Comunicati stampa aziendali

pubblica gratis i comunicati stampa della tua azienda. Servizio offerto da Olympos Group srl: formazione e consulenza aziendale.

venerdì 30 settembre 2011

Corà presenta i nuovi Disegni Prefiniti a MADEexpo 2011

Corà Domenico & Figli Spa conferma la presenza al MADEexpo 2011 a Milano, fiera internazionale dell'edilizia e dell'architettura.

Cora Legnami L’azienda sarà presente con uno stand di 160 mq all’interno dell’area dell’Architettura e delle Finiture d’Interni.

La fiera si terrà al nuovo Quartiere Fiera Milano dal 05 al 08 ottobre 2011 e raccoglie le migliori aziende di settore presenti sul mercato.

Corà Domenico & Figli S.p.A. coglierà l’occasione per presentare le collezioni dei pregiati pavimenti della Divisione Parquet con le novità del 2011, tra cui la nuova Serie Nuevo Status a tre strati, la nuova gamma di Disegni Prefiniti a tre strati, la nuova verniciatura UV OIL nei due strati ed infine i rivestimenti della Divisione Tranciati.

Potete trovare Corà Domenico & Figli S.p.A. nel padiglione 3 allo stand E01/F10.



CORA’ DOMENICO & FIGLI SPA

Corà opera nel mercato italiano ed internazionale dal 1919. Con la propria esperienza e grazie alla struttura tecnologica-organizzativa e ad una capillare rete distributiva, Corà è il sinonimo di un’impresa che ha saputo evolversi e rinnovarsi, raggiungendo di generazione in generazione, la posizione di azienda leader in Italia e all’estero nel settore del LEGNO.

Una realtà economica e produttiva che si muove attraverso il reperimento della materia prima da foreste certificate e si differenzia per la vasta gamma di prodotti che offre: tronchi, tavolame, pavimenti in legno, pannelli multistrato, lamellari per finestre, tranciati precomposti per il settore del mobile, prodotti per la nautica.

Per ulteriori informazioni:

CORA’ DOMENICO & FIGLI SPA
Viale Verona, 1
36077 Altavilla Vicentina (VI) - ITALY
TEL. +39 0444 372711
info@coralegnami.it
http://www.coralegnami.it

giovedì 29 settembre 2011

Terrazzini & Partners comunica le nuove disposizioni per i tirocini formativi

Terrazzini and Partners, studio di consulenza del lavoro con oltre 30 anni di esperienza, comunica le ultime novità relative ai tirocini formativi e di orientamento.

consulenti del lavoro milano

29 settembre 2011 - Terrazzini & Partners, studio professionale associato di consulenza del lavoro con 3 sedi localizzate a Milano, Lodi e Vigevano, e che opera nel settore dei consulenti del lavoro ed elaborazione paghe e contributi con aziende attive non solo in Lombardia ma sparse su tutto il territorio nazionale, informa che l'articolo 11 del D.L 13/08/2011 n. 138 ha introdotto alcune importanti novità relative ai tirocini formativi e di orientamento.

I tirocini, della durata massima di 6 mesi, possono essere attivati esclusivamente con neodiplomati e neolaureati entro e non oltre 12 mesi dal conseguimento del titolo di studio, e a laureandi e dottorandi nel caso il tirocinio in questione sia promosso da scuole e Università e venga svolto all'interno del periodo di frequenza del corso di studi o di formazione. I tirocini, inoltre, possono essere promossi unicamente da soggetti in possesso di requisiti preventivamente determinati dalle normative regionali (in assenza di regolamentazioni regionali sono applicati i criteri di selezione dei soggetti promotori individuati dall'art. 18 L. 196/1997 e dal relativo regolamento di attuazione).

Lo studio di consulenza del lavoro Terrazzini & Partners informa inoltre che l'art.11 ha per oggetto esclusivamente i tirocini formativi di orientamento, ovvero finalizzati all'inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, per assisterli in quella delicata fase di passaggio dalla scuola al lavoro. Restano quindi esclusivi dall'articolo in esame i tirocini di reinserimento di disoccupati, quelli promossi a favore di immigrati e, infine, i tirocini curriculari, ovvero inclusi in piani di studio delle Università e degli Istituti Scolastici.

Sul sito web di Terrazzini & Partners, online all'indirizzo www.terrazzini.it, è possibile trovare informazioni dettagliate legate al diritto del lavoro; in particolare lo studio offre consulenze di alto livello relative a elaborazione paghe e contributi, gestione risorse umane e amministrazione del personale.

 

Terrazzini & Partners

Bridgestone Moto sbarca in Giappone con il Gran Premio di Motegi

Il Motomondiale sbarca in Oriente e regala agli appassionati una nuova, entusiasmante domenica di gara.

motegi

Bridgestone Moto, leader mondiale nella produzione di pneumatici moto e fornitore unico per la MotoGP, presenta in anteprima il Gran Premio del Giappone, nuovo appuntamento della stagione 2011 del Motomondiale.

La massima competizione motociclistica si sposta in Oriente e giunge al suo 15esimo round, avvicinandosi così alle sue battute conclusive. Il campionato entra nel vivo e i piloti in testa alla classifica cercheranno di dare l'ultima sferzata per allungare definitivamente il distacco, in termini di punti, rispetto agli inseguitori.

Per l'occasione, l'azienda produttrice di gomme moto si troverà in qualche modo a "giocare in casa", data la vicinanza del circuito di Motegi con la sede di Tokio di Bridgestone Corporation. Ricordiamo che il Gran Premio, inizialmente programmato per lo scorso 24 aprile, è stato posticipato in seguito al drammatico terremoto che ha colpito il Giappone nel mese di marzo.

Per quanto riguarda i pneumatici moto che saranno forniti ai piloti in gara, saranno usate le medesime mescole utilizzate nel 2010, con l'aggiunta di una terza variante di tipo soft, allo scopo di migliorare le performance di riscaldamento delle gomme specialmente nelle fasi iniziali della gara (si prevede infatti una temperatura di circa 25°, proprio come lo scorso anno).

Il circuito di Motegi presenta una conformazione particolare, che gli è valsa il soprannome di "twin ring", ossia doppio anello, con rettilinei veloci e curve improvvise che comportano un'ulteriore sollecitazione dei pneumatici moto in dotazione ai piloti e frenate improvvise.

Il management Bridgestone, nelle persone di Hiroshi Yamada e Hirohide Hamashima, ricorda con commozione la tragedia che ha colpito il Giappone ed auspica un Gran Premio ricco di soddisfazioni per quanto riguarda la tenuta dei pneumatici, nella speranza che possano offrire alte performance anche sul tracciato di Motegi.

Il comunicato ufficiale è disponibile online all'indirizzo http://www.bridgestonemoto.it/press/anteprima-gran-premio-del-giappone-motegi.html

 

Bridgestone Moto

mercoledì 28 settembre 2011

Ufficiarredati.it e trovi il tuo ufficio temporaneo in Italia

Ufficiarredati.it, il principale network italiano dell’ufficio a noleggio, cresce con nuove sedi. Sono oltre 60 le sedi operative in 30 città e 15 regioni.

Nell’ultimo mese sono state inaugurate le sedi de il Business Center Il Conte a Genova e Voltaspazio a Brescia. Queste due nuove sedi consentono di portare a due i business center a Genova e a Brescia e di ampliare l’offerta di uffici a tempo e sale in due città dove i business center operativi hanno un elevato tasso di occupazione.

