Comunicati stampa aziendali

pubblica gratis i comunicati stampa della tua azienda. Servizio offerto da Olympos Group srl: formazione e consulenza aziendale.

mercoledì 28 dicembre 2011

Domiciliazione di imprese e professionisti con un click si può: domiciliazione.com

Domiciliare una società di capitali, una cooperativa, elevare un domicilio professionale è molto semplice con il portale www.domiciliazione.com.

All’interno del sito è possibile consultare le oltre 60 sedi disponibili in Italia in 15 regioni, in oltre 30 città, scegliere la sede più comoda e più vicina alle proprie necessità. Spesso esigenze di immagine, gare di appalto, operatività, richiedono una presenza dell’azienda o del professionista fuori dal proprio territorio e si perde un gran tempo per scegliere la propria location. Domiciliazione.com in 24 ore mette a disposizione uno dei propri indirizzi civici per ricevere lettere, raccomandate, comunicazione anche via fax e telefoniche. La location, che poi è un business center, oltre ad erogare servizi di domiciliazione, quindi ricevere posta, custodirla, reinoltrarla può supportare il cliente assegnando una linea telefonica dedicata, una linea fax dedicata ed un ufficio a tempo, limitato alle ore e ai giorni di effettiva necessità.

Il business center è società specializzata nell’erogazione di servizi di domiciliazione, certifica, ad esempio, la data di decorrenza del contratto a tutela delle parti, garantisce almeno 10 ore di presidio reception per il ritiro della posta, usa procedure consolidate per la ricerca e reinoltro posta, garantendo al cliente che nessuna comunicazione venga smarrita. Il prezzo medio del servizio di domiciliazione legale per 12 mesi di contratto è circa 800 euro, prezzo che può scendere fino a 400 euro per la sola domiciliazione postale. Preventivi e maggiori informazioni visitando www.domiciliazione.com e telefonicamente al numero 800 134 634 attivo dal lunedi al venerdi ( 8.45-20.00, sabato 9.00-18.30).

Etichette: , , ,

martedì 27 dicembre 2011

Il CIS di Nola festeggia 25 anni di attività

Il 27 settembre 2011 il CIS ha celebrato il suo 25esimo anno di attività: si tratta di un traguardo di grande prestigio per una delle più grandi realtà imprenditoriali del Mezzogiorno e dell'intero Paese.

distribuzione e ingrosso27 dicembre 2011 – Il CIS di Nola, polo per la distribuzione commerciale più grande d'Europa, saluta il 2011 ricordando che quest'anno sono stati celebrati i primi 25 anni di attività di quello che rappresenta oggi un sistema commerciale integrato anche nei settori della logistica, dei trasporti e del retail.

Dall'esperienza del CIS e delle attività di distribuzione all'ingrosso delle sue 300 aziende, infatti, nasce il "Business Park" di Nola, composto da CIS - Interporto Campano e Vulcano Buono.
Un modello di filiera logistico - commerciale unico in Italia, perché localizza in un solo Polo più di 1.000 aziende che danno lavoro diretto a 9.000 addetti.
L'intera area si estende su di una superficie complessiva di 5 milioni di metri quadrati, offre servizi alle persone ed ai trasporti con il massimo della sicurezza. Tra questi spiccano la Stazione ferroviaria interna, la Dogana, le Stazione di Polizia e Vigili del fuoco ed i sette sportelli bancari.

I meriti di un simile traguardo sono da attribuire agli oltre 300 azionisti del CIS, aziende attive nella distribuzione B2B di oltre 90 settori merceologici non alimentari, che hanno scelto di fare squadra e creduto nella possibilità di dare vita a uno dei sistemi commerciali più efficienti d'Europa, che a distanza di 25 anni dall'apertura, resta al passo coi tempi.

In questo quarto di secolo il CIS si è affermato, infatti, quale moderno e vivace laboratorio d'affari e di proposte commerciali dove creatività e innovazione sono gli elementi che caratterizzano un prodotto apprezzato in tutto il mondo.
Infatti, il CIS ha sempre guardato ai mercati internazionali, attraverso progetti di sviluppo volti a diffondere all'estero la conoscenza del Centro e delle aziende che ne fanno parte, evidenziando i punti di forza, quali il Made in Italy ed il Made in Campania.

Axitea presente all'11esimo Forum Retail & GDO

Axitea ha preso parte al Forum Retail & GDO, un appuntamento importante per tutti i player della grande distribuzione e del Retail, presentando una relazione sul System Monitoring.

sistemi di sicurezzaIl 29 e 30 novembre 2011, a Milano, ha avuto luogo l'11esima edizione del "Forum Retail & GDO" nella prestigiosa location dell'Hotel Melià. Questo incontro rappresenta un importante punto di riferimento per tutte le aziende che operano nel settore della grande distribuzione e del retail.
Axitea, leader nel settore della vigilanza e dei sistemi di sicurezza, ha preso parte attiva nella seconda giornata di meeting, dedicata al tema delle Soluzioni Tecnologiche.

Ivo Braga, Vice President Marketing and Sales di Axitea, ha presentato un dossier intitolato "Il ruolo del servizio di System Monitoring nella strategia di sicurezza della GDO". L'intervento di Axitea ha riguardato il tema dei furti in Italia nel settore del Retail, soffermandosi in particolare sulla questione della durata di vita dei sistemi di sicurezza e dei relativi fattori di obsolescenza.

La relazione relativa all'intervento è stata realizzata da Paola Bergonzi, Senior Security Specialist di Axitea, e affronta nel dettaglio alcuni temi importanti nel campo della sicurezza nel Retail. In particolare, nel dossier vengono analizzati uno alla volta i sistemi di sicurezza indispensabili in questo settore: servizi di vigilanza, videosorveglianza, sensoristica, controllo accessi, parchimetri, contabilizzazione e collegamenti a società di sicurezza.

A completamento di questi viene poi descritta l'importanza dell'innovativo servizio di System Monitoring, che massimizza l'efficacia delle soluzioni di sicurezza individuate.

Axitea era inoltre presente al Forum Retail & GDO con un suo stand, dove ha distribuito il white paper sopra descritto, disponibile attualmente sul sito ufficiale www.axitea.it.

giovedì 22 dicembre 2011

Case history Simco: il caso Bayer

Case history d'eccellenza Simco: consulente logistico per Bayer Italia, cura l'organizzazione del network distributivo.

network distributivo21 dicembre 2011 - Simco è una società di consulenza logistica e formazione, con più di 400 aziende Clienti di ogni dimensione e di ogni settore.

Grazie alla sua trentennale esperienza Simco si occupa anche di corsi di formazione logistica per le Aziende: in particolare vengono proposti non solo corsi di formazione tenuti da Docenti e Consulenti Senior, ma sul sito internet è possibile trovare i seminari online (webinar), case history, articoli e inchieste.

Recentemente è stata pubblicata sul sito ufficiale di Simco la case history relativa all'esperienza di Bayer.
Lo studio è stato commissionato a Simco da Bayer Italia, filiale italiana del noto Gruppo internazionale con competenze chiave nei settori della Salute, della Nutrizione e dei Materiali Innovativi.

