la gestione IT quando il business aumenta o si aggiungono utenti remoti.

RECUPERO AUTOMATICO DEI FILE - Un'interfaccia semplice da usare rende piu' facile il restore dei dati per gli utenti, riducendo al minimo l'esigenza di assistenza IT, migliorando la produttivita' e abbassando il TCO (Total Cost of Ownership).

BARE-METAL DISASTER RECOVERY - Live Backup ripristina completamente PC e laptop persi, rubati o che non avviano, senza bisogno di reinstallare il sistema operativo e le applicazioni, in poche ore rispetto ai giorni interi impiegati in precedenza.

SISTEMA ROLLBACK E DISASTER RECOVERY - La capacita' di versioning permette di ripristinare facilmente un malfunzionamento dei sistemi senza bisogno di ricerche che richiedono molto tempo. Il disaster recovery esegue il ripristino dei sistemi da un'immagine di sistema su un CD locale o drive di rete.

CHECKPOINT AUTOMATIZZATI - La generazione dei "checkpoint" automatizzati garantisce una protezione del computer adeguata e continua senza dover dipendere dall'amministratore o dalle responsabilita' dell'utente. Attivando frequenti "checkpoints" e' possibile eseguire in poche ore operazioni di recovery e roll back di un intero sistema ad un checkpoint precedente.

ENTERPRISE READY - La compressione dei dati e l'eliminazione dei file di sistema e utenti ridondanti aumenta l'efficienza dello storage e riduce l'impatto sulla larghezza di banda di rete.

***

Atempo

Atempo Inc. offre una linea completa di prodotti software dedicati a tutti gli aspetti di data protection, recovery management e archiving dei dati con i prodotti Atempo Time Navigator, Atempo Digital Archive, e ora Atempo Live Backup. Oggi Atempo serve migliaia di clienti nel mondo con una rete di vendita e supporto costituita da oltre un centinaio di rivenditori e partner. L'azienda ha sede a Palo Alto, California con divisioni in Europa e Asia.

giovedì 17 febbraio 2011

IG Markets lancia la nuova applicazione per iPhone, iPad e Android

La società leader globale nei CFD presenta anche in Italia la propria applicazione per il trading online in mobilità

IG MarketsMilano, 2 febbraio 2011 – IG Markets, leader globale nel mercato dei CFD (Contract for Difference) su azioni, indici, forex e molti altri prodotti, lancia in Italia la nuova applicazione di IG Markets per il trading online dall'iPhone, iPod Touch, iPad e Android consente l'accesso ad una vasta gamma di funzioni.

La nuova App per iPhone e Android di IG Markets offre la possibilità di sfruttare in qualsiasi momento tutta la potenza di IG Trade, la pluripremiata piattaforma di trading di IG Markets. è possibile fare trading su una vasta serie di mercati, piazzare Stop e Limiti sulle proprie posizioni, impostare gli ordini di apertura e molto altro ancora.

E' inoltre possibile fare trading con la massima sicurezza. Tutte le transazioni attraverso l'applicazione per iPhone e Android di IG Markets sono protette da un elevato livello di crittografia, lo stesso offerto da PayPal e dalle principali banche internazionali.

Subito dopo il lancio, l'applicazione di IG Markets ha riscosso subito un grande successo, piazzandosi al terzo posto nella graduatoria delle applicazioni per iPhone gratuite di finanza più scaricate. I giudizi degli utenti finora attribuiscono il massimo dei voti all'applicazione con cinque su cinque.

I dati di mercato in tempo reale sono disponibili non appena si lancia l'applicazione, e inclinando il telefono si possono visualizzare prezzi live anche prima di effettuare il login. Una volta effettuato l'accesso, sarò possibile accedere alle notizie streaming di Thomson Reuters per rimanere sempre aggiornati sulle condizioni dei mercati. Inoltre, con lo "switching rapido" è possibile passare istantaneamente dall'App di IG Markets alle analisi di mercato degli esperti sul sito – passando dalle informazioni all'operatività con la massima efficienza.

L'applicazione di IG Markets è stata progettata per aiutare a fare trading nel modo più rapido ed efficiente possibile. La procedura rapida e sicura di login permette l'accesso con il minimo sforzo, mentre le opzioni di layout consentono di personalizzare l'applicazione in base alle proprie esigenze: cambiare la pagina di apertura, modificare le colonne di dati nella watchlist, o combinare molteplici posizioni aperte in una sola con l'opzione 'vista aggregata'.

Inoltre, i grafici dinamici sono completamente personalizzabili, e consentono di impostare timeframe, stili e frequenza di aggiornamento. È inoltre possibile utilizzare una vasta gamma di funzioni di analisi, dalle bande di Bollinger e le medie mobili al Relative Strength Index (RSI).

Il servizio di news da Reuters gratuito offre notizie e dettagli sulle società, gli eventi e i fatti economici e finanziari senza alcun ritardo, con una copertura completa di notizie anche in ambito di curiosità, costume, sport, politica, etc.

Dal lancio di questa nuova applicazione su scala globale, IG Markets ha registrato un fortissimo incremento delle transazioni da mobile e, in poche settimane, quelle eseguite con la nuova applicazione per iPhone rappresentano oltre il 75% delle transazioni eseguite su dispositivo mobile.

