Comunicati stampa aziendali

pubblica gratis i comunicati stampa della tua azienda. Servizio offerto da Olympos Group srl: formazione e consulenza aziendale.

lunedì 22 luglio 2013

Photographers Days Roma Edition 2013

Debutta il prossimo 18 ottobre l'Edizione Romana dei Photographers Days nella sede di Visiva, la città dell'immagine in via Assisi 117 a Roma.

Photographers Days - fotomercatoLa manifestazione, diventata ormai un tradizionale ed irrinunciabile appuntamento per professionisti e amatori, si snodera' nell'arco di un'intera settimana, tra il 18 e il 27 ottobre 2013.

Prodotti da Starring (editore di Photographers.it) e Visiva e studiati in collaborazione con Fotolia, Tutto Digitale e numerosi altri partner di rilievo nel settore della fotografia, i Photographers Days si propongono di offrire percorsi strutturati in modo da consentire una partecipazione attiva a diverse tipologie di utenti.

La formula studiata per questa seconda e completamente rinnovata edizione romana e' volutamente originale e innovativa: saranno infatti messe a disposizione dei partecipanti 4 diverse tipologie di card che consentiranno l' accesso a più contenuti.

Green Card - euro 15 (200 green card in prevendita online ad euro 7) – per tutti i Fotografi
Prevede l'accesso per tutta la durata della manifestazione ai diversi content definiti "pubblici": Accesso gli opening delle mostre, al Mercato Fotografico, ai seminari pubblici , alle presentazioni/dibattito dei Curatori dei Festival , al live Show di sabato pomeriggio di Galimberti e ai Photographers Happy Seminar delle serate infrasettimanali

Blue Card - euro 70 – pensato per fotografi prosumer e professionisti con un occhio all'arte digitale
Prevede l'accesso ai content della Green Card + Accesso ai Model Sharing Fotolia + Accesso a uno dei due ulteriori seminari Pro selezionati + Uno slot per le selezioni progetti dei Curatori dei Festival (ogni slot da 20 minuti, 26 e 27 ottobre) + Uno slot per selezione progetti di Visiva (serale, tra il 21 e il 25 ottobre)

Silver Card - euro 120 - per chi vuole cimentarsi ulteriormente in shooting dedicati
Prevede l'accesso ai content della Blue Card + Accesso ad uno dei workshop sui grandi maestri tenuti da Ciampa)

Gold Card - euro 180 – per chi vuole condividere un workshop con uno dei maggiori maestri contemporanei
Prevede l'accesso ai content della Silver Card + Accesso al workshop con Maurizio Galimberti

Contenuti non compresi nelle card e prenotabili separatamente.
euro 7 - Partecipazione alla Maratona Fotografica.
euro 180 - Uno slot di Personal Photographers da due ore per due persone

Photographers Days - il gruppoPer i contenuti della Manifestazione rimandiamo al Programma completo ricordiamo solo il Mercato Fotografico Dell'usato e Antiquariato di Sabato 19 ottobre, la grande Maratona Fotografica di Domenica 20 sul tema di Vacanze romane, la nuova formula di Personal Photographer e le session di Model Sharing Fotolia, la grande mostra della Ten Collection, i contenuti sul video e cinema di Tutto Digitale e le Presentazioni, i Workshop e i Seminari dei numerosi partner presenti
Altra novita' di rilievo nell'edizione di quest'anno saranno i Photographers Happy Seminar; da lunedi 21 a venerdi 25 ottobre, tutte le sere , dalle 19,00 alle 22,00 i Photographers Days proporranno, infatti, le serate pubbliche a tema, con la formula seminario + happy hour + discussione pubblica.