La mission di Bayer consiste nel fornire prodotti e servizi utili a migliorare la qualità della vita. Le attività del Gruppo Bayer sono state raggruppate in tre società operative che rappresentano i principali settori di business: Bayer HealthCare (salute), Bayer CropScience (nutrizione) e Bayer MaterialScience (materiali innovativi).
Qualche numero relativo a Bayer Italia: nel 2010 sono stati fatturati circa 1,5 miliardi di euro, contando su 5 poli produttivi sul territorio nazionale e su circa 2.500 collaboratori.

L'obiettivo del progetto assegnato a Simco da Bayer Italia era quello di individuare il network distributivo ottimale nel medio termine per la Divisione Health Care di Bayer (BHC).
Il progetto avrebbe dovuto considerare non solo l'aspetto economico-finanziario volto alla minimizzazione dei costi ma anche aspetti di stampo maggiormente qualitativo: l'organizzazione del network distributivo avrebbe dovuto focalizzarsi su requisiti specifici e sulle strategie commerciali dei differenti business analizzati (settore etico, prodotti da banco, veterinari) caratterizzati da dimensioni di assortimento, volumi e grado di distribuzione percentuale dei canali lungo, corto e ospedaliero.

Data la differenza delle varie tipologie di business talvolta queste sono risultate conflittuali tra loro: in alcuni casi gli aspetti di costo hanno assunto un ruolo determinante; in altri casi, invece, a prevalere erano aspetti relativi alla tempestività del ciclo di consegna o alla puntualità stessa.
Di conseguenza è stata individuata una "funzione obiettivo" ottimizzabile, che fosse altamente flessibile e che fosse in grado di considerare il trade-off complessivo dei vari aspetti.
Simco, a livello progettuale si è occupata in primis dell'indagine qualitativa e quantitativa delle dinamiche, dei processi, delle strutture coinvolte nell'attuale rete distributiva attraverso l'inquadramento dell'attuale network e verifica del "modus operandi" degli attuali Depositari, e il rilievo dei KPI e costi. In seguito la società di consulenza logistica ha provveduto a definire alcuni scenari alternativi, combinando una matrice di diversi fattori di scelta e, sulla base di questi, ha proposto il network distributivo "ideale" . L'ultimo step progettuale di Simco è consistito, infine, nell'adeguamento del network "ideale" ad una situazione realistica che considerasse i constraint derivanti da svariati fattori: la situazione del mercato italiano e dei servizi logistici nel settore farmaceutico, l'analisi risk analysis qualitativa e l'importanza di rispettare le strategie aziendali.

I Risultati sono stati positivi: oltre a benefici di natura economica sono stati riscontrati vantaggi legati ad una strategia di servizio adeguata alla realtà di Bayer Healt Care attraverso lo sviluppo del network distributivo ottimale.
Tutte le Case history Simco sono disponibili sul sito ufficiale www.simcoconsulting.it

Ecolamp al Carnevale di Venezia 2012

Ecolamp protagonista per il terzo anno

al Carnevale di Venezia

 

 

Anche per la nuova edizione i temi della luce e del riciclo prenderanno vita all'interno dell'area appositamente allestita dal Consorzio in Campo San Polo

 

Milano, 21 dicembre 2011Per il terzo anno consecutivo, Ecolamp, Consorzio per il recupero e il trattamento delle lampade fluorescenti esauste, torna in laguna in occasione dell'edizione 2012 del Carnevale di Venezia, uno dei più conosciuti e apprezzati in tutto il mondo, che si terrà il 4 e 5 febbraio e dall'11 al 21 febbraio: tredici giorni di programmazioni artistiche che riceveranno l'attenzione di migliaia di visitatori provenienti da tutto il mondo.

 

Come l'anno precedente la presenza di Ecolamp alla kermesse si svilupperà nel sestiere Campo San Polo, il secondo luogo di svolgimento del Carnevale veneziano in ordine di importanza dopo Piazza San Marco, che verrà interamente dedicato alle iniziative che verranno organizzate dal Consorzio per intrattenere il pubblico e sensibilizzarlo sulle tematiche legate all'ambiente, all'ecosostenibilità e al corretto recupero delle moderne sorgenti luminose.

 

Anche per quest'edizione verrà allestito un grande gazebo e trasformato in un'area incantata, "Il bosco della Luce e del Riciclo", che verrà animato da acrobati, giocolieri e artisti di varia natura che attraverso performance, trucchi di magia e rappresentazioni divertenti avranno il compito di trasferire concetti chiave dell'attività di Ecolamp, promuovendo i comportamenti corretti nel trattamento delle moderne lampade fluorescenti che stanno sostituendo le vecchie lampadine a incandescenza.

 

Le lampade a basso consumo di energia una volta esaurite, infatti, vanno raccolte e trattate in maniera separata rispetto ai normali rifiuti urbani: possono essere portate direttamente presso i centri di raccolta comunale, dove sono disponibili gli appositi contenitori Ecolamp, oppure consegnate presso i punti vendita della distribuzione al momento dell'acquisto di quelle nuove. In questo modo si partecipa all'avvio di un circolo virtuoso che consente di riutilizzare le materie componenti, quali vetro, alluminio e plastiche, evitando la dispersione nell'ambiente di sostanze tossiche come il mercurio.   

 

"Con piacere rinnovo la presenza di Ecolamp al Carnevale di Venezia che rappresenta ormai un tradizionale appuntamento per il Consorzio, oltre che un'occasione importante di visibilità, comunicazione, educazione e sensibilizzazione di un ampio pubblico sui vantaggi e il valore di una corretta raccolta delle lampade fluorescenti esauste, che rappresenta il cuore della nostra attività – dichiara Fabrizio D'Amico, Direttore Generale di EcolampSiamo convinti che attraverso un intrattenimento divertente, scherzoso, ma intelligente, si possa raggiungere un gran numero di persone, di qualsiasi età, con i nostri messaggi e contribuire a rendere naturali alcuni semplici comportamenti grazie ad una corretta educazione ambientale".

 

 

 

Per maggiori informazioni visitate il sito www.ecolamp.it/

Press Area: www.ecolamp.it/comunicazione/

 

Ufficio Stampa Ecolamp: Conca Delachi - Alice Fracassi, afracassi@concadelachi.com Tel. 02/48193458 Mob. 331/7029271

 

Marketing & Comunicazione Ecolamp: Andrea Pietrarota, pietrarota@ecolamp.it     Mob. 348/5988469

                   Martina Cammareri, cammareri@ecolamp.it  Tel. 02/37052936

martedì 20 dicembre 2011

Ecolamp proroga il servizio Extralamp fino a giugno 2012

Ecolamp proroga il servizio Extralamp fino a giugno 2012

 

Forti degli ottimi risultati ottenuti attraverso l'adesione degli installatori al servizio,

Extralamp continuerà fino a tutto giugno 2012

 

Milano, 20 dicembre 2011 – Il Consorzio Ecolamp annuncia la proroga del progetto straordinario Extralamp fino al 30 giugno 2012, a seguito degli ottimi esiti ottenuti attraverso questo servizio rivolto agli installatori e ai professionisti di illuminotecnica.

I risultati raggiunti sono la prova evidente di quanto il servizio sia efficace: la raccolta attraverso il canale professionale rappresenta circa il 60 per cento di tutte le sorgenti luminose esauste complessivamente raccolte dal Consorzio in tutta Italia.