"La nuova applicazione per iPhone, iPad e Android permette a chiunque di sfruttare al meglio la piattaforma di trading di IG Markets ovunque si trovi e in tutta sicurezza – afferma Alessandro Capuano, Managing Director di IG Markets Italia. "In ambiti in cui la velocità e la disponibilità sono dei requisiti essenziali, forniamo ai nostri clienti tutti i vantaggi di una piattaforma professionale di trading".

IG Markets, una delle maggiori società di trading online, è leader nell'offerta di CFD (Contract for Difference) su azioni, indici, forex, commodities e molti altri prodotti. IG Markets offre una soluzione completa di trading su migliaia di mercati e rivolge i propri servizi a broker, gestori di fondi, società finanziarie e investitori privati. IG Markets è parte di IG Group, gruppo leader in servizi e prodotti finanziari sia per clienti privati sia per professionisti, quotato al London Stock Exchange e con sede principale a Londra. I dati di bilancio del 2009 (al 31 maggio 2010) evidenziano ricavi per £298 milioni, con un profitto record lordo di £157 milioni. Tra il 2006 e il 2009 sono state aperte nuove sedi di IG Markets in Germania, Spagna, Francia e Svezia, di recente è stata acquisita la società di brokeraggio Giapponese FX online.

Per maggiori informazioni contattare:
IG Markets Italia
Alessandro Capuano
Managing Director IG Markets Italia
alessandro.capuano@igmarkets.it

Informazioni e apertura conto: 800 897 582
Customer service: 800 979 290
Operazioni e trading: 800 979 291
Ufficio: 02 36046619
Web: http://www.igmarkets.it/

Ufficio Stampa IG Markets c/o NOW!PR
Daniele Comboni – danielec@nowpr.it
Mattia Zanetti – mattiaz@nowpr.it
Tel. 02.881290.1

Pubblicazione comunicati stampa internet
Comunicati-Stampa.com / Pivari.com
fabrizio (at) pivari.com

Carnevale Venezia: Ecolamp e il riciclo delle lampade fluorescenti

Carnevale Venezia: Ecolamp e il riciclo delle lampade fluorescenti

Ecolamp al Carnevale di Venezia 2011

Per il secondo anno consecutivo,
Ecolamp è partner del Carnevale di Venezia
Il Carnevale veneziano si colora ancora una volta di verde.

Milano, 17 febbraio 2011 – Si conferma per il secondo anno la collaborazione tra il Carnevale di Venezia ed Ecolamp: un Carnevale del tutto rinnovato e una partnership ancora più solida.

Visto il grande successo del 2010, in cui le due mascotte Ecolamp, Voltonio e Bidonia, hanno sfilato per le vie della città informando i cittadini sulla corretta gestione delle sorgenti luminose esauste, anche quest’anno Ecolamp, Consorzio per il recupero e il trattamento delle lampade fluorescenti esauste ha scelto il Carnevale come palcoscenico per le proprie iniziative di sensibilizzazione ambientale.

Dal 26 febbraio all’8 marzo, Campo San Polo, la zona di maggior richiamo per le famiglie, vedrà oltre alla pista di pattinaggio animata da spettacoli e da bravissimi pattinatori, un grande gazebo trasformato ne “Il Bosco della Luce e del Riciclo”, area incantata in cui artisti, attori, giocolieri, fantasisti, acrobati metteranno in scena spettacoli comici il cui fil rouge sarà trasmettere i valori della tutela ambientale, approfondendo il tema della raccolta differenziata delle lampade fluorescenti esauste.

Il “Bosco” verrà animato da personaggi della commedia dell’arte, come il trampoliere Dario Lampa, il clown Loscuro, la super moderna Dina Lampa, che attraverso la fantasia e l’improvvisazione teatrale, il divertimento, giocoleria e acrobazie, teatrini e laboratori interattivi avranno il compito di veicolare il messaggio chiave del Consorzio Ecolamp: le moderne lampadine fluorescenti, che stanno sostituendo le vecchie lampadine a incandescenza, consumano meno, fanno risparmiare energia elettrica, ma quando si esauriscono, non vanno gettate nella pattumiera o nelle campane del vetro. Come disfarsene? restituirle nei punti vendita quando se ne acquistano di nuove o portarle all’isola ecologica più vicina dove sono disponibili gli appositi contenitori Ecolamp. In questo modo si dà il via a un circolo virtuoso che permette il riciclo di vetro, alluminio e plastiche e si evita la dispersione nell’ambiente di sostanze tossiche come il mercurio.

Tornare al Carnevale di Venezia, città che si è sempre dimostrata attenta alle tematiche a noi care” - afferma Fabrizio D’Amico, Direttore Generale di Ecolamp - “è la diretta conseguenza dell’esperienza acquisita dal nostro Consorzio nell’ambito delle attività di sensibilizzazione ed educazione ambientale rivolta al mondo della scuola, che portiamo avanti da tre anni, con la mostra polisensoriale itinerante Lamp&RiLamp, che sta per toccare oltre 30 città e coinvolgendo quasi 50.000 visitatori tra scuole e famiglie. Siamo consapevoli che impegnandoci nella formazione delle fasce più giovani possiamo non solo migliorare la coscienza ambientale di coloro che un giorno saranno adulti responsabili, ma anche contribuire oggi stesso alla crescita di una maggiore consapevolezza all’interno di ogni nucleo familiare, dove il bambino rappresenta sempre più un opinion leader autorevole, soprattutto sul tema della salvaguardia dell’ambiente.