Il Business Center Il Conte sorge in un elegante edificio nella zona portuale, sarà inaugurato il prossimo 29 settembre e offrirà uffici arredati -ognuno con i propri servizi igienici- e sale riunioni.

Il Voltaspazio di via Volta a Brescia è già operativo e ospita i primi clienti in una struttura che ha subito interventi di ristrutturazione interna per essere adeguata ad accogliere “imprenditori nomadi”.

Nel mese di ottobre aumenterà anche l’offerta di uffici arredati a Roma con l’ingresso nel network di Tiempo Roma, storico business center romano di via Leone XIII con 40 uffici arredati, 8 sale riunioni, su una superficie di 2200 metri quadrati. Caratteristica peculiare di Tiempo Roma è di disporre di una piscina circondata nel verde per consentire di lavorare in assoluto relax.

Tutte le schede delle oltre 60 sedi sono consultabili in ufficiarredati.it, oppure, si possono chiedere informazioni al numero verde 800 090 130, numero attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8.45 alle 20.00 ed il sabato dalle 9.00 alle 18.30.

Ufficiarredati.it

comunicazione@ufficiarredati.it

800 090 130

Etichette: , , , ,

Agenti Immobiliari 2.0 ? Condivisioneimmobiliare.it

Una mattina mi sono svegliato con una visione: progettare un laboratorio di idee per Agenti Immobiliari, sarebbe potuto rimanere solo un sogno ma…

Gli scenari commerciali, professionali e progettuali cambiano molto velocemente in questo periodo, generando nuove opportunità di business legate all'innovazione tecnologica, che spesso porta con sé nuove metodologie operative.

C'è molto fermento nel settore del Real Estate. Sia tra i giovani professionisti immobiliari, che sognano il successo sentendosi "indigeni" delle nuove tecnologie, sia tra i leader di mercato, siano essi agenti, reti o associazioni di categoria, che sentono la necessità di aggiornarsi ed allinearsi ai nuovi standard per non perdere quella posizione e quella credibilità ottenuta in anni di duro lavoro.

Condivisione immobiliare per una nuova visione delle agenzie real estateCondivisioneimmobiliare.it Real Estate Innovation Lab nasce con l' obiettivo di permettere ad Agenti Immobiliari, manager, reti, associazioni di categoria, fornitori di servizi, tecnici informatici e, perché no, anche agli utenti dei servizi immobiliari, di incontrarsi on line e off line per confrontarsi, proporre e condividere idee, progetti, valori, strategie, analisi, tecnologie, metodologie e nuovi strumenti a supporto della professione di Agente Immobiliare. Ad accomunare tu tti questi soggetti, dovrebbe infatti esserci la volontà di avviare processi finalizzati all'evoluzione di una professione che sta vivendo un duro periodo di crisi e di selezione, consci, però, che la causa di tutto non è identificabile semplicemente con la "crisi economica" ma che contiene in realtà motivazioni più profonde e complesse che probabilmente hanno portato a una vera e propria "crisi sistemica". Tutti uniti, dunque, accomunati dalla voglia di fare, e di farlo in tempi brevi!

La mission è proprio questa: fare innovazione, networking, mettere in contatto professionalità e necessità, fungere da hub per creare nuove opportunità.

Come ? Aprendo tavoli di lavoro dove discutere di necessità, di progettualità e di operatività. Aree informali dove ci daremo del tu e dialogheremo liberamente con obiettivi costruttivi.

Nel primo semestre 2012 avvieremo un programma di convention, durante le quali presenteremo al cospetto di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore le migliori proposte emerse nei “Real Estate Innovation Lab”. Idee, strumenti, servizi, percorsi formativi, e quanto altro risponda al concetto di innovazione.

Operatività, dunque, fiduciosi di trovare nell'ambiente il terreno fertile per la buona riuscita dal progetto. La realtà, infatti, ci racconta di un periodo di grande fermento: le Start Up sono in crescita costante e ogni giorno assistiamo alla nascita di nuovi progetti e nuove idee. Qualcosa sta cominciando a muoversi, la mentalità sta cambiando.

CondivisioneImmobiliare.it vuole trasmettere valori come condivisione, partecipazione e confronto, e favorire la nascita e il consolidamento di un nuovo tipo di approccio al settore immobiliare.

Questo progetto è frutto di un sogno "condiviso", e non poteva essere altrimenti! A sognare insieme a me, Giuliano Palombo, un amico con il quale già in passato ho preso parte a diversi progetti. Giuliano è il CEO di "dm3", dinamica e innovativa agenzia di comunicazione che conosce molto bene il mondo del Real Estate, avendo curato immagine e comunicazione di varie e importanti realtà.

Al ritorno dalle vacanze, spaziando tra una parola sulla Web Reputation, un'analisi sull'esigenza di costruire un progetto di Personal Branding ottimizzato per le necessità degli Agenti Immobiliari, ed ispirati dalla necessità di avere maggiori informazioni da cui attingere per creare un prodotto ad hoc, abbiamo iniziato a fantasticare su un progetto a largo raggio…e, parlando parlando, ci siamo trovati a chiederci "come lo chiamiamo?"

Condivisione Immobiliare ci è sembrato essere il più logico, perché il termine "condivisione" racchiude, da solo, tutto un mondo.

Condivisione Immobiliare, Real Estate Innovation Lab

Condivisione è la parola 2.0 per eccellenza, e lo sarà ancora di più nel 3.0. Condivisione di idee, di dati, di informazioni, e, naturalmente, condivisione di immobili. Un concetto che risponde a dinamiche precise e complesse, che vanno comprese ma che, una volta comprese, spalancano le porte ad una marea di opportunità.

CondivisioneImmobiliare.it sarà una community formata da tutti coloro che vorranno parteciparvi, anche da te che stai leggendo in questo momento. Una piazza aperta a segnalazioni su prodotti, idee, articoli e interviste, incontri.

Utilizzeremo la rete come strumento di comunicazione. Sarà fondamentale, quindi, diffondere capillarmente CondivisioneImmobiliare.it, portandolo a conoscenza anche di quei pochi Agenti Immobiliari che ancora non utilizzano il web come canale informativo professionale. D'altro canto, sarà nostra cura semplificare al massimo i processi di fruizione del servizio, per permettere a chiunque di seguirci attraverso il canale ufficiale (già ottimizzato per tablet e smatphone), RSS, Newsletter e tutti i principali Social Netwok.

Mettiamoci al lavoro, il tempo delle lunghe riflessioni è finito!

Mettiamo in campo il coraggio di cambiare, affrontiamo con lucidità, con unità e con umiltà l'impresa di tornare a crescere!

…il bello dei sogni è che ad un certo punto ti svegli e puoi iniziare subito a lavorare per realizzarli.

Raffaele Racioppi
Condivisione Immobiliare | www.condivisioneimmobiliare.it
Real Estate Innovation Lab

--

Pubblicazione professionale comunicati stampa internet
Comunicati-Stampa.com / Pivari.com
fabrizio (at) pivari.com

lunedì 26 settembre 2011

t-buy main sponsor di E-Commerce Power 2011

Il prossimo 30 settembre si terrà a Milano E-Commerce Power, convegno sul commercio elettronico in Italia.

t-buyT-buy, e-Commerce service provider del gruppo Triboo, internet holding che detiene la leadership nel mercato digitale in Italia, annuncia la propria partecipazione all'edizione 2011 dell'e-Commerce Power, convegno in programma il 30 settembre a Milano e organizzato da Business International.