Dal 1° gennaio 2011 a oggi, dagli installatori e professionisti sono state ritirate oltre 838 tonnellate di sorgenti luminose a basso consumo, di cui ben 451 tonnellate solo attraverso Extralamp.

 

Tramite ExtraLamp, Ecolamp assicura il ritiro gratuito delle sorgenti luminose a fine vita per un quantitativo minimo pari a 100 chilogrammi presso le sedi professionali degli installatori su tutto il territorio nazionale grazie all'impiego di una rete logistica altamente qualificata. Le lampade esauste sono poi trasportate presso gli appositi impianti di trattamento dove le diverse componenti (vetro, alluminio, plastiche, mercurio, ecc.) vengono opportunamente trattate per il reimpiego come materie prime seconde e inertizzate per annullarne il potenziale inquinante. La richiesta di ritiro avviene previa registrazione sul sito www.ecolamp.it/extralamp. Ecolamp, inoltre, fornisce gratuitamente gli imballaggi per il confezionamento di tutte le tipologie di sorgenti luminose, dalle lampade compatte ai tubi fluorescenti.

 

Completano il canale professionale i 25 Collection Point, punti di raccolta convenzionati con Ecolamp e dislocati in tutto il Paese, dedicati esclusivamente ai professionisti e presso i quali è possibile conferire qualsiasi quantitativo di lampade esauste. Solo nel 2011 sono state ritirate dai Collection Point oltre 387 tonnellate di lampade fluorescenti esauste.

 

 

 

 

 

 

 

 

Ufficio Stampa Ecolamp: Conca Delachi – Alice Fracassi Tel. 02/48193458 afracassi@concadelachi.com

Marketing & Comunicazione Ecolamp:

Martina Cammareri  Tel. 02/37052936-7 cammareri@ecolamp.it

Andrea Pietrarota Cell. 348/5988469 pietrarota@ecolamp.it

A gennaio tornano i Photographers Days: a Roma dal 18 al 22 e a Milano dal 25 al 29

Tavole rotonde, mostre e workshop firmati Photographers.it in collaborazione con Istituto Italiano di Fotografia, Officine Fotografiche, Obiettivo Reporter e Profoto (Grange):
www.photographers.it/photographersdays

PHOTOGRAPHERS DAYSStarring, società editrice di Photographers.it, presenta la nuova edizione dei PHOTOGRAPHERS DAYS.
Con il nostro network e grazie all'aiuto dei nostri partner (Istituto Italiano di Fotografia, Officine Fotografiche Obiettivo Reporter), il supporto tecnico di Grange/Profoto ed il contributo in veste di progettazione e consulenza di Mariateresa Cerretelli è nato il progetto attuale, che nella prossima edizione si declina appunto su due location a Milano e una a Roma.
La fotografia viaggia a ritmi serratissimi e coinvolge un pubblico sempre più vasto. Alla luce di questa realtà e visualizzando le nuove frontiere della tecnologia fotografica, i Photographers Days offrono gli strumenti per individuare e approfondire il proprio linguaggio espressivo. La manifestazione si svolgerà a Roma nei giorni 18, 19, 20, 21 e 22 gennaio 2012 e a Milano nei giorni 25, 26, 27, 28 e 29 gennaio 2012.
I "giorni dei fotografi" saranno organizzati in percorsi dedicati con seminari, workshop, tavole rotonde e presentazioni. Vi saranno eventi aperti al pubblico offerti gratuitamente e altri con registrazione obbligatoria e a pagamento.

Roma
L'opening a Roma si terrà mercoledi 18 gennaio alle ore 15:00, presso Officine Fotografiche - sede principale dei Photographers Days - con una tavola rotonda dal titolo "La fotografia nel 2012 - Come vivere di fotografia nell'era della crisi" che vedrà presenti numerosi esperti del settore.
Seguirà alle ore 17:00 l'inaugurazione di una grande mostra antologica "Sguardo Italiano dagli anni '50 ad oggi" a cura di Photo ltd: una selezione di 30 immagini dagli archivi di Photo ltd, dai grandi maestri (Uliano Lucas, Tano d'Amico, Giorgio Lotti, Sandro Becchetti) fino ai nuovi talenti.
Giovedì 19 gennaio, alle ore 10:00, la tavola rotonda "Photo Art – tecniche e mercato" con la partecipazione di numerosi esperti del settore.
A seguire, alle ore 14:30, un interessante seminario dell'avvocato Salvo Dell'Arte, noto esperto sul copyright in fotografia, che parlerà della difesa della fotografia on line: come evitare la copia delle immagini, come controllare sul web il copyright, come difendere e tutelare la fotografia d'autore.

Milano
A Milano si apre mercoledì 25 gennaio alle ore 15:00 presso l'Istituto Italiano di Fotografia - che ospiterà i Photographers Days - con la tavola rotonda "La fotografia nel 2012 - Come vivere di fotografia nell'era della crisi" con la presenza di numerosi esperti del settore.
Seguirà alle ore 17:00 una preview con una proiezione delle opere della mostra Oggetti Quotidiani su schermo cinematografico.
Giovedì 26 gennaio, alle ore 10:00, tavola rotonda "Photo Art – tecniche e mercato" con la presenza di numerosi esperti del settore.
Alle ore 14:30 il seminario di Salvo Dell'Arte, avvocato e noto esperto sul copyright in fotografia, dal titolo "Difesa della fotografia on line": come evitare la copia delle immagini, come controllare sul web il copyright, come difendere e tutelare la fotografia d'autore.
Sempre giovedì, alle ore 17:00, presso OR Gallery, lo spazio espositivo di Obiettivo Reporter verrà inaugurata la mostra "Oggetti Quotidiani" preceduta da una tavola rotonda con la presenza di Gigliola Foschi e dei tre autori sul tema della mostra.
Domenica 29 gennaio, nella sede di Obiettivo Reporter, FotografiSenzaFrontiere sarà ospite dei Photographers Days con due interventi: nel primo, alle ore 11:00, verrà presentato il libro "Memoria", foto di Giorgio Palmera e testo dell'antropologo Gino Bianchi; dopo pranzo, alle 14:30, Giorgio Palmera (presidente) e Paola Riccardi (Vice-presidente) presenteranno l'attività della onlus FotografiSenzaFrontiere.
Seguirà alle ore 18.00, sempre da Obiettivo Reporter, la presentazione del libro Afghanistan CameraOscura di Kash Gabriele Torsello, fotografie, interviste e testimonianze inedite che ripercorrono l'Afghanistan dal Kyber Pass a Kabul, Khost, Badakshan, Kandahar, Lashkar-Gah e Musa Qala.

I workshop
Tra giovedi e domenica sono inoltre previsti per le due tappe seminari/workshop a pagamento e a numero chiuso.