L’iniziativa del Consorzio, che ha ottenuto il patrocinio da parte della città di Venezia, è segnalata nel programma ufficiale e sul sito del Carnevale.

Per maggiori informazioni visitate il sito www.ecolamp.it/
Ufficio Stampa Ecolamp: Conca Delachi – Sara Gentile, sgentile@concadelachi.com Tel. 02/48193458 Mob. 339/6043118
Marketing & Comunicazione Ecolamp: Andrea Pietrarota, pietrarota@ecolamp.it Mob. 348/5988469
Martina Cammareri, cammareri@ecolamp.it Tel. 02/37052936

mercoledì 16 febbraio 2011

La web agency nascar firma la campagna di performance marketing per Roma Servizi per la Mobilità

La partnership tra la web agency e Roma Servizi per la Mobilità si arricchisce di un nuovo importante tassello: una campagna di performance marketing mirata all'ampliamento del database di contatti dell'agenzia capitolina.


nascar cura una campagna di performance marketing per roma servizi per la mobilità16 febbraio 2010 – nascar, web agency che fa parte del gruppo Triboo S.p.a. e che ha sedi a Milano e Napoli, informa che è in atto una campagna di performance marketing per conto di Roma Servizi per la Mobilità, l’agenzia che su incarico dell’amministrazione comunale dal 1 gennaio 2010 pianifica e coordina tutti gli aspetti legati al trasporto pubblico e privato nella Capitale. La campagna di lead generation è mirata all’accrescimento e alla profilazione del database degli utenti iscritti al servizio di newsletter gestito dall&r squo;agenzia.

Grazie a questa iniziativa, Roma Servizi per la Mobilità dimostra ancora una volta di seguire con grande attenzione le nuove opportunità offerte dal mercato della comunicazione digitale. Sin dalla propria fondazione, avvenuta per scissione dalla Atac, l’agenzia ha scelto di affidarsi a nascar per la fornitura di servizi di interaction design e, più in generale, di web communication . La web agency ha così realizzato il portale istituzionale www.agenziamobilita.roma.it, conducendo inoltre una campagna SEO annuale per incrementarne la visibilità e il posizionamento sui motori di ricerca.

Il consolidamento della partnership tra nascar e Roma Servizi per la Mobilità rappresenta un’importante occasione per rimarcare l’efficacia del performance marketing, servizio che consente alle aziende di ottimizzare al massimo gli investimenti pubblicitari grazie ad un’immediata valutazione del ROI e ad un costante monitoraggio dei risultati raggiunti. La web agency ha infatti dedicato un intero settore a questa attività, con l’obiettivo di offrire ai propri clienti un efficace strumento di web marketing che sappia garantire un più completo e soddisfacente raggiungimento degli obiettivi individuati.

Il comunicati ufficiale è disponibile all'indirizzo http://www.nascar.it/press/articles/nascar-cura-una-campagna-di-performance-marketing-per-roma-servizi-per-la-mobilita.html

Davide Basile
Ufficio Stampa
dbasile@nascar.it
Tel. 081 19808577 
Fax 081 570 2970

 

nascar srl è un’agenzia di comunicazione digitale con competenze avanzate nell’interaction e web design, SEO, social media marketing, performance marketing e mobile (msite e applicazioni mobile). nascar offre la propria consulenza strategica a medie e grandi imprese che individuano nel digitale un canale di comunicazione primario.

nascar è parte di Triboo S.p.a., una holding company operante sul mercato internet italiano e internazionale che aggrega sul web una serie di aziende e servizi nell'e-Commerce, nel web marketing, nell'interaction design e nell'advertising online, proponendo un’offerta completa che ingloba molteplici attività ad alto ROI e soddisfa tutti i segmenti del mercato digitale.

Incredibile: secondo Google, Berlusconi non ha Mai perso le Elezioni… E così anche Bush e Sarkozy!

Una svista o qualcos’altro? Ieri su segnalazione di una cara amica (nonché famosa scrittrice) ci è stato fatto notare che su Google Translate non proprio tutte le ciambelle escono col buco…

Ma come dire ci sono errori ed errori… e questo ci sembra un po’ grossolano: se provate a tradurre dall’italiano all’inglese (su http://translate.google.it/) questa frase “Berlusconi non ha vinto le elezioni” ecco il risultato: “Berlusconi won the elections”.

Giusto… no scusa aspetta, ma io avevo scritto NON HA VINTO! Strano, riproviamo… “Berlusconi non ha vinto le elezioni”… “Berlusconi won the elections”… COME?

Molto strano.

Proviamo a cambiare il nome di Berlusconi con quello di Vendola… “Vendola did not win the elections”. Giusto.


Proviamo allora con il nome di Obama: “Obama did not win the elections”. Giusto.


Ah si, proviamo con Bush: “Bush won the elections”. Come? Uhm… che fa, mi prende in giro?


Ultima prova, prendiamo un altro candidato di destra in Europa: Sarkozy… “Sarkozy won the elections”. ?!?!