La società, leader nella progettazione, realizzazione e gestione di piattaforme e-Commerce, annuncia che prenderanno parte all'evento i principali player nazionali nell'ambito del commercio elettronico, che insieme a esperti di social network e mobile coglieranno l'occasione per scambiarsi le proprie esperienze e le proprie testimonianze in materia di commercio online.

Tra i vari relatori che prenderanno la parola nel corso di e-Commerce Power 2011 figura anche il CEO di t-buy Alessio Barbati, che interverrà sul tema della gestione in insourcing o in outsorcing del commercio elettronico di un'azienda.

Questo evento dimostra una volta di più il ruolo di primo piano ricoperto da t-buy nel panorama dell'e-Commerce in Italia; una realtà il cui prestigio è andato crescendo di pari passo con l'ingresso nel proprio portoflio clienti di aziende di primissimo livello, tra cui ricordiamo Ferrari, Maserati, Scarpe&Scarpe, Henkel, Limoni, Lotus, Moleskine, Limoni, Alviero Martini e tante altre ancora.

Il comunicato ufficiale è disponibile online all'indirizzo http://www.triboo.it/press/news/t-buy-main-sponsor-di-e-commerce-power-2011.html.

Procreazione medicalmente assistita, Prof. Ermanno Greco (Europen Hospital di Roma): Percentuali di successo sono al 50%

Fecondazione in vitro, a Roma il convegno sull'Umanizzazione della procreazione medicalmente assistita. Prof. Ermanno Greco traccia un bilancio

Ermanno Greco"Ogni anno sono 60mila le coppie che si rivolgono ai centri specializzati in procreazione medica assistita. La percentuale di gravidanza e' al 50%, del 40% quella di portarla a termine". E' quanto ha dichiarato il Professor Ermanno Greco al giornale online Clandestinoweb.com a margine del convegno "Umanizzazione della procreazione medicalmente assistita: dalle tecniche alla persona" che si e' tenuto a Roma. All'incontro hanno partecipato medici, ricercatori ma anche esponenti del mondo della politica, giornalisti e rappresentanti della Chiesa. Proprio questi ultimi hanno analizzato le problematiche etico-religiose che devono affrontare le coppie quando decidono di intraprendere questo tipo di percorso terapeutico.

Il professore ha tracciato un bilancio del congresso "Abbiamo voluto mettere insieme tutti i personaggi, tutti gli attori, di un programma di fecondazione in vitro, non solo i medici come solitamente si fa, non solo le tecniche, ma anche gli psicologi, i politici, i religiosi". Greco ha poi aggiunto che "Affinche' ci fosse una luce chiara, su quello che puo' essere un processo, un percorso, di procreazione medico assistita fatto in maniera umana, senza stravolgere il vissuto della persona o della coppia". Secondo Greco, nel campo della procreazione medico assistita, si potranno ottenere in futuro innovazioni poiche' "la diagnosi genetica sugli embrioni permettera' di trasferire all'interno della donna solo quegli embrioni che sono geneticamente sani e che quindi avranno le massime potenzialita' di impianto e quindi successo".

Clandestinoweb ha anche intervistato la dottoressa Maria Giulia Minasi, Direttore responsabile del Laboratorio di Medicina della Riproduzione Dell'European Hospital, che ha spiegato in che consiste la tecnica del congelamento embrionale e come questa possa aiutare il concepimento: "Una tecnica che consiste nel conservare gli embrioni, che vengono posti su dei supporti che sono idonei, dopo aver fatto dei passaggi in delle sostanze che sono dei crioprotettori che entrano nelle cellule e hanno la funzione di proteggerli e poi mantenuti in azoto liquido a una temperatiura molto bassa, di -196 gradi centigradi dove in teoria possono essere conservati, bloccati allo stadio in cui sono al momento del congelamento per un futuro uso da parte dei pazienti".

Al convegno ha anche partecipato la giornalista Rai Anna La Rosa, che ha illustrato i problemi dovuti alla comunicazione mediatica sulle questioni legate al tema della maternita', e Padre Gonzalo Miranda, professore presso l'Ateneo Pontificio Regina Apostorolum di Bioetica, che ha spiegato il tema delle questioni etiche e morali in una coppia che vuole avere un figlio attraverso la fecondazione assistita.

Guarda le interviste: http://youtu.be/laI72Avk2TM

venerdì 23 settembre 2011

Wellnet è Gold Sponsor al Drupal Camp di Verona

I prossimi 23 e 24 settembre sono giorni all'insegna di Drupal e Wellnet c'è.

Wellnet Gold sponsor DrupalCamp VeronaCome per ogni evento che riguarda Drupal, Wellnet conferma il suo supporto alla comunità ed a questo meraviglioso progetto Open Source del quale è non solo contributore, ma anche leader in Italia per la consulenza e formazione Drupal.

Sono infatti tante le grandi realtà che si sono affidate a Wellnet per la realizzazione di progetti complessi basati su Drupal, CMS ormai arrivato alla versione 7. Social network, intranet, e-commerce, reportistica, siti istituzionali e transazionali, sono solo alcune delle applicazioni realizzate con Drupal recentemente.

"Sono ormai oltre 5 anni che lavoriamo con Drupal e supportiamo la comunità italiana ed internazionale" commenta Pierluigi Marciano, Direttore di Wellnet, "siamo appena tornati da Londra per la Con europea e siamo già proiettati su Verona, per non parlare del Drupalday che stiamo organizzando per fine anno a Roma".

"Venite a visitare il nostro stand venerdì 23 e sabato 24 settembre 2011 presso l'Università di informatica di Verona per parlare delle nostre ultime novità in fatto di sviluppo, di metodologie e di integrazione Drupal", continua Marciano, "ci sarà un gadget per ognuno".

Wellnet S.r.l. - Ufficio Stampa
Piazzale L. Cadorna, 13
20123 - Milano
Tel.: (+39)02.87.39.86.38
Fax: (+39)02.99.98.58.77
e-mail: press@wellnet.it
web: www.wellnet.it
Facebook: facebook.com/wellnet
Twitter: twitter.com/wellnet

Pubblicazione comunicati stampa internet
Comunicati-Stampa.com / Pivari.com
fabrizio (at) pivari.com

giovedì 22 settembre 2011

Cemon lancia una nuova promozione sulle salviettine Clean-è

Da oggi solo sullo Store Cemon sarà possibile ottenere subito uno sconto del 50% sull'acquisto di Clean-è, le speciali salviettine all'Eau de Philae. Offerta prova limitata.

salviettine igienizzanti

22 settembre 2011 – Cemon, Centro di Medicina Omeopatica Italiano, impegnato da 40 anni nella produzione di rimedi omeopatici e di cosmetici naturali propone Clean-è, salviettine igienizzanti.

Le salviettine Clean-è contengono Eau de Philae, una sostanza dalle incredibili proprietà idratanti e igienizzanti e a base di estratti di piante officinali e fiori freschi dalle note proprietà animicrobiche quali Calendula, Bellis perennis, Melilotus, Lilium candidum, e impreziosite da una miscela di oli essenziali. Per una delicata sensazione di purezza sulla pelle delle tue mani. Da oggi in offerta prova limitata è possibile acquistarle presso il nostro store online con uno sconto del 50%.