YOU REPORTER - il fotogiornalismo, oneri e onori
Roma
- Workshop con Federico Mininni (Art e Photo Editor di E- Emergency ) sul fotogiornalismo ad uso editoriale. Come si costruisce un reportage per una testata giornalistica, l'editing e la pubblicazione.
Dall'ideazione del progetto alla realizzazione
- Due Seminari con Pietro Masturzo e Davide Monteleone sul tema "Essere fotogiornalista oggi". Come si raggiungono i teatri di guerra e di crisi. I servizi assegnati e le onlus
Milano
- Workshop con Federico Mininni (Art e Photo Editor di E- Emergency ) sul fotogiornalismo ad uso editoriale. Come si costruisce un reportage per una testata giornalistica, l'editing e la pubblicazione.
Dall'ideazione del progetto alla realizzazione.
- Seminario con Samuele Pellecchia (fotoreporter) "Essere fotogiornalista oggi" . Come si raggiungono i teatri di guerra e di crisi . I servizi assegnati e le onlus . Con interventi sulle diverse opportunità in Europa di Simone Perolari (Lavorare a Parigi) e Cristian Sinibaldi (Lavorare a Londra).
- Ciclo di incontri con PhotoEditors di fama internazionale da Obiettivo Reporter: seminari e letture portfolio con Marián Ramírez Paynter, Photoeditor di Hola, Arianna Rinaldo, Redattore Capo di Ojo de Pez, e Manila Camarini, Photoeditor di D-LaRepubblica.

CROSSING PHOTOGRAPHY – progettata, istantanea, mobile, up-to-date.
Roma
- Workshop con Maurizio Galimberti, Fotografia Istantanea e la pellicola PZ Impossible
- Workshop con Luciano Bobba - Iphonography, Creatività per Mobile Photography.
- Corso con Valerio Spada - Autoproduzione e progettualità, l'abilità di comunicare se stessi e la propria personalità attraverso la fotografia.
Milano
- Workshop con Maurizio Galimberti - Fotografia Istantanea e la pellicola PZ Impossible
- Workshop con Erminio Annunzi - Toys Camera e Photoshop Analogico, Holga mon amour
- Workshop con Gabriele Croppi - Metafisica del Paesaggio Urbano, allenare lo Sguardo
- Workshop con Luciano Bobba - Iphonography, Creatività per Mobile Photography.
- Corso con Valerio Spada - Autoproduzione e progettualità, l'abilità di comunicare se stessi e la propria personalità attraverso la fotografia.
-
Il programma dei singoli eventi, tutte le informazioni utili e il form di partecipazione sono reperibili alla pagina:
www.photographers.it/photographersdays

Per maggiori informazioni:
Starring - Angelo Cucchetto
02 5390785 | 335 5326154 | info@star-ring-it

Distribuzione comunicati stampa internet
Comunicati-Stampa.com / Pivari.com
fabrizio (at) pivari.com

lunedì 19 dicembre 2011

Sei un Agente Immobiliare ? Condividi la tua cartolina di Natale

Fuori dagli schemi e in puro spirito di condivisione immobiliare. Una cartolina di Natale per fare riflettere, per provocare e per ricordare che, previsioni apocalittiche o no per il 2012, gli Agenti Immobiliari italiani sono sulla breccia per restarci perché è tempo di reagire. Una cartolina di Natale. Una lettera di buoni propositi. Condividi ? Collabora!

Una lettera di buoni propositi al 2012 apocalittico che sta arrivando. Si, perché non sarà la fine del mondo ma l’apocalisse di un cambiamento che è già iniziato.

Noi l’abbiamo tradotto in Questa Agenzia Collabora.
Nella sua carte dei servizi e nel suo regalo di natale dedicato a te.

Un’iniziativa senza padroni che intende tradurre il cambiamento di ruoli, tempi e opportunità vissuto da ogni agente immobiliare. Alcuni lo vivono con disagio perché non lo riescono a interpretare, altri lo capiscono ma non riescono a trovare la chiave per sfruttarlo. E’ un cambiamento naturale, un nuovo modello di business capace di sfruttare al meglio le risorse e le opportunità attuali malgrado e… perché no?… grazie anche alla crisi. Le difficoltà dei mercati con cui siamo costretti a confrontarci da tre anni, hanno costretto diversi di noi a un risveglio forzato, rendendoci tutti consapevoli della nuova frontiera in cui viviamo. Lo siamo diventati nel momento in cui abbiamo cercato di reagire alla crisi. Ora dobbiamo diventare consapevoli che è nostro compito comprendere i nuovi scenari con cui interagiamo perché nessun altro lo farà al posto nostro. Da qui partono i nostri buoni propositi per l’anno che verrà.

  • Diamo valore alla collaborazione come via per l’affermazione personale e collettiva.
  • Condividiamo, collaborando e senza tirarci pacchi.
  • Creiamo quella rete di relazioni capace di connettere tutti i professionisti del settore.
  • Soddisfare il cliente finale è il nostro unico obiettivo. Facciamolo insieme ottimizzando il nostro business.

Cosa aspetti? Che ti cresca la barba? Il 2012 collaboriamo insieme?
Connessi nella vita, connessi nella rete!
Inizia con una cartolina
.
Invia il tuo messaggio personalizzato al collega che ti sta più simpatico, a quello più antipatico, al competitor, al partner. Condividi la tua voglia di collaborare e divertiti nel farlo!

Una cartolina di buon Natale per gli Agenti Immobiliar

Buone Festività.
Buon Natale e …
un Felice 2012 di Riscossa!

Inlight by Cemon protagonista dello slow-beauty insieme a The Kitchen of Fashion

Lo scorso 5 dicembre Cemon, Centro di Medicina Omeopatica Napoletano, ha organizzato un esclusivo evento di slow-beauty a Torino.

linea inlight19 dicembre 2011 - Parte da Torino il tour della cosmetica:
nella cornice fusion della Du Parc Oriental SPA si sono dati appuntamento il 5 dicembre la direzione marketing di Inlight by Cemon e alcune tra le blogger di lifestyle, beauty and fashion del nord-ovest per un evento slow-beauty international a cura dello studio torinese The Kitchen of Fashion.

Mezza giornata di relax all'insegna della cosmetica etica biologica 100%. Una vera rivoluzione nell'ambito dei cosmetici naturali, una storia unica e magica, un mondo che rappresenta un punto fermo in tema di naturale e biologico.
Una linea di 10 prodotti OGM free, per tutti i tipi di pelle, anche le più sensibili, tutte a base di ingredienti naturali.
Una linea slow di rimedi omeopatici non solo per l'eccellente qualità delle materie prime, ma anche per la filosofia alla base e per il grande rispetto per l'ambiente.

Oggi il termine "green", come dicono gli inglesi, é diventato "sexy", a dimostrazione di una maggiore consapevolezza da parte degli utenti finali che sempre più chiedono di sapere e di conoscere cosa utilizzano sulle pelle.
Molti prodotti che crediamo verdi, per un accorto utilizzo delle leve del marketing, in realtà non sempre corrispondono nella loro formula alle promesse. Poche formulazioni cosmetiche sul mercato possono dirsi davvero naturali oltre che efficaci. La linea di cosmetici naturali Inlight by Cemon é stata ideata nelle lande incontaminate della Cornovaglia, per rispondere all'esigenza sempre più forte di una cosmesi realmente protettiva, depurativa e restitutiva, capace di interagire con la pelle e potenziarne i sistemi difensivi.