Sabato 26 ottobre la manifestazione raggiungerà il suo clou con il debutto di "Festival a Confronto", l'iniziativa studiata da Gigliola Foschi che porterà curatori di Festival Italiani a confronto con curatori di Festival Stranieri.
Enrico Stefanelli di Photo Lux e Walter Liva di Spilimbergo Fotografia si confronteranno in due session pubbliche con due curatori di rassegne estere, Peggy Amison del Belfast Photo Festival e Miha Colner del Ljubljana Festival, con la gradita partecipazione di Marco Delogu del Festival Internazionale di Roma.

Per ulteriori informazioni
www.photographers.it/photographersdays
www.visiva.info
Ufficio Stampa Barbara Gemma La Malfa – Seigradi - info@seigradi.com +39.02.84560801


martedì 16 luglio 2013

GPS BAGS: produttori di borse di carta personalizzata dal 1976

L'azienda GPS BAGS produce borse di carta personalizzate dal 1976 per le più importanti aziende al mondo. Affidati a noi per il tuo packaging e sarai in ottime mani.

GPS BAGS dal 1976 produce borse di carta personalizzate di elevata qualità. Fin dalla sua nascita si contraddistingue nel settore del packaging ponendo come obiettivo primario l'eccellenza qualitativa di ogni singolo prodotto GPS BAGS. Con il passare degli anni l'esperienza accumulata, e gli investimenti in ambito ricerca e sviluppo hanno portato rapidamente l'azienda a diventare leader di mercato per la produzione di shopping bag di carta.

Le borse di carta GPS BAGS vengono progettate e testate in ogni minimo dettaglio, perché vogliamo garantire solo il meglio ai nostri clienti. Per voi selezioniamo le migliori materie prime e le lavoriamo con macchinari high-tech ad altissima tecnologia che ci permettono di produrre ogni giorno migliaia di borse di carta, senza perdere di vista il nostro obiettivo principale: la migliore qualità di prodotto.

Grazie alla nostra attenzione per i dettagli e la maniacale ricerca della perfezione, le nostre borse sono state scelte dalle più importanti aziende al mondo in vari settori. Per citarne alcune: Diesel, Gas, Calzedonia nel settore Fashion, Barilla, Ferrero, STAR per il settore Food, L'OREAL, LIERAC, Marionnaud leader nel settore Cosmetics, ed infine altri illustri marchi come BMW, Mercedes-Benz e Ford.

Rispondiamo ad ogni richiesta del cliente nel miglior modo possibile, offrendo una vasta gamma di modelli e lavorazioni. Siamo in grado di offrire tutte le nostre borse nelle varianti di carta da 80gr fino a 130gr patinata, nei più svariati formati, dal 18+8xh24/29 al 46+16,5xh49.

Le borse di carta possono essere prodotte in modo automatico grazie ai nostri impianti tecnici di ultima generazione ed anche in modalità manuale per quei prodotti più elaborati che richiedono un intervento artigianale di operatori umani.

La comunicazione del proprio marchio è di fondamentale importanza, in quanto aiuta a posizionarsi in un mercato sempre più affollato e competitivo. Non lasciare quindi questo delicato compito al primo improvvisato di turno, affidati per il tuo packaging a GPS BAGS, sarai in ottime mani.


mercoledì 10 luglio 2013

Corà a Rimini per il Beachdesign 2013

L’azienda vicentina leader della produzione e lavorazione di legnami e parquet partecipa all’iniziativa, promossa da Towant, tutta dedicata al più classico tra i giochi da spiaggia: le biglie.

Cora Legnami

La partenza della sfida in punta di dita è fissata per le 16.30 di venerdì 12 luglio, presso il Bagno 26 di Rimini. Sulle paraboliche del circuito in sabbia disegnato dall’architetto Gianni Schiumarini si sfideranno alcuni dei nomi più noti del design italiano.

Una grande gioco vintage rivive con l’obiettivo di celebrare il confronto e la condivisione di idee tra protagonisti del design, progettisti e aziende, avvicinando contestualmente il pubblico dei vacanzieri ai valori di uno dei settori trainanti della nostra economia.