Ancora? E’ forse il primo di aprile? No… ma allora Google ci prende tutti in giro? Eppure posso garantire, se non ricordo male, che delle elezioni in passato Berlusconi e Bush le hanno perse…

Cercando sulla rete abbiamo cosi scoperto che gli errori di Google con Berlusconi sono ricorrenti… già in ottobre 2010 se si cercava di tradurre dall’italiano in inglese “Io non ho votato Berlusconi”, la traduzione era l’esatto contrario “I have voted for Berlusconi”.

All’epoca si disse che era “Colpa della macchina in automatico“, ma oggi ci risiamo di nuovo…

Mi viene spontanea una domanda ma la macchina in automatico di Google è berlusconiana?

Etichette: , , , , , ,

Corsi Finanziati FSE completamente gratuiti - selezioni ai primi di Marzo

Corsi Finanziati FSE completamente gratuiti - selezioni ai primi di Marzo

ue_flag
Stai cercando lavoro e non lo hai ancora trovato? Sei diplomato o laureato, inoccupato o disoccupato, e in qualche maniera ti appassiona il mondo dell'ICT legato alle reti (networking), alla sicurezza (network security) o ai sistemi operativi opensource (linux e linux ubuntu)? Sei disposto di metterti in gioco per 900 ore in un percorso formativo molto impegnativo ma in grado di offrirti concrete opportunità lavorative? Lo sai che nessuno dei nostri studenti è senza lavoro? E molti di loro stanno ora lavorando con successo sia professionale che economico anche all'estero? Vuoi riqualificarti per migliorare le tue prospettive di inserimento e di carriera? Non ti senti valorizzato e pensi che nessuno stia investendo su di te?

È giunto il momento che tu investa nella tua crescita professionale, riqualificandoti con un percorso formativo di alto livello. Non ti preoccupare. NON SPENDERAI NULLA. Anzi, otterrai una indennità di frequenza di 3,00 euro all'ora, riceverai un buono pasto e frequenterai uno stage gratuito presso un'azienda del settore che ti permetterà successivamente di inserirti con successo nel mondo del lavoro. Le attività formative inizieranno a Padova e a Verona durante il mese di Marzo, quindi avrai tutto il tempo per organizzarti. La cosa importante è fare ora la domanda di ammissione per poter partecipare alla selezione.

Quali sono i Percorsi Formativi Finanziati?

Puoi scegliere tra due percorsi formativi professionalizzanti, entrambi con alla base i fondamenti di Networking. Quello che si svolge a Padova ti porterà ad una specializzazione orientata alla Network Security, mentre quello che si svolge a Verona ti specializzerà a livello sistemistico:

Come fare domanda di ammissione alle selezioni e quali le date di scadenza?

Ti consigliamo di contattarci al più presto compilando il modulo di richiesta predisposto. Sarà nostra cura successivamente ricontattarti per completare insieme e del tutto gratuitamente l'iter previsto. Ricordati di preparare il tuo curriculum vitae aggiornato e firmato e copia di un documento di identità in corso di validità e del tuo codice fiscale.
Per quanto riguarda la domanda di ammissione alle selezioni è necessario che questa sia predisposta entro e non oltre:
  • il 25 Febbraio per il percorso formativo con sede a Padova
  • il 7 Marzo per il percorso formativo con sede a Verona

Le date delle selezioni sono fissate al:
  • il 2 Marzo per il percorso formativo con sede a Padova
  • il 9 Marzo per il percorso formativo con sede a Verona

CECCARELLO Diana
Vigonza, 16 Febbraio 2011

Per maggiori informazioni e per ricevere ASSISTENZA GRATUITA alla compilazione della domanda di selezione:

Puoi seguire anche il social networking di CNAPONLINE facendo click sui rispettivi logo:

© 2004/2011 CNAPONLINE Srl | ISSN 1826-6126 | P.IVA IT03749830273

martedì 15 febbraio 2011

Data Quality con Uniserv: una ricerca indipendente conferma che la qualità dei dati è il problema chiave dei sistemi CRM

Uno studio eseguito dall'istituto di ricerca I2S di Zurigo* evidenzia come l'88% delle aziende che hanno in essere un progetto CRM consideri la qualità dei dati l'obiettivo chiave per il 2011: Uniserv, vendor di riferimento nello sviluppo di tecnologie, applicazioni e soluzioni di Data Quality risponde a queste precise esigenze con soluzioni complete e facili da implementare

Milano, 14 febbraio 2011- Uno studio relativo ai sistemi di CRM effettuato dall'istituto di ricerca I2S Consulting * ha rivelato come la qualità dei dati sia il fattore chiave per assicurare la reale efficacia delle azioni che vengono intraprese sulla base della indicazioni fornite dai sistemi CRM implementati in azienda.

La ricerca è stata eseguita su un panel di 245 aziende con lo scopo di analizzare lo status dei sistemi di CRM, i progetti pianificati per il 2011 e i fattori critici identificati dalla aziende sulla base della loro esperienza. Tra le imprese che hanno in essere progetti CRM (il 51% del totale) ben l'88% ha indicato il miglioramento della qualità dei dati come obiettivo principale del progetto stesso. Lo scopo fondamentale dei sistemi CRM (Customer Relationship Management) è quello di ottimizzare e mantenere le relazioni con i clienti attuali e potenziali di un'azienda, in un'ottica di medio-lungo periodo. Elemento chiave per assicurare l'efficacia delle iniziative che utilizzano le informazioni contenute nel sistema, è la qualità dei dati in esso contenuti. E' pertanto evidente che la qualità dei dati contenuti nel database del sistema CRM è importante tanto quanto il sistema stesso e una bassa qualità può compromettere i risultati di tutta l'attività.