Inlight by Cemon é la spontanea risposta della pelle a ritrovare il suo equilibrio originario.
La prima e unica risposta realmente biologica al 100% alle esigenze quotidiane della nostra pelle.
L'equilibrio di ognuno di noi é determinato da diversi fattori, tra i quali le abitudini alimentari e di vita. La linea Inlight by Cemon é concepita senza uso di conservanti coloranti, profumi di sintesi e OGM. L'origine biologica di ogni ingrediente é garantita dalla Soil association, organismo di controllo e certificazione degli standard biologici del Regno Unito.
La formulazione vede l'utilizzo esclusivo di oli, erbe ed oli essenziali di origine vegetale, lasciati in infusione per 21 giorni ed esposti alla luna e al sole dal Dr. Mariano Spiezia, visionario neo-Merlino.

Inlight by Cemon, da poco approdato in Italia e distribuito nelle migliori farmacie ed erboristerie, é il primo ed unico marchio che si ispira ad un concetto etico di salute e di vita.
La linea Inlight é distribuita da Cemon, azienda leader da 40 anni nel mercato dell' omeopatia e fondatrice del Presidio Omeopatia Italiana.

Sono state gentili ospiti di Inlight by Cemon, Martina per cipriaretro.blogspot.com, Serena per bonsoiremedemoiselle.blogspot.com, Silvia di thegirlwiththesuitcase.blogspot.com, Arianna di eguardoilmondodalmioblog.blogspot.com, Elisabeth di fashionblabla.it, Barbara di barbaraodetto.blogspot.com, Ilaria di pepitepertutti.it, Antonella di a-maquette.com, Iva di correspondences.blogspot.com.
Dopo una breve presentazione del dr.Luca Scotto di Vettimo e di Marzia Capricano, le nostre gentili ospiti hanno posto quesiti sulle modalità di produzione, confezionamento, ideazione, sui test, sui laboratori e sui tanti premi ricevuti dai prodotti Inlight by Cemon ed é stato consegnato loro il kit Inlight. Alle13, nella suggestiva lounge della SPA Du Parc, é stato loro offerto un light vegetarian lunch composto da nigiri, maki, temaki, special, rolls, edamame, e sweet rolls, accompagnati da fruit juices e tisane.
Le gentili signore in accappatoio e pantofole hanno goduto del relax offerto dalla vasca idromassaggio, del bagno di vapore, delle docce a gradiente di temperatura, in attesa delle coccole del trattamento viso con i prodotti Inlight by Cemon.

Inlight viso é
Organic Line Softener - Bio Trattamento antirughe
Organic Face Cleanser - Detergente struccante viso
Organic Floral Face Tonic - Tonico Viso
Organic Daily Face Oil - Olio idratante viso
Organic Night Balm - Balsamo nutriente notte
Organic Lip Salve - Balsamo labbra

Inlight corpo é
Organic Restorative Body Butter - Balsamo antismagliature
Organic Body Oil With Arnica - Tonificante Corpo
Organic Foot and Leg Balm - Balsamo piedi e gambe
Organic Firm and tone Oil - Olio rassodante e snellente.

Video Inlight: http://m.youtube.com/#/profile?desktop_uri=%2Fuser%2Flusve&help=False&channel_id=0&livestreaming_tutorial=False&ytsession=%7B%7D&start=0&user=lusve&tab=&autoplay=True&gl=IT

Catalogo inlight online: www.cemon.eu/inlight/

Per informazioni
inlight@cemon.eu, o consultare i siti web www.cemon.eu
e www.inlightcemon.eu.

venerdì 16 dicembre 2011

Oltre il Muro fotografie di Jacopo di Cera

Oltre il Muro fotografie di Jacopo di Cera

La mostra 'OLTRE IL MURO fotografie di Jacopo di Cera' rimarrà aperta al pubblico presso il Museo di Roma in Trastevere – Sala Multimediale dal 16 dicembre 2011 all'8 gennaio 2012.

Venerdì 16 dicembre 2011 alle ore 18, a Roma presso il Museo di Roma in Trastevere – Sala Multimediale, si svolgerà una presentazione dell'intero lavoro del fotografo Jacopo di Cera sul Muro del Pianto in Israele. La presentazione dell'autore e del lavoro sarà accompagnata da uno slide-show multimediale con tutte le immagini realizzate.
La mostra 'OLTRE IL MURO fotografie di Jacopo di Cera' rimarrà aperta al pubblico fino all'8 gennaio 2012.

Il lavoro di Jacopo di Cera è una ricerca costante e mutevole sulla profonda funzione sociologica del Muro del Pianto, essa si rappresenta visivamente in una serie di contestualizzazioni multiple, dimostrando in tal modo l'universalità del luogo e il suo andare 'OLTRE' il concetto stesso di religione. Le opere esposte sono un estratto dal lavoro completo e consistono in una serie di 23 pannelli in forex con stampa diretta ad alta risoluzione.

Magia e spiritualità. Religione e vita. Centro del mondo, di culto, di amore e scontro. Oggi la zona vecchia di Gerusalemme, con le sue strade e le sue aree delimitate, è un turbinio costante di sensazioni, di giorno tra mercato e preghiere, di notte in un misterioso silenzio. Perdersi a Gerusalemme significa smarrirsi nella storia di tutti noi, nella storia di un popolo mondo che in questa città ritrova il proprio posto e la propria dimensione. Luogo senza tempo dove ognuno di noi si ferma e osserva. Movimenti, suoni, passioni. Tutto riporta al punto nevralgico di questa città.

Turbinio di sensazioni che vengono dalla strada, da un angolo, da bambini che giocano e lottano. Sono momenti indescrivibili che dipingono questa città da secoli e che solo le immagini possono raccontare ciò che le parole faticano a dire.

La mostra promossa da Roma Capitale, Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione - Sovraintendenza ai Beni Culturali di Roma, è curata da Massimo Ciampa. La produzione è organizzata da Code Agency con il contributo di Officine Fotografiche per l'allestimento e supporto logistico, servizi museali Zètema Progetto Cultura.

OLTRE IL MURO
fotografie di Jacopo di Cera
in mostra fino all'8 gennaio 2012

Presentazione venerdì 16 dicembre ore 18

Museo di Roma in Trastevere
Piazza Sant'Egidio 1/b - 00153 Roma
Orario Martedì-Domenica 10 - 20
(la biglietteria chiude un'ora prima)
Giorno di chiusura Lunedì
Sito www.museodiromaintrastevere.it
E-mail museodiroma.trastevere@comune.roma.it
Telefono 06 5816563

www.jacopodicera.it

download materiali stampa:
http://www.jacopodicera.it/press-and-news/oltre-il-muro

Oltre il Muro fotografie di Jacopo di Cera

Jacopo Di Cera classe 1981, nato a Milano dove ha vissuto gran parte della sua infanzia e gli anni universitari. Attualmente vive a Roma dove ha approfondito negli anni la sua passione per l'immagine fotografica. Ha frequentato Officine Fotografiche sviluppando sempre di più le proprie tecniche, assistito diversi maestri e frequentato importanti momenti di incontro avvicinandosi a numerosi maestri internazionali. Se la ritrattistica, attraverso un uso personale ed accurato delle luci è la sua passione quotidiana prendendosi cura in particolar modo del mondo della gravidanza, il reportage rimane sempre la sua passione originaria che lo ha avvicinato al mondo della fotografia portandolo a diverse pubblicazioni. La sua passione per la fotografia ancora oggi lo spinge a viaggiare, guardare e scoprire.