Un’iniziativa sposata appieno da Corà, da sempre impegnata nella promozione del talento italiano nel mondo, investendo non solo nello sviluppo industriale, ma nel supporto alla creatività e alla cultura.

Corà, accanto a grandi studi e progettisti del calibro di 5+1AA, Antonio Citterio, Matteo Thun, Matteo Ragni e aziende come Campari e Moroso vuole portare attraverso la più classica delle sfide estive un messaggio chiaro e forte: il design e l’imprenditorialità italiana sono attive e impegnate nel sostenere con qualità e professionalità un ruolo strategico per il Paese.

Ed ora, via alla gara!

CORA’ DOMENICO & FIGLI SPA

Corà opera nel mercato italiano ed internazionale dal 1919. Con la propria esperienza e grazie alla struttura tecnologica-organizzativa e ad una capillare rete distributiva, Corà è il sinonimo di un’impresa che ha saputo evolversi e rinnovarsi, raggiungendo di generazione in generazione, la posizione di azienda leader in Italia e all’estero nel settore del LEGNO.

Una realtà economica e produttiva che si muove attraverso il reperimento della materia prima da foreste certificate e si differenzia per la vasta gamma di prodotti che offre: tronchi, tavolame, pavimenti in legno, pannelli multistrato, lamellari per finestre, tranciati precomposti per il settore del mobile, prodotti per la nautica.

Per ulteriori informazioni:

Anita Battagion
3493697105
anita.battagion@coralegnami.it

CORA’ DOMENICO & FIGLI SPA
Viale Verona, 1
36077 Altavilla Vicentina (VI) - ITALY
TEL. +39 0444 372711
info@coralegnami.it
http://www.coralegnami.it


martedì 9 luglio 2013

Milano: Bruno Vettore, una vita da leader

Milano: Bruno Vettore, una vita da leader Milano, 10 Luglio 2013, Auditorium Società Umanitaria in Via San Barnaba 48. Terza tappa di pesentazione della prima opera editoriale di Bruno Vettore - A.D. TreeRE. Trent'anni di un Avvenire, Una vita da leader. Un documento umano sui processi economici di una società in rapida trasformazione, l'intensa narrazione di esperienze di vita, una riflessione profonda sulla natura della leadership.

Manifesto per Milano della presentazione del libro di Bruno Vettore, Trent'anni di un avvenire

Pubblicato da Homo Scrivens Editore.
Proposto in anteprima al XXVI Salone Internazionale del Libro di Torino.
Presentato il 20 giugno scorso alla Libreria San Paolo di Napoli.
Recensito, tra gli altri, da Alessandro Dattilo e Gian Maria Brega.
Di Trent'anni di Un Avvenire e del suo autore scrisse anche Luca Gramaccioni, formatore di riferimento per i professionisti dell'Immobiliare italiano:

"Ho conosciuto Bruno Vettore come avversario in una accesa finale di calcio di tanto tempo fa all'inizio degli anni 90 e poi ho avuto modo di conoscerlo sul lavoro collaborandoci per ben 6 anni ma nulla mi aveva preparato alle atmosfere e le sorprese contenute nel libro. L'ambito immobiliare fa solo da tracciato a contesti che potrebbero svilupparsi ovunque perché ciò che risalta è la capacità del manager di guidare gli altri e la propria esistenza verso obiettivi sempre ambiziosi, sempre complessi mai banali e vissuti con sentimento e passione".

Trent'anni di un Avvenire è un libro difficilmente inquadrabile come ha sottolineato Vincenzo Esposito, Capo Redattore del Corriere del Mezzogiorno, in occasione della presentazione dello scorso 20 giugno a Napoli: "E' un romanzo, è un'autobiografia, è un saggio, non è facile capire di cosa si tratta ma prende bene, affascina".