Il successo dei rimedi naturali è sempre più noto. Questa consapevolezza ha avvicinato negli ultimi anni sempre più consumatori al mondo dell'omeopatia, e dunque all'universo Cemon. Le salviettine igienizzanti Clean-è sono imbevute di Eau de Philae, una soluzione naturale di origini antichissime, che prende il nome da un'isola egiziana, territorio in cui fu trovata questa sostanza naturale per la prima volta.

L'Eau de Philae è così nota tra i cosmetici naturali perchè possiede proprietà igienizzanti e terapeutiche allo stesso tempo: la salviettina può essere utilizzata sia per la pulizia delle mani, al posto dell'acqua e sapone o di altre sostanze disinfettanti, che come rimedio naturale contro arrossamenti cutanei di grandi e piccoli, e addirittura come dopo barba per gli uomini in caso di necessità.

Le salviettine Clean-é sono in una pratica confezione da 10, imbustate singolarmente per garantirne la freschezza consentono di allontanare lo sporco per azione meccanica di sfregamento.

Cemon invita dunque ad approfittare di questa speciale promozione, dedicata a tutti coloro che scelgono di acquistare online. Clean-è: igiene, freschezza e delicatezza a portata di mano.

mercoledì 21 settembre 2011

Dopo la pausa estiva tornano i Corsi di Formazione Logistica Simco

Simco, società di consulenza logistica, riparte con Corsi e Workshop di Formazione Logistica per le Aziende.

simco consulenza logisticaSimco è una società di consulenza logistica con più di trent’anni di esperienza. In questi anni Simco ha potuto verificare quanto sia importante per le aziende avere un alto livello professionale delle Risorse Umane per poter far fronte ai cambiamenti, alle difficoltà e cogliere le opportunità che un contesto economico così mutevole può offrire. Per questa ragione Simco da molti anni propone dei corsi specialistici di formazione logistica per le aziende.

I corsi di formazione logistica approfondiscono in particolare i temi della: logistica magazzino, supply chain managment, gestione scorte e molto altro. Tutte le lezioni si sviluppano attraverso esercitazioni e Case History, al fine di promuovere il confronto tra i partecipanti. Simco si propone in diverse aree di intervento: dall’assessment delle competenze con percorsi formativi ad hoc per individuare le competenze richieste dai ruoli, alla formazione interaziendale attraverso seminari; dalla formazione on the job ai progetti di formazione/azione e di coaching in azienda. Alla fine del corso viene poi valutata l’efficacia dell’intervento formativo attraverso colloqui e questionari ai partecipanti.

Tutti i corsi sono tenuti da consulenti esperti e competenti non solo nel campo della logistica ma anche nella gestione dell’aula.

Da ottobre ripartirà la nuova sessione dei corsi di formazione logistica di Simco per il 2011 tra cui: “supply chain management”, “la gestione e il controllo delle scorte”, “livello di servizio vs costi logistici”, “la trattativa di acquisto” e molti altri. Nella seconda sessione del corso di Supply Chain Managment, ad esempio, Simco si propone di dare una visione globale della catena logistica in quanto elemento chiave della Supply Chain definendo le strategie e le tecnologie disponibili. Il corso ha l’obiettivo di evidenziare l’evoluzione del mercato nel sistema logistico, andando ad individuare i punti che possono portare ad un vantaggio competitivo.

Ogni anno Simco organizza più di 100 eventi di formazione logistica, coinvolgendo nell’insegnamento Docenti Senior Consultant Simco, Managers e Docenti universitari. Per chi fosse interessato sul sito web www.simcoconsulting.it è possibile trovare indicazioni dettagliate su ogni corso con date, prezzi, destinatari del corso e una spiegazione dettagliata dello stesso.

martedì 20 settembre 2011

Report - Giornali, quotidiani e periodici su Facebook. Nella classifica europea dominano gli italiani

L'Italia ai primi posti nella classifica europea dei giornali più seguiti su Facebook

L'Italia è uno dei paesi che meglio ha compreso il valore e la potenza di Facebook come nuovo mezzo di informazione di massa. E' questo il quadro che emerge da una ricerca effettuata da Fanpage su oltre 1.600 tra siti web e pagine Facebook delle testate giornalistiche dei 45 paesi dell'Europa.

La ricerca, disponibile all'indirizzo http://tech.fanpage.it/report-giornali-quotidiani-e-periodici-su-facebook-nella-classifica-europea-dominano-gli-italiani/, fa emergere un quadro molto chiaro: le testate giornalistiche italiane hanno in proporzione un numero di fan nettamente superiore ai giornali degli altri paesi europei.

Se si osservano i profili dei principali giornali italiani e poi di quelli tedeschi, francesi, spagnoli, britannici, turchi, portoghesi, scandinavi, russi e così via, si scopre che l'Italia, pur avendo –ad esempio- meno utenti di Francia, Germania, Turchia e Gran Bretagna domina su tutti i fronti per quanto riguarda l'attenzione che gli iscritti a Facebook del Bel Paese dedicano ai principali giornali online.

Da questa enorme ricerca sul campo è stata stilata anche la classifica generale dei giornali con più fan in Italia: al primo posto compare Fanpage con oltre 610.000 fan, al secondo posto Il Fatto Quotidiano e al terzo posto Repubblica.

L'Italia insomma è un paese di cittadini che si informano molto più di quanto non si voglia far credere ed è probabile che questa crescente passione per il giornalismo sia stata veicolata anche grazie ai nuovi media.

Nel 14esimo round del Motomondiale 2011 Stoner porta a casa la vittoria

Il pilota australiano supera la concorrenza e sale sul gradino più alto del podio a Motorland Aragon. Decisiva è stata la gestione dei pneumatici Bridgestone.

motogp201120 settembre 2011 - Il Gran Premio di Aragona si conclude con la vittoria di Casey Stoner, che con questo successo allunga il proprio vantaggio in classifica generale nei confronti di Jorge Lorenzo, lontano 44 punti dal campione australiano.

Bridgestone Moto, che fornisce in esclusiva i pneumatici moto alla rassegna, riporta la cronaca di una gara entusiasmante, che si è svolta in condizioni di asciutto nonostante la continua minaccia di pioggia e una temperatura decisamente autunnale. La gestione delle gomme moto si è rivelata decisiva in virtù dell’alto livello di usura presentato dalla pista di Motorland Aragon. In particolare, tutti i piloti hanno scelto i pneumatici con mescola dura al posteriore, optando per lo stesso tipo di soluzione anche per l’anteriore.

Casey Stoner si è presentato al traguardo finale con ben 8 secondi di anticipo rispetto al suo compagno di scuderia Dani Pedrosa. Il successo stagionale n.8 per il pilota australiano va a coincidere con la realizzazione del nuovo giro record per quanto riguarda il circuito spagnolo.

Hiroshi Yamada, Responsabile Bridgestone Motorsport, si congratula con Stoner e con il team Honda Repsol per l’ennesima vittoria stagionale, che consente al pilota di avvicinarsi ulteriormente al titolo mondiale. Masao Azuma, Chief Field Engineer di Bridgestone Motorsport, afferma che il rendimento dei pneumatici moto è stato condizionato sia dall’usura che dalle performance di riscaldamento. Stoner, infine, ringrazia il proprio team per averlo assistito nel modo migliore, rendendo così possibile questa vittoria.