Luigi Crespi, HDC: "Non ho rubato e la sentenza non è definitiva. Il tribunale tutela i più forti"

Condannato a 7 anni in primo grado il direttore di Crespi Ricerche annuncia battaglia in appello: "Ribalteremo il giudizio"

TribunaleLuigi Crespi ha risposto dal suo blog alla sentenza HDC emessa ieri, affermando con fermezza di non aver rubato e ribadendo che non si tratta di una sentenza definitiva".

"Questa vicenda nasce con la decisione della Banca azionista di Hdc di accompagnarla al fallimento - afferma Crespi - dopo averne preteso la totale gestione concretizzatasi nell'estromissione mia e della mia famiglia dai Consigli d'amministrazione. Dopo una strumentale fase di liquidazione che ha distrutto gli asset la vicenda è approdata alla Procura di Milano e si è trasformata in fallimento. Dopo approfondite indagini la procura ha chiesto e ottenuto il rinvio a giudizio tra gli altri della Banca e il mio".

"Ieri - prosegue l'intervento di Luigi Crespi - mi hanno appioppato 7 anni in primo grado e hanno assolto 'la Banca'. Si tratta di un segnale molto emblematico perchè, aldilà delle responsabilità delle singole persone, il sistema giudiziario inadeguato offre a chi giudica una discrezionalità politica che, in questa particolare fase, salva sempre il più forte. Da qui la condanna all'imprenditore e l'assoluzione della Banca. Siete tutti avvisati!"

"Non posso dire di essere contento ma da questa sentenza, a cui mi appellerò senza indugio, emerge il fatto che io non abbia rubato soldi e mi sia arricchito come spesso capita in queste situazioni. Questo per me è molto importante. Eviterei toni definitivi - conclude Luigi Crespi - si tratta di una sentenza di primo grado e la mia battaglia e quella della mia famiglia non è affatto finita, anzi, per certi versi inizia proprio oggi. E resto convinto di poter ribaltare e riqualificare il giudizio del primo grado. Nel frattempo continuo la mia vita e il mio lavoro che certamente neanche il tribunale di Milano potrà mettere in discussione!"

Mayking diventa Amazon AWS Solution Provider

Camisano Vicentino, 15/11/2011

Mayking, società specializzata nella fornitura di servizi applicativi Cloud per la gestione d'impresa, rafforza la collaborazione con Amazon Web Services, diventando Solution Provider certificato. Il Cloud computing sta cambiando il modo con cui le aziende di qualsiasi dimensione, acquistano e implementano le applicazioni software per la gestione del proprio business. Amazon ha conquistato una posizione di leadership indiscussa grazie alla solidità e alla scalabilità della propria infrastruttura Cloud.

Per la sua natura "mission-critical" del software gestionale Erp, il fornitore dell'infrastruttura Cloud assume un ruolo centrale e di importanza strategica. Per questo motivo Mayking ha scelto di utilizzare i servizi di Amazon Web Services per costruire la propria offerta OpenSuite Erp, destinata alle PMI Italiane che vogliono lavorare nel Cloud con livelli di servizio e di sicurezza ai massimi livelli.
Mayking ha iniziato a sperimentare i servizi di Amazon nel 2007, quando erano solo gli addetti ai lavori che parlavano di Cloud Computing. A seguire nel corso del 2008 sono stati migrati nel cloud tutti i principali servizi applicativi utilizzati internamente da Mayking, per giungere alla fine del 2009 con l'inizio dei primi progetti di Erp Cloud rivolti ai clienti.

In questi cinque anni di collaborazione con Amazon, abbiamo potuto constatare la bontà e l'affidabilità dell'infrastruttura Amazon, afferma l'Ing. Marco Lombardo, responsabile tecnico di Mayking. Rafforzare la collaborazione diventando Solution Provider è il passo naturale che abbiamo deciso di fare a conferma della nostra scelta iniziale, afferma Alessandro Frison, AD di Mayking. I clienti Mayking possono dunque contare sulla solidità della tecnologia Amazon e sull'esperienza e competenza sviluppata da Mayking nell'esecuzione e manutenzione di software applicativi, complessi nel Cloud.

http://www.mayking.com

Distribuzione comunicati stampa internet
Comunicati-Stampa.com / Pivari.com
fabrizio (at) pivari.com

Snav apre le prenotazioni per Croazia e Isole Eolie

Da lunedì 12 dicembre sono aperte le prenotazioni Snav Estate 2012 per Croazia e Isole Eolie.

aliscafi spalatoSnav comunica che dal 12 dicembre 2011 è possibile prenotare i traghetti per la Croazia e le Isole Eolie per la prossima stagione turistica.

Gli aliscafi per la Croazia saranno attivi dal 16 giugno al 16 settembre 2012 sulla linea Ancona - Spalato. Sarà possibile usufruire della tariffa smart* a partire da 49 euro, della tariffa comfort* da 60 euro, (con servizio welcome onboard e poltrona numerata) oppure, per i giovani fino a 24 anni, è disponibile la tariffa young* a partire da 75 euro. Sui traghetti per la Croazia è inoltre possibile imbarcare moto, auto e camper.

Gli aliscafi per le Eolie saranno invece attivi dal 31 maggio al 9 settembre 2012 con partenze supplementari tutti i sabato dal 7 luglio al 25 agosto. Le partenze vengono effettuate da Napoli per le isole Stromboli, Panarea, Salina, Vulcano e Lipari. Anche per i passeggeri intenzionati a prenotare i traghetti per le Eolie sono attive le seguenti offerte: tariffa smart* a partire da 40 euro e tariffa young*, per i giovani fino a 24 anni, a partire da 70 euro.

Ai possessori della card easylife, Snav ricorda che è possibile prenotare con lo sconto del 15% su tutte le tratte per Croazia e Isole Eolie. Per maggiori dettagli sui vantaggi del programma easylife basta collegarsi con la pagina http://www.snav.it/easylife/vantaggi.html; per iscriversi gratuitamente al programma, invece, occorre compilare il breve form a questo indirizzo: http://www.snav.it/registrati.html.

Maggiori informazioni sulle possibilità di prenotazione e sulle offerte attive sono disponibili al seguente link: http://www.snav.it/press/apre-booking-2012-per-eolie-e-croazia.html


*le tariffe promozionali snav (smart, young, easy, comfort e classic) possono variare in base alla data e all'orario di prenotazione e al numero dei passeggeri.

giovedì 15 dicembre 2011

Datamonitor di Natascia Turato: classifica dei sindaci italiani, Piero Fassino il più apprezzato (video)

Il primo cittadino torinese è risultato quello con le più alte preferenze in uno studio dell'istituto Datamonitor. La classifica è stata stilata in un video

Piero FassinoL'istituto Datamonitor diretto da Natascia Turato ha pubblicato i dati sui sindaci più apprezzati d'Italia. La classifica dei primi cinque è stata presentata in un video sul blog di Ambrogio Crespi (Mister Blog). In questa speciale lista in prima posizione si è classificato Piero Fassino, il primo cittadino di Torino, con il 68,5%.