Un altro dato interessante riguarda le imprese con più di 1.000 dipendenti per le quali il motivo principale dell'avvio di un progetto CRM (il 47% dei casi) è proprio l'esigenza di unificare in un unico database le informazioni provenienti da diversi sistemi: anche in quest'area risulta essenziale la funzionalità delle tecnologie utilizzate per la gestione anagrafiche duplicate e la normalizzazione dei dati.

Per quanto riguarda in generale i problemi emersi durante l'introduzione in azienda dei sistemi CRM, il principale, indicato dal 44% dei rispondenti, sono legati all' elaborazione iniziale delle informazioni e ai processi di migrazione dei dati.

E' esattamente in questo contesto che si inserisce l'offerta di Uniserv, che dispone di un portafoglio di soluzioni di Data Quality per il CRM perfettamente compatibili con tutti i più diffusi sistemi CRM. La normalizzazione e deduplica di dati e i successivi processi di gestione dell'inserimento dei nuovi record, assicurano il mantenimento di un elevato livello di qualità dei dati, garantiscono una maggiore efficacia operativa delle iniziative di CRM e proteggono nel tempo il valore degli investimenti effettuati dall'azienda in quest'area.

"I numeri espressi dallo studio parlano chiaro: nelle aziende c'è ormai piena consapevolezza del fatto che la qualità dei dati è un punto strategico per rendere i sistemi CRM reali propulsori del business", sottolinea Alberto Boggetti, Sales Manager Europe di Uniserv. "Senza una adeguata gestione della Data Quality, nessun sistema CRM può esprimere il suo reale potenziale, sia in termini di mantenimento e sviluppo della clientela esistente, come nella conquista di nuovi clienti. Uniserv mette a disposizione delle aziende un portafoglio di strumenti ampiamente collaudati e di agevole implementazione e utilizzo."

Approfondimento con grafici al seguente link: http://www.uniserv.com/it/news-data-quality/news2011/aktuelles_it_0010.php

* Fonte
© i2s research, Zürich 2010
intelligent systems solutions (i2s) GmbH
www.i2s-consulting.com

Uniserv è leader internazionale nello sviluppo di tecnologie, applicazioni e soluzioni di Data Quality. Le sue soluzioni sono utilizzate per elevare la qualità dei dati nei processi di Direct Marketing e Business Intelligence, in applicazioni CRM, nei contesti di DataBase Marketing, e-Commerce, nei progetti di Data Governance, integrazione e migrazione dati. Posizionata da anni nel Magic Quadrant di Gartner Inc., lavora con oltre 850 clienti internazionali e ha in attivo oltre 3.300 installazioni in tutto il mondo. Fondata nel 1969, Uniserv conta oggi oltre 110 addetti e collabora a livello globale con molte realtà fra le quali BMW, FIAT, Deutsche Bank, XEROX, Deutsche Post, Heineken, Nestlè, France Telecom, Postel, PSA Peugeot-Citroën, Johnson&Johnson, Poste Italiane. Maggiori informazioni sul sito http://www.data-quality.it o sul portale aziendale di Uniserv http://www.uniserv.com/it

Contatti stampa:
Alberto Boggetti, Uniserv
email: alberto.boggetti@uniserv.com

lunedì 14 febbraio 2011

Palermo: mostra Lamp&Rilamp 2011


Arriva a Palermo il truck Lamp&Rilamp 2011

Palermo ospita la terza tappa della mostra polisensoriale di Ecolamp volta a sensibilizzare cittadini e scuole sulla raccolta differenziata delle lampade fluorescenti esauste


Da martedì 15 a venerdì 18 febbraio - dalle ore 9.00 alle 19.00 - Piazza Verdi

Ingresso libero




Milano, 14 febbraio 2011- Da martedì 15 a venerdì 18 febbraio, Palermo ospiterà il truck 2011 della mostra polisensoriale Lamp&RiLamp promossa dal Consorzio Ecolamp, con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del Ministero dello Sviluppo Economico, nonché del Comune di Palermo, che si terrà in Piazza Verdi, dalle ore 9.00 alle ore 19.00 con ingresso libero.

Dopo il successo ottenuto nei precedenti anni con oltre 25.000 visitatori, nella terza edizione il tour toccherà nuove undici tappe, dopo Lamezia ed Agrigento e Palermo, passerà per Cagliari, Sassari, Cuneo, Aosta, Novara, Trento, Udine e Trieste.

La mostra ha come obiettivo quello di informare l'opinione pubblica sull'importanza di portare le lampadine esauste integre all'isola ecologica più vicina, dove si trovano gli appositi contenitori verdi Ecolamp, o di restituirle presso un punto vendita al momento dell'acquisto di quelle nuove, così come previsto dal DM "uno contro uno", in vigore il 18 giugno 2010.