Questo libro non ha un'identità precisa, non è stato pensato per essere monotematico. E' lo stesso autore a spiegarne l'ideale: "E' un libro che parla di leadership e di comunicazione e mai come in questi momenti di grande disorientamento sociale, ecnomocio, politico, di valori, credo ci sia bisogno di leadership, di forza, di esempi positivi. Io naturalmente non ho la pretesa di essere un esempio positivo ma, come dire, nel mio piccolo ho cercato di sfrondare le cose negative e di tenere in questo libro solo un concentrato di cose positive".

Trent'anni di un Avvenire è un libro, è la vita da leader dell'autore, dell'uomo prima del manager affermato, che muove passo forte di una leadership consolidata da trent'anni di carriera. E' una condivisione di esperienze, pensieri e riflessioni che invitano il lettore a rapportarsi criticamente con le proprie personali aspirazioni. E' l'uomo dietro la leadership che è in grado di approcciarsi a una domanda falsamente banale come Il Leader Bruno Vettore nel 2008 era.. nel 2013 è.. con la semplicità disarmante dell'unica risposta forte, ispirante ...

---

Per maggiori informazioni:

Bruno Vettore
TRENT'ANNI DI UN AVVENIRE
Una Vita da Leader

editore www.homoscrivens.it
notizie www.brunovettore.it

(*) Il libro è distribuito da PDE SUD nelle librerie del Sud Italia, dal Lazio alla Calabria.
mail pdesud [at] pde.it

(*) Il libro è presente nei catalogo on-line, oltre che sul sito dell'editore, di alcuni importanti circuiti come IBS, La Feltrinelli (attualmente non disponibile per l'acquisto on-line) e Mondadori (inMondadori).


venerdì 5 luglio 2013

Simco Consulting: piccola guida sulla gestione delle scorte

Una corretta gestione delle scorte aiuta a ottimizzare la logistica in magazzino, rispondendo in modo adeguato alle richieste del mercato e mantenendo alto il livello di servizio. Con questa guida, Simco Consulting fornisce indicazioni utili su come migliorare lo stock management.

simco consultingMilano, 2 luglio 2013 – La gestione delle scorte in magazzino è una fase molto importante della supply chain poiché consente a alle aziende di pianificare in modo corretto la logistica riferita ai prodotti. Stabilire i criteri con i quali si vorrà gestire l'intera catena distributiva aiuta a ottimizzare la disponibilità di articoli e a rispondere quindi in modo virtuoso alle richieste che provengono dal mercato.

Lo sviluppo di una buona gestione scorte, in sostanza, deve porsi come obiettivo il raggiungimento di un punto di equilibrio ottimale, che varia per ciascuna azienda, grazie al quale il flusso dello stock management viene realizzato secondo un adeguato svolgimento operativo.

Simco Consulting, che da più di 30 anni fornisce servizi avanzati di consulenza logistica alle aziende, vuole offrire in questa sede una piccola guida esplicativa alla scoperta dei principali step da seguire e delle maggiori aree di intervento nell'ambito di una adeguata gestione delle scorte in magazzino.

La prima fase consiste in una attenta e accurata analisi e revisione dei processi, delle risorse umane e degli strumenti che sono coinvolti in tutto il lavoro di approvvigionamento. Le infrastrutture di base, con tutti gli attori che prendono parte all'intero processo, rappresentano infatti le fondamenta su cui si appoggia tutto il sistema. Segue poi l'analisi attuale del livello di scorte presenti nel magazzino, finalizzata a individuare quale sia la rotazione, quale il livello di servizio e così via. Una analisi dei costi di mantenimento della scorta e di emissione degli ordini, insieme allo studio della tipologia della domanda e alla impostazione dei modelli di previsione, è la fase da seguire successivamente. Va poi fatta una stima dei vantaggi che deriveranno dalla corretta gestione delle scorte.

Devono essere poi stabilite le politiche che ottimizzano lo stock management e gli acquisti; si valuta quindi l'adeguatezza degli strumenti specifici e dei software a disposizione. Va fatta infine una valutazione dell'adeguatezza delle misure prese e delle soluzioni adottate, per verificarne eventualmente l'efficacia attraverso i dati prestazionali: lo scopo, in definitiva, è migliorare sempre il livello del servizio offerto.