Dalla seconda posizione in giù nella classifica basata sui dati diffusi dall'istituto Datamonitor diretto da Natascia Turato troviamo Flavio Tosi, sindaco di Verona (67,6%), seguito da Matteo Renzi di Firenze (65,9%), da Vincenzo de Luca di Salerno (65,5%) e da Luigi de Magistris di Napoli (65%).

Per vedere il video: http://youtu.be/tpJ4GA_JiYI.

Il portale dedicato alle feste milanesi aggiorna le idee per Capodanno

Capodannoamilano.com raccoglie e suggerisce le ultime iniziative pensate dai locali milanesi per festeggiare la notte più attesa dell'anno.

I migliori locali per la notte di Capodanno 2012 a MilanoLa capitale della moda si prepara ad accogliere il 2012 unendo tradizione e divertimento nei menu del Gran Cenone e nei party in discoteca.

Il conto alla rovescia per il capodanno Milano è iniziato e le prevendite disponibili per le feste più esclusive lasciano poco tempo a chi non vuol farsi trovare impreparato all'incontro col nuovo anno.

Gli ingredienti per gustare al massimo la notte del prossimo 31 dicembre sono tutti presenti sul sito capodannoamilano.com, strumento utile ai gestori per promuovere i propri locali e agli utenti per scegliere dove brindare e scambiare gli auguri con amici, fidanzati o familiari.

Le discoteche più famose del capoluogo lombardo hanno già preparato le bottiglie da stappare e la musica da ballare mentre, aspettando la mezzanotte, i ristoranti propongono piacevoli soddisfazioni per i palati.

Le idee non mancano anche per chi la serata preferisce iniziarla e finirla nello stesso locale, dalla cena ai balli di gruppo, grazie ai tanti disco pub.

Il portale è un'utile guida anche per conoscere le proposte di ville, castelli, teatri o scoprire come si animeranno le piazze milanesi con concerti e fuochi d'artificio.

I gusti di ogni fascia d'età potranno essere soddisfatti, valutando in modo semplice e veloce le alternative possibili.

I passi da fare per organizzare il capodanno a Milano sono tre: selezionare la scheda dell'evento d'interesse, scoprirne il programma nel dettaglio e procedere con l'acquisto della prenotazione.

Capodannoamilano.com appartiene ad un network di portali che promuovono le migliori feste dei locali milanese in ogni periodo dell'anno e la notte di San Silvestro è la prossima occasione.

Per informazioni:
www.capodannoamilano.com - info@capodannoamilano.com
02.84571125 - 328.5566665

Pubblicazione comunicati stampa internet
Comunicati-Stampa.com / Pivari.com
fabrizio (at) pivari.com

Ambrogio Crespi: Mr Blog compie un anno con 500.000 contatti ed apre un nuovo canale Youtube

Il popolare blog ha raggiunto i suoi primi 12 mesi di vita tra classifiche, video, speciali e docuweb di successo. Oggi tira le somme del lavoro svolto e guarda al futuro

ambrogio crespi Mister BlogMr. Blog di Ambrogio Crespi compie un anno e, come ogni anniversario che si rispetti, e' giusto tirare un po' le somme di tanto appassionato lavoro. Dallo scorso dicembre Mr. Blog ha dato vita a piu' di 70 video, con una media di 1 alla settimana e 5 al mese, totalizzando in 12 mesi quasi mezzo milione di contatti. Sono diventate ormai famose le sue classifiche divertenti, a volte bizzarre, ma sempre originali con le quali abbiamo conosciuto fenomeni del web, abbiamo riso, abbiamo rivisto scene di film che hanno fatto la storia del cinema e, in ultimo, scoperto i fotoritocchi piu' assurdi della stori a di Photoshop.

Ma non solo, Mr. Blog ci ha regalato anche importanti momenti di riflessione con i suoi docuweb, a cominciare da quelli sulle carceri, tema che sta molto a cuore ad Ambrogio Crespi che ha indagato l'emergenza carceraria in Italia in tutte le sue sfaccettature e che ha dedicato un intero capitolo alla storia di Stefano Cucchi con testimonianze esclusive della sorella, Ilaria. Come non ricordare, poi, lo speciale dedicato al terremoto in Abruzzo e in ultimo la toccante ricostruzione dell'11 settembre a dieci anni dall'attentato alle Torri Gemelle.

A un anno dall'inizio di questa avventura Mister Blog apre, poi, un nuovo canale Youtube per far fronte al numero dei contatti ricevuti: esattamente 419,235. Mr Blog deve il suo successo proprio alla sagacia di con cui e' riuscito a sfruttare in modo innovativo le potenzialita' che la rete mette a disposizione. Il canale Youtube del sito e', infatti, una vera e propria Tv-on-demand, in cui l'utente puo' scegliere liberamente il contenuto di cui fruire.

Luigi Crespi, Nando Pagnoncelli, Fabrizio Masia e Nicola Cesare: sondaggi a confronto

Il raffronto tra i diversi studi dimostra che sostenere il Governo Monti ha fatto bene alle forze politiche che lo hanno seguito dal primo momento

intenzioni di voto Luigi CrespiI dati degli ultimi sondaggi realizzati dagli istituti Crespi Ricerche, diretto da Luigi Crespi, Emg, diretto da Fabrizio Masia, Ipsos diretto da Nando Pagnoncelli, e Digis diretto da Nicola Cesare, sono stati presi in esame per confrontare come si sono evolute le intenzioni di voto degli italiani dopo l'insediamento del governo Monti il cui avvento ha portato un'aria di novi ta' non solo in Parlamento, ma anche nell'opinione pubblica.

Sebbene la formazione del consenso non sia un processo immediato, analizzando i dati qualche movimento effettivamente si osserva. La prima e piu' evidente conseguenza e' proprio il consolidarsi di quelle forze politiche che da subito hanno sostenuto il nuovo governo tecnico: in primis il Pd e il Terzo Polo. Il primo in particolare mostra un trend di crescita con dati sostanzialmente che oscillano attorno al 28% con il dato massimo dell'istituto di Masia che da' il partito al 29,4% e quello di Luigi Crespi che, pur in crescita di 1,6 punti percentuali, lo da' al 27,6%.

Esce un po' ammaccata da questo confronto con il cambio di governo, Sinistra Ecologia e liberta'; trascinata in basso dall'opinione negativa espressa in un primo tempo da Nichi Vendola sul neo premier Mario Monti, Sel perde un po' di terreno, anche se sostanzialmente tutti gli istituti la danno oscillante tra il 6 e il 7%. In particolare Ipsos e Digis danno il partito al 7,1%, mentre Crespi Ricerche al 6,5% ed Emg al 6,1%. Lo stesso vale per l'Idv, a sua volta in calo: Emg da' il partito di Antonio Di Pietro al 6%, Crespi Ricerche al 6,5%, Digis al 7,3% e Ipsos al 7,5%.

Per quel che riguarda il Terzo Polo sono omogenei i risultati attribuiti dai diversi istituti all'Udc e a Fli: per Emg, il partito di Casini e' al 7,3%, per Ipsos e Digis al 7% mentre Crespi Ricerche rileva un 7,7%; per Futuro e Liberta', i dati sono egualmente uniformi tra i diversi istituti con un'oscillazione che va dal 4,9 attribuito dalle rilevazioni di Nicola Cesare, e il 4,1% di Luigi Crespi.