L'esposizione interattiva prevede il coinvolgimento diretto dei visitatori: cinque moduli illustrano la storia dell'illuminazione, i numeri, le caratteristiche e il perché della necessaria raccolta differenziata delle lampade fluorescenti esauste, ma anche le fasi successive di trattamento, che permettono di recuperare sino al 95% dei materiali e di mettere in sicurezza le sostanze pericolose, tra cui il mercurio.

Alla fine del proprio ciclo di vita, infatti, le lampadine fluorescenti non devono essere gettate nel sacco dei rifiuti indifferenziati o nei contenitori per il vetro. Da quest'anno Lamp&RiLamp ha anche un sito dedicato dove sono disponibili tutte le informazioni relative alla mostra e al processo di raccolta e riciclaggio delle lampadine basso consumo: www.ecolamp.it/lamprilamp.

"Sono certa che quest'anno la tappa palermitana di Lamp & Rilamp farà registrare un successo ancora maggiore di quello ottenuto nel 2010 in altre città italiane –dichiara Marianna Caronia, assessore comunale all'Ambiente del capoluogo sicilianoA suggerirmi tale certezza è la crescente sensibilità dei palermitani verso i temi della salvaguardia ambientale, anche attraverso la raccolta differenziata e il riuso dei materiali. "

Nella sola provincia di Palermo nel 2010 Ecolamp ha raccolto quasi 804 chilogrammi di lampade esauste (tra lampadine a basso consumo e tubi fluorescenti), quasi un quarto dell'intera raccolta nella Regione Sicilia che è stata pari a 2.557 chilogrammi. Le altre province hanno raccolto: Agrigento 720, Caltanisetta 68, Ragusa 180, Siracusa 204, Trapani 581 chilogrammi.

"Anche quest'anno Ecolamp torna per il terzo anno consecutivo nelle piazze italiane proseguendo nel progetto di sensibilizzazione sul tema del riciclo e del trattamento delle lampadine a risparmio energetico rivolto alle famiglie, ai ragazzi e alle amministrazioni cittadine." - afferma Fabrizio D'Amico, Direttore Generale di Ecolamp - "I risultati delle scorse edizioni sono stati molto positivi e i dati di raccolta sono in continuo aumento, ma la strada da fare è ancora lunga. Ecco perché continuiamo nel nostro impegno di sensibilizzare i cittadini, perché siamo consci dell'importanza di promuovere una cultura sull'eco sostenibilità".

Per maggiori informazioni visitate il sito www.ecolamp.it

Nota per la Stampa
Il Dott. Fabrizio D'Amico, direttore generale del Consorzio Ecolamp, di origini palermitane, è disponibile per interviste e sarà presente in loco venerdì 18 febbraio.


Ufficio Stampa Ecolamp: Conca Delachi – Sara Gentile sgentile@concadelachi.com
Tel. 02/48193458 Mob. 339/6043118
Marketing & Comunicazione Ecolamp:
Andrea Pietrarota pietrarota@ecolamp.it Mob. 348/5988469;
Martina Cammareri cammareri@ecolamp.it Tel. 02/37052936



'Parti con Snav', su Youtube il video dell'offerta servizi 2011 di Snav.

L'offerta di servizi di Snav per il 2011 viene oggi presentata nel video "Parti con Snav", disponibile su youtube nel canale dedicato.


traghetti croazia14 febbraio 2011 - Su YouTube, la nota piattaforma per la condivisione dei video, da oggi è possibile trovare informazioni sull’offerta di Snav per la stagione turistica 2011. La compagnia di navigazione, leader nei trasporti marittimi nel Mediterraneo, informa che su YouSnav, il brand channel di Snav, è disponibile il filmato “Parti con Snav”, in cui vengono presentati tutti i servizi a disposizione della clientela.

Nel video è possibile trovare riprese dal vivo, immagini realizzate ad hoc, informazioni su tutte le località di destinazione e sulle tratte percorse dai traghetti per la Sardegna o dai traghetti per la Croazia. Dalle riprese è possibile avere anche una panoramica sui ristoranti, il wine bar, le cabine e le suite, la zona disco, l’area shopping e tutti gli esclusivi servizi offerti da Snav.

Nell’offerta 2011 sono previsti anche maggiori posti a disposizione dei passeggeri, in particolar modo per quanto riguarda le navi per Palermo e i traghetti per la Sardegna, così come è stata ampliata la gamma dei importanti servizi che rendono l’esperienza di viaggio ancora più piacevole.

Il video si conclude con indicazioni utili su tutte le promozioni per chi parte con famiglia o con auto/ moto e informazioni sul programma di affiliazione Easylife.

Per vedere il video collegarsi con la pagina http://www.youtube.com/watch?v=GD5Dq1ZVvTs.

Snav spa
Ufficio booking
booking@snav.it

Nasce www.trasportando.com

Il primo web magazine italiano dedicato alle tematiche del trasporto a 360 gradi, merci e passeggeri. Uno strumento agile, multimediale, di immediata consultazione e in grado di offrire elevati livelli di interattività. Da un'idea del giovane editore Scripta Manet.

Trasportando.comMilano, febbraio 2011 - Oggi nasce ufficialmente www.trasportando.com, un web magazine interattivo e multimediale che rappresenta una novità per il settore del trasporto nel nostro paese. Si tratta infatti di uno strumento in grado di offrire agli utenti non solo notizie aggiornate in tempo reale ma anche la possibilità di essere loro stessi protagonisti, di creare il loro magazine, attraverso i differenti livelli di interazione che la struttura è in grado di offrire.