Per conoscere nel dettaglio la consulenza di Simco relativamente alla gestione delle scorte in magazzino, si consiglia di visitare la pagina online all'indirizzo http://www.simcoconsulting.it/consulenza/gestione-delle-scorte.php

Articolo offerto da Simco Consulting (http://www.simcoconsulting.it) società italiana di consulenza e formazione che dal 1981 affianca le aziende per migliorare i processi produttivi in ambito logistico e relativi alla gestione delle scorte.


martedì 2 luglio 2013

Ottieni il Diploma AIL per insegnare Italiano agli Stranieri

La Scuola Leonardo da Vinci dal 1977 si occupa dell’insegnamento della lingua italiana a stranieri e offre corsi di italiano a tutti i livelli, individuali e di gruppo, ma anche corsi di pittura, moda, cucina, vino, storia dell’arte e moda.

Inoltre, alla Scuola Leonardo da Vinci è possibile sostenere anche gli esami dell’Accademia Italiana di Lingua (AIL), esami per valutare e dimostrare il livello di competenza posseduto dallo studente nella lingua italiana. Senza questa certificazione, che stabilisce in maniera oggettiva la padronanza linguistica, molte porte aziendali o accademiche potrebbero rimanere precluse.

L’AIL, la cui sede principale è a Firenze, è un'associazione di scuole, istituzioni ed esperti nazionali ed esteri operanti nel campo dell'insegnamento della lingua italiana agli stranieri e nel campo delle certificazioni.

L'AIL ha creato esami su più livelli, in riferimento al Quadro Comune di Riferimento per la Conoscenza delle Lingue. Per ottenere il Diploma dell’Accademia Italiana di Lingua per tutti i livelli è necessario superare un esame composto da cinque parti, con prove di ascolto, comprensione della lettura, analisi delle strutture di comunicazione, produzione scritta e produzione orale.

Questi esami si tengono quattro volte all'anno, nello stesso giorno, nelle varie sedi d'esame omologate in tutto il mondo; i testi sono unici e la correzione degli elaborati scritti nonché la valutazione finale vengono effettuate nella sede centrale di Firenze, a garanzia dell'uniformità del giudizio. La Scuola Leonardo da Vinci organizza corsi preparatori per ogni tipo di esame, individuali o di gruppo.

È possibile sostenere esami che riguardano l’italiano commerciale, pensati per studenti e operatori economici che necessitano di un valido riconoscimento delle proprie capacità di utilizzare la lingua italiana in ambito lavorativo e professionale.

Inoltre la Scuola Leonardo da Vinci è dal 2007 sede d’esame e ente monitorato dall’Università per Stranieri di Siena, e organizza tre volte l’anno corsi per insegnanti d’italiano come lingua seconda.

Il corso, che è un’ottima opportunità per avvicinarsi al mondo dell’insegnamento, è rivolto a chi voglia intraprendere la professione di insegnante d’italiano come lingua straniera in Italia o all’estero e agli insegnanti che vogliono attestare le competenze in didattica dell’italiano attraverso l’esame DITALS dell’Università per Stranieri di Siena.

La Scuola Leonardo da Vinci di Firenze offre a tutti i partecipanti la possibilità di frequentare gratuitamente le ore di tirocinio richieste per la DITALS sotto la guida di un tutor, da svolgersi nei sei mesi successivi al corso.

Il tirocinio sarà molto utile per iniziare a confrontarsi con la realtà dell’insegnamento in classe, potendo osservare molti insegnanti all’opera, ognuno con il suo metodo e la sua sensibilità.

Maggiori informazioni sui corsi per insegnanti di italiano e sui diplomi DITALS sono disponibili sul sito ufficiale della scuola.



Etichette: , , ,