Per quel che riguarda il Pdl che ormai appare definitivamente staccato dal Pd, e' dato al 24,3 da Ipsos al 24,6 da Digis, al 26 da Crespi ricerche e al 24,7 da Emg.

mercoledì 14 dicembre 2011

Crespi ricerche, intenzioni di voto: cresce il PD e Bersani, ma astenuti e indecisi primo partito

Intenzioni di voto Crespi RicercheGli ultimi dati rilevati dall'istituto Crespi Ricerche mostrano che le preferenze per PD e PDL sono cresciute, ma che il primo partito italiano sono gli indecisi e gli astenuti. Le preferenze per Mario Monti sono al 56%

Intenzioni di voto: Gli ultimi dati raccolti dall'istituto Crespi Ricerche, diretto da Luigi Crespi, sulle intenzioni di voto degli italiani, mostrano che il primo partito italiano è quello dell'astensione e degli indecisi (al 21,6% e 13,8% rispettivamente). Per quanto riguarda gli schieramenti, rispetto ai rilevamenti del 6 ottobre risulta una crescita sia del PDL (+1% al 26%) che del PD (+1,6% al 27,6%), a testimonianza del fatto che sostenere il Governo Monti ha fatto bene ai grandi partiti.

Nell'area di centrodestra calano la Lega (-0,3% all'8%) e Grande Sud (-0,3% all'1,2%), mentre La Destra resta stabile all'1,5%. Nel centrosinistra si assiste ad un calo dell'Italia dei Valori (-1,5% al 6,5%), di Federazione della Sinistra (-0,3% all'1,5%), di Ecologisti, Verdi e Reti civiche (-0,3% all'1,2%), della Lista Pannella Bonino (-0,2% al 1,1%); stabili Socialisti all'1% e SEL al 6,5%. Per quanto riguarda il Terzo Polo a crescere nei rilevamenti di Crespi Ricerche è solo Futuro e Libertà (+0,6% al 4,1%), mentre calano tutti gli altri tranne il Movimento per le Autonomie, stabile allo 0,7%: API (-0,2% all'1,5%), UDC (-0,3% al 7,7%). Il Movimento 5 Stelle scende dello 0,2% attestandosi al 2,8% e gli altri schieramenti crescono dello 0,2% raggiungendo lo 0,6%.

Il Premier e il Governo: Per quanto riguarda la fiducia degli italiani nel Premier Mario Monti e nel suo Governo, la percentuale rilevata dall'istituto Crespi Ricerche è del 56% per il primo e del 60% per il secondo.
Tra i ministri spiccano le donne: Elsa Fornero (56%), Anna Maria Cancellieri (56%) e Paola Severino (50%) occupano il podio dei titolari di dicastero più apprezzati dai cittadini.

La fiducia nei leader: L'ultimo parametro preso in considerazione da Crespi Ricerche è quello della fiducia nei leader. Il più apprezzatto è Pierluigi Bersani, che scavalca Pier Ferdinando Casini con il 40% delle preferenze. Il leader dell'UDC è sceso al 38% mentre al terzo posto troviamo Nichi Vendola con il 36%.

martedì 13 dicembre 2011

Portali Immobiliari punto net: nasce il primo blog italiano dedicato a tutti i portali del Real Estate

Un punto d’incontro unico per il web dei portali immobiliari italiani: informazioni, approfondimenti e contenuti sempre aggiornati sulle novità del panorama immobiliare italiano e, super partes, momento di confronto per gli agenti immobiliari, i maggiori fruitori dei servizi promossi dai portali di settore.

Portaliimmobiliari.net è un blog creato dal team di professionisti della divisione Marketing e Web di Soluzione Portali, azienda di grande know out nel settore dei portali immobiliari che da anni opera a stretto contatto con i responsabili di alcuni dei maggiori portali di settore, come a titolo esemplificativo Casa.it, Idealista, Immobiliare.it e SoloCase. “La nostra mission” – spiega Francesco Beraldo, Responsabile e ideatore del progetto – “è quella di dare spazio a diversi attori del Real Estate nazionale, attraverso diverse sezioni dedicate ed approfondimenti sulle evoluzioni del web immobiliare“.

Conosci i portali immobiliari che utilizzi ? Sai cosa influisce sulla qualità dei tuoi annunci ? Sei preparato alle novità e alle tendenze del web immobiliare per il 2012 ? Portaliimmobiliari.net vuole offrire risposte utili e funzionali alle attività degli agenti immobiliari italiani.

Tra le iniziative promosse, una novità assoluta in Italia: il primo censimento tutto dedicato alle piattaforme online dei portali immobiliari. “Non è mai esistito niente di simile sul panorama italiano” – continua il responsabile di Portaliimmobiliari.net – “Un blog ideato per dare voce ai portali immobiliari ma anche per creare un punto d’incontro tra gli agenti e le agenzie immobiliari che potranno esprimere il loro punto di vista sui portali di cui si servono, sul loro utilizzo e su argomenti inerenti la realtà in cui operano e sugli strumenti che possono incidere sulla produttività del loro lavoro“.

  • Conosci davvero i portali che utilizzi ? Interviste ai responsabili dei portali immobiliari che movimentano il web italiano;
  • Sei preparato alle novità del web immobiliare per il 2012 ? Notizie aggiornate utili tanto alle agenzie immobiliari quanto agli operatori che utilizzano i servizi promossi dai portali;
  • Sai cosa influisce sulla qualità dei tuoi annunci ? Sondaggi d’opinione per capire come vengono recepiti i servizi proposti dai portali o particolari argomenti d’interesse attuale;
  • Cerchi un punto d’incontro con i professionisti del web immobiliare ? Linea diretta tra operatori di settore e portali immobiliari tramite l’utilizzo di un semplice form di contatto;

Sono solo alcune delle possibilità offerte dal nostro blog a tutti gli attori del Real Estate” – afferma Francesco Beraldo – “E tutti, mi preme sottolinearlo, avranno le stesse finestre di opportunità e strumenti di dialogo standardizzati per parlare di sé, delle proprie competenze e delle proprie soluzioni, perché solo così possiamo garantire un servizio d’informazione oggettivo, garante di quella qualità che fa la differenza per gli operatori attivi sul mercato immobiliare del web“.

Per maggiori informazioni:

web: www.portaliimmobiliari.net
facebook: Portali Immobiliari
mail: info [at] portaliimmobiliari.net

venerdì 9 dicembre 2011

"DA CHE PARTE È LA NOTTE". ANTEPRIMA ACTION MOVIE

Giovedì 15 dicembre alle ore 18 verrà presentato l'Action Movie "DA CHE PARTE È LA NOTTE", in Anteprima Nazionale, alla sala Anica in Viale Regina Margherita, 286.

Il film, della durata di 35 minuti, fa riferimento a delitti contro il territorio, alla lotta clandestina tra animali e all'educazione ambientale.

Il film di Stefano Arquilla, prodotto da Giovanni Del Principe e Angelo Arquilla per la OteFilm, ha come interpreti Maxi Gigliucci, Daniela Martani, Massimiliano Buzzanca e Erika Kamese


L'appuntamento è a ingresso gratuito, previa prenotazione e fino ad esaurimento posti. Organizzazione artistica 4Sale: tel. 06 95219458 - 348 171235i9 email: otefilm@yahoo.it