Il prossimo appuntamento stagionale sarà il Gran Premio del Giappone, che si correrà sul tracciato di Motegi: in questa circostanza, non solo Bridgestone ma molte delle case produttrici in gara giocheranno “in casa”.

Bridgestone Moto

lunedì 19 settembre 2011

Ambrogio Crespi si schiera con Marco Pannella: amnistia per i detenuti

Ambrogio Crespi dopo aver prodotto il docuweb sul sovraffollamento nelle carceri si schiera con Marco Pannella nella sua battaglia

amnistiaAmbrogio Crespi con un editoriale pubblicato sul giornale online Clandestinoweb.com, da il suo appoggio alla battaglia condotta da Marco Pannella. Il direttore del Clandestino, che nei mesi scorsi ha dato ampia visibilita' al tema del sovraffollamento delle carceri con un DocuWeb in due puntate, dice dalle pagine del giornale "Condivido lo sciopero della fame che il leader dei Radicali ha coraggiosamente ripreso per gridare al sordo mondo della politica italiana la necessita' di un provvedimento di clemenza per i detenuti, mai prima d'ora tanto necessario".

Crespi poi mette in evidenza i dati diffusi dal Dipartimento amministrazione penitenziaria del ministero della Giustizia, secondo cui al 30 giugno del 2011 a fronte di una capienza di 45.732 posti, nelle carceri italiane sono reclusi 67.394 detenuti. Sono ben 21.662 i carcerati in eccedenza, "numeri ai confini della realta" difronte ai quali secondo Crespi "non si possono non condividere le parole di Pannella". Il leader radicale ha infatti detto che "Non solamente costituirebbe il solo provvedimento atto ad avviare in modo irreversibile da subito il processo di riforma della Giustizia, del Regime partitocratico, sovraffollata e disastrata almeno quanto le sue immonde carceri, contro legalita' internazionale, legalita' e la giurisdizione europee, la stessa Costituzione, come il Presidente della Repubblica ha perentoriamente pubblicamente dichiarato, le leggi e i codici italiani". Parole che Ambrogio Crespi definisce "di buon senso e obiettivamente incontrovertibili".

Qualche mese fa Ambrogio Crespi aveva prodotto un docuweb sul sovraffollamento nelle carceri. Nei video si raccontano storie di ex detenuti ma sono contenute anche le interviste esclusive degli onorevoli Rita Bernardini, Ignazio Marino e Chiara Moroni. Inoltre la seconda puntata contiene un'intervista alla sorella di Stefano Cucchi, Ilaria.

GUARDA IL DOCUWEB SULLE CARCERI: http://youtu.be/SRfwWithZNM

***

ufficio stampa mister blog
info@misterblog.it
3296261800

venerdì 16 settembre 2011

Parma, secondo un sondaggio di Crespi Ricerche il sindaco Pietro Vignali ha la fiducia del 53,5% dei cittadini

L'istituto di ricerca diretto da Luigi Crespi ha condotto un sondaggio sulla fiducia del sindaco di Parma Pietro Vignali. Secondo i dati il 53,5% dei cittadini ha fiducia nel primo cittadino.

Crespi RicercheL'istituto demoscopico Crespi Ricerche diretto da Luigi Crespi, ha effettuato un sondaggio commissionato dal quotidiano Clandestinoweb riguardo la citta' di Parma. L'istituto ha chiesto agli intervistati quanta fiducia ripongono nel sindaco Pietro Vignali e ne e' risultato che ad oggi puo' contare su un totale del 53,5%. Infatti alla domanda sul primo cittadino l'8,8% si dice "molto" fiducioso dell'operato, mentre il 44,7% "abbastanza". Il tasso di notorieta', invece, tocca il 91,4%.

Per quanto riguarda l'operato dell'Amministrazione, il 55,7% dei cittadini lo ritiene positivo, dividendosi tra il 7,8% che si dice "molto soddisfatto" e il 47,7% che si dice "abbastanza soddisfatto". E' risultata positiva anche la valutazione sulla qualita' della vita nella citta' di Parma: si e' infatti rivelata ottima per il 10,6% degli intervistati e buona per il 46,1%, per un totale dei giudizi positivi che ammonta al 56,7%.

Crespi Ricerche ha anche chiesto al campione preso in considerazione quali sono i problemi che l'amministrazione comunale dovrebbe risolvere con maggiore urgenza. I cittadini hanno indicato come priorita' assoluta quella del traffico, della viabilita' e dei parcheggi(49,6%), a seguire lo sviluppo economico e del turismo (19,6%), la manutenzione stradale (16,7%) e le iniziative per i giovani (10,9%). Il giudizio complessivo di soddisfazione sulla qualita' dei servizi a Parma e' del 64,9%.

METODOLOGIA - Soggetto realizzatore: Crespi Ricerche. Committente acquirente: Clandestinoweb. Periodo di realizzazione: 13-15 Settembre 2011. Mezzo di diffusione: Web. Tema: Attualita'. Universo di riferimento: Popolazione maggiorenne residente nel comune di Parma 157.221 (fonte Istatal 1/1/2010). Estensione territoriale: Comunale. Campione: Campionamento casuale stratificato di tipo probabilistico per sesso, classi di eta'. Rappresentativita' del campione: popolazione maggiorenne residente nel comune di Parma. Margine di errore 3,1%. Metodo di raccolta delle informazioni: Interviste telefoniche con metodologia C.A.T.I. con questionario strutturato. Consistenza numerica del campione: Totale contatti effettuati: 3.612. Interviste complete: 1.000 (su totale contatti: 27,7%). Rifiuti/sostituzioni: 2.899 (su totale contatti: 72,3%). Direzione dell'istituto: Luigi Crespi

SCARICA IL SONDAGGIO DI CRESPI RICERCHE IN PDF

giovedì 15 settembre 2011

Gran Premio di Aragona: l'anteprima sul sito web di Bridgestone Moto

La casa produttrice giapponese, che fornisce in esclusiva i pneumatici ai piloti in gara, presenta la 14esima tappa del Motomondiale 2011.

motorland circuit15 settembre 2011 - Bridgestone Moto, azienda leader mondiale nella produzione di pneumatici moto, presenta ufficialmente il prossimo appuntamento della stagione 2011 del Motomondiale: il Gran Premio d'Aragona.

La casa giapponese, che fornisce gomme moto in esclusiva alla principale competizione motociclistica mondiale, sarà presente per la quattordicesima volta quest'anno al fianco dei piloti in gara, proponendo pneumatici slick con mescola soft e media per il posteriore, mentre per l'anteriore la scelta è ricaduta su un tipo di mescola media ed extra dura.

A differenza dello scorso anno, quando il circuito di Motorland entrò a far parte per la prima volta in assoluto del campionato del mondo, Bridgestone ha avuto la possibilità di analizzare meglio la fornitura di pneumatici moto da dare in dotazione ai piloti, ed ha optato per una soluzione già utilizzata nel corso di quest'anno nel Gran Premio del Qatar. Il tracciato, infatti, si presenta piuttosto tecnico e veloce, con l'aggiunta di un alto livello di abrasione dovuto alla sabbia che si deposita sull'asfalto. Da questo punto di vista, infatti, le mescole prescelte riescono a garantire un buong rado di grip e ottime performance per questo tipo di situazione.

Va inoltre considerato che il circuito aragonese è dotato di tratti in discesa che necessitano per forza di cose dell'azione frenante da parte dei piloti, con conseguente sollecitazione per i pneumatici moto utilizzati. Per far fronte a questa evenienza, dunque, Bridgestone fornirà anche una terza tipologia di gomme con mescola extra dura.