Le caratteristiche

La prima caratteristica di www.trasportando.com è la sua facilità di consultazione. Le news sono brevi, facilmente rintracciabili dall'home-page semplicemente individuando la categoria di riferimento, una delle quattro modalità di trasporto proposte in evidenza ( strada, rotaia, mare, aereo). Le news sono tutte commentabili, dopo una rapidissima registrazione al magazine. I commenti vengono messi in evidenza in home-page in un apposito box in modo che gli utenti possano rintracciarli con rapidità.

La seconda caratteristica è la multimedialità. Il magazine offre la possibilità di utilizzare differenti canali di comunicazione: il video, i file audio, i social network e i blog. E' possibile dunque per ciascun utente scegliere il proprio percorso informativo e interagire nell'ambito di questo con la redazione, con i nostri esperti bloggisti e con gli altri utenti.

La terza caratteristica è l'interattività. A differenza di quanto accade solitamente con un magazine cartaceo o, con un portale tradizionale, l'utente/lettore di trasportando.com non dovrà limitarsi a fruire delle informazioni, potrà diventare lui stesso protagonista del magazine. L'alto livello di interazione è garantito dalla molteplicità e varietà di canali che il magazine mette a disposizione dei suoi lettori:

News commentabili con commenti visibili in home-page

Blog tenuti da personaggi di spicco del settore a loro volta commentabili con risposte multiple ( l'utente uno che risponde all'utente 2 che risponde all'utente tre)

Il canale video su you tube e la relativa sezione video nella quale potranno essere inseriti anche i video più interessanti, a giudizio insindacabile della redazione, realizzati dai lettori, e spediti solo alla casella video@trasportando.com.
Anche i nostri video sono commentabili.

La sezione le nostre interviste che sarà sempre corredata da un file audio scaricabile che i lettori potranno ascoltare tranquillamente senza dover tenere gli occhi sullo schermo. Anche questa sezione è commentabile.

Le pagine dei nostri social network su cui si troveranno notizie e curiosità oltre che alcuni dei contenuti inseriti nel magazine

L'originale sezione photo test. cioè le prove tecniche dei veicoli stradali, ma non solo, realizzate dalla nostra redazione con una tecnica rubata al vecchio fotogiornalismo dei quotidiani del pomeriggio: foto + breve didascalia in successione a raccontare la storia di un evento o di un veicolo. Il montaggio moderno rende il tutto più adatto alla necessità di fruizione fast contemporanea.

IL PROGETTO

L'attuale versione del magazine Trasportando.com è il primo step di un progetto di ampio respiro che il giovane Editore Scripta Manent intende realizzare entro il 2011.

Prima dell'estate partirà il secondo step, che consisterà nell'implementazione di alcune sezioni che attualmente sono in fase di progettazione e che amplieranno ulteriormente le potenzialità del magazine come piattaforma multimediale interattiva.

Si tratta di una sezione di forum tematici alcuni dei quali saranno moderati da esperti e di una sezione provvisoriamente denominata Portobello Road nella quale gli utenti potranno inserire le loro inserzioni di Cerco/Offro, Vendo/Compro relative ad accessori, hobbystica, modellismo, cb, veicoli e eventuali offerte ricerche di personale.

Il terzo step che porterà Trasportando.com entro la prima metà del 2012 a diventare concretamente una multipiattaforma interattiva dedicata al trasporto merci e passeggeri, sarà la realizzazione di un App per le tablet e di un App per gli smartphone in modo che sia possibile in ogni momento e con ogni strumento fruire allo stesso modo dei contenuti del magazine e ovviamente interagire facilmente con essi.

Trasportando.com sarà online dal 14 febbraio. Non è una data scelta a caso: siamo innamorati di questo comparto e vogliamo dichiararlo offrendogli un luogo di informazione e di incontro efficace ed efficiente. Almeno questo è quello che ci auguriamo di riuscire a fare.

Per ulteriori informazioni: info@trasportando.com

Pubblicazione comunicati stampa internet
Comunicati-Stampa.com / Pivari.com
fabrizio (at) pivari.com

venerdì 11 febbraio 2011

Alps Italia presenta il sistema antitaccheggio che rileva le borse schermate e distaccatori magnetici

Alps italia presenta i suoi sistemi antitaccheggio più efficienti per combattere e prevenire i furti all'interno di boutique e negozi.


antitaccheggio alps italia11 febbraio 2011 – Alps Italia propone i più efficaci e moderni sistemi antitaccheggio, per proteggere negozi e boutiques da ogni tentativo di furto. Tra i prodotti più noti legati alla tecnologia delle etichette antitaccheggio  si trovano il Metal Magnet Guard e il Sistema Loop Invisibile XPONDR.

In particolare, il Metal Magnet Guard è stato sviluppato al fine di combattere i potenziali furti realizzati con la tecnica delle borse schermate (ovvero rivestite di fogli metallici) o tramite la rimozione e disattivazione delle etichette antitaccheggio presenti sugli articoli in esposizione, usando distaccatori magnetici. Il Metal Magnet Guard è attualmente l’unico sistema esistente in grado di rilevare i distaccatori usati per il recupero delle etichette antitaccheggio dai capi.