Hiroshi Yamada, Responsabile Bridgestone Motorsport, si dice contento di tornare sul circuito di Aragona; un tracciato che, a differenza dello scorso anno, presenta molti aspetti oramai conosciuti, dando dunque la possibilità al team Bridgestone di poter gestire al meglio la fornitura di pneumatici. Allo stesso modo Hirohide Hamashima, Assistente del Responsabile Bridgestone Motorsport, sottolinea come nel 2010 il tracciato costituissse una vera e propria incognita sia per l'azienda che per i piloti, mentre quest'anno ci sono tutti i presupposti per una gara che si annuncia spettacolare.

Il comunicato ufficiale è disponibile all'indirizzo http://www.bridgestonemoto.it/press/gran-premio-aragona-2011.html.

Bridgestone Moto

mercoledì 14 settembre 2011

XVI Festival Internazionale per la Pace di Assisi


XVI Festival Internazionale per la Pace - XI Weekend Ecologico
Assisi, 18 - 25 settembre 2011


L’Assisi Festival edizione 2011, organizzato dall’Associazione Culturale “United Artists for Peace”, in collaborazione con il Comune di Assisi, quest’anno si terrà dal 18 al 25 settembre. La manifestazione, che comprende il XVI Festival Internazionale per la Pace e l’XI Weekend Ecologico, si avvale di numerosi riconoscimenti, tra i quali l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana e il Patrocinio di numerosi Ministeri. Il Festival si propone di promuovere la cultura della Pace, della Cooperazione Internazionale e dell’Educazione Ambientale e Alimentare attraverso seminari, tavole rotonde, mostre di arte visiva e concerti serali di alto livello artistico-culturale nella città di Assisi, testimonial mondiale del dialogo e della fratellanza tra i popoli. Come nelle precedenti edizioni, la musica verrà presentata nei vari generi, dal classico al jazz, con artisti nazionali e internazionali accomunati dalla condivisione dei valori di pace e solidarietà. L’edizione 2011 si aprirà, domenica 18 settembre, con la mostra di arte contemporanea “Mir” di Paolo Mirmina, artista camaleontico e originale che presenterà opere ispirate agli ideali di pace e fratellanza. Anche quest’anno l’Assisi Festival focalizzerà l’attenzione sulla celebrazione del 21 settembre, IDP - United Nations International Day of Peace, Giornata mondiale dedicata alla Pace in cui l’ONU invita tutte le nazioni e i popoli a fermare le guerre e ogni forma di ostilità. Nella mattina verrà realizzato il VI convegno “Pace, Diritti Umani e Cooperazione Internazionale”, con interventi orientati alla diffusione del concetto di “cittadinanza responsabile”, associato a valori quali il rispetto dei diritti umani, la tolleranza, l’uguaglianza, la giustizia sociale, la solidarietà, la cooperazione e la partecipazione. Alle ore 12.00, in occasione della “Peace Bell special ceremony” delle Nazioni Unite, in cui il Segretario Generale Ban Ki-moon suonerà la Campana della Pace, per inaugurare a New York la Giornata mondiale della Pace, anche in questa edizione, in Assisi verrà suonata la campana della torre del Palazzo Capitano del Popolo, sede dell'Ufficio per il Sostegno alle Nazioni Unite e della Biblioteca depositaria dei documenti dell’Onu. Farà seguito la sfilata delle “Bandiere del mondo per una sinfonia di Pace” per le vie di Assisi. “Che la Pace regni sulla terra” è il messaggio che si vuole far risuonare in tutti gli esseri umani. A conclusione della giornata, avrà luogo il concerto “Artisti Uniti per la Pace”. Ospite speciale della serata Andrea Mingardi, cantautore, interprete, bluesman e punto di riferimento “cult” per la musica italiana. All’artista, che eseguirà alcuni brani del suo repertorio, verrà conferito il premio “Artista per la Pace 2011” per il suo notevole impegno sociale e umanitario. Nell’ambito dell’Assisi Festival si terrà l’XI edizione del Weekend Ecologico, evento che promuove l’educazione ambientale e alimentare in un’ottica di sviluppo sostenibile, avvalendosi del supporto di un Comitato Scientifico presieduto dal Prof. Vittorio Silano, presidente della Commissione Scientifica Europea EFSA - European Food Safety Authority, e della collaborazione di esperti, ricercatori e docenti universitari. Al seminario, previsto nella mattina di venerdì 23 settembre, parteciperanno delegazioni di studenti degli Istituti Scolastici della Regione, al fine di proporre stili di vita salutari, promuovere corrette abitudini alimentari e sensibilizzare al rispetto dell’ambiente. Tra gli argomenti che verranno affrontati: “Tutela e conservazione del patrimonio forestale e della biodiversità in un’ottica di sviluppo sostenibile” (2011: Anno Internazionale delle foreste), “Ambiente ed eco-sostenibilità”, “Alimentazione, prevenzione e salute”, “Qualità e sicurezza degli alimenti in Europa”. In serata è previsto il concerto pianistico “Solo Recital” dell’artista internazionale Jason Peterson, che proporrà musiche di W.A. Mozart, F. Mendelssohn, F. Schubert e M. Ravel. Sabato 24 settembre, il duo Gabriella Rivelli e Corrado Peronelli proporranno il concerto “Arie d’Italia”, dedicato alla celebrazione dei 150 anni dell’Unità d’Italia, con musiche di N. Rota, A. Martelli, P. Piccioni, N. Piovani, E. Morricone.

United Artists for Peace
Via XX Settembre, 92/d
06124 Perugia
Tel. 075 5720066
Fax 075 5717481
www.peacefestival.com
uafpeace@iol.it

Concluso a luglio “CIS-FORMA”, il programma di formazione riservato alle aziende del CIS - Interporto Campano

Grande successo per l'edizione 2011 di "CIS-FORMA", che ha visto la partecipazione di oltre 70 aziende del distretto commerciale nolano.

ingrosso14 settembre 2011 - Il CIS di Nola, polo per il commercio all'ingrosso più grande d'Europa, annuncia che con l'ultima sessione di luglio sono terminati i corsi relativi al programma CIS - FORMA "Crescita, Internazionalizzazione e Sviluppo". Le sessioni di formazione sono state organizzate dal Distretto Cis Interporto Campano in collaborazione con STOA' (Istituto di Studi per la Direzione e Gestione di Impresa), FORM RETAIL e "Il Denaro" Ricerche & Formazione.

A giudicare dai numeri che sono stati registrati nel corso dei mesi precedenti, è grande il successo riscosso dall'iniziativa. Tra tutte le aziende del CIS, ben 70 hanno aderito alle sessioni di CIS - FORMA; 800 dipendenti, interessati ad accrescere il proprio bagaglio professionale in ambito di gestione manageriale del commercio b2b, hanno partecipato attivamente ai corsi, che sono stati in tutto 97, per un totale di 2775 ore di formazione.

Tutti coloro che hanno preso parte a CIS - FORMA potranno ritirare il proprio attestato di partecipazione nel mese di settembre, nel corso di un convegno che sarà allestito per presentare i dati ufficiali della prima edizione del corso.