Per installare il sistema antitaccheggio Metal Magnet Guard vengono poste due (o più) colonne di rilevazione all’entrata della boutique o del negozio. In caso di tentato furto l’allarme viene automaticamente inviato via radio ad un Alarm Receiver che trasmette due segnali: uno sonoro e uno a vibrazione. L’allarme fornisce quindi informazioni sul numero del varco interessato e a che altezza potrebbe trovarsi il magnete.
Il sistema Loop Invisibile è uno strumento efficace e praticamente invisibile, ha quindi il pregio di lasciare inalterato il design e lo stile della boutique stessa. Questo sistema antitaccheggio, inoltre, è anche particolarmente efficiente dal punto di vista tecnico: un ricevitore e un trasmettitore, installato all’uscita del punto vendita, lavora ad onde lunghe, evitando cosi le possibili interferenze che invece caratterizzano i sistemi ad alta frequenza. L’etichetta del sistema invisibile Loop riceve il segnale dal trasmettitore e, dopo averlo “diviso”, lo rimanda al ricevitore che fa scattare l’allarme.

Alps Italia non si occupa solo della fornitura degli impianti antitaccheggio ma anche della manutenzione e della formazione per i dipendenti del punto vendita cliente.
Alps italia ha sede a Sedriano, in provincia di Milano, in via Pasteur 4.

Alps Italia.

giovedì 10 febbraio 2011

Lavorare coi bambini: 4 borse di lavoro per Corso di Formazione Professionale per Operatore d'infanzia-Ludotecario

Corso Formazione Operatore d'infanzia Ludotecario






4 BORSE LAVORO PER ENTRARE NEL FANTASTICO MONDO DEI BAMBINI

Corso di Formazione Professionale per Operatore d'infanzia-Ludotecario


AUTORIZZATO DALLA REGIONE LAZIO

Corso di Qualifica Professionale di Tecnico di Ludoteca
Il Centro di Formazione Professionale Logos P.A.F. - Progetto Alta Formazione - promuove il corso di formazione professionale per formare la figura del Ludotecario.

Ad oggi, la proposta del sistema scolastico e universitario rivolta alla formazione di tali professionalità è quasi assente o poco specifica alle caratteristiche peculiari del settore. La preparazione operativa sul campo, poi, risulta carente o lacunosa.

La Logos P.A.F. – Progetto Alta Formazione - una delle più accreditate scuole professionali nell'ambito dell'infanzia del Centro-Italia si pone nel settore per integrare tali carenze e formare operatori dei servizi educativi attraverso un apprendimento esperienziale. Il corso, elaborato in collaborazione con il Dipartimento Scuola, Formazione e Politiche del Lavoro della Regione Lazio, risponde dunque all'obiettivo di formare dei moderni professionisti, i Ludotecari, cui affidare la responsabilità della gestione di laboratori espressivi e ricreativi all'interno di strutture per l'infanzia.

Durata e frequenza del corso
Il percorso formativo si articola in 5 mesi di formazione frontale in aula, dal lunedì al venerdì, presso il Centro di Formazione della Logos P.A.F. più 1 mese di tirocinio formativo con stage garantito presso strutture per l'infanzia convenzionate con la Logos. A fine corso, previo superamento dell'esame svolto in sede con la Commissione della Regione Lazio, verrà rilasciato un Attestato di Qualifica Professionale riconosciuto anche dalla Comunità Europea.
Requisiti di ammissione
Il corso è a numero chiuso, per massimo 20 iscritti, e si rivolge a diplomati e laureati in qualunque ambito formativo. Non ci sono limiti di età o di zona di provenienza.
Domande di partecipazione e selezioni Gli interessati dovranno contattare la segreteria organizzativa della Logos e fissare un appuntamento per un colloquio oppure inviare la domanda di partecipazione tramite lettera motivazionale accompagnata dal curriculum vitae et studiorum a segreteria@logospaf.it o via fax al numero 06/86381042 con oggetto rif. TDL.

Le iscrizioni avverranno entro e non oltre il 28 febbraio 2011.

Sede I colloqui selettivi e il corso si svolgono a Roma, in Via Alfredo Catalani 27 (nei pressi di Viale Somalia/Via Salaria) oppure in Circonvallazione Ostiense 80 (Metro Garbatella) dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 18,00. Infoline: 06.86.39.95.12 – 06.96.04.56.73
Costo e Borse di Studio
Il costo è di 2450,00 euro. Sono previste agevolazioni come il finanziamento con rate a partire da €. 98,00 al mese e l''opportunità di lavorare già durante il corso.

Sono previste 4 borse lavoro del valore di €. 900,00 che verranno attribuite, dopo il superamento dell'esame, ai corsisti più meritevoli. Le 4 borse lavoro prevedono uno Stage Aziendale della durate di 3 mesi presso strutture per l'infanzia.



Logos P.A.F. s.r.l.
Sede Roma Nord: Via Alfredo Catalani, 27 - 00199 - Roma - Tel. 06.86.21.07.71
Sede Roma Sud: Circonvallazione Ostiense, 80 - 00154 - Roma - Tel. 06.96.04.56.73
FAX 06.86.38.10.42
www.logospaf.it