Alla luce dell'alto livello di soddisfazione manifestato dalle aziende del CIS, questa esperienza formativa sarà ripetuta anche nel 2012. Da questo punto di vista, infatti, è attualmente in fase di valutazione una nuova edizione di CIS - FORMA. L'eventuale riconferma dipenderà dal numero di adesioni che saranno raccolte. Chi è interessato può contattare l'ufficio commerciale del CIS telefonando al numero 081 - 3134000.

Il successo di CIS - FORMA 2011, dunque, dimostra la costante attenzione del CIS di Nola nei confronti della formazione di nuove figure professionali in grado di essere al passo con i tempi rispetto alle trasformazioni del mercato; fattore, questo, che rende il CIS un'importante realtà europea nell'ambito del commercio all'ingrosso e della distribuzione commerciale.

lunedì 12 settembre 2011

Esse Animazione annuncia il Gran Galà dell'Animazione 2011

Grandi aspettative per la nuova edizione del Gran Galà dell'Animazione, la rassegna che premia i migliori animatori turistici d'Italia.

animazione turistica12 settembre 2011- Esse Animazione, agenzia di animazione turistica che fa parte di Esse Group, annuncia sul proprio sito web, online all'indirizzo www.esseanimazione.com, il prossimo Gran Galà dell'Animazione, in programma dal 23 al 25 settembre 2011 al Marmorata Village di Santa Teresa di Gallura, nel nord della Sardegna.

L'evento, che si ripete con gran successo ormai da diversi anni, è organizzato da Esse Animazione in collaborazione con Moonlight e nasce con lo scopo di premiare i migliori animatori turistici del 2011. In una cornice fatta di giochi, spettacoli e tanto divertimento, oltre 500 animatori sono pronti a contendersi il titolo finale. Per l'occasione si fronteggeranno i migliori staff di animazione turistica, che proporranno nel corso della rassegna i loro show. Verranno premiati gli animatori di ciascuna categoria (sportivo, mini club, contatto, ecc), i migliori staff e gli spettacoli più belli.

Esse Animazione, agenzia di animazione per villaggi vacanze, grazie a questa importante iniziativa dimostra di essere in prima linea nel mondo dell'animazione e dello spettacolo, concentrando la propria attenzione sulla formazione di nuove figure professionali da inserire nel proprio staff e sulla loro motivazione.

Proprio a questo proposito, l'agenzia di animazione informa che, sebbene la stagione estiva stia per volgere al termine, restano comunque aperte le selezioni per tutti coloro che desiderano trovare un lavoro da animatori e confrontarsi, grazie a questa realtà, con i più prestigiosi villaggi turistici d'Italia, sia nelle località di mare che in montagna. Sul sito web dell'agenzia sono disponibili tutte le news relative alla selezione di animatori per la stagione turistica invernale per villaggi turistici in località di montagna.

Fibrosi Cistica: contrastala adottando una dieta specifica

I pazienti affetti da fibrosi cistica devono seguire una dieta ipercalorica e iperproteica per compensare un deficit di acidi grassi essenziali. Seguendo una dieta specifica è, infatti, possibile contrastare l’evoluzione della malattia. E’ ora disponibile online un comodo ricettario con il fine dichiarato di un bilanciato apporto nutrizionale nel paziente affetto da Fibrosi Cistica.

La fibrosi cistica colpisce ogni anno 4 bambini ogni 10mila nati vivi. Si tratta di una malattia genetica e cronica, che accompagnerà il bambino per tutto il resto della vita. Negli ultimi 30 anni, si sono registrati notevoli progressi nella prognosi della patologia e, ad oggi, è sempre maggiore il numero di pazienti adulti che conducono una vita normale. Contrastare l’evolversi di questa malattia è, infatti, possibile e necessario. Tra le terapie della fibrosi cistica da adottare, la dieta e l’alimentazione risultano di fondamentale importanza. Circa l’85% dei soggetti affetti da fibrosi cistica presenta, infatti, un’insufficienza pancreatica che determina un mancato assorbimento dei grassi e, in parte, delle proteine. Tale deficit viene corretto con la somministrazione di enzimi in stretta correlazione con l’assunzione di cibi. Pertanto, deve essere incoraggiata una dieta altamente calorica e bilanciata dal punto di vista nutrizionale, basata sull’utilizzo di grassi specifici per incrementare l’apporto calorico. Per aiutare i pazienti a comprendere la necessità e l’utilità di una dieta finalizzata, è nato il sito www.cftr.it, una Guida pratica di Alimentazione e Dieta per la Fibrosi Cistica dove è anche possibile ricevere via email e gratuitamente un pratico ricettario per la fibrosi cistica.

La redazione di Media for Health

sabato 10 settembre 2011

Mr. Blog di Ambrogio Crespi presenta il Docuweb '11 settembre, 10 anni dopo'

Ambrogio Crespi, alias Mr. Blog, presenta un DocuWeb commemorativo in occasione dei 10 anni dagli attacchi terroristici contro il World Trade Center.

DocuWeb 11 Settembre, 10 anni dopoAmbrogio Crespi in occasione del decennale degli attacchi contro le Torri Gemelle a New York, le ricorda con un DocuWeb. Gli eventi dell'11 settembre tennero inchiodati davanti la televisione oltre 5 miliardi di persone. Il mondo intero trattenne il fiato, dalle 8.46, quando il primo aereo si schianto' sulla Torre Nord, fino alle 10.28, orario in cui proprio la Torre Nord cadde, dopo che quella Sud si sgretolo' in meno di un'ora. Il DocuWeb vuole ricordare soprattutto quanti in quella tragica mattinata hanno perso la vita semplicemente stando seduti alla scrivania dove avrebbero dovuto in iziare una giornata di lavoro, o sacrificando la propria vita come gli oltre 400 soccorritori che provarono a mettere in salvo piu' persone possibile intrappolate all'interno del World Trade Center.

Il video firmato da Mr. Blog e prodotto dalla web company Spinweb, raccoglie tutta una serie di immagini che hanno fatto il giro del mondo, immagini di fatti che hanno inevitabilmente condizionato la vita di tutti i cittadini della terra. In questi 10 anni, dopo aver sgomberato in breve tempo Gound Zero dalle macerie, New York sta risorgendo, cosi' come la nuova torre della Liberta', che sorgera' dove una volta c'era il World Trade Center, sta per vedere la luce. Sara' un grattacielo di oltre 500 metri di vetro specchiato con un'antenna in cima che ricordera' la fiaccola della Statua della Liberta'. Ma l'11 Settembre i lavori a Ground Zero si fermeranno poiche' tutto il pianeta si raccogliera' per ricordare quanto successe quel maledetto martedi' mattina.

GUARDA IL VIDEO: http://youtu.be/pl8Pv-Vhdco

***

ufficio stampa mister blog
info@misterblog.it
3296261800

venerdì 9 settembre 2011

Osservatorio Crespi Ricerche, fiducia nei leader: Vendola in testa (40%), seguono Casini e Bersani al 39%

L'istituto di ricerca diretto da Luigi Crespi ha condotto un sondaggio sulla fiducia nel premier, nel governo e nei principali leader di partito.

Crespi RicercheGli ultimi dati rilevati da Luigi Crespi direttore di Crespi Ricerche in merito alla fiducia degli italiani nei confronti dei leader dei principali partiti politici, rilevano una credibilita' politica in crisi. Infatti se da una parte il Premier Silvio Berlusconi continua a perdere punti percentuale (-2% dalla scorsa rilevazione) e tocca i minimi da quando governa (22%), dall'altra parte non decolla nessuno. Infatti nelle prime posizioni quasi tutti perdono "fiducia". Anche Nichi Vendola, che si piazza primo con il 40% di gradimento, fa registrare un -2% rispetto al trimestre precedente. Al secondo posto l'inedita coppia formata da Pierluigi Bersani e Pier Ferdinando Casini. Ma se il leader dell'Udc conferma il trend e guadagna 1 punto percentuale raggiungendo il 39%, il segretario del Pd ha un crollo di ben 8 punti percentuali. Il tracollo, secondo Luigi Crespi, ha una sola spiegazione: "Otto punti "bruciati" che hanno un nome preciso: Filippo Penati".

I dati forniti da Crespi Ricerche mettono poi in evidenza che Antonio Di Pietro dell'Italia dei Valori e' il leader che guadagna piu' punti percentuali, ben 5 dall'ultima rilevazione, e si colloca al 35%, stessa cifra di Gianfranco Fini che pero' perde 3 punti. Al 32& troviamo Beppe Grillo, mentre al 29% il leader dei Radicali Marco Pannella, con un +1, raggiunge il 29%.

Chiudono la classifica il segretario del Pdl Angelino Alfano, che alla sua prima rilevazione e' al 24%, il leader de La Destra Francesco Storace col 22% e Umberto Bossi con il 20%.

METODOLOGIA - Soggetto realizzatore: Crespi Ricerche. Committente acquirente: Clandestinoweb. Periodo di realizzazione: 1-5 Settembre 2011. Mezzo di diffusione: Clandestinoweb. Tema: Politica. Universo di riferimento: Popolazione maggiorenne residente in Italia pari a 50.112.703 (fonte Istat al 1/1/2010). Estensione territoriale: Nazionale. Campione: Campionamento casuale stratificato di tipo probabilistico per sesso, classi di età, aree geografiche ed ampiezza centri. Rappresentatività del campione: popolazione maggiorenne residente in Italia. Margine di errore 3,1%. Metodo di raccolta delle informazioni: Interviste telefoniche con metodologia C.A.T.I. con questionario strutturato Consistenza numerica del campione: Totale contatti effettuati: 3.899. Interviste complete: 1.000 (su totale contatti: 25,6%). Rifiuti/sostituzioni: 2.899 (su totale contatti: 74,4%). Direzione dell'istituto: Luigi Crespi.

SCARICA IL SONDAGGIO DI CRESPI RICERCHE IN PDF

giovedì 8 settembre 2011

Bridgestone Moto rivive le emozioni del GP di San Marino

All'indomani della gara svoltasi sul tracciato di Misano, Bridgestone Moto riporta sul proprio sito web la cronaca dell'evento.

misano, il podio6 settembre 2011 - Domenica 4 settembre si è svolta sul circuito di Misano Adriatico la 13esima giornata di gara del Motomondiale 2011. Il Gran Premio di San Marino ha visto trionfare Jorge Lorenzo, che è salito sul gradino più alto del podio al termine di una corsa a larghi tratti spettacolare. Bridgestone, che come sempre ha fornito i pneumatici moto a tutti i piloti in gara, rivive i momenti salienti della gara attraverso il comunicato ufficiale, disponibile alla pagina http://www.bridgestonemoto.it/press/misano-lorenzo-trionfa-motogp.html.

Nonostante la partenza in pole position, Casey Stoner non è riuscito ad opporsi alla supremazia di Lorenzo, che è riuscito anche a realizzare il nuovo record per quanto riguarda la pista di Misano. Grazie a questa vittoria, il pilota spagnolo ha riaperto ufficialmente la lotta per il titolo, che pareva ormai già appartenere a Stoner: sono soltanto 35, infatti, i punti che separano in classifica generale i due contendenti.

Per quanto riguarda la scelta dei pneumatici moto, tutti i piloti hanno optato per una mescola più dura all'anteriore, utilizzando per il posteriore una mescola più morbida. Le condizioni meteorologiche avverse hanno poi spinto i partecipanti, sotto l'impulso dei commissari di gara, ad utilizzare l'assetto da bagnato, data la pioggia che si è abbattuta sul circuito.

Taka Horio, General Manager Bridgestone Sport, si complimenta con Lorenzo per la vittoria ottenuta, affermando che con questo risultato la lotta per il titolo è nuovamente aperta. Hirohide Hamashima, Assistente del Responsabile Sviluppo Bridgestone Motorsport, parla delle gomme moto scelte dai piloti, dichiarandosi soddisfatto per le performance ottenute dai pneumatici Bridgestone. Jorge Lorenzo, infine, dedica la vittoria a Wayne Rainey, pilota della scuderia Yamaha che 18 anni fa, proprio sul circuito di Misano, ebbe un terribile incidente che ne compromise la carriera.

 

Bridgestone Moto

giovedì 1 settembre 2011

I risultati del Gran Premio di Indianapolis su Bridgestonemoto.it

L'azienda che fornisce in esclusiva i pneumatici alla MotoGP rivive le fasi salienti dell'ultimo appuntamento del Motomondiale 2011.

Casey Stoner (Honda Repsol) si aggiudica la vittoria nel circuito di Indianapolis, conquistando cosi il settimo successo della stagione, il terzo consecutivo, che gli ha permesso di raggiungere i 44 punti di distacco da Jorge Lorenzo (Team Yamaha), secondo classificato nel Campionato.

Le condizioni nel circuito Indianapolis Motor Speedway erano particolarmente difficili a causa dell'alta temperatura e del nuovo asfalto, di conseguenza un'ottima gestione dei pneumatici moto era indispensabile per poter conquistare il traguardo in quanto l'usura delle gomme ha costituito un fattore determinante per l'esito della gara. Tutti i piloti hanno optato per pneumatici con mescola morbida al posteriore e dura per l'anteriore, ad eccezione di Nicky Hayden (Team Ducati) che ha scelto il pneumatico slick con mescola morbida per l'anteriore.

Stoner ha stabilito il nuovo giro record al 20esimo passaggio, mentre Andrea Dovizioso ha segnato il suo miglior giro all'ultimo passaggio; anche Pedrosa e Spies hanno stabilito ottimi tempi fino alla fine della gara. In questo Gran Premio si sono registrate notevoli differenze sulla tenuta dei pneumatici, nonostante i piloti avessero scelte le stesse specifiche; questo significa che la moto e il pilota possono incidere particolarmente sulla performance dei pneumatici.

Hiroshi Yamaha, Responsabile di Bridgestone Motorsport, si è congratulato con Stoner e con tutto il Team Honda Repsol per la vittoria, per l'eccellente prestazione e per la gara svolta da Pedrosa. Si è detto inoltre molto contento per la vittoria di Spies proprio nel circuito di Indianapolis, affermando che è stato bello vedere un pilota americano raggiungere il podio in casa propria. Hirohide Hamashima, Assistente del Responsabile Sviluppo Bridgestone Motorsport, ha messo in evidenza come il giusto set-up delle moto sia indispensabile per un'ottima performance dei pneumatici moto.

Casey Stoner, il vincitore, ha dichiarato di essere molto soddisfatto della vittoria sul circuito di Indianapolis. Ha affermato inoltre di aver avuto qualche problema di aderenza, ma meno rispetto ad altri piloti, avendo infatti avuto qualche difficoltà nei primi giri.

 

Bridgestone